La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche ciclo delle vendite incassi ciclo degli acquisti pagamenti vendita beni patrimoniali incassi pagamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche ciclo delle vendite incassi ciclo degli acquisti pagamenti vendita beni patrimoniali incassi pagamento."— Transcript della presentazione:

1 Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche ciclo delle vendite incassi ciclo degli acquisti pagamenti vendita beni patrimoniali incassi pagamento salari/stipendi – ritenute pagamento imposte e tasse

2 Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche Reperimento delle fonti di finanziamento acquisizione di finanziamenti a breve, medio, lungo termine concessione di garanzie fidejussioni, depositi cauzionali operazioni a scopo speculativo contratti derivati

3 Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche regole generali di registrazione i debiti e i crediti originati da operazioni di finanziamento sorgono nel momento di erogazione dei fondi I rimborsi al momento della disposizione di pagamento (a nulla rilevando la valuta) Compensazioni debiti crediti ai sensi dellart C.C. si verifica solo fra due debiti che hanno per oggetto una somma di denaro o una quantità di cose fungibili dello stesso genere e che sono ugualmente liquidi ed esigibili

4 Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche regole generali di registrazione i bonifici ricevuti nel momento del ricevimento della contabile bancaria gli assegni emessi devono riportare la data di emissione gli incassi tramite POS si contabilizzano con la data delloperazione di vendita (sia da parte dellacquirente che del venditore)

5 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il conto corrente di corrispondenza DEFINIZIONE e un contratto con il quale la banca svolge un servizio di cassa per conto del cliente, custodendone il denaro e mantenendolo nella liquidità dello stesso. Il cliente può effettuare versamenti (cotante, assegni) ricevere bonifici e bancogiri, nonché effettuare prelevamenti, trarre assegni e disporre di pagamenti per utenze varie, bonifici e bancogiri, nei limiti del saldo disponibile. Le relative operazioni sono registrate cronologicamente. Sul conto corrente sono solitamente regolate anche altre operazioni bancarie, quali ad esempio, i depositi, le aperture di credito, i mutui, le carte di debito e di credito, gli incassi ed i pagamenti.

6 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il conto corrente di corrispondenza SERVIZI COLLEGATI AL RAPPORTO Pagamenti con assegni bancari Pagamento delle utenze Pagamento deleghe imposte Addebito per utilizzo bancomat, carte di credito Addebito / accredito bonifici Accredito interessi maturato su titoli di stato, cedole e titoli azionari, certificati di deposito, obbligazioni Pagamento fatture, RB, effetti commerciali e non ordini permanenti di addebito/accredito Coperture assicurative

7 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il conto corrente di corrispondenza CONDIZIONI ECONOMICHE DURATA: fino al recesso di una delle parti CAPITALIZZAZIONE E LIQUIDAZIONE COMPETENZE: trimestrale TASSI DI INTERESSE: tasso lordo creditore, tasso debitore, commissione massimo scoperto; SPESE DI TENUTA CONTO: a forfait, per ogni scrittura, chiusura contabile, invio estratto conto IMPOSTA DI BOLLO Commissione sugli assegni negoziati Valuta accredito: giorni lavorativi, giorni liberi o valuta fissa

8 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il conto corrente di corrispondenza NOZIONI SALDO CONTABILE: saldo risultante dalla mera somma algebrica delle singole scritture in cui sono ricompresi gli importi non ancora giunti a maturazione SALDO DISPONIBILE: saldo che si ottiene elencando le operazioni in ordine di data di disponibilità (cioè nel momento in cui si conosce lesito delloperazione) SALDO LIQUIDO: saldo determinato dalla differenza tra debito e credito ordinato in base alla valuta

9 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il conto corrente di corrispondenza HOME BANKING Abbonamento che grazie a codici (USER ID e PASSWORD) e possibile accedere mediante PC ad una area riservata e protetta di una o più banche del medesimo circuito in cui è possibile svolgere : Visualizzare i saldi ed i movimenti dei propri C/C aggiornati alla sera precedente Interrogare il propri depositi titoli aggiornati alla sera precedente Impartire disposizioni alla Banca: bonifici, giroconti, stipendi, disposizioni di incasso ecc., Effettuare ricerche sullarchivio delle dipendenze italiane o straniere; Gestire una propria rubrica personale di nominativi

