La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Per una fede adulta - levoluzione spirituale delladulto VI INCONTRO - CORSO DI FORMAZIONE PER CATECHISTI ACCOMPAGNATORI (Adulti)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Per una fede adulta - levoluzione spirituale delladulto VI INCONTRO - CORSO DI FORMAZIONE PER CATECHISTI ACCOMPAGNATORI (Adulti)"— Transcript della presentazione:

1 1 Per una fede adulta - levoluzione spirituale delladulto VI INCONTRO - CORSO DI FORMAZIONE PER CATECHISTI ACCOMPAGNATORI (Adulti)

2 2 Ufficio Diocesano per la Catechesi Contenuti incontro precedente ADULTO Essere in divenire Raggiunge letà adulta superando degli stadi evolutivi attraverso periodi di crisi caratterizzati da varie relazioni Cresce contemporaneamente nellumanità e nella spiritualità Soggetto principale della catechesi ETA ADULTA Il giovane adulto Il giovane maturo Lanziano Caratteristiche Sfide Sbocchi

3 3 Ufficio Diocesano per la Catechesi Fase espressiva Ogni catechista è invitato ad esprimersi sinteticamente su: fede adulta

4 4 Ufficio Diocesano per la Catechesi Fase informativa Per una fede adulta – Levoluzione spirituale delladulto

5 FEDE Esperienza difficile Credenti e praticanti: sprovveduti in disaccordo con le norme morali della Chiesa poca fiducia in alcuni eventi della vita: sto perdendo la fede abbandonano la fede Credere Non è un dato pacifico È un compito difficile 5 Ufficio Diocesano per la Catechesi

6 UNA FEDE IN EVOLUZIONE Ladulto cambia Ridefinisce la sua identità: ambiente culturale condizione fisica ruoli nella vita sociale La fede si evolve Si intreccia con la vita quotidiana E unesperienza relazionale tra uomo e Dio, imprevedibile e soggetta: a progressi a regressi E unesperienza di trasformazione e di crescita per tappe Non si crede una volta per tutte 6 Ufficio Diocesano per la Catechesi

7 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Esempio di cammino di fede in tre tappe La fede vissuta sotto la forma: dellappartenenza comunitaria – lo stadio del noi del riferimento a sé – lo stadio dell io razionale della riappropriazione – lo stadio dell io relazionale 7 Ufficio Diocesano per la Catechesi

8 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Prima tappa La fede vissuta sotto la forma dellappartenenza comunitaria – lo stadio del noi E un modo di vivere la fede strettamente legato al gruppo di appartenenza, senza alcuna revisione critica. Gli adulti che vivono la fede in questo modo si mantengono distanti da coloro che non hanno le stesse idee. 8 Ufficio Diocesano per la Catechesi

9 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Seconda tappa La fede vissuta sotto la forma del riferimento a sé – lo stadio dell io razionale Ad un certo momento della vita spirituale alcuni adulti (per vari motivi): non si vogliono appoggiare più al gruppo, ma alla propria voce interiore rivedono alcuni aspetti (simboli, riti, tradizioni), maturano delle convinzioni personali, aprendosi di più a chi pensa e vive in maniera differente la fede 9 Ufficio Diocesano per la Catechesi

10 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Seconda tappa La fede vissuta sotto la forma del riferimento a sé – lo stadio dell io razionale Due sbocchi: continuità critica: si rimane nel gruppo si manifestano le proprie idee si prendono le distanze dai punti non condivisi rottura: abbandono della fede e della chiesa 10 Ufficio Diocesano per la Catechesi

11 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Terza tappa La fede vissuta sotto la forma della riappropriazione: – lo stadio dell io relazionale Questa tappa è propria delladulto che ha raggiunto una certa maturità spirituale Caratteristiche Gli orizzonti si allargano: al centro non cè più l io, ma lessere in comunione con gli altri, con luniverso intero e con la profondità di se stessi la persona dà un significato diverso, nuovo a tradizioni, riti, simboli criticati nella fase precedente 11 Ufficio Diocesano per la Catechesi

12 VERSO UNA FEDE SEMPRE PIU ADULTA Conclusione Ogni persona va rispettata nello stadio in cui si trova Non cè un solo modo di vivere la fede Si può essere santi in qualunque stadio della vita E importante che ognuno sia in contatto con altre persone che hanno diversi modi di vivere la fede 12 Ufficio Diocesano per la Catechesi

13 MATURAZIONE NELLA FEDE Cammino di maturazione nella fede La fede è un cammino di trasformazione: che ci conforma a Gesù Cristo mai concluso più che di maturità possiamo parlare di cammino di maturazione nella fede e sottolineare alcuni indicatori di crescita: La fede come apertura Ascolto capacità di ascoltare Dio che ci precede e ci ama sapere accogliere e ricevere consapevolezza che il massimo dellattività cristiana è la passività attiva Non dare mai per scontato la fede 13 Ufficio Diocesano per la Catechesi

14 MATURAZIONE NELLA FEDE La fede come accoglienza libera La fede, in quanto relazione, cresce quanto più la decisione diventa: libera personale Bisogna: superare qualsiasi forma di dipendenza raggiungere quello stato di libertà interiore che fa dire io credo 14 Ufficio Diocesano per la Catechesi

15 MATURAZIONE NELLA FEDE La fede come gratuità La relazione con Dio, come ogni relazione vera, deve essere gratuita. Abbandono: abbandonarsi con fiducia a Dio non servirsi di Dio (nel momento della paura, della malattia, …) Accettare: di camminare nel buio credere quando non sentiamo la presenza di Dio 15 Ufficio Diocesano per la Catechesi

16 MATURAZIONE NELLA FEDE La fede come appartenenza Crescere nella consapevolezza di appartenere alla Chiesa superando ogni forma di: spiritualismo idealismo accettando i limiti che ogni comunità può avere sperimentando la profondità dei simboli e dei gesti con cui esprimiamo e comunichiamo la nostra fede 16 Ufficio Diocesano per la Catechesi

17 MATURAZIONE NELLA FEDE La fede come responsabilità Vivere la fede nel quotidiano: capacità di inserire la fede nella storia quotidiana consapevolezza delle proprie responsabilità nella vita familiare e sociale contribuire a costruire unumanità più giusta Conclusione La persona matura nella fede: si impegna a costruire, in ogni ambiente, rapporti fraterni a testimoniare con lo stile di vita lumanità stessa di Gesù 17 Ufficio Diocesano per la Catechesi

18 UN CAMMINO MAI CONCLUSO La fede è: Esperienza dinamica Cammino fragile e incompleto Fragilità e incompletezza Impediscono al credente di vivere ripiegato sul passato 18 Ufficio Diocesano per la Catechesi

19 19 Ufficio Diocesano per la Catechesi 1. Condivisione dei punti dellapprofondimento che hanno maggiormente colpito. 2. In base alle riflessioni fatte sugli argomenti dei primi due incontri, componete una preghiera. Confronto tra i gruppi Fase riespressiva

20 20 ARRIVEDERCI AL PROSSIMO INCONTRO Don Enzo e lèquipe Ufficio Diocesano per la Catechesi


Scaricare ppt "1 Per una fede adulta - levoluzione spirituale delladulto VI INCONTRO - CORSO DI FORMAZIONE PER CATECHISTI ACCOMPAGNATORI (Adulti)"

Presentazioni simili


Annunci Google