La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A. 2003-2004Istituzioni di economia, corso serale1 27 – Il sistema monetario copertina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A. 2003-2004Istituzioni di economia, corso serale1 27 – Il sistema monetario copertina."— Transcript della presentazione:

1 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale1 27 – Il sistema monetario copertina

2 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale2 Questo file per Power Point (visibile anche con OpenOffice ) può essere scaricato da web.econ.unito.it/terna/istec/ il nome del file è 27_moneta_prezzi_lungo_periodo_27.ppt (i file sono anche salvati in formato zip) Il libro di testo ha un sito di appoggio a siti e file

3 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale3 Discussione (già fatta in 01_introduzione): Che cosa può essere considerato moneta? Chi crea la moneta? Obiettivo didattico: comprendere la complessità di concetti apparentemente semplici e di uso comune disc. sulla moneta

4 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale4 definizione La moneta è linsieme dei valori (assets) che sono utilizzati regolarmente in una economia per acquistare merci e servizi Regolarmente: con questo termine fissiamo un confine, perché altrimenti qualsiasi bene...

5 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale5 funzioni della moneta Le tre funzioni della moneta: 1. Mezzo di scambio (medium of exchange) 2. Unità di conto (unit of account) 3. Riserva di valore (store of value)

6 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale6 mezzo di scambio Mezzo di scambio: un mezzo di scambio è qualsiasi cosa sia prontamente accettabile come mezzo di pagamento

7 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale7 unità di conto Unità di conto: Una unità di conto è il metro, il termine di paragone (the yardstick) che le persone usano per comunicare i prezzi e registrare i debiti

8 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale8 riserva di valore Riserva di valore: Una riserva di valore è un elemento che le persone possono utilizzare per trasferire potere dacquisto dal presente al futuro

9 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale9 liquidità Liquidità: La liquidità è la misura della facilità con cui un bene (patrimoniale) può essere convertito nel mezzo di scambio delleconomia Esempi? unazione, una obbligazione, unautomobile, una casa, un oggetto artistico o da collezione, un bene durevole,...

10 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale10 tipi di moneta I tipi di moneta Moneta merce: un bene dotato di valore intrinseco (letimologia del nome lira...) Oro, argento,..., sigarette Moneta a corso legale (fiat money): moneta utilizzata a seguito di un decreto di un legislatore Monete metalliche, banconote [o strumenti indiretti, come assegni o moneta elettronica (?)] (Lisola di Yap, le ruote di pietra e le lattine di birra) (Sulle banconote cè scritto... Meglio: cera scritto...)

11 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale11 pagabile a vista Pagabile a vista in oro o... in altro circolante

12 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale12 misurare la moneta Misurare la moneta (nelleconomia americana) Circolante(currency): le banconote e le monete metalliche nelle mani del pubblico Deposti in conto corrente (demand deposits, depositi a vista): i saldi di conti bancari ai quali i depositanti possono accedere con facilità compilando un assegno

13 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale13 USA 1996 USA 1998 NOTE: M3 = M2 + Large Time Deposits

14 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale14 Italia 1997 La Banca d Italia provvede alla rilevazione della quantità di moneta presente nel sistema economico italiano attraverso il calcolo periodico di alcune quantità: : banconote e monete metalliche. C (circolante ): banconote e monete metalliche. M1: C + conti correnti liberi bancari e postali, assegni circolari, vaglia cambiari e depositi in conto corrente presso il Tesoro. M2: M1 + certificati di deposito bancari, depositi bancari a risparmio e in conto corrente vincolati, libretti postali. M2 estesa: M2 + depositi presso filiali estere di banche italiane. A1(attività liquide): M2 + pronti contro termine, buoni postali fruttiferi, BOT e BTE (buoni del Tesoro in Ecu), accettazioni bancarie (cambiali tratte accettate da banche) Nel gennaio 1997 la consistenza di M1 era calcolata in miliardi di lire e quella di M2 in miliardi di lire

15 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale15 disc. e la moneta elettronica? Discussione: e la moneta elettronica? Obiettivo didattico: distinguere gli strumenti di pagamento e la forma in cui essi si presentano

16 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale16 carte di credito e di debito Negli elenchi precedenti non sono comparse le carte di credito, né quelle di debito (bancomat), ma... non sono comparsi ovviamente neanche gli assegni in c/c Una carta di credito è uno strumento di differimento del pagamento; il bancomat è uno strumento di accesso al c/c (come un assegno) (e le aperture di credito?)

17 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale17 istituzioni monetarie Banca centrale: istituzione deputata alla supervisione del sistema bancario e al controllo della quantità di moneta nelleconomia Banca dItalia Banca Centrale Europea... FED, Federal Reserve (con il Federale Open Market Committee)

18 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale18 le funzioni della banca centrale Funzioni delle banche centrali Controllare loperato delle banche; il rispetto della normativa e delle pratiche di prudenza Agire come banca di banche concedendo prestiti e agendo come prestatore di ultima istanza (lender of last resort) Gestire la politica monetaria controllando lofferta di moneta (la moneta disponibile al pubblico) Come? La metafora dellelicottero e dellaspiratore...

