La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Stima dei boschi Superficie ricoperta da piante legnose forestali Puro Misto Naturale Artificiale Bosco Coetaneo Disetaneo Assestato a governo annuo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Stima dei boschi Superficie ricoperta da piante legnose forestali Puro Misto Naturale Artificiale Bosco Coetaneo Disetaneo Assestato a governo annuo."— Transcript della presentazione:

1 Stima dei boschi Superficie ricoperta da piante legnose forestali Puro Misto Naturale Artificiale Bosco Coetaneo Disetaneo Assestato a governo annuo

2 Classificazione in base al governo Governo: metodo di rinnovazione del bosco Le due principali forme di governo di un bosco sono: Fustaia: ottenuto da seme, riproduzione gamica Ceduo: Laccrescimento viene periodicamente interrotto con tagli sfruttando la capacità delle latifoglie di emettere polloni dalla ceppaia rimasta sul terreno, la riproduzione è quindi agamica

3 Classificazione dei cedui Ceduo semplice: costituito da soli polloni, alla morte delle ceppaie si rinnova tramite seme Ceduo matricinato: contiene circa 50 piante ad ettaro dette matricine destinate alla produzione del seme che produrrà nuove piante in sostituzione delle ceppaie morte Ceduo composto: formato da una combinazione tra ceduo e fustaia in quanto contiene più di 120 piante ad ettaro (di 3 o più età) destinate alla riproduzione gamica

4 Turni dei cedui La durata dipende dalla destinazione del legname Il turno è: Basso: se non supera i 15 anni Medio: se non supera i 25 anni Alto: se arriva a anni La durata del ceduo varia in base alla specie La quantità di legname prodotta in un anno da una pianta allevata a ceduo è assimilabile al quadrato della sua età

5 Trattamento della fustaia La fustaia può essere trattata a: Taglio raso: il bosco coetaneo viene tagliato a raso a maturità, il rinnovo avviene per semina o piantagione, il terreno rimane scoperto Taglio successivo: labbattimento avviene in anni con tagli detti di preparazione, di sementazione e di sgombro, ne risulta un bosco coetaneo a riproduzione naturale Taglio saltuario: si abbattono le singole piante mature, ne risulta quindi un bosco disetaneo a rinnovazione continua, il terreno è sempre coperto, la produzione è continua ma i costi sono superiori

6 Trattamento del ceduo Il ceduo può essere trattato a: Ceppaia: il taglio avviene vicino al terreno su tutti i polloni, coetaneo Capitozza: il taglio è praticato ad una certa altezza Sgamollo: si praticano tagli periodici dei rami laterali lasciando intatta la cima Sterzo: è un ceduo a ceppaia con polloni disetanei che vengono tagliati singolarmente a maturità

7 Ipsometria Si occupa della determinazione dellaltezza delle piante in piedi La determinazione avviene: Con metodo a vista Facendo salire sullalbero lo schiavetto Usando ipsometri: sono basati sui triangoli simili, si ricorda: Metodo delle paline Metodo dellombra Metodo della croce del boscaiolo Strumenti ottici moderni

8 Determinazione delletà degli alberi Per le piante abbattute basta contare il numero degli anelli aggiungendo gli anni che la pianta ha impiegato a raggiungere laltezza del taglio Per le piante in piedi si usa il succhiello di Pressler che viene avvitato sulla pianta fino al midollo estraendo un truciolo su cui si contano gli anelli Conoscere letà è utile se si conosce lincremento annuo per calcolare il diametro e il volume che avrà allabbattimento

9 Dendrometria Si occupa della determinazione del volume degli alberi e di interi boschi Il diametro viene misurato tramite: Cavalletto dendrometrico Ciclometro: nastro apposito su cui è segnata la circonferenza e il relativo diametro, utile per i polloni dei cedui

10 Cubatura degli alberi abbattuti Per il legname squadrato non ci sono problemi in quanto è assimilabile a forme geometriche Per cubare i fusti si usano varie formule: Formula di Huber o della sezione mediana (V = S m H) Formula di Smalian o della sezione media (V = (S 0 + S n ) / 2 H) Formula di Cavalieri (H/6 (S 1 + S S)) Formula di Simpson o per sezioni (per tronchi irregolari) Cubatura del quinto senza deduzione

