La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SISTEMA SANITARIO ITALIANO CARATTERISTICHE UNIVERSALE SOLIDALE OMS (2000): ITALIA II SISTEMA SANITARIO MIGLIORE DEL MONDO COME EFFICIENZA DI SPESA E ACCESSO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SISTEMA SANITARIO ITALIANO CARATTERISTICHE UNIVERSALE SOLIDALE OMS (2000): ITALIA II SISTEMA SANITARIO MIGLIORE DEL MONDO COME EFFICIENZA DI SPESA E ACCESSO."— Transcript della presentazione:

1

2 SISTEMA SANITARIO ITALIANO CARATTERISTICHE UNIVERSALE SOLIDALE OMS (2000): ITALIA II SISTEMA SANITARIO MIGLIORE DEL MONDO COME EFFICIENZA DI SPESA E ACCESSO ALLE CURE PUBBLICHE PER I CITTADINI OCSE 2009: ITALIA TRA I PAESI CON MINOR SPESA A CARICO DEL SERVIZIO SANITARIO E IN TERMINI DI SPESA PROCAPITE

3 SCENARIO ISTITUZIONALE CHE MUTA FEDERALISMO FISCALE: LA SANITA E LA PRINCIPALE VOCE DI SPESA DELLE REGIONI DEOSPEDALIZZAZIONE (RISPARMIO DI SPESA E AVVICINAMENTO DELLE CURE AL CITTADINO) SUSSIDIARIETA (INCENTIVI A PPP E NUOVO RUOLO AL TERZO SETTORE) PROSPETTIVE DELLA NUOVA CONVENZIONE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE APPROPRIATEZZA DELLE CURE (RESPOBSABILIZZAZIONE CITTADINI E AMMINISTRATORI) POCA EFFICACIA DELLA PA FEDERALISMO FISCALE: LA SANITA E LA PRINCIPALE VOCE DI SPESA DELLE REGIONI DEOSPEDALIZZAZIONE (RISPARMIO DI SPESA E AVVICINAMENTO DELLE CURE AL CITTADINO) SUSSIDIARIETA (INCENTIVI A PPP E NUOVO RUOLO AL TERZO SETTORE) PROSPETTIVE DELLA NUOVA CONVENZIONE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE APPROPRIATEZZA DELLE CURE (RESPOBSABILIZZAZIONE CITTADINI E AMMINISTRATORI) POCA EFFICACIA DELLA PA

4 NUOVA GOVERNANCE DELLA RETE DI CURE TERRITORIALI OGGI: TENTATIVO DI FORTE RIORGANIZZAZIONE PER MODERNIZZARE OFFERTA DEI SERVIZI IL QUADRO NORMATIVO E RADICALMENTE MUTATO PROBLEMA SALUTE DA AFFRONTARE NON PIU IN UNA LOGICA SETTORIALE (CATEGORIE /COMPETENZE) LOGICA DI SISTEMA MULTIDISCIPLINARE PROMOZIONE E SVILUPPO SINERGIE TRASVERSALI TRA OPERATORI SUPERAMENTO FRAMMENTAZIONE: FILIERA DELLA SALUTE CONTINUITA ASSISTENZIALE E SERVIZIO ALLA PERSONA

5 IL MODELLO COOPERATIVO IN SANITA MUTUALITA, SOLIDARIETA NON PROFITABILITA FUNZIONE PUBBLICA AUTONOMA E SUSSIDIARIA IL MODELLO COOPERATIVO PER SUA NATURA E IN GRADO DI REALIZZARE LA FILIERA LAZIONE SUSSIDIARIA DEL MOVIMENTO COOPERATIVO CONTRIBUISCE A RENDERE PIU EFFICIENTE E MIGLIORARE: SSN RETE ATTIVITA SANITARIE CHIAMATE AD INTEGRARE LASSISTENZA PUBBLICA SSN RETE ATTIVITA SANITARIE CHIAMATE AD INTEGRARE LASSISTENZA PUBBLICA