19 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale19 le operazioni di mercato aperto Le operazioni di mercato aperto La via primaria attraverso cui le banche centrali controllano la quantità di moneta è rappresentata dalle operazioni di mercato aperto con lacquisto / la vendita di titoli pubblici si immette / si elimina moneta dal sistema (si aumenta / diminuisce lofferta di moneta) Finanziamento del deficit pubblico; il cosiddetto divorzio fuori programma

20 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale20 disc. su banche e moneta Discussione: anche le banche ordinarie creano moneta Obiettivo didattico: applicare le definizioni in modo rigoroso alla descrizione dei fenomeni economici; in questo caso: che cosa è moneta e che cosa possono fare le banche per crearla

21 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale21 banche e creazione di moneta Banche e creazione di moneta Lazione delle banche determina la quantità di depositi nelleconomia e lofferta di moneta, tramite un meccanismo detto moltiplicatore monetario Riserve: la frazione dei depositi che le banche non utilizzano (non devono, non possono utilizzare) per fare prestiti

22 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale22 moltiplicatore monetario 0 Caso semplificato (con riserva 100%) AttivitàPassività Prima Banca Riserve Depositi Totale Attività Totale Passività

23 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale23 moltiplicatore monetario 1 Moltiplicatore monetario (con riserva 10%) AttivitàPassività Prima Banca Riserve Impieghi Depositi Totale Attività Totale Passività AttivitàPassività Seconda Banca Riserve 9.00 Impieghi Depositi Totale Attività Totale Passività Offerta di moneta = 190

24 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale24 moltiplicatore monetario 2 Come procede il meccanismo? Deposito iniziale100 Primo prestito90 0,9 x 100 Secondo prestito81 0,9 x 90 Terzo prestito72,90 0,9 x 81 ? ? ?Totale 1000 ??

25 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale25 moltiplicatore monetario 3 Come calcoliamo 1000? 100 / 0,10 = 1000 è la somma di una progressione geometrica a 0 a 1 a 2... a n ,9... che si calcola con Se r < 1 (0,9 nellesempio) e n diventa molto grande, la formula è

26 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale26 moltiplicatore monetario 4 Con il 10 % di riserva il moltiplicatore è 10 (1/0,10) Con il 20 %... è 5 (1/0,20) ecc. da cui luso della percentuale di riserva obbligatoria come strumento della Banca centrale per controllare la creazione di moneta (da parte delle banche)

27 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale27 strumenti di politica monetaria Strumenti di politica monetaria Operazioni di mercato aperto Modificazione degli obblighi di riserva (reserve requirements) Modificazione del tasso di sconto (discount rate) Interazione tra gli strumenti

28 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale28 operazioni di mercato aperto quando la Banca centrale acquista titoli di Stato sul mercato, lofferta di moneta aumenta quando la Banca centrale vende titoli di Stato sul mercato, lofferta di moneta diminuisce Operazioni di mercato aperto (acquisti e vendite di titoli di Stato sul mercato):

29 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale29 riserva obbligatoria un aumento della quota della raccolta (di depositi) da detenere come riserva diminuisce lofferta di moneta una diminuzione della quota della raccolta (di depositi) da detenere come riserva aumenta lofferta di moneta Riserva obbligatoria (determinazione del minimo ammontare di riserve che le banche devono detenere a fronte dei depositi raccolti):

30 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale30 tasso di sconto un aumento del tasso di sconto diminuisce lofferta di moneta (è più costoso indebitarsi per integrare la riserva) una diminuzione del tasso di sconto aumenta lofferta di moneta Tasso di sconto (il tasso di interesse che la Banca centrale applica ai prestiti concessi alle banche; le banche ricorrono ai prestiti della Banca centrale quando le riserve accantonate siano inferiori a quelle obbligatorie, per scelta di azione aggressiva o per una ondata di prelievi):

31 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale31 problemi nel controllo dellofferta di moneta 1 Problemi nel controllo dellofferta di moneta Problemi propri di un sistema bancario a riserva frazionaria (fractional-reserve banking), in cui cioè le banche detengono a riserva solo una frazione dei depositi raccolti

32 27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A Istituzioni di economia, corso serale32 problemi nel controllo dellofferta di moneta 2 Problemi nel controllo dellofferta di moneta la Banca centrale non controlla la quantità di moneta che le famiglie decidono di detenere sotto forma di depositi la Banca centrale non controlla la quantità di moneta che le banche decidono di impiegare sotto forma di prestiti


Scaricare ppt "27_moneta_prezzi_lungo_periodo A.A. 2003-2004Istituzioni di economia, corso serale1 27 – Il sistema monetario copertina."

Presentazioni simili


Annunci Google