La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Temperament and Character Inventory (TCI) Test che valuta differenze individuali su sette dimensioni di base della Personalità normale e patologica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Temperament and Character Inventory (TCI) Test che valuta differenze individuali su sette dimensioni di base della Personalità normale e patologica."— Transcript della presentazione:

1

2 Temperament and Character Inventory (TCI) Test che valuta differenze individuali su sette dimensioni di base della Personalità normale e patologica

3 TCI Questionario auto-somministrato 240 domande rispetto a preferenze, reazioni emotive, interessi, attitudini, scopi e valori Scala likert 5 punti (assolutamente falso-assolutamente vero) Più sensibile rispetto alla precedente vero/falso

4 TCI Non richiede aiuto o assistenza da parte del somministratore, ad eccezione di chiedere al soggetto di - leggere le istruzioni - rispondere a tutte le domande, - piuttosto velocemente

5 Temperament and Character Inventory (TCI) Novelty Seeking(NS) Harm Avoidance (HA) Reward Dependence (RD) Persistence (P) Self Directedness (SD) Cooperativeness (C) Self Trascendence (ST)

6 TCI-revised (TCI-R)

7

8 Tiene conto sia degli aspetti biologici-costituzionali, che di quelli socio-culturali TEMPERAMENTO CARATTERE PERSONALITA

9 TEMPERAMENTOCARATTERE Disposizioni innate: emotività spontanea livelli di energia umore di base Aspetti individuali legati a: valori individuali condotta sociale scopi e aspirazioni Temperamento e Carattere

10 risposte comportamentali ed emotive automatiche alle esperienze, che sono per lo più ereditabili e stabili nel corso della vita dellindividuo TEMPERAMENTO

11 –sistemi geneticamente ereditabili e funzionalmente indipendenti: attivazione comportamentale inibizione comportamentale mantenimento comportamentale

12 si riferisce alle differenze individuali nel concetto di sé, scopi e valori; sono in parte modificate dallapprendimento socioculturale e maturano progressivamente nel corso della vita CARATTERE

13 Attivazione Inibizione Mantenimento

14 Attivazione comportamentale Risposta alla novità, agli stimoli piacevoli

15 Esplorativo Impulsivo Espansivo Eccitabile Calmo Riflessivo Riservato Distaccato Punteggi Medi: <82 (64) >117 (136)

16 Inibizione comportamentale: risposta a stimoli spiacevoli o segnali di pericolo

17 Pessimista Apprensivo Timido Affaticabile Ottimista Audace Estroverso Energico Punteggi medi: >113 (133) <75 (56)

18 Mantenimento del comportamento: Comportamenti affettivi, di contatto, intimità

19 Sentimentale Aperto Affettuoso Solidale Critico Distaccato Scarsa Espressività Autonomo Punteggi Medi: >118 (135) <84 (66)

20 Mantenimento del comportamento: Mantenimento di comportamenti adattivi

21 Laborioso Determinato Ambizioso Perfezionista Indolente Cattive Abitudini Inconcludente Pragmatico >133 (152) <95 (75) Punteggi Medi:

22 si riferisce alle differenze individuali nel concetto di sé, scopi e valori; sono in parte modificate dallapprendimento socioculturale e maturano progressivamente nel corso della vita CARATTERE

23 C oncetti riguardanti sè, gli altri e il mondo; scopi e valori personali (sé) (Altri) (Realtà)

24 Locus interno locus esterno Propositivo Mancanza di scopi Risorse Mancanza Accettazione sé Vanaglorioso Disciplinato Indisciplinato >161 (185) <115 (92) Punteggi Medi:

25 concetti riguardo gli altri: senso di comunione, comprensione, disposizione

26 TolleranteInsofferente EmpaticoDisinteressato SupportoEgoista CompassionevoleVendicativo MoralitàOpportunista >153 (174) <114 (92) Punteggi Medi:

27 concetti riguardo alla realtà: sentimenti mistici, creatività, idealismo

28 TrascendenzaConsapevole TranspersonaleAutodifferenziazione IdealistaMaterialista >83 (102) <51 (34) Punteggi Medi: 51-83

