La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 3 AREA MINORI E GIOVANI Affido familiare Asilo nido Attività di socializzazione per minori (Ludoteca) Centro di Aggregazione Giovanile Servizio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 3 AREA MINORI E GIOVANI Affido familiare Asilo nido Attività di socializzazione per minori (Ludoteca) Centro di Aggregazione Giovanile Servizio."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2

3 3 AREA MINORI E GIOVANI Affido familiare Asilo nido Attività di socializzazione per minori (Ludoteca) Centro di Aggregazione Giovanile Servizio di Assistenza educativa domiciliare per minori Servizio di recupero scolastico Servizio ricreativo estivo (colonia marina) Servizio di inserimento di minori in comunità Segretariato sociale e Servizio Sociale professionale AREA ABUSO E MALTRATTAMENTO Centro antiviolenza

4 4 Le risorse economiche impegnate nel quadriennio 2005/08 per entrambe le aree ammontano complessivamente a ,87 pari 19% delle risorse complessivamente impegnate nel periodo di vigenza del 1^Piano sociale di zona della Città di Barletta

5 5 Larticolazione degli interventi per tipologia di welfare così come definite nel nuovo documento di programmazione regionale per il prossimo triennio 2009/11, è rappresentata nel grafico riportato di seguito

6 6 Di seguito il dettaglio delle risorse impegnate per ciascun servizio/intervento e per tipologia di welfare interessata Risorse impegnate 2005/08 per TIPOLOGIA WELFARE Servizi/interventi ACCESSODOMICILIARECOMUNITARIORESIDENZIALE CONTRIBUTI ECONOMICI TOTALE 1Asilo nido ,70 2Assistenza educativa domiciliare 0,00 3Ludoteca ,20 4Servizio di recupero scolastico ,55 5Minori in strutture di ricovero ,96 6Servizi educativi tempo libero: colonia marina ,00 7Affidamento familiare minori:contributi fam. affidatarie ,00 8Centro per la famiglia ,00 9Affidamento familiare minori: servizio ,00 10Serv. contrasto pov.e dev.: ass.straordinaria/spese sanitarie 1.610,00 11Centro di aggregazione giovanile ,46 12Segretariato sociale ,00 13Centro Antiviolenza ,00 14Mediazione familiare ,00 15Interventi di di comunicazione e qualità dei servizi ,00 TOTALE ,00 0, , , , ,87

7 7 Agli interventi e servizi in favore dei minori e dei giovani é stata prestata particolare importanza investendo energie assai rilevanti sia in termini di risorse economiche che professionali. Da sola larea ha impegnato il 19% delle risorse economiche del 2005/08. Gli interventi messi in campo hanno riguardato prima e seconda infanzia ma anche adolescenti e giovani. Si é trattato di interventi orientati sia a risolvere ed affrontare problematiche, sia a garantire listruzione, la formazione e il supporto alle famiglie. Linsieme delle azioni si sono svolte comprendendo tutti gli interventi svolti in area scolastica e per la qualità educativa dellistruzione.

8 8 Si può dire pertanto che si sono attivati due categorie dinterventi: la prima orientata sulla problematicità la seconda orientata a creare servizi di promozione dellagio, mirati al miglioramento del benessere collettivo. Tra i servizi orientati sulla prevenzione del disagio riveste importanza notevole il Servizio Sociale Professionale per minori che attua interventi per il contrasto alla devianza e per la tutela minorile su segnalazione del Tribunale per i Minorenni.

9 9 Per i minori per cui il Tribunale predispone lospitalità presso case famiglia o strutture similari, sono previste Contribuzioni Comunali alla Retta. Nel periodo 2005/08 si è assistito ad un trend crescente di inserimenti presso tali strutture: dai 19 minori del 2005 ai 28 del 2008 (+ 47%). La spesa sostenuta nel 2008 per tali interventi è pari a ,56. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio

10 10 INDICATORI SERVIZIO ACCOGLIENZA RESIDENZIALE MINORI TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione n.2008Istat Domanda espressa Richieste di accesso 28n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,562008Uff.serv.soc. Richieste accolte 28n.2008SISR Utenti 28n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,562008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente ,522008Uff.serv.soc. Utenti/pop anni 1,4* Uff.serv.soc.

