La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Orchidea UNICEF, nelle piazze di tutta Italia il 3 e 4 ottobre 2009 Raddoppiano le piazze in cui trovare il fiore che salva la vita di tanti bambini Torna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Orchidea UNICEF, nelle piazze di tutta Italia il 3 e 4 ottobre 2009 Raddoppiano le piazze in cui trovare il fiore che salva la vita di tanti bambini Torna."— Transcript della presentazione:

1 Orchidea UNICEF, nelle piazze di tutta Italia il 3 e 4 ottobre 2009 Raddoppiano le piazze in cui trovare il fiore che salva la vita di tanti bambini Torna in piazza sabato 3 e domenica 4 ottobre 2009 l'Orchidea UNICEF, la pianta fiorita che aiuta a salvare la vita di tanti bambini! Dopo il successo dell'edizione 2008, l'iniziativa raddoppia: oltre le piazze di tutta Italia che saranno "invase" dall'Orchidea phalaenopsis per raccogliere fondi a sostegno dei progetti per la sopravvivenza della prima infanzia in 6 Paesi dell'Africa.successo dell'edizione Paesi dell'Africa Ti aspettiamo in Piazza Marconi a GROTTE Più di diecimila i volontari impegnati tra quelli mobilitati dai Comitati locali dell'UNICEF, dalle aziende o da altre associazioni di volontariato territoriali. E soprattutto, Orchidee da "adottare" ai banchetti, per portare a casa insieme a uno splendido fiore anche la consapevolezza di avere contribuito a un progetto che punta a salvare la vita a oltre duecentomila bambini e migliaia di future mamme in Africa centro-occidentale. Orchidea UNICEF 2008 a GROTTE il 4 e 5 Ottobre 2008 Volontari dellAssociazione Padre Vinti A sostegno dell'iniziativa c'è anche la possibilità di donare tramite SMS solidale al numero 48545: 2 da telefono cellulare, e da 2 a 5 da telefono fisso, dal 28 settembre al 12 ottobre 2009.

2 Orchidea UNICEF: buona la prima edizione! Un banchetto di volontari per l'Orchidea UNICEF 2008 a Mantova - ©UNICEF Italia/2008 L'UNICEF ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile il successo della prima edizione Era il week-end del 4 e 5 ottobre 2008, quando per la prima volta l'UNICEF scese in piazza con un fiore prezioso - l'Orchidea phalaenopsis - per raccogliere fondi a sostegno dei progetti per la sopravvivenza della prima infanzia in 6 Paesi Africani.. Migliaia di volontari appartenenti ai Comitati regionali e provinciali dell'UNICEF, cui se ne sono affiancati centinaia di altri alla prima esperienza con l'UNICEF, hanno contribuito in quelle ore al grande successo dell'iniziativa, che possiamo riassumere con poche ma significative cifre: Oltre i volontari coinvolti nell'iniziativa, le piazze coinvolte nell'evento euro complessivamente raccolti grazie alle donazioni (15 l'offerta minima per una piantina) e agli oltre SMS solidali, 67mila le orchidee cedute, pari al 97% di quelle disponibili i fondi raccolti hanno permesso interventi salvavita per quasi bambini in Africa Occidentale

3 Focus sull'Africa Orchidea UNICEF per i bambini Il progetto Nonostante gli incoraggianti progressi registrati negli ultimi anni, la lotta per ridurre la mortalità infantile è un impegno senza tregua per l'UNICEF. Sono ancora 8,8 milioni i bambini tra 0 e 5 anni che ogni anno, nel mondo, muoiono per cause che sarebbero, per la maggior parte dei casi, evitabili con misure poco costose (vaccini, antibiotici, micronutrienti, zanzariere anti-malaria, ecc.) o addirittura a costo zero, come l'allattamento al seno o l'applicazione di norme igieniche di base. Oltre un terzo di questi decessi si verifica in Africa entro-occidentale, dove ogni anno perdono la vita 2,9 milioni di bambini sotto i cinque anni.

4 Una strategia dai risultati concreti In questa regione del continente africano l'UNICEF conduce da alcun anni una strategia di prevenzione della mortalità infantile e materna che integra fra loro interventi sanitari essenziali, ottenendo da questa "somma" benefici tangibili, superiori a quelli che le stesse misure producono quando sono applicate in maniera isolata. strategia di prevenzione della mortalità infantile e materna L'integrazione di vaccinazioni, assistenza pre-natale alle madri, uso di zanzariere trattate con insetticida, miglioramento del regime nutrizionale e ricorso a farmaci di base ha già consentito di ridurre mediamente del 20% la mortalità infantile nei distretti in cui la strategia (chiamata ACSD dall'inglese Accelerated Child Survival and Development). L'UNICEF realizza questa strategia senza costruire nuove e costose infrastrutture ma sfruttando al meglio quelle esistenti, facendo leva sulla formazione del personale sanitario locale e sulla partecipazione consapevole delle comunità e dando priorità alle aree in cui il fenomeno della mortalità precoce è maggiormente incisivo. Orchidea UNICEF 2008 a GROTTE il 4 e 5 Ottobre 2008 Volontari dellAssociazione Padre Vinti Orchidea UNICEF 2008 a GROTTE il 4 e 5 Ottobre 2008 Volontari dellAssociazione Padre Vinti

5 Progetti e obiettivi per 6 Paesi I proventi della campagna Orchidea UNICEF per i Bambini andranno a finanziare la strategia ACSD in 6 Stati della regione: Benin, Repubblica Democratica del Congo, Ghana, Guinea Bissau, Senegal e Togo. L'obiettivo è di ridurre del 25% la mortalità infantile in questi Paesi. Beneficiari diretti e indiretti dei progetti così finanziati saranno circa 155 milioni di abitanti, tra cui 20,5 milioni di bambini di età compresa tra 0 e 5 anni. Traducendo i risultati attesi in termini di decessi prevenuti, si stima che i progetti contribuiranno a salvare la vita di quasi bambini sotto i 5 anni e di oltre donne incinte. Aiutaci a raggiungere questo obiettivo, scegli di fare anche tu un gesto che salva una vita VIENICI A TROVARE IL 3 e 4 OTTOBRE A GROTTE IN PIAZZA MARCONI VIENICI A TROVARE IL 3 e 4 OTTOBRE A GROTTE IN PIAZZA MARCONI Orchidea UNICEF 2008 a GROTTE il 4 e 5 Ottobre 2008 Volontari dellAssociazione Padre Vinti


Scaricare ppt "Orchidea UNICEF, nelle piazze di tutta Italia il 3 e 4 ottobre 2009 Raddoppiano le piazze in cui trovare il fiore che salva la vita di tanti bambini Torna."

Presentazioni simili


Annunci Google