29 Novelty Seeking in genere diminuisce con letà Self-Directedness e Cooperativeness tendono ad essere più forti nelle persone anziane

30 Le donne in genere ottengono punteggi maggiori di Harm Avoidance e Reward dependence Le donne hanno una maggiore Cooperativeness e maggiore Accettazione Spirituale (Spiritual Acceptance)

31 Harm Avoidance Novelty Seeking Reward dependence Cooperativeness Self Trascendence Self directedness PersistencePersistence

32

33 ricerca leccitazione ed il pericolo comportamenti impulsivi ed aggressivi rabbia eterodiretta Novelty Seeking Harm Avoidance

34 Harm Avoidance Novelty Seeking Cerca sicurezza si conforma alle regole sociali rabbia autodiretta

35 Novelty Seeking Harm Avoidance conflitto approccio-evitamento ripensamenti che frenano gli impulsi iniziali comportam. nevrotici umore depresso per la difficoltà a soddisfare bisogni contrastanti

36 Harm Avoidance Novelty Seeking Raramente emozioni negative come ansia, depressione o rabbia spesso sicuri e a loro agio nella maggior parte delle situazioni

37

38

39 Reward dependence Novelty seeking Harm Avoidance Cluster B Cluster C Cluster A

40 Novelty Seeking Harm Avoidance

41 Novelty Seeking Harm Avoidance

42 Novelty Seeking Harm Avoidance

43

44

45 Il profilo basato sulle sette dimensioni della TCI e sulle sotto-scale, fornisce una immagine di ciò che il paziente ci riporta … che dipende sia dai concetti che lindividuo ha di sé, sia dal modo in cui egli li usa per descriversi.

46 Quando il profilo emergente è strano… devono essere considerate altre possibilità: altri strumenti di assessment osservazione nel contesto terapeutico informazioni da altre fonti e osservatori

47 La TCI dovrebbe essere somministrata allinizio del trattamento, come parte di un assessment iniziale; Quindi ripetuta ad intervalli per quantificare: la validità del profilo il cambiamento nei concetti di sé

48 Forza dellIo e risorse personali Funzionamento

49 Impulsività Esteriorizzazione del disagio Interruzione del trattamento e ricadute

50 Ansia preoccupazione Internalizzazione del disagio Resistenza al cambiamento

51 Capacità e risorse relazionali

52

53 Pop. GenPop. Psich. Harm Avoidance82%71% Novelty Seeking78%75% Reward Depend.75%69%

54 Piacere nel partecipare Piacere nelle stimolazioni positive Noia durante le stimolazioni monotone e aversive

55 Scarso piacere nelle stimolazioni positive Maggiore risposta alla stimolazione negativa

56 (nella comunità) Harm avoidance Sintomi depressivi-ansiosi Disturbo psichico lifetime Ricorso ai servizi psichiatrici negli ultimi 12 mesi Storia famigliare per disturbi psichiatrici Peggiore qualità di vita

57 (nella comunità) Self directedness Meno depressivi-ansiosi Minore incidenza di disturbi psichici lifetime Migliore qualità di vita

58 Cloninger ipotizzava che una alta Harm Avoidance predisponesse sia alla depressione che allansia Lassociazione di alta Harm Avoidance e alta Novelty Seeking determina conflitti interni approccio-evitamento

59 Gli studi confermano una elevata Harm Avoidance nei soggetti affetti da MDD; Inoltre una bassa Self directedness è stata inoltre riscontrata. LHarm avoidance tende però a correlare con lo stato depressivo, per cui si pone il problema di ansietà di stato o di tratto.