11 11 L affido familiare rappresenta la risposta più efficace per garantire il diritto fondamentale di ogni minore alla famiglia e risposte adeguate ai bisogni di crescita, educazione e tutela. Rappresenta unalternativa allistituzionalizzazione e favorisce lo sviluppo di una cultura solidale tra le famiglie. Nonostante ciò e nonostante limpegno profuso in questa direzione, dal Settore e dal personale, questo istituto stenta ad assumere la centralità che invece dovrebbe avere come misura principale di aiuto e sostegno ai minori in difficoltà ed alle stesse famiglie. Sicuramente andrebbe meglio pubblicizzato riproponendo una Campagna di sensibilizzazione mirata e incisiva, in modo da stimolare la risposta della popolazione e delle famiglie allimpegno solidale a beneficio dei minori.

12 12 Nel 2008 si contano 19 minori in affidamento familiare presso 17 famiglie affidatarie che hanno usufruito di contributi pari a complessivi ,00. Sommando i minori in affidamento a quelli ospiti in strutture residenziali il numero di minori fuori famiglia è di 47. Il grafico riportato di seguito mostra landamento nel quadriennio per tipologia di intervento. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio

13 13 INDICATORI SERVIZIO AFFIDAMENTO FAMILIARE TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione n.2008Istat Minori fuori famiglia 47n.2008Uff.serv.soc. Domanda espressaRichieste di accesso 17n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,002008Uff.serv.soc. Richieste accolte 17n.2008Uff.serv.soc. Utenti:famiglie affidatarie 17n.2008Uff.serv.soc. Utenti:minori in affidamento 19n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,002008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente minore 2.389,582008Uff.serv.soc. Minori in affidamento/pop anni 0,9* elab. Minori in affidamento/tot. minori fuori famiglia 40,4%2008elab.

14 14 In favore dei minori in difficoltà opera anche il Servizio di Prevenzione della Dispersione Scolastica favorendo il rientro nella scuola di minori in obbligo scolastico nonché il Progetto di sostegno e recupero scolastico a favore di minori appartenenti a nuclei familiari fortemente disgregati e culturalmente poveri. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio

15 15 INDICATORI SERVIZIO DI RECUPERO SCOLASTICO TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione n.2008Istat Popolazione 6-14 anni n.2008Istat Domanda espressa Richieste di accesso n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,502008Uff.serv.soc. Utenti 16n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,502008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente 2.859,282008Uff.serv.soc. Utenti/pop anni 1,56* elab.

16 16 A seguito dell'affidamento della gestione dellAsilo Nido Comunale, in una struttura completamente rinnovata e regolarmente autorizzata ed iscritta allAlbo Regionale delle strutture socio- assistenziali, questo Comune ha assicurato il servizio in favore di 50 bambini/e da 3 a 36 mesi, coprendo l1,6% della domanda potenziale, costituita dai bambini residenti di età 0-2 anni. La qualità del servizio erogato, costantemente monitorato da questo Settore, ha fatto in modo che la struttura sia utilizzata al massimo della capienza e con la presenza di una lista dattesa. Le domande pervenute per il 2008/09 (80) sono state infatti superiori alla possibilità di accoglienza della struttura a testimonianza di una domanda crescente di posti nido da parte delle famiglie. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio

17 17 INDICATORI SERVIZIO ASILO NIDO TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Famiglie residenti n.2008Istat Popolazione 0-2 anni 3.046n.2008Istat Domanda espressaDomande di ammissione pervenute 80n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,062008Uff.serv.soc. Posti disponibili 50n.2008Uff.serv.soc. Domande di ammissione accolte 50n.2008Uff.serv.soc. Iscritti 50n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,062008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente 3.609,862008Uff.serv.soc. Domande accolte/domande pervenute 62,5%2008Uff.serv.soc. Iscritti/pop.0-2 anni 1,6%2008Uff.serv.soc. Iscritti/posti disponibili 100,0%2008Uff.serv.soc. Domande pervenute/pop. 0-2 anni 2,6%2008Uff.serv.soc.

