La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AMBASCIATA DITALIA UFFICIO DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Tirana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AMBASCIATA DITALIA UFFICIO DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Tirana."— Transcript della presentazione:

1 AMBASCIATA DITALIA UFFICIO DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Tirana

2 LA CRESCITA ECONOMICA ALBANESE LASSISTENZA ITALIANA Dai primi anni Novanta, la Cooperazione Italiana ha contribuito allo sviluppo socio-economico del Paese, attraverso diverse fasi: prima emergenza ed interventi contingenti ( ); rafforzamento istituzionale e delle capacitá amministrativo-gestionali ( ); seconda emergenza ( ); programma organico di iniziative per lo sviluppo (Protocollo di Cooperazione ).

3 LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Princípi Velocitá e forme dello sviluppo sono strettamente connesse; Velocitá e forme dello sviluppo sono strettamente connesse; Per incentivare la crescita, occorre creare condizioni favorevoli allinvestimento e potenziare limpiego e la produttivitá di capitali e forza lavoro, coinvolgendo le istituzioni tramite ladozione di politiche ad hoc; Per incentivare la crescita, occorre creare condizioni favorevoli allinvestimento e potenziare limpiego e la produttivitá di capitali e forza lavoro, coinvolgendo le istituzioni tramite ladozione di politiche ad hoc; Una crescita orientata allinterconnessione settoriale è piú facilmente sostenibile di una crescita largamente dipendente dalle condizioni di mercato. Una crescita orientata allinterconnessione settoriale è piú facilmente sostenibile di una crescita largamente dipendente dalle condizioni di mercato.

4 LE SFIDE PIÚ URGENTI per lAlbania 25 % della popolazione sotto la soglia di povertà 25 % della popolazione sotto la soglia di povertà 14% di bambini malnutriti sotto i 5 anni 14% di bambini malnutriti sotto i 5 anni il più alto tasso di mortalità infantile nei Balcani il più alto tasso di mortalità infantile nei Balcani condizioni di giustizia, libertà e sicurezza minacciate da una crescente economia informale condizioni di giustizia, libertà e sicurezza minacciate da una crescente economia informale

5 LALBANIA VERSO UN NUOVO EQUILIBRIO ECONOMICO-SOCIALE Integrated Planning System: Integrated Planning System: - integrazione delle strategie politiche; - integrazione delle strategie politiche; - programmazione (Piano di investimenti e bilancio); - programmazione (Piano di investimenti e bilancio); - monitoraggio (Monitoring Information System); - monitoraggio (Monitoring Information System); Costituzione del Dipartimento per il Coordinamento Donatori (Presidenza del Consiglio dei Ministri). Costituzione del Dipartimento per il Coordinamento Donatori (Presidenza del Consiglio dei Ministri). Firma dellAccordo di Stabilizzazione ed Associazione allUE (12 giugno 2006); Firma dellAccordo di Stabilizzazione ed Associazione allUE (12 giugno 2006);

6 LA NOSTRA MISSIONE Obiettivi Assistere lAlbania nel processo di integrazione europea Migliorare le infrastrutture di base e facilitare laccesso ai servizi pubblici Favorire lo sviluppo locale, il processo di decentralizzazione e le competenze gestionali del Governo albanese Innalzare il livello del sistema educativo (in particolare istruzione di base e secondaria) Sostenere il settore privato, come strumento per promuovere la crescita economica e ridurre la povertá

7 RELAZIONI ITALIA-ALBANIA Limpegno della Cooperazione italiana 86 INIZIATIVE ATTIVE 86 INIZIATIVE ATTIVE OLTRE 332 MILIONI DI EURO IMPEGNATI OLTRE 332 MILIONI DI EURO IMPEGNATI CIRCA 256 MILIONI DI EURO, IN PROGETTI TERMINATI DAL 1992 CIRCA 256 MILIONI DI EURO, IN PROGETTI TERMINATI DAL 1992

8 PROGETTI ATTIVI PER SETTORE

9 IMPORTI PER SETTORE (Milioni di Euro)

10 PROGETTI PER FASE N. di progetti Importo (M)

11 PROGETTI NELLA REGIONE ADRIATICA SETTORI: trasporti, sanita, governo e societa civile, sviluppo rurale, iniziative a sostegno delle donne. Pacchetto di progetti ONG promossi per il Nord Albania SETTORI: trasporti, opere civili, ambiente, turismo. SETTORI: governo e societa civile.

12 UE e FONDI IPA IN ALBANIA (1) Poiche lAlbania e uno dei potenziali candidati allingresso nella UE, lo stanziamento dei Fondi IPA avverra esclusivamente allinterno delle due componenti di: I.Assistenza alla transizione e sostegno istituzionale; II.Cooperazione regionale e transfrontaliera. Gli investimenti per lAlbania sono stati cosi ripartiti: COMP. I (M) COMP. II (M) Totale

13 UE e FONDI IPA IN ALBANIA (2) Attraverso la Componente I, si fornirà assistenza allAlbania per il raggiungimento dei requisiti politici e socio economici, nonché degli altri standards europei richiesti per lingresso nella UE. Attraverso la Componente II, verranno finanziate: - infrastrutture transfrontaliere; - la cooperazione economica in: agricoltura, turismo, ambiente, sanita, lotta alla criminalita, sicurezza dei confini, cultura ed educazione.

14


Scaricare ppt "AMBASCIATA DITALIA UFFICIO DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Tirana."

Presentazioni simili


Annunci Google