La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il metodo Caritas e i suoi strumenti – I parte ASCOLTARE: il Centro di Ascolto ASCOLTARE – OSSERVARE - DISCERNERE Laboratorio Promozione Caritas – Oria,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il metodo Caritas e i suoi strumenti – I parte ASCOLTARE: il Centro di Ascolto ASCOLTARE – OSSERVARE - DISCERNERE Laboratorio Promozione Caritas – Oria,"— Transcript della presentazione:

1 Il metodo Caritas e i suoi strumenti – I parte ASCOLTARE: il Centro di Ascolto ASCOLTARE – OSSERVARE - DISCERNERE Laboratorio Promozione Caritas – Oria, 12 aprile 2013

2 …non desistete dal compito educativo… Nei quattro decenni trascorsi, avete potuto approfondire, sperimentare e attuare un metodo di lavoro basato su tre attenzioni tra loro correlate e sinergiche: ASCOLTARE, OSSERVARE, DISCERNERE, mettendolo al servizio della vostra missione: lanimazione caritativa dentro le comunità e i territori. (discorso del Papa del 24 novembre 2011)

3 Il PRIMO PASSO per entrare in relazione con la persona e farsi prossimo U SCIRE DALLE NOSTRE VEDUTE per prendersi cura di chi necessita di sentire il calore di Dio un ATTEGGIAMENTO, per capire e farsi carico di presenze, silenzi, situazioni, privazioni, aspirazioni, fatti, drammi C ONDIVIDERE, prendere parte, lasciarsi ferire dalle vicende che accadono, dalla vita che ci viene raccontata ASCOLTARE è…

4 ACCOMPAGNARE la persona in difficoltà - a recuperare fiducia - a ritrovare la propria dignità - a compiere un cammino di riabilitazione A NIMARE ED EDUCARE - a non sottovalutare, approssimare o semplificare i problemi - ad essere attenti e accoglienti nei confronti di chi è in difficoltà - a scoprire risorse per costruire una rete di fattiva collaborazione COSTRUIRE una rete di relazioni ricche di attenzioni per capire e farsi carico di presenze, silenzi, situazioni, privazioni, aspirazioni, fatti, drammi C ONDIVIDERE, prendere parte, lasciarsi ferire dalle vicende che accadono, dalla vita che ci viene raccontata ASCOLTARE per…

5 ogni Caritas diocesana o parrocchiale ha il compito di promuovere e curare strumenti pastorali propri, attraverso i quali si sperimenta il metodo per lanimazione pastorale Senza escludere le tante modalità di ascolto, osservazione e discernimento che possono essere messe in atto sul territorio

6 Il Centro di ascolto È lo strumento proprio e sperimentato della Caritas Esistono anche altri strumenti e modalità di ascolto

7 PARROCO vari gruppi Consiglio comunale o di quartiere etc. soggetti della pastorale Consiglio pastorale Enti socio assistenziali

8 Varie MODALITA Dialogo Relazione daiuto Visita domiciliare Incontri programmati Incontri occasionali

9 C ON L AVVIO DEI C ENTRI DI ASCOLTO … È stato possibile dare un aiuto più organizzato ai parroci Si possono offrire in maniera stabile delle competenze, tempo, risorse extra… Si ha a disposizione uno strumento per la conoscenza delle povertà, bisogni, problemi… Si può favorire il lavoro in rete con lOsservatorio delle Povertà e con la Rete delle istituzioni o altri soggetti che agiscono negli stessi settori

10 Luogo di distribuzioni spicciole Un luogo dove un gruppo di volontari opera in qualche modo cercando di dividere quanto raccolto nelle collette Il posto delegato dai cristiani per operare la carità Un posto dove qualcuno compie qualcosa di straordinario Una semplice attività di segretariato sociale Il Centro di ascolto NON è…

11 S PAZIO RELAZIONALE per ascoltare, ricevere e dare speranza A MBITO dove mediare lo spirito evangelico fatto di attenzione, condivisione e sollecitudine Spazio personalizzato Una POSSIBILITÀ per chiunque senza distinzione di razza, sesso, religione, condizione personale… La PRIMA FORMA DI CARITÀ che spesso è proprio quella dellascoltare senza voler risolvere subito il problema Porta aperta

12

13 Quale spazio ha lascoltare in tutte le sue espressioni, allinterno della Caritas parrocchiale? Centro di Ascolto Servizi di accoglienza lavoro di coordinamento Quale rapporto tra Parrocchia/Caritas e luoghi di partecipazione e confronto? Comune Quartiere Famiglie Circoli/associazioni… Con quali modalità e tempi si attua lascolto in parrocchia? Centro dascolto Visite in famiglia Riunioni Riflessioni nel Consiglio Pastorale… Chi sono i soggetti dellascolto? Parroco gruppo Caritas Alcuni volontari Gli operatori del centro dascolto… Domande per un cammino condiviso

14 Quale ricaduta ha lazione della Caritas parrocchiale nella comunità cristiana? Riflessione nel Consiglio pastorale Progettualità condivisa Studio delle povertà Animazione alla carità… Quale ricaduta ha lazione della Caritas parrocchiale sul territorio? Comune Quartiere Famiglie Circoli/associazioni… Con quali forme di povertà ci si incontra di più nellascolto? Quante persone sono ascoltate? Povertà economica Mancanza di casa Violenza Gioco dazzardo, droga… Che tipo di risorse sono state individuate in parrocchia? Istituzioni Associazioni di volontariato Case famiglia Aziende Fondi privati… Domande per un cammino condiviso


Scaricare ppt "Il metodo Caritas e i suoi strumenti – I parte ASCOLTARE: il Centro di Ascolto ASCOLTARE – OSSERVARE - DISCERNERE Laboratorio Promozione Caritas – Oria,"

Presentazioni simili


Annunci Google