La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA PRIMARIA P. GALLUPPI A.S. 2006 /07 CLASSI TERZE SEZ. C – D Le insegnanti : Amico Anna V. Cettina Surace.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA PRIMARIA P. GALLUPPI A.S. 2006 /07 CLASSI TERZE SEZ. C – D Le insegnanti : Amico Anna V. Cettina Surace."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA PRIMARIA P. GALLUPPI A.S /07 CLASSI TERZE SEZ. C – D Le insegnanti : Amico Anna V. Cettina Surace

2 Con il progetto di lettura MITI E LEGGENDE CALABRESI: DALLA REALTÀ ALLA FANTASIA gli alunni hanno acquisito la consapevolezza che la lettura di miti e leggende oltre che essere un modo fantastico per conoscere la realtà storica,geografica e scientifica, può divenire, se unita al movimento, ai suoni, alla forma ed al colore momento comunicativo di gioco, di espressione fantastica e creativa; L intesa tra i partecipanti delle due classi terza C e D ( scuola primaria P.Galluppi ) costruita pian piano ha favorito la realizzazione di un clima di serenità e di sicurezza psicologica che ha permesso alle insegnanti di portare a termine tutto ciò che si era programmato per l esecuzione del progetto con grande entusiasmo, tanto divertimento e tanta voglia di fare. Le diverse attività le quali la ricerca delle leggende calabresi su internet, la lettura, l analisi del testo, la comprensione, la produzione scritta, la stesura delle didascalie individuali, la colorazione delle immagini più rappresentative, l analisi dei vari personaggi (aspetto fisico e carattere ) espressa oralmente e per iscritto, la lettura e l invenzioni di poesie e filastrocche, l uso dei diversi materiali utilizzati per realizzare i diversi prodotti hanno dato la possibilità ad ogni bambino di scoprire la propria creatività e fantasia per divenire a seconda dei vari momenti operativi lettore, autore, scrittore, poeta, creatore, pittore. In conclusione possiamo affermare che, tutto ciò ha reso particolarmente entusiasti sia i bambini che le insegnanti che in tal modo hanno raggiunto le finalità educative espresse nel progetto.

3 LA NOSTRA DESCRIZIONE MORGANA E UNA FATA CHE APPARE GIOVANE MA IN REALTA HA MOLTISSIMI ANNI. VIVE IN UN CASTELLO SULL ETNA. ELLA E MOLTO ALTA, HA UNA CORPORATURA SNELLA. IL SUO VISO E OVALE E DI CARNAGIONE CHIARA, HA I CAPELLI ONDULATI, BIONDI E MOLTO LUNGHI. HA GLI OCCHI AZZURRI E LO SGUARDO ACCATTIVANTE, IL NASO PICCOLO E A PUNTA E LA BOCCA PICCOLA E SOTTILE. MORGANA VESTE IN MODO ELEGANTE E BRILLANTE, PORTA SUL CAPO UNA GHIRLANDA DI FIORI COLORATI. POSSIEDE UN PAIO DI ALI GRANDI E AZZURRE. PORTA SEMPRE LE SCARPE ABBINATE AL VESTITO. LA FATA AMA PASSEGGIARE SULLO STRETTO DI MESSINA, SU UN COCCHIO TRAINATO DA SEI CAVALLI, RENDENDOSI VISIBILE E INVISIBILE. MORGANA E DISPETTOSA E SLEALE PERCHE INGANNA I NAVIGANTI. APPARE BUONA MA IN REALTA APPROFITTA DEGLI UOMINI AVIDI E INGENUI MA E RISPETTOSA DELLE CONVINZIONI DEGLI ALTRI.

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13


Scaricare ppt "SCUOLA PRIMARIA P. GALLUPPI A.S. 2006 /07 CLASSI TERZE SEZ. C – D Le insegnanti : Amico Anna V. Cettina Surace."

Presentazioni simili


Annunci Google