10 Rag. Malfarà Sacchini Mario Gli incassi dei crediti possono avvenire: pronta cassa differito Incasso immediato o pronta cassa: Denaro liquido o assegno bancario o circolare bonifico postagiro, vaglia postale carta di credito Condizioni economiche: commissioni valuta di accredito Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

11 Rag. Malfarà Sacchini Mario Incasso differito per clausola contrattuale: pagherò cambiario, cambiale tratta ricevute bancarie pagamento mediante avviso (MAV) ordine permanente di addebito in conto corrente confermato dal debitore (RID) rimesse assegni a scadenza convenuta bonifici a scadenza convenute Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

12 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica Servizio Incasso: previsto dal C/C di corrispondenza per: Incassare assegni Incassare M.A.V. (pagamento mediante avviso) Incassare tramite R.I.D. (rapporti interbancari diretti) Incassare tramite R.I.B.A. Incasso senza anticipo: salvo buon fine a maturazione valuta: accredito a scadenza più giorni banca senza attendere comunicazione del pagato; dopo incasso: laccredito avviene solo al momento del ritorno dellesito pagato

13 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica Anticipazione delle somme da incassare: anticipazione del portafoglio commerciale anticipazione su fatture commerciali / documenti (Italia, estero) Anticipo portafoglio commerciale: salvo buon fine disponibilità immediata: vengono accreditati immediatamente gli effetti con valuta a scadenza degli stessi più i giorni banca. E possibile utilizzare il conto di transito; conto unico: lanticipo delle somme avviene tramite concessione della facoltà di utilizzo in conto di un importo pari alla somma degli effetti presentati fino al raggiungimento del fido accordato

14 Rag. Malfarà Sacchini Mario Anticipo portafoglio commerciale: sconto: è un contratto con il quale la banca, previa deduzione dellinteresse, anticipa al cliente limporto di un credito non ancora scaduto mediante cessione S.B.F. del credito stesso. Presupposto dello sconto è lesistenza del credito non scaduto e diviene una realizzazione anticipata del credito mediante cessione dello stesso pro solvendo ovvero mediante il trasferimento del titolo di credito. Oggetto dello sconto possono essere crediti cartolari (cambiali tratte, tratte documentate, ecc.) fatture commerciali, crediti non cartolari (semestralità o annualità dovute dallo stato od altri enti pubblici) oppure crediti incorporati in titoli di natura non cambiari; Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

15 Rag. Malfarà Sacchini Mario Condizioni Economiche Incasso/Anticipo portafoglio commerciale: Tasso di sconto o di utilizzo S.B.F. Commissioni: Di incasso S.B.F. e sconto Al dopo incasso Protesto o insoluto Richiamo sia alla richiesta che al rientro Lavorazione e presentazione distinta Valute accredito a vista o a scadenza (su banca o su altri istituti) Addebito per insoluti/protesti/richiami Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

16 Rag. Malfarà Sacchini Mario Anticipazione su fatture commerciali/documenti: La banca mette a disposizione del cliente somme derivanti da crediti di questultimo non ancora scaduti rappresentati da documenti commerciali; I crediti sono ceduti pro solvendo e sono anticipati dalla banca entro i limiti dellaffidamento concesso. Quando previsto, la banca cessionaria avvisa il debitore di pagare esclusivamente presso i propri sportelli (canalizzazione) oppure può procedere alla notificazione della cessione nelle forme di legge. Particolari tipologie di anticipazione: Anticipo rimborsi eventuale convenzione con lAgenzia Anticipo su merci offerte in garanzia alla banca Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

17 Rag. Malfarà Sacchini Mario Incassi ed anticipazioni connessi al commercio estero: Incassi: Incasso export – documenti effetti, assegni, banconote : è un mandato dato da un operatore alla propria banca di provvedere alla riscossione di un credito vantato verso lestero e documentato da effetti, assegni o documenti; Vi possono essere anche incassi elettronici che possono essere accreditati S.B.F Bonifici dallestero il bonifico si intende estero quando: il beneficiario o lordinante non sono soggetti residenti in Italia La disposizione è espressa in valuta diversa dalleuro Negoziazione di assegni esteri: operazione con la quale la banca negozia S.B.F. un assegno denominato in divisa estera o in Euro emesso o girato da un operatore estero Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

