La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondo per lintegrazione di cittadini paesi terzi 2007 - 2013 UNIONE EUROPEA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondo per lintegrazione di cittadini paesi terzi 2007 - 2013 UNIONE EUROPEA."— Transcript della presentazione:

1 Fondo per lintegrazione di cittadini paesi terzi UNIONE EUROPEA

2 DALLA CITTA ALLA CASA : IL POSTO DOVE VIVIAMO La città è un luogo amichevole, stimolante e accogliente, ma altrettanto fredda, distante ed incomprensibile per chi viene da fuori e non conosce bene la lingua. Le città Italiane intorno agli anni subirono importanti cambiamenti. Dapprima le città erano principalmente agricole,con lavvento della seconda guerra mondiale e il fenomeno dellindustrializzazione molte persone emigrarono dal sud al nord Italia, e si spostarono dalle campagne alle città. Allinterno di questultime nacquero asili e centri di assistenza sociale per anziani, perché lapertura di nuove industrie concesse lavoro alle donne, ed i nuclei famigliari si ridussero drasticamente.Ciò ha portato alla coabitazione dei cittadini, cioè al condominio, questo è come una grande famiglia che contribuisce alle spese. A capo del condominio vi è lamministratore condominiale, il quale deve svolgere diversi compiti.

3 I compiti dellamministratore del condominio -Convocare le assemblee ; -Eseguire le decisioni prese in assemblea e far rispettare il regolamento condominiale; -Disciplinare luso delle cose comuni; -Riscuotere il pagamento dei condomini in base alla suddivisione della spesa; -Avviare azioni legali nei confronti di chi non paga le spese condominiali; -Pagare le spese per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni; -Informare e documentare le spese sostenute per il condominio

4 I tipi di contratto e di affitto Il contratto si stipula quando il locatore, cioè il padrone di casa si obbliga a far godere un bene allinquilino per un periodo di tempo determinato in cambio di denaro. Il contratto prevede tre tipologie: - Contratto di uso ABITATIVO : durata 3 anni + 2 (lagevolazione fiscale può aumentare) -Contratto di uso TRANSITORIO: Durata da 1 a 18 mesi (non rinnovabile) -Contratto per uso STUDENTI UNIVERSITARI: da 6 a 36 mesi ( senza agevolazioni fiscali) CASI PARTICOLARI -Contratto di sublocazione -Contratto di comodato (concessa gratuitamente in casi particolari)

5 Prima di acquistare o affittare una casa bisogna fare delle verifiche preventive come ad esempio controllare che labitazione sia stata costruita in modo regolare, verificare che non ci siano ipoteche, verificare che limmobile sia accatastato, verificare le spese annue del condominio, controllare se i riscaldamenti o lacqua siano centralizzati o individuali e che non ci siano debiti nel condominio. Queste fasi sono svolte da un notaio. Fasi dacquisto: Il compratore offre una proposta dacquisto e da un anticipo qualora si accetti la proposta. Nel momento in cui viene accettata lofferta bisogna firmare la compravendita con il prezzo totale della caparra. Se tutto ciò non viene effettuato si va incontro a delle penali che possono essere multe e sanzioni. Esercizio abusivo di unattività economica: quando si affitta una casa si deve fare un contratto per non subire il pignoramento.

6 Spese condominiali: Per usufruire dei servizi in un condominio si devono pagare le spese condominiali, se un condomino non paga, lamministratore è autorizzato a sospendergli lutilizzo del servizio non pagato. Allinterno del condominio è importante rispettare la quiete altrui. In caso di non rispetto in un primo momento si possono chiamare le forze dellordine, se le esalazioni persistono si può citare il condomino in giudizio, perché l articolo 844 prevede che il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi. Il trasgressore deve risarcire i danni nei confronti di coloro i quali vedono calpestati i propri diritti. Larticolo 659 del codice penale ribadisce il diritto della quiete pubblica e lazione penale inizia con una denuncia sostenuta da un avvocato.

7 Spazi comuni del condominio: Non bisogna infrangere il regolamento del condominio e se le regole non vengono rispettate lamministratore è autorizzato a mandare un avviso di rispetto alle regole; LA GESTIONE DEI RIFIUTI Se lavviso non viene rispettato lamministratore può citare in giudizio il condomino. Allinterno del condominio le famiglie accumulano dei rifiuti, suddivisibili in: URBANI: SPECIALI: PERICOLOSI: Immondizia, scarti di lavori industriali Come pile, medicine Scarti domestici ecc.. come fabbriche scadute, e scarti di meccaniche industrie chimiche e petrolifere

8 Dal condominio alla città: Ruolo dei comuni: ufficio dellanagrafe, a cui possono essere richiesti documenti come: dichiarazione di nascita, di cittadinanza, di morte, stato civile, matrimoni, atti notori, certificato di residenza, stato di famiglia. Altri uffici: Ufficio tecnico che si occupa di tasse e tributi comunali, attività commerciali. Il comune di residenza ha anche come luogo iniziale presso il quale recarsi in caso di bisogni di assistenza sanitaria e social. Lassistente chi è e cosa fa: Principali interventi di assistenza dei servizi sociali locali Bisogni affrontati dai servizi sociali: Sportelli di ascolto o sportelli sociali dove manifestare i problemi e facilitare laccesso e la conoscenza dei servizi (mediatori)

9 LItalia LItalia è divisa in 20 regioni, cioè enti territoriali che hanno capacità legislativa in molto campi, come ad esempio lofferta dei servizi sociali e interventi per gli immigrati. Le regioni sono a loro volta divise in province e a capo vi è il presidente regionale, il quale viene eletto ogni 4 anni dai cittadini. Una delle regioni italiane che si occupa dellassistenza agli immigrati è lEmilia- Romagna, divisa in nove provincie con capoluogo Bologna. In questa regione troviamo 4.5 milioni di italiani e 1.5 milioni di stranieri. La regione sostiene gli immigrati con corsi di italiano, corsi di antidispersione scolastica e sociale e con strutture di prima accoglienza.


Scaricare ppt "Fondo per lintegrazione di cittadini paesi terzi 2007 - 2013 UNIONE EUROPEA."

Presentazioni simili


Annunci Google