6 CONFCOOPERATIVE E FEDERSANITA 24 settembre 2009 DELIBERA CONSIGLIO DI PRESIDENZA CONFCOOPERATIVE APPROVAZIONE DELLA PROPOSTA DI COSTITUZIONE DEL COMITATO DI COORDINAMENTO VERSO FEDERSANITA IL COMITATO VIENE INVITATO A SEGUIRE TUTTE LE INIZATIVE DI PROMOZIONE, COORDINAMENTO,DELLE COOPERATIVE DI MEDICI, A SPECIALIZZAZIONE SANITARIA, DELLE MUTUE SOCIO SANITARI E DELLE COOPERATIVE FARMACEUTICHE 16 dicembre 2009 IL Consiglio nazionale esaminato il materiale prodotto dal Comitato DELIBERA di istituire la FEDERSANITA e dà mandato al CP di convocarne lAssemblea entro la primavera dicembre 2009 IL Consiglio nazionale esaminato il materiale prodotto dal Comitato DELIBERA di istituire la FEDERSANITA e dà mandato al CP di convocarne lAssemblea entro la primavera 2010.

7 PERCHE FEDERSANITA CONFCOOPERATIVE: MISSION DI RAPPRESENTANZA, PROMOZIONE, TUTELA DELLE COOPERATIVE ADERENTI OPERANTI IN AMBITO SANITARIO -MEDICI; -SPECIALIZZA ZIONE SANITARIA; -FARMACEUTI CHE -MUTUE SOCIO SANITARIE INTEGRAZIONE RAPPRESENTANZA SVILUPPO NUOVA CULTURA SERVIZI EXTRAOSPEDALIERI SISTEMA NO PROFIT SUSSIDIARIO VS RETE SANITARIA DEL TERRITORIO PREVENZIONE CURA ASSISTENZA SANITARIA RIABILITAZIONE COOP

8 LA RETE DI COOPERATIVE DI FEDERSANITA PAZIENTE

9 COOPERATIVE DI MEDICI Caratteristiche : diversità di vocazione, oggetto sociale, attività ed articolazione organizzativa, in funzione dei diversi modelli regionali e, a volte, provinciali di assistenza sanitaria. NO unico modello di gestione delle attività extraospedaliere rivolte al cittadino La maggior parte ha scopi di mutualità organizzativa allinterno della stessa medicina generale; in altri casi prevale la mission di fornire dei servizi al cittadino. Attraverso Federsanità: si amplierà lottica di sviluppo dei servizi alla persona; Si implementeranno sinergie e collaborazioni con chi svolge la propria attività nellambito del sistema extraospedaliero; Si contribuirà ad individuare e soddisfare bisogni socio sanitari attraverso cooperative efficienti e strutturate in rete; Si avvieranno attività di carattere prestazionale, attività di governo della domanda (es assistenza alla persona in un contesto domiciliare), di soddisfacimento dei bisogni complessi della attività extraospedaliera.

10 COOPERATIVE FARMACEUTICHE Caratteristiche: luogo di incontro tra bisogni e risposte sanitarie. presente capillarmente sul territorio Garanzia dellaccesso al farmaco e standard elevati di sicurezza per il cittadino Garanzia di omogeneità tra piccole e grandi farmacie nella fruizione di standard qualitativamente elevati della logistica e degli assortimenti Attraverso Federsanità: Implementazione del Dlgs n. 153/2009: intrecciare la capillarità della presenza delle farmacie con la costruzione di una risposta integrata di servizi socio sanitari;n. 153 condividere il momento associativo, con le realtà cooperative mediche e socio- sanitarie, moltiplicare gli effetti positivi che lazione comune può determinare nella costruzione di risposte adeguate e di nuovi modelli organizzativi tra i vari operatori.