18 Rag. Malfarà Sacchini Mario Crediti documentari e lettere di credito Stand – By Loperazione di credito documentario con la quale si realizza una marcata contestualità tra la fornitura della merce ed il suo pagamento, con lo scambio, tramite le banche del venditore e del compratore della documentazione inerente la fornitura e la spedizione della merce previo controllo della conformità formale (pagamento effettuato dalla banca corrispondente della banca del cliente ordinante) La lettera di credito Stand – By è strumento che ha preminente funzione di garanzia cioè se il cliente non pagherà alla data convenuta il cedente potrà rivolgersi alla banca emittente. Come per i crediti documentari viene prevista una valutazione dei documenti. Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

19 Rag. Malfarà Sacchini Mario Finanziamento Export La banca anticipa, totalmente o parte, le somme di cui il cliente è o sarà creditore nei confronti dellestero, in relazione a forniture di merci o servizi già effettuate o ancora da effettuare. Può essere erogato in divisa o in euro e sono a breve termine (entro i 18 mesi) Il cliente si impegna a restituire limporto finanziato con lintroito ricevuto dallestero e comunque alla scadenza fissata oltre agli interessi maturati. Particolari tipi di finanziamenti esteri: Finanziamento allimport concesso in occasione del pagamento di una fornitura Finanziamento non correlato: senza alcuna correlazione con una transazione commerciale con lestero. Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

20 Rag. Malfarà Sacchini Mario Il factoring: operazioni di factoring pro solvendo Lacquisto e la gestione di tutti i crediti, anche futuri, vantati nei confronti di tutti o un insieme predefinito di debitori italiani o esteri, senza assunzione da parte della società di factoring del rischio del mancato pagamento dovuto ad insolvenza degli stessi operazioni di factoring pro soluto Lacquisto e la gestione di tutti i crediti, anche futuri, vantati nei confronti di tutti o un insieme predefinito di debitori italiani o esteri, con assunzione da parte della società di factoring del rischio del mancato pagamento dovuto ad insolvenza degli stessi nei limiti e con le modalità del plafond accordato a ciascun debitore Acquisizione di risorse finanziarie generate dalla gestione caratteristica

21 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di finanziamenti Apertura di credito: La banca mette a disposizione del cliente, a tempo determinato o indeterminato, una somma di denaro, concedendogli la facoltà di addebitare il C/C fino ad una cifra concordata, oltre la disponibilità. Condizioni economiche: Calcolo interessi sulla somma effettivamente utilizzata, con capitalizzazione trimestrale; Commissione istruttoria fido

22 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di finanziamenti Finanziamento per imprese: Il finanziamento è un mutuo di breve/medio e lungo termine destinato di norma a finanziare lacquisto di beni/servizi, la realizzazione di programmi di investimento, il supporto finanziario di scopi connessi allattività imprenditoriale. Pagamento periodico in rate omnicomprensive di capitale e interessi calcolati ad un tasso variabile, fisso o misto. Possibilità di estinzione anticipata

23 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di finanziamenti Tipologie di finanziamento: Atto pubblico (mutuo ipotecario) Atto pubblico o scrittura privata autenticata (mutuo ipotecario/chirografario per leggi speciali) Scrittura privata per corrispondenza commerciale (mutuo chirografario) Può essere assistito da garanzie reali (ipoteca, pegno o privilegio) e/o personali (da parte dei soggetti finanziati o di terzi), e/o da cessioni di crediti Servizi accessori: Polizza infortuni

24 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di finanziamenti Tipologie di finanziamento: Garanzie confidi: organismi mutualistici appartenenti a categorie economiche che concedono garanzie parziali Contributo: abbattimento tasso di interesse applicato al finanziamento, riconosciuto da un Ente Mutuo Fondiario: quando la garanzia accordata su un bene immobile non è superiore all80% del suo valore Preammortamento: periodo iniziale del mutua nel quale le rate pagate sono costituite dalla sola quota interessi

25 Rag. Malfarà Sacchini Mario Acquisizione di finanziamenti Principali nozioni delloperazione: Spread: è la differenza tra il tasso di interesse e il parametro di indicizzazione Parametro di indicizzaizone: I.R.S. (Interest Rate Swap), Euribor (Euro Interbank Offeret Rate) Franchigia periodo durante il quale non viene effettuata alcuna variazione del tasso applicato