60 Alta Harm Avoidance e bassa Self Directedness spiegano oltre il 44% dellinsorgenza di sintomi depressivi (Cloninger, 2006)

61 Disturbo Bipolare In fase eutimica, i BP hanno elevata Harm Avoidance e maggiore Novelty Seeking rispetto agli UP In fase depressiva non si distinguono dagli UP In fase maniacale si alzano i livelli di Novelty Seeking e si abbassano quelli di Harm Avoidance

62 Diversi studi confermano che gli individui, affetti dai diversi tipi di Disturbi dAnsia, hanno una elevata Harm Avoidance Anche la Self Directedness è in genere bassa Nella Fobia Sociale si è trovata anche una bassa Reward Dependence (Tancer, 1993)

63 I livelli di Harm Avoidance e di Self directness sembrano modificarsi con il trattamento Il trattamento psicoterapeutico, in particolare, aumenta i livelli di Self Directedness

64 Non si sono osservate connotazioni temperamentali ma bassa Self directedness alta Self trascendence

65 Gli aspetti di schizotipia sono stati associati alta Harm Avoidance bassa Cooperativeness alta Self trascendence Alta Novelty Seeking: Nellabuso di alcool Nei comportamenti violenti

66 Alta Harm avoidance bassa Novelty Seeking bassa Reward Dependence Scarsa Maturità caratteriale (bassa Self directedness e bassa Cooperativeness)

67 Alta Harm Avoidance Bassa Novelty seeking (tipo nevrotico interiorizzante)

68 Cefalea Alta Harm Avoidance Alta Persistence Bassa Self directedness (difficoltà di controllo della rabbia con tendenza allipercontrollo)

69 Dermatite Atopica Alta Harm Avoidance Bassa Reward dependence Scarsa maturità caratteriale (ansietà relazionale, evitamento dell attaccamento)

70 Alta Harm Avoidance Bassa Reward dependence Scarsa Maturità caratteriale (evitamento ed ansia legati allattaccamento)

71 Alta Novelty seeking Bassa Persistence Scarsa Maturità caratteriale (Anche negli adulti)

72 Novelty Seeking (Impulsività, Psicoticismo) Harm Avoidance (Neuroticismo, Introversione) Fattori Personologici di Rischio per lAbuso di Droghe

73 Effetti di Rinforzo dellAbuso di Droghe Rinforzo Negativo riduzione della reattività percettiva riduzione dellansia Rinforzo Positivo psico-stimulante

74 Gli studi attuali mostrano che labuso di alcool in adolescenza è spesso associato a tratti antisociali: alta Novelty Seeking bassa Harm Avoidance

75 Gli alcolisti cronici mostrano una alta Harm Avoidance (Sullivan, 1990) depressione o ansia primarie alcool depressione o ansia secondarie

76 Tipo I: Esordio tardivo Bassa ereditabilità Psicopat. nevrotica Alta Harm Avoidance Alcool per ridurre lansia Tipo II: Esordio precoce Ereditabile Sociopatia Alta Novelty Seeking Alcool per ridurre la reattività percettiva (Cloninger, 1987)

77 Una alta Novelty Seeking è legata allabuso di alcool prima dei 30 anni Una alta Harm Avoidance è legata allabuso di alcool dopo i 50 anni

78 IMPULSIVITA vs COMPULSIVITA BULIMIA ANORESSIA I due tipi di Disturbi dellAlimentazione differiscono lungo le dimensioni:

79 BULIMIAANORESSIA abbuffate pentimento Alte: Novelty Seeking Harm Avoidance condotte restrittive Alte: Harm Avoidance Persistence Novelty Seeking Harm Avoidance Persistence Bassa Self Directedness

80 alta Novelty seeking bassa Persistence bassa Self Directedness Coloro che hanno successo nel perdere peso con terapia comportamentale hanno punteggi inferiori di Novelty Seeking

81 alta Novelty seeking scarsa Maturità caratteriale alta Self Trascendence

82 Spesso associato a sintomi depressivi ed ossessivi. alta Harm avoidance scarsa Maturità caratteriale alta Self Trascendence

83

84 Risorse interiori e capacità sociali

85 Facilità ad accettare il trattamento Facilità ad interrompere il trattamento Ricadute su base impulsiva

86 Capacità di proseguire un percorso terapeutico

87 Resistenza al cambiamento Mantenimento del trattamento

88 Risposta positiva agli aspetti relazionali del trattamento


Scaricare ppt "Temperament and Character Inventory (TCI) Test che valuta differenze individuali su sette dimensioni di base della Personalità normale e patologica."

Presentazioni simili


Annunci Google