11 MUTUE SOCIO SANITARIE Caratteristiche: non hanno scopo di lucro ma esclusivamente finalità assistenziale. Garantiscono protezione ed assistenza sanitaria ai propri associati ispirandosi ai valori della mutualità volontaria. si basano sulla contribuzione volontaria e sulla suddivisione del rischio tra tutti i Soci lavorano affinché l'accesso a trattamenti sanitari e a cure croniche sia garantito a tutti. Garantiscono assistenza indiretta e assistenza diretta tramite apposite convenzioni. Attraverso Federsanità : Saranno lanello di congiunzione tra le attese di cura e le possibilità economiche di ottenere le prestazioni più rispondenti alle specifiche richieste Contribuiranno a favorire lorganizzazione della domanda per unofferta qualificata delle Prevenzione Formazione

12 COOPERATIVE A SPECIALIZZAZIONE SANITARIA Caratteristiche: Dagli anni 90 cooperative sociali che erogano in affiancamento al SSN, i servizi sanitari assistenziali di base e servizi specialistici (convenzioni con enti pubblici) spt afferenti lambito delle professioni sanitarie non mediche; sono composte da professionisti di ambito sanitario; operano in unottica di integrazione fra soggetti pubblici e privati non profit; collaborano nella progettazione ed attuazione di servizi rivolti prevalentemente a pazienti nella rete territoriale di assistenza primaria e di assistenza a lungo termine Attraverso Federsanità realizzare servizi integrati in favore di soggetti in condizioni di fragilità, non autosufficienza, disabilità, cronicità, polipatologia;. Servizi per soggetti affetti da gravi patologie con fabbisogni assistenziali e clinici complessi al di fuori delle strutture ospedaliere; Servizi per aderenti a forme di mutualità integrativa (percorsi diagnostico-terapeutici ed assistenziali integrati), ampliare lofferta di salute esistente sul territorio anche attraverso servizi, prestazioni e percorsi fruibili con tariffe socialmente sostenibili.

13 Creare una nuova rete delle cure territoriali e del sistema extraospedaliero di servizi alla persona, che incentivi tra i vari attori dellattuale sistema, un processo di reticolazione informale tal che aumenti e migliori il livello di coordinamento funzionale di ogni singolo membro della rete e si valorizzino tutti gli attori, affidando a ciascuno il ruolo più proprio. MISSION FEDERSANITA

14 IN SINTESI FEDERSANITA PER: La costruzione di un forte sistema sussidiario nella sanità La nascita e la diffusione di cooperative di operatori sanitari e cooperative di medici il coordinamento e coinvolgimento delle cooperative farmaceutiche, nella qualità di strutture in grado di organizzare ed erogare servizi integrati la diffusione della proposta delle mutue cooperative operanti nel settore della sanità lintegrazione reale fra i soggetti di cui sopra e con le realtà che operano nel sociale

15 LE COOPERATIVE Foniscono mezzi organizzativi tramite i quali una significante parte dellumanità è in grado di prendere nelle proprie mani il proprio destino in termini di occupazione, fuoriuscita dalla povertà e integrazione sociale (…) Tali imprese continueranno ad essere un importante mezzo, spesso lunico disponibile, tramite il quale i poveri, e coloro che rischiamo di diventarlo, sono riusciti ad ottenere maggior sicurezza economica, un accettabile tenore di vita e un buon livello di qualità della stessa Foniscono mezzi organizzativi tramite i quali una significante parte dellumanità è in grado di prendere nelle proprie mani il proprio destino in termini di occupazione, fuoriuscita dalla povertà e integrazione sociale (…) Tali imprese continueranno ad essere un importante mezzo, spesso lunico disponibile, tramite il quale i poveri, e coloro che rischiamo di diventarlo, sono riusciti ad ottenere maggior sicurezza economica, un accettabile tenore di vita e un buon livello di qualità della stessa Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Cit. Libro Bianco Sacconi 2009


Scaricare ppt "SISTEMA SANITARIO ITALIANO CARATTERISTICHE UNIVERSALE SOLIDALE OMS (2000): ITALIA II SISTEMA SANITARIO MIGLIORE DEL MONDO COME EFFICIENZA DI SPESA E ACCESSO."

Presentazioni simili


Annunci Google