26 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI La cassa: il saldo va confrontato con leffettiva giacenza di numerario non può mai avere saldo negativo controllare pagamenti in contanti non possono superare ,00 controllare versamenti in contanti di rilevante importo non possono superare ,00 e devono essere giustificati è possibile distintamente registrare: Cassa contante Cassa valuta Cassa assegni

27 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI Gli Estratti Conto Bancari: Per ogni rapporto bancario aperto occorre periodicamente effettuare il controllo tra le risultanze contabili e quelle delle banche, in particolare: prospetto di raccordo saldo contabile con saldo dell E/C indicando gli scostamenti se il C/C bancario funziona come conto unico occorre effettuare la verifica del saldo delle distinte anticipate ma non ancora scadute il saldo (contabile) del conto effetti alla sconto o simile deve corrispondere agli anticipi accreditati in conto il saldo contabile del conto effetti attivi deve corrispondere al totale degli effetti emessi ancora in casa variante RI.BA. Se non si intende chiudere il credito del cliente così come previsto dal P.C. n. 15

28 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI Gli Estratti Conto Bancari: Il conto anticipo fatture Italia deve corrispondere ai crediti anticipati e non ancora scaduti, verificare per gli anticipi non canalizzati che il cliente non abbia effettivamente pagato su altra banca; il conto anticipo export deve corrispondere ai crediti non ancora incassati e deve essere suddiviso per scadenza dellanticipo, verificare che il cliente estero non abbia effettivamente pagato;

29 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI I finanziamenti e i Mutui: il saldo contabile deve corrispondere al saldo relativo al piano di ammortamento aggiornato del mutuo o del finanziamento; Controllare che gli interessi relativi allultima rata pagata siano stati imputati nel periodo di competenza (rateo passivo) in caso di finanziamento indicizzato gli interessi eventualente addebitati sono di competenza esclusiva del periodo;

30 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI I clienti e i fornitori: il controllo deve avvenire per partita aperta e, in particolare per i clienti occorre verificare il saldo del conto effetti attivi. Nel caso di emissione di ri.ba. con accredito del conto effetti attivi occorre verificare la concordanza delle ricevute non ancora scadute con il conto del cliente gli eventuali insoluti devono essere accreditati al conto cliente necessario una specifica per il calcolo degli interessi di mora. verificare la concordanza del conto anticipi su fatture ed il saldo del conto cliente; conto cliente aperto in avere, controllare leventuale nota di accredito emessa ed il relativo pagamento; Conto dei fornitori verifica delle partite aperte con le scadenze di pagamento concordate, vi sono programmi che gestiscono gli scadenziari in questo caso controllare il totale suddiviso per scadenza con i pagamenti effettuati nello stesso periodo; gli anticipi a fornitori e gli anticipi da clienti verifica chiusura operazione.

31 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI I debiti verso erario e verso enti previdenziali: debiti verso erario per ritenute: acconto a professionisti agenti e rappresentanti; acconto a dipendenti acconto a collaboratori a progetto I relativi controlli devono avvenire verificando gli F 24 addebitati dalla banca con il periodo di riferimento delle ritenute stesse; controllare che i debiti per ritenute risultanti dal conto siano relativi al periodo di corretta competenza: debiti verso erario per ritenute: per autotassazione Nei controlli effettuati in corso di esercizio gli eventuali debiti verso erario per IRES IRAP possono essere riferiti a pagamenti rateizzati del saldo, verificare eventuali mancati pagamenti (gli acconti devono essere registrati in un conto a credito)

32 Rag. Malfarà Sacchini Mario I CONTROLLI I debiti verso erario e verso enti previdenziali: debiti verso enti previdenziali: per dipendenti per collaboratori a progetto per agenti (Enasarco) I relativi controlli devono avvenire verificando gli F 24 addebitati dalla banca con il periodo di riferimento. In particolare per lEnasarco le scadenze sono ogni 20 del secondo mese successivo alla scadenza del trimestre. Oltre al 31/03 per il pagamento del FIR.


Scaricare ppt "Rag. Malfarà Sacchini Mario Le Operazioni con le Banche ciclo delle vendite incassi ciclo degli acquisti pagamenti vendita beni patrimoniali incassi pagamento."

Presentazioni simili


Annunci Google