La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alcuni … trucchi In questa presentazione riassumiamo le chiavi di lettura, i bisogni dei bambini e relativi obiettivi educativi che già abbiamo esplorato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alcuni … trucchi In questa presentazione riassumiamo le chiavi di lettura, i bisogni dei bambini e relativi obiettivi educativi che già abbiamo esplorato."— Transcript della presentazione:

1 Alcuni … trucchi In questa presentazione riassumiamo le chiavi di lettura, i bisogni dei bambini e relativi obiettivi educativi che già abbiamo esplorato negli anni dei corsi. Poi evidenziamo alcuni pericoli che possono ostacolare il procedimento di una pur corretta progettazione e soprattutto i passaggi ( ) che possono dare il colpo dala per una crescita, specialmente nel tempo di Pasqua.

2 CHIAVI DI LETTURA DELLE PARABOLE in generale Sono piccole profezie tratte dalla vita di ogni giorno, sono una scuola di profezia. Le parabole sono segnalazioni di Gesù sul modo di incontrare, di trovare Dio nella vita di ogni giorno. E riportare Dio dentro la vita di ogni giorno. Sono episodi di vita quotidiana, di lavoro, di famiglia, di mercato in cui Gesù segnala che Dio è reperibile nella vita pastorale, agricola, seminagioni, pesca, relazioni familiari riuscite o fallite… Le parabole di Galilea sono il sovvertimento del quotidiano, sono cioè il senso più in là del quotidiano.

3 IL SEMINATORE

4 CHIAVI DI LETTURA della parabola del SEMINATORE LA BONTA DEL SEMINATORE CHE NON SMETTE DI SPARGERE IL SUO SEME IN QUALSIASI TERRENO, il seminatore getta il seme dappertutto con fiducia. Un seminatore intelligente non butta il grano dovunque, ma Dio sì, perché Dio pone la fiducia su tutti i terreni, non scarta nessuno. Dio non fa i calcoli come gli uomini, Dio è più in là. LA DIVERSITA DEI VARI TERRENI IL PORTARE FRUTTO

5 BISOGNI E OBIETTIVI EDUCATIVI DENTRO DI NOI TANTI TERRENI, NON POSSIAMO ESSERE SEMPRE I PRIMI, I PERFETTI (non esperienza etica: bravo se porti frutto … ma riconoscere la limitatezza senza soccombere, senza diventare rinunciatari) SI PUO SEMPRE RICOMINCIARE FIDANDOCI CHE QUALCUNO CONTINUA A SEMINARE (non sono capace… io non ce la faccio. Non importa il risultato, ma tra il dire e il fare non ci sta di mezzo il mare, ma il cominciare…)

6 PASSAGGIO: DOVUTO/RAGIONEVOLEZZA GRATUITA/DONO MORTE/VUOTO VITA Dallo spreco del seminatore che semina in ogni terreno, dando la possibilità anche per poco tempo di gustare la bellezza della crescita, alla scelta a cui Gesù si sottopone di lasciare che lo mettano in croce, di morire per portare frutto (parabola del seme che muore). Apre alla speranza che in ogni nostra morte ci può essere vita. La trasformazione, il passaggio avviene quando si vive fino in fondo ogni tappa di crescita, senza saltare o far saltare quelle che sembrano troppo impegnative

7 PERICOLO non aiutare i bambini a conoscersi per quello che sono … ma farli concorrere per diventare «bravi bambini». La concorrenza porta a vedere gli altri come rivali e non compagni, non fratelli. Pietro Claudia Angelo Filippo Chiara Martina

8 IL REGNO DI DIO E COME UNA PERLA PREZIOSA, UN TESORO NASCOSTO, UN PICCOLO SEME …

9 CHIAVI DI LETTURA di queste parabole METTERE IN MOVIMENTO LA VITA… LA GIOIA DI CHI VA ALLA RICERCA, DI CHI METTE A FRUTTO QUELLO CHE HA IN SE GESU E LA PERLA, IL TESORO, IL PICCOLO SEME… SEGUIRE LUI, FARE COME LUI FA DELLA NOSTRA VITA UNA PERLA, UN TESORO, UN SEME CHE FRUTTIFICA IL TESORO NON TI FA CAMBIARE VITA PERCHE VENDI E DIVENTI RICCO E COSI NON FAI PIU QUELLO CHE FACEVI PRIMA … MA PERCHE FAI QUELLO CHE FACEVI PRIMA CON GIOIA, NON TI SENTI PIU SOLO, SEI RICCO DI UNA VITA GIOIOSA.

10 BISOGNI E OBIETTIVI EDUCATIVI DALLOTTENERE TANTO, TUTTO, SUBITO ALLABITUARLI ALLATTESA, ALLA CONQUISTA, AL DESIDERARE … DALLOTTENERE SENZA FATICARE ( noia, scontentezza, pretesa) ALLA SCOPERTA DELLA GIOIA CHE SI PROVA QUANDO SI FA QUALCOSA CON LE PROPRIE MANI, QUANDO SI SCOPRE UN TESORO E NON LO SI TIENE SOLO PER SE. ACCOGLIERE IL TESORO, LA PERLA CHE E GESU AIUTA A DIVENTARE COME LUI: PERLA, TESORO, SEME CHE CRESCE E SI FA ALBERO, CASA PER MOLTI. SCOPERTA DELLA PROPRIA PREZIOSITA PERCHE ABITATI DA DIO

11 PERICOLO: Rendere il tesoro una cosa da usare, da conservare e non una persona da incontrare, una relazione da vivere…

12 I MIRACOLI

13 CHIAVI DI LETTURA DEI MIRACOLI 1. Prendersi cura: è un gesto gratuito, non interessa ricondurre la persona dentro gli schemi, né religiosi, né di consenso, riconoscimento dellopera di Gesù. E lattenzione globale alla persona, che non viene mai letta da Gesù come un problema. 2. Aprire alla relazione con il Padre e con gli altri: cambia il punto di vista sulle relazioni interpersonali e con la creazione. Anche il demonio viene visto come un signore sconfitto. 3. Dichiarare perdonati i peccati: conversione, fiducia, movimento, cambiamento. 4. Chiamare ad una relazione/vocazione. 5. Intimità, stare con lui. Cè un continuo richiamo al desiderio di mangiare il pane con chi ha ricevuto la grazia e al fate questo in memoria di me.

14 BISOGNI E OBIETTIVI EDUCATIVI MIRACOLO = ESSERE GUARITI DALLE PAURE: SCOPRIRNE LE CAUSE E COMINCIARE A DOMINARLE Essere ammalati = mi ammalo perché mi sento solo e abbandonato e quindi provo tanta rabbia, invidia, amarezza e il mio corpo si blocca, si raggomitola, comincio ad avere mal di testa, di pancia ecc.. … in me aumenta il bisogno di tenerezza, di bontà, di amicizia, di amore, di coccole… Guarire dallessere ciechi = non guardare più solo le cose brutte, quelle che non vanno degli altri, delle cose che succedono, ma incominciare a vedere le qualità dellaltro, le cose belle che mi circondano.

15 Guarire dallessere muti = Non più solo chiacchiere, non parlare a vanvera, non fare pettegolezzi, ma saper dire parole calde che fanno bene al cuore. Guarire dallessere sordi = imparare ad ascoltare non solo le cose che mi fanno male ma anche quelle che mi fanno bene... Sordi si diventa se si ascoltano solo quei suoni fatti dai videogiochi, dalla televisione ecc… che non abilitano più di sentire e cogliere i suoni armoniosi di cui è piena la natura.

16 Diventare pescatori di uomini: Pescati, tirati fuori da una vita piccola, dalla morte… miracolo quando tiro fuori uno dalla tristezza con un sorriso … Guarire dallessere paralizzati: imparare a procedere guardando le cose che posso fare oggi senza preoccuparmi di quello che devo fare dopo o domani che altrimenti mi paralizzano perché penso di non essere capace di farcela...

17 PERICOLO 1: FAR DIVENTARE IL MIRACOLO UNA MAGIA, UNA COSA SORPRENDENTE, MENTRE E IL PRENDERSI A CUORE LALTRO CHE FA MIRACOLI!

18 PERICOLO 2: FAR DIVENTARE GESU UN MAGO, UN GUARITORE E NON UN PORTATORE DI SALVEZZA= CONVERSIONE, CAMBIAMENTO DI VITA

19 «In un mondo in cui regnasse lAmore, non ci sarebbero miracoli, perché tutto sarebbe un miracolo. Anzi potremmo osare di più e dire: perché tutti sarebbero un vero miracolo!» (