La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Benvenuti. Programma 09.00 Benvenuto. Analisi del Regolamento U.E. 178/02 Valutazione dimpatto in azienda. Domande… 10.30 Pausa caffè. 10.50 Dimostrazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Benvenuti. Programma 09.00 Benvenuto. Analisi del Regolamento U.E. 178/02 Valutazione dimpatto in azienda. Domande… 10.30 Pausa caffè. 10.50 Dimostrazione."— Transcript della presentazione:

1

2 Benvenuti.

3 Programma Benvenuto. Analisi del Regolamento U.E. 178/02 Valutazione dimpatto in azienda. Domande… Pausa caffè Dimostrazione delle soluzioni Domande sulle soluzioni Chiusura Sessione e ringraziamenti.

4 Motivo dellincontro Tecnomatica propone Soluzioni specializzate per Cantine Vinicole dal Vogliamo sensibilizzare le Cantine sul problema della Tracciabilità. La presentazione analizza il Regolamento 178/02 sotto lottica della Cantina. Le Aziende con certificazione ISO già conoscono la problematica.

5 Regolamento U.E 178/02 entrata in vigore Finalità: Tutela della salute pubblica. Emergenze alimentari: deve essere possibile individuare i prodotti a rischio per poter effettuare ritiri mirati (recall). Filiera: Insieme di organizzazioni che contribuiscono alla formazione, commercializzazione di un prodotto. Responsabilità: Assunzione responsabilità degli operatori del settore alimentare.

6 Le Crisi PRECEDENTI: 1986: Italia Vino con Metanolo e 2000: Inghilterra Bovini e BSE. 1999: Belgio, Latte e Formaggi con Diossina. 2000: Cina Polli SARS, Influenza Aviaria.

7 Rintracciabilità: La possibilità di ricostruire e seguire il percorso di un alimento, destinato alla produzione alimentare o di una sostanza destinata o atta ad entrare a far parte di un alimento attraverso tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione.

8 Esempio percorso in cantina: Mosto Uva Vino G. Imbott. Vendita

9 Tracciabilità o Rintracciabilità ? Tracciabilità = percorso da monte a valle, dal produttore al consumatore. Es. ritiro un lotto di prodotto che ha un problema. Rintracciabilità = percorso da valle a monte dal consumatore a ritroso fino al produttore. Esempio: esiste un problema sul prodotto finito, possibilità di ricerca del motivo del problema anche sui componenti.

10 Cosa tracciare ? Il Lotto. LOTTO: Insieme di unità di vendita di una derrata alimentare, prodotte, fabbricate o confezionate in circostanze praticamente identiche. Non sarebbe corretto far corrispondere al lotto il giorno di produzione. Non sono consigliabili lotti di grandi dimensioni. I prodotti non possono essere posti in vendita senza lindicazione del lotto di appartenenza.

11 Reg. 178/02 Art. 3 c.15 -Rintracciabilità Interna: Non è richiesta la ricostruzione dellintero percorso allinterno dellazienda. -Entrata in vigore dal Nessuna deroghe dalla U.E. -Sanzioni: Non esistono per ora. Saranno stabilite dal Governo Italiano.

12 Reg. 178/2002 Art. 18 c1,2 È disposta in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione la rintracciabilità degli alimenti,…… destinati alla produzione alimentare e di qualsiasi altra sostanza destinata o atta a entrare a far parte di un alimento ….… Gli operatori del settore alimentare …….. devono essere in grado di individuare chi abbia fornito loro un alimento, mettendo a disposizione delle autorità competenti, che lo richiedano, le informazioni al riguardo

13 Reg. 178/02 Art. 18, 1-2 Obbligo di individuare CHI HA FORNITO COSA…. Esclusi i materiali di confezionamento non a contatto con lalimento. Il vetro è neutro ? Obbligo di risultato. Su richiesta dellAutorità.

14 Reg. 178/02 Art. 18 c.3 Gli operatori del settore alimentare… devono disporre di sistemi e di procedure per individuare le imprese alle quali hanno fornito i propri prodotti. Le informazioni al riguardo sono messe a disposizione delle autorità competenti che le richiedano

15 Reg. 178/02 Art. 18 c.3 Obbligo di individuare CHI HA RICEVUTO COSA. Non previsto obbligo di individuare il consumatore finale. Obbligo di risultato. Su richiesta dellAutorità. NON sono stabilite regole per le procedure.

16 Reg. 178/02 Art. 18 c.4 Gli alimenti ….. che sono immessi sul mercato della Comunità…devono essere adeguatamente etichettati o identificati per agevolarne la rintracciabilità, mediante documentazione o informazioni pertinenti secondo i requisiti previsti in materia da disposizioni più specifiche

17 Quali le possibili soluzioni: NON FARE NULLA ? esclusione dal mercato !!! GESTIONE LOTTI Programma gestione lotti in Vendita. Il rif. Lotto può essere stampato sul DDT. Gestione lotti in acquisto ed in produzione (Distinta Base). Non è richiesta la tracciabilità interna. GESTIONE MANUALE. Trascrizione lotti manuale in DDT di Vendita. Possibili errori, trascrizioni errate, difficoltà di tracciabilità.

18 Una volta presa coscienza delle novità bisogna decidere. Organizzo lazienda e spendo prima della possibile crisi. Costo 10Costo +1 Sono informato dei rischi. Non mi organizzo e spenderò al momento del problema. Costo: 0 Costo +????? Rischio molto grande Nessuna CRISI CRISI alimentare

19 Tracciabilità senza errori ? Utilizzo di barcode specifici per la gestione della tracciabilità lotti. Carico e scarico della merce tramite Lettori barcode con memoria. Compilazione del DDT completo di lotti in automatico tramite lettori barcode con memoria.

20 Tracciabilità: Lati positivi ? Maggiore controllo sul acquisti e vendite. Possibile analisi oggettiva delle lamentele clienti. Esempio: Sa da tappo….. Trasformiamo una imposizione in opportunità… Esempio: esistono aziende che hanno creato appositi siti sui quali è pubblicata la storia (??) del vino imbottigliato. Selezionando art. e lotto….

21 Possibili problemi legati alla nuova gestione: Maggiore utilizzo dello spazio in magazzino. Rallentamento delle fasi di carico e scarico. Il cliente chiede possibilmente un solo lotto. Maggiori Costi per le verifiche/controlli di un magazzino a lotti. E più facile per eventuali controllori esterni un controllo del magazzino a lotti…..

22 Domande… ?

23 Contattateci per una dimostrazione personalizzata sulle interessanti funzionalità del nostro pacchetto applicativo specializzato Ad-Hoc Cantine. Vantiamo numerose referenze di aziende soddisfatte del pacchetto e della assistenza fornita. Indirizzo


Scaricare ppt "Benvenuti. Programma 09.00 Benvenuto. Analisi del Regolamento U.E. 178/02 Valutazione dimpatto in azienda. Domande… 10.30 Pausa caffè. 10.50 Dimostrazione."

Presentazioni simili


Annunci Google