La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La valutazione in Inghilterra 16 ottobre 2013 Rosa Antolini - Archer The University of Manchester

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La valutazione in Inghilterra 16 ottobre 2013 Rosa Antolini - Archer The University of Manchester"— Transcript della presentazione:

1 La valutazione in Inghilterra 16 ottobre 2013 Rosa Antolini - Archer The University of Manchester

2 Non esiste la bocciatura Comprehensive school SATS = Standard Attainment Tests GCSE = General Certificate of Secondary Education

3 Il nobile intento di rendere la scuola accessibile a tutti e di tenere un controllo sulloperato degli insegnati non sempre pero ha risultato in un miglioramento della situazione per gli studenti. Infatti la ricerca ha dimostrato che, nonostante si sia effettuato un sostanziale investimento in varie iniziative atte a sostenere la scuola e nonostante la media dei risultati degli esami GCSE sia salita In matematica ( nel % A* to C e 58.8% nel 2011), il livello della preparazione dei giovani non e migliorata negli ultimi 20 anni (Hogden et al 2013)

4 Lo scopo della valutazione formale e quello di stabilire cosa gli studenti hanno imparato durante un ciclo scolastico, in modo che la scuola possa rendere conto del suo operato alla comunità che serve. Un valutazione di tipo formativo invece serve agli insegnati per decidere come procedere nell educazione degli individui. (Wiliam and Black 1996). Gli errori e le misconcezioni degli studenti in questo modo vengono adoperati per preparare le lezioni. Tali tipo di insegnamento e stato dimostrato essere molto efficace. Gli studi video di TIMMS hanno osservato che il tipo di insegnamento giapponese fa uso di un approccio di tipo diagnostico. Gli insegnati preparano le lezioni riflettendo sulle possibili riposte degli studenti alle proprie domande. A tale approccio viene collegato il successo degli studenti giapponesi (Schmidt et al 1996). Ciononostante molti insegnati sembrano non essere ancora convinti dei benefici di tale tipo di insegnamento (William and Ryan 2000 : 50) La valutazione formale e la valutazione formativa

5 Un cultura di tipo performativo in cui gli insegnati sono constatatemene sotto scrutinio da parte del governo e dei manager scolastici crea una dicotomia tra le idee valide della valutazione formativa e di come questa viene messa in atto nelle classi. E interessante osservare da alcuni dei paesi che hanno risultati positivi nei TIMMS e nei PISA hanno un sistema di valutazione molto diverso da quello anglosassone. In Finlandia non esistono esami fino allultimo anno di scuola e gli studenti giapponesi sostengo esami in entrata invece che in uscita dalla scuola. Inoltre in Finlandia le scuole non sono soggette ad ispezioni.

6 Le league tables sono state create nel 1992 dal primo ministro conservatore John Major's Conservatore. Lo scopo di tali tavole era quello di dare ai genitori ed ai consumatori le informazioni necessarie in modo da creare un mercato libero della scuola. (Baker 2007) Queste sono classifiche pubbliche delle scuole basate sui risultati ottenuti dagli studenti negli esami (GCSE, SATS and A-levels). Tali classifiche hanno avuto forti conseguenze nel panorama educativo del paese. Molti critici ritengono impossibile paragonare scuole che si collocano in diversi contesti sociali. Tali tavole infatti favoriscono notevolmente scuole che si trovano in zone più ricche e privilegiate, dove gli studenti appartenenti alle classi medio alte, avendo forte appoggio da parte delle famiglie, hanno maggiori opportunità di ottenere buoni risultati scolastici. (Desforges & Abouchaar, 2003: 14). La ricerca ha dimostrato infatti negli ultimi anni che gli studenti appartenenti a ceti socio economici più bassi ed a minoranze etniche sono nettamente svantaggiati nello studio (Chowdry et Al, 2009), (Smithers & Robinson, 2010 ) Le league tables