18 18 Altro servizio – struttura deccellenza è sicuramente il Centro di Aggregazione Giovanile. Nasce con lintento di offrire ai giovani e agli adolescenti del territorio un luogo di confronto ed uno spazio in cui offrire servizi di tipo ricreativo, di informazione e formazione, sostegno pedagogico, consulenza e orientamento. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio

19 19 INDICATORI SERVIZIO VENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte ContestoPopolazione 12-18anni 8.247n.2008Istat Domanda potenziale Domanda espressaDomande di ammissione pervenute n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate , Uff.serv.soc. Posti disponibili n.2008Uff.serv.soc. Domande di ammissione accolte n.2008Uff.serv.soc. Utenti 217n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno , Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente 710,702008Uff.serv.soc. Utenti/pop anni 2,6%2008Uff.serv.soc.

20 20 Si è inteso, inoltre, promuovere e privilegiare attività socio-educative e di animazione socio- culturale, tese a promuovere la partecipazione e l'appropriazione di un ruolo di cittadinanza attiva da parte delle nuove generazioni. (ludoteca, colonia marina) Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per i servizi

21 21 INDICATORI SERVIZIO LUDOTECA TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione n.2008Istat Popolazione 3-10 anni 9.061n.2008Istat Domanda espressa Richieste di accesso 123n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate 2008Uff.serv.soc. Utenti 30n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno 2008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente 0,002008Uff.serv.soc. Utenti/pop anni 0,3%2008elab. Utenti/richieste di accesso 24,4%2008elab.

22 22 INDICATORI SERVIZIO COLONIA MARINA TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione n.2008Istat Popolazione 7-13 anni 8.035n.2008Istat Domanda espressa Richieste di accesso 279n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,002008Uff.serv.soc. Utenti 100n.2008Uff.serv.soc. Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,002008Uff.serv.soc. Costo annuo medio servizio/utente 398,002008Uff.serv.soc. Utenti/pop anni 1,2%2008elab. Utenti/richieste di accesso 3,5%2008elab.

23 23 Per quanto concerne larea dellabuso e maltrattamento è stata garantita attività di prevenzione, informazione, sportello, consulenza legale e psicologica, tramite il Centro Comunale Antiviolenza e, in mancanza, tramite il Servizio Sociale Professionale Comunale. Di seguito riportiamo lintero set di indicatori predisposti per il servizio e in ultimo una scheda sinottica dei servizi dellarea per stato di attuazione

24 24 INDICATORI SERVIZIO CENTRO ANTIVIOLENZA TipologiaIndicatorevaloreu-misuraannofonte Contesto Domanda potenziale Popolazione femminile n.2008Istat Popolazione 0-17 anni n.2008Istat Domanda espressaRichieste d'intervento/segnalazioni ricevute n.2008Uff.serv.soc. OffertaRisorse impegnate ,002008Uff.serv.soc. Interventi realizzati 217n.2008Uff.serv.soc. Casi seguiti Attività Risultato Risorse totali erogate nell'anno ,002008Uff.serv.soc. Casi seguiti /pop. femminile Interventi realizzati/pop. femminile 4,6* elab. Richieste d'intervento-segnalazioni/pop. femminile 0,0* elab.

25 25 n.Serviziotipologia /11* 1Affido familiare/contributi famiglie affidatarie Contributi economici 2Asilo nido comunale Comunitari a ciclo diurno 3 Attività di socializzazione per minori (ludoteca) Comunitari a ciclo diurno 4 Centro di Aggregazione Giovanile Comunitari a ciclo diurno 5Servizio di assistenza domiciliare educativaDomiciliare 6Servizio di recupero scolastico Comunitari a ciclo diurno 7Servizio ricreativo estivo (colonia marina) Comunitari a ciclo diurno 8Servizio di inserimento minori in comunitàResidenziale 9Centro antiviolenza Comunitari a ciclo diurno = servizio attivo = servizio non attivo A= attivare B= confermare C= chiudere D=attivazione subordinata a finanziamento specifico


Scaricare ppt "1. 2 3 AREA MINORI E GIOVANI Affido familiare Asilo nido Attività di socializzazione per minori (Ludoteca) Centro di Aggregazione Giovanile Servizio."

Presentazioni simili


Annunci Google