La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di programmazione economica e politiche del turismo Le politiche turistiche per eventi e festival Lezione del 22 dicembre 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di programmazione economica e politiche del turismo Le politiche turistiche per eventi e festival Lezione del 22 dicembre 2009."— Transcript della presentazione:

1 Corso di programmazione economica e politiche del turismo Le politiche turistiche per eventi e festival Lezione del 22 dicembre 2009

2 Il quadro generale dei festival per aree tematiche e la distribuzione per regioni nel 2009

3 Eventi eventi nel eventi nel aree tematiche: Cinema, Musica, Culture, Teatro, Scienze; - area scentifica da 53 nel 2008 a 50 nel 2009; -10 milioni di italiani hanno seguito almeno un festival; -il 65% di 927 ha avuto tra 5-20 mila spettatori; -il 25% di 927 ha avuto tra mila spettatori; -volume totale degli investimenti 400 milioni di euro; -volume daffari complessivo circa 1,5 miliardi di euro; - rapporto max investimenti giro daffari stimato 1 a 7;

4 Obiettivi ed effetti generali Effetti: - Turistici; -Sociali; -Culturali -Economici; -Occupazionali; -Territoriali; - Immobiliari;

5 Obiettivi ed effetti generali Obiettivi generali di un evento -di breve periodo: attrattività e generazione di flussi turistici; -di medio periodo: creazione o rafforzamento di un immagine positiva della città e del territorio e miglioramento del posizionamento strategico (si vedano le graduatorie sulla qualità della vita); Effetti economici generali di un evento: -entrate dirette; -entrate indirette, ad es. i maggiori acquisti/presenze nel settore commercio e turismo; - entrate indotte: maggiori entrate e maggiori spese degli abitanti per leffetto moltiplicatore sul reddito.

6 I festival di approfondimento in Italia Da Effetto festival Indagine A cura di G. Guerzoni, Strumenti edizioni

7 I festival di approfondimento in Italia Definizione di festival di approfondimento Una manifestazione dedicata a un preciso tema culturale, che prevede una pluralità di eventi concentrati nello spazio e nel tempo, costruiti per un pubblico non specialistico, in cui vi è contestualità tra produzione e consumo, unicità del prodotto offerto e centralità delloralità, senza competizione, finalità di lucro e vendite predominanti di prodotti e servizi. Il pubblico cerca lapprofondimento assieme al valore esperenziale e alla trasmissione del sapere. Campione: 31 manifestazioni, escluse fiere, concorsi, mostre mercato ed eventi > di 2 settimane,

8 I festival di approfondimento Es. dei principali festival del campione: Bergamo scienza, f. del mondo antico (Rimini), f. del diritto (Piacenza), f. della filosofia (Modena), f. della letteratura (Mantova), F. delleconomia (Trento), f. della Mente Sarzana, f. della Matematica… La distribuzione geografica del campione: -61% al nord, di cui 7 festival in Emilia Romagna; -26% al centro; -13% al sud; Le principali sedi sono le città di provincia.

9 I festival di approfondimento

10 La vita dei festival Età media dei festival: 4,5 anni 8 nuovi festival negli ultimi due anni 4 nuovi festival nel 2008

11 Il periodo di svolgimento: Festival essenzialmente annuali Periodo primavera-estate, prima e dopo lestate: 11 su 31 a settembre. Massimizzazione delle ricadute economiche sul turismo;

12 La durata media dei festival il 60% dura 3-4 giorni

13 Il numero di eventi nei festival numero medio di eventi offerti 84 numero medio di eventi giornalieri offerti 18 eventi in contemporanea

14 La tipologia degli eventi prevalenza assoluta ad eventi fondati sulla parola

15 Programmazione extrafestival la maggioranza del campione inserisce eventi collaterali prima e dopo la manifestazione principale per aumentare le aspettative, leffetto festival, nella destinazione e sui media.

16 Le politiche di prezzo per conferenze, incontri, laboratori: da 2 a 7 per concerti e spettacoli: da 10 a 15 no abbonamenti sconti giovani e anziani

17 Le sedi dei festival Effetto di promozione della città, dei monumenti…del territorio

18 Le convenzioni il 75% riguardano le forme di ospitalità vantaggi per gli organizzatori, autori, accompagnatori; per il pubblico pacchetti dedicati offerti da agenzie viaggi locali in collaborazione con APT; poche convenzioni nel settore dei trasporti;

19 La remunerazione degli ospiti è differenziata a seconda delle attività svolte

20 La progettazione costruzione dei contenuti coinvolgimento di attori pubblici e provati costruzione della comunicazione

21 Le entrate e le spese numerosi attori, pubbliche amministrazioni, comitati, organizzatori hanno potere di spesa; dotazione media dotazione minima dotazione massima

22 Le entrate e le spese

23 Le entrate e le spese entrate medie festival della letteratura di Mantova nel ,7 milioni di Bergamo scienza e festival delleconomia di Trento

24 Le entrate e le spese Le entrate proprie sono molto scarse, prevalgono le politiche del prezzo gratis Alcune entrate generate vanno a beneficio dei privati: es. librerie tematiche

25 Promotori, finanziatori, sponsor i tre attori non coincidono 30 su 31 hanno finanziamenti pubblici, il 77% da soggetti privati, l84% da enti non profit. I comuni nell84% del campione, le regioni nel 74%; le fondazioni bancarie nel 65%;

26 Promotori, finanziatori, sponsor 13 festival hanno avuto finanziamenti da piccole imprese locali, altrettanti da grandi imprese nazionali

27 Il pubblico presente

28 La comunicazione

29 I festival e la crisi economica

30 Un caso di successo: Il festival della letteratura di Mantova Nato nel 1997, per iniziativa dellassociazione librai, è un evento centrato sui libri, la letteratura, gli autori. Lorganizzazione è basata sul coinvolgimento degli abitanti. In dieci anni: -il pubblico è passato da 15 mila a 70 mila unità; -lincidenza percentuale del finanziamento degli enti pubblici è passato dal 62,1% al 15%; - lintervento di sponsor privati è passato dal 27,7% al 71%;

31 Il festival della letteratura di Mantova Levoluzione delle presenze Fonte: Agusto 2008, in T° n. 2

32 Levoluzione delle fonti di finanziamento del festival di MN Fonte: Agusto 2008, in T° n. 2

33 Il festival della mente di Sarzana (SP) Sarzana è un Comune di abitanti Edizione 2008: presenze; -Investimento di mila ; -Impatto economico stimato in 4 milioni di ; - Sponsor principale: Fondazione Cassa di risparmio della Spezia;

34 Il festival della montagna e delleconomia a Trento Fonte: RFID for Festival

35 Il festival della montagna e delleconomia a Trento

36

37

38

39

40 Gli investimenti in cultura Fonte Comune di Roma

41

42 Effetti dellevento sulla sviluppo nel tempo (prima, durante e dopo levento) della destinazione La situazione c) non è desiderabile dal punto di vista dellallocazione delle risorse finanziarie pubbliche necessarie alla realizzazione dellevento.


Scaricare ppt "Corso di programmazione economica e politiche del turismo Le politiche turistiche per eventi e festival Lezione del 22 dicembre 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google