La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il funzionamento mentale e le condotte criminali Dr. Marco Cannavicci psichiatra – criminologo

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il funzionamento mentale e le condotte criminali Dr. Marco Cannavicci psichiatra – criminologo"— Transcript della presentazione:

1 Il funzionamento mentale e le condotte criminali Dr. Marco Cannavicci psichiatra – criminologo

2 Modelli di studio A – modello biologico CERVELLO B – modello psicologico MENTE

3 Il modello biologico Significato biologico esistenza degli esseri viventi - mantenimento in vita - apporto di substrati ed energia

4 Mantenimento in vita Mondo vegetale: dal suolo e dal sole Mondo animale: deve muoversi deve lottare deve uccidere

5 Mantenimento in vita Al mondo animale serve un sistema nervoso in grado di produrre PENSIERO

6 Mantenimento in vita Se lazione è efficace: - si mantiene in vita - il cervello produce endorfine Lazione tende ad essere ripetuta

7 Mantenimento in vita Se lazione è inefficace: - si produce stress - il cervello produce cortisolo Lazione si estingue

8 CERVELLO 1. rettile – istinti 2. affettivo – piacere, sofferenza apprendimento, memoria 3. associativo – organizzazione logico-razionale del pensiero

9 Azioni e comportamenti Se positivi: piacere, apprendimento, ripetizione Se negativi: sofferenza, fuga, inibizione, angoscia

10 Il cervello umano Alla nascita è: immaturoplastico ha bisogno di esperienze Deve: imitare – identificarsi – introiettare

11 Il cervello umano Sono gli ALTRI che organizzano il cervello - con laffetto - con le regole: moralietichesociali

12 Le regole sociali conformismo controllo delle emozioni competizionegerarchia giusta causa

13 La persona sente I suoi bisogni affettivi pensa Secondo il modello logico-razionale agisce Secondo le regole sociali apprese

14 Se conflitto o inibizione: Esperienza di non-comportamento Stress, ansia, angoscia Incremento di cortisolo, adrenalina, acth SI CERCA UNA VIA DUSCITA

15 Le vie duscita A. Abbassamento difese immunitarie infezioni – tumori B. Rifiuto della realtà depressione – psicosi – suicidio C. – Rifiuto delle regole sociali aggressività, violenza, reato, crimine

16 Riepilogo Il cervello cerca il piacere Leducazione lo indirizza verso il conformismo e lapprovazione Se conflitti o inibizione: compare frustrazione, aggressività Serve una giusta causa In assenza cè il crimine

17 Il modello psicologico La persona: sentesente Funzioni irrazionali (Es) pensapensa Funzioni razionali (Io) agisceagisce Funzioni sociali (Super-Io)

18 Le funzioni irrazionali Affettive: - emozioni e sentimenti Motivazionali: - pulsioni e bisogni

19 Le funzioni razionali Cognitive: percezione, attenzione, memoria pensiero, intelligenza linguaggio

20 Le funzioni sociali Comportamento: norme etiche norme morali

21 Se prevalgono Le funzioni irrazionali: patologia Le funzioni razionali normalità Le funzioni sociali perfezione

22 Se prevale patologia Compare il VOLTOaggressività ricerca del piacere

23 Se prevale normalità Compare la MASCHERA ricerca del potere ricerca della dominanza

24 Se prevale perfezione Compare il VOLTO Ricerca della regola Ricerca dellapprovazione

25 Nel crimine patologia patologia omicidio violento – stupro normalità omicidio – rapina – truffa – corruzione perfezione non cè crimine

26 Il modus operandi patologia non premeditato – occasionale – arma bianca o impropria normalità premeditato – razionale – tecnologico perfezione

27 Il movente: la firma patologia soggettivo – violenza – piacere normalità oggettivo – potere – interesse guadagno – prestigio

28 Riepilogo: Laffettività genera un obiettivo la razionalità produce una strategia letica stabilisce le regole Quanto più è potente laffettività tanto più le regole sociali saranno messe da parte

29 Riepilogo Una forte affettività travolge le regole sociali creando un corto circuito tra emozioni e comportamento con produzione di: PIACERE, SOFFERENZA FRUSTRAZIONI DISTRUTTIVITA VIOLENZA E CRIMINE

30 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE Dr. Marco Cannavicci


Scaricare ppt "Il funzionamento mentale e le condotte criminali Dr. Marco Cannavicci psichiatra – criminologo"

Presentazioni simili


Annunci Google