La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 8 I SEMESTRE A.A. 2004-2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 8 I SEMESTRE A.A. 2004-2005."— Transcript della presentazione:

1 Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 8 I SEMESTRE A.A

2 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.1 LOFFERTA DI MONETA Per offerta di moneta si intende la quantità di moneta in circolazione in un dato periodo di tempo Come ipotesi semplificatrice di assume che lofferta di moneta sia esogena e stabilita dalle autorità monetarie (le Banche Centrali) Le banche centrali immettono nel sistema la Base Monetaria

3 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.2 La base monetaria La Base Monetaria è costituita dal circolante e da altre attività finanziarie trasformabili rapidamente e senza costi in moneta strumenti finanziari Gli strumenti finanziari che concorrono a determinare la base monetaria (B.M.) sono: Le banconote (moneta legale) + le monete metalliche = circolante I depositi a vista presso la banca centrale Le valute estere convertibili continua

4 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo Alternativamente, la B.M. può essere definita come linsieme delle attività finanziarie che il riserva sistema bancario può costituire come riserva presso la Banca Centrale a fronte dei propri depositi La B.M. viene domandata: Dal pubblico come scorta di circolante Dalle banche ordinarie a scopo di riserva

5 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.3 I canali di creazione della Base Monetaria Tradizionalmente le fonti dellofferta di base monetaria sono: Il Tesoro - Attraverso il finanziamento del fabbisogno pubblico la B.C. acquista direttamente titoli di Stato ( N.B. questa operazione non è più consentita in ambito UE ) Lestero - Attraverso il cambio di valute estere in moneta nazionale conseguente ad un surplus della Bilancia dei Pagamenti Il sistema bancario - Attraverso anticipazioni concesse dalla B.C. alle banche ordinarie: anticipazioni in c/c; a scadenza fissa; risconto di portafoglio Le operazioni di mercato aperto

6 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.4 Le operazioni di mercato aperto La Banca Centrale controlla la quantità di moneta tramite le operazioni di mercato aperto Acquistando titoli la B.C. immette B.M. Vendendo titoli la B.C. riduce la B.M. Le operazioni di mercato aperto consistono nellacquisto e nella vendita di titoli da parte della B.C. continua

7 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo Bilancio della Banca Centrale AttivitàPassività TitoliMoneta (circolante) Le operazioni di mercato aperto comportano variazioni di pari importo nellattivo e nel passivo del bilancio Lacquisto di titoli comporta la cessione di un pari importo di moneta La vendita di titoli comporta il rastrellamento di un pari importo di moneta

8 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.5 Il ruolo delle banche Le banche sono: intermediari finanziari le cui passività sono moneta AttivitàPassività TitoliMoneta della Banca Centrale = Riserve + circolante Bilancio della Banca Centrale AttivitàPassività Riserve Prestiti Titoli Depositi in conto corrente Bilancio delle banche

9 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.6 Le riserve di moneta detenute dalle banche Per far fronte ad eventuali richieste nello stesso giorno di prelevamento di contanti in eccesso rispetto ai nuovi versamenti In seguito alle emissioni di assegni, esistono debiti e crediti tra banche che non necessariamente si compensano nello stesso giorno riserva obbligatoria Esiste anche un obbligo di legge: le banche devono detenere una certa quantità di depositi sotto forma di riserva obbligatoria Accanto alla riserva obbligatoria imposta dalla B.C., le banche possono decidere di tenere riserve libere ulteriori riserve libere Perché le banche detengono riserve di moneta?

10 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.7 La creazione di moneta da parte del sistema bancario La moneta secondaria A partire da una data quantità di B.M. (moneta ad alto potenziale) il sistema bancario può dar luogo ad una creazione multipla di mezzi di pagamento Contando sul fatto che i depositanti non ritirano contemporaneamente lintero ammontare dei depositi, le banche possono impiegarne una parte per concedere prestiti

11 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.8 La relazione fra base monetaria ed offerta di moneta La Banca Centrale ha il controllo diretto della B.M. B.M. ed offerta di moneta (stock di moneta) sono collegate fra di loro Circolante (CU) Riserve (R) Depositi Base monetaria Offerta di moneta CU + R = Base Monetaria B.M. e stock di moneta offerta sono collegate dal moltiplicatore della moneta Il moltiplicatore del CU = 1 Il moltiplicatore della R > 1

12 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.9 Il moltiplicatore della moneta Supponiamo che presso una banca venga effettuato un deposito pari a 1000 $; oppure che la B.C. acquisti un titolo pagandolo 1000 $ Supponiamo che laliquota di riserva obbligatoria sia pari al 10% A partire dal deposito iniziale si origina una sere di depositi Lammontare finale dei depositi (D) sarà pari a: D = (0,9) (0.9) … (0,9) n 1000 D iniziale Questa somma può essere scritta come: 1000 (1 + 0,9 + 0,9 2 + … + 0,9 n ) ovvero il deposito finale è dato dal deposito iniziale moltiplicato per: Il moltiplicatore della moneta è il coefficiente per il quale si deve moltiplicare la B.M. iniziale per ottenere lammontare complessivo dei mezzi di pagamento creati dalle banche

13 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 8.10 Gli strumenti di controllo dellofferta di moneta La Banca Centrale dispone di strumenti di controllo dellofferta di moneta. Le operazioni di mercato aperto Operazioni definitive Operazioni pronto contro termine (temporanee) La manovra del tasso di sconto Tasso di interesse praticato dalla B.C. alle banche che si trovano con scarsità di riserve Ruolo del tasso di sconto ed effetto annuncio La manovra della riserva obbligatoria Variazione dellaliquota di riserva


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 8 I SEMESTRE A.A. 2004-2005."

Presentazioni simili


Annunci Google