7 Inoltre i critici sostengono che tali tavole hanno spinto le scuole e gli insegnanti a focalizzare linsegnamento sulle tecniche per superare lesame invece di concentrarsi sull apprendimento della matematica e sulla comprensione dei concetti base della materia da parte degli studenti (teaching to the test). Scuole statali che hanno risultati per matematica ed inglese inferiori al 40% di A* a C rischiano di venire soggette ad immediate ispezioni. La paura delle sanzioni legate ai risultati di una ispezione non buona ed i problemi con le correzioni degli operati che si sono verificate negli ultimi anni fanno si che alcune scuole optino per far sostenere l esame ai propri alunni svariate volte in modo da minimizzare i rischi di insuccesso (Adams 2013). Questo trasforma le scuole da luoghi dove gli studenti crescono intellettualmente a luoghi dove gli stessi imparano tecniche per passare gli esami. Teaching to the test

8 Gli studenti Inoltre dopo lintroduzione delle league tables le scuole sono diventate esperte nello scegliere i dati da pubblicare in modo da far apparire la scuola in buona luce. Per esempio è molto comune che le scuole incoraggino fortemente alcuni studenti a sostenere esami più facili invece che altri se ritengono che esista il rischio di rovinare la statistiche (Noyes 2009), in questo modo alcuni studenti molto volenterosi che si trovano temporaneamente in difficili circostanze sono privati a priori di un esperienza educativa a beneficio della posizione della scuola in queste classifiche. E diventata pratica comune negli ultimi anni di far sostenere gli esami di matematica ad alcuni studenti con un anno di anticipo. In questo modo gli studenti hanno la possibilità di ripetere l esame svariate volte in maniera da permetter alle scuole di raggiungere gli obiettivi prefissati dal governo (Adams 2013). E` anche stato notato recentemente da alcuni critici che le scuole danno particolare attenzione agli studenti che si trovano, tra il C e il D (arrivando fino al punto di offrire lezioni singole private) a scapito degli studenti più bravi. Infatti se gli studenti borderline C/D non raggiungono il C agli esami potrebbero avere un effetto negativo sulle statistiche riguardanti la scuola (Pampaka, William et al 2012).

9 Gli insegnanti sotto accusa Gli insegnati sono costantemente scrutinati dai manager della scuola e dagli organi di ispezione governativi sulla base dei risultati dei loro studenti. Tali statistiche vengono anche usate per decidere gli scatti di stipendio degli insegnanti. I risultati non buoni degli studenti dipende non solo dalla bravura e dall impegno degli insegnanti ma anche dal contesto socio culturale dove si colloca la scuola

10 La statistica I risultatati dei singoli studenti sono paragonati con I risultati medi nazionali di studenti che sono partiti dallo stesso livello durante il precedente corso di studi. the significance that can be attached to the differences varies, depending on how many children were involved in each school. The smaller the number, the less reliable the outcome. Statisticians call these ranges "uncertainty" or "confidence" intervals. Harvey Goldstein of London University's Institute of Education says: "Mention of such intervals is confined to a technical note and even this gives the minimal information so that only an experienced statistician would be able to apply the information to schools generally. Tali statistiche vengono anche usate per assegnare ad ogni singolo studente un livello target. Questo e un altro esempio di un uso incorretto della statistica.

11 Il curriculum Alcune strategie, come ad esempio lattitudine alla risoluzione di problemi complessi, alla ricerca e alla critica richiedono tecniche di valutazione più sofisticate e non posso essere valutate da un esame scritto. Lesclusione dagli scritti di tali competenze ne comporta lesclusione dal curricolo, riducendo il curricolo allapprensione di tecniche risolutive Ofsted ( 2008).

12 Il mondo del lavoro E pratica comune for le aziende e le università di offrire corsi di matematica per supplire alla mancanze della scuola (Hoyles 2010)

13 Le leggi di mercato La gestione dei libri di testo e degli elaborati degli esami da parte di compagnie private lascia leducazione suscettibile alle oscillazioni del mercato.


Scaricare ppt "La valutazione in Inghilterra 16 ottobre 2013 Rosa Antolini - Archer The University of Manchester"

Presentazioni simili


Annunci Google