11 Cubatura del legname minuto Il legname minuto è rappresentato dalla ramaglia e dal cimale Ramaglie: la cubatura avviene con luso dello Xilometro il quale misura il volume dacqua spostato dal campione Legname accatastato: si usa il metro stero che corrisponde ad un metro cubo comprendente gli spazi vuoti, per ottenere il volume reale si moltiplica per un coefficiente desunto da tabelle apposite (da 0,3 a 0,4)

12 Cubatura degli alberi in piedi Metodo a vista: si confronta mentalmente lalbero da cubare con uno a cubatura nota Metodo della misurazione diretta: si misura il diametro a 1,3 o 1,5 metri e laltezza della pianta, poi si applica una delle formule per i tronchi abbattuti Metodo dei numeri formali: si danno dei coefficienti per ogni tipologia di forma del fusto e si risolve una formula, non è un metodo agevole Metodi pratici: sono riferiti alle varie specie e si rifanno a statistiche

13 Cubatura della massa boschiva Metodo sintetico a vista: è il più semplice e meno costoso ma necessita di esperienza del perito in boschi simili, si valutano fertilità, densità ed età del bosco e si paragonano a quelle di boschi già abbattuti di cui è nota la cubatura Metodo dellalbero modello: applicabile in boschi coetanei con diametri simili, si fa una media dellaltezza e del diametro di un gran numero di piante, si abbatte lalbero modello di altezza e diametro medi e lo si cuba, infine si moltiplica il volume per il numero di piante ad ettaro Metodo delle aree di assaggio: si cuba unarea del bosco considerata rappresentativa e si fa una proporzione. E un metodo approssimativo Area di assaggio col metodo della 6 a ceppaia: per i cedui, ci si allontana da un picchetto posto in un punto rappresentativo del bosco secondo una circonferenza fino a raggiungere la 6 a ceppaia, si misura la distanza tra picchetto e centro della ceppaia, si scelgono 3 polloni tale raggio e si applica una tabella Metodo delle tavole stereometriche: restituiscono il volume da lavoro o totale Metodo delle tavole alsometriche: forniscono statistiche riferite ad un ettaro

14 Problemi estimativi Di un bosco si può calcolare: Il valore del suolo nudo (V 0 ) Il capitale bosco in un anno qualsiasi (V m ) Il valore del soprassuolo (V s ) Letà del massimo tornaconto Il prezzo di macchiatico La stima può avvenire con metodo: Sintetico: la più usata, si valutano separatamente il capitale terra e le piante, poi si sommano Analitico: poco usato perché è difficile determinare il reddito periodico e in particolare il saggio di capitalizzazione Calcolo del V 0 : per i boschi a fustaia si usa la formula generale delle poliannualità, se si tiene conto dei redditi e spese gestionali del fondo nel lungo periodo si sta impiegando la formula di Faustmann-Serpieri

15 Funzioni non produttive del bosco Oltre alle produzioni principali (legname) e secondarie (prodotti del sottobosco, terriccio…) il bosco svolge anche un servizio: Bio-ecologico: migliora strutturalmente e organicamente il terreno Paesaggistico Turistico-ricreativo Idrogeologico Dati i turni lunghissimi alcuni boschi nati come produttivi assumono ruoli differenti nel tempo che possono soppiantare quello economico La valutazione dei servizi svolti è in evoluzione e si rifà a tre metodi: Valutazione del bosco dal punto di vista sociale Valutazione del costo di surrogazione dei servizi dati dal bosco Valutazione dellaspetto turistico-ricreativo

16 Valutazione del prezzo di macchiatico Rappresenta il valore delle piante in piedi alletà del massimo tornaconto E dato dal valore dei prodotti ricavabili meno le spese di trasformazione Le spese di trasformazione sono date da: taglio, esbosco, trasporto, assicurazione, direzione, sorveglianza, amministrazione, interessi e rischi di capitali, spese, IVA Coincide con il valore del soprassuolo del bosco pronto allutilizzo Se valutato anni prima dellabbattimento si parla di valore di aspettazione Il prezzo di macchiatico può essere negativo se le spese di trasformazione superano i prodotti ricavabili, in tal caso non è conveniente effettuare il taglio


Scaricare ppt "Stima dei boschi Superficie ricoperta da piante legnose forestali Puro Misto Naturale Artificiale Bosco Coetaneo Disetaneo Assestato a governo annuo."

Presentazioni simili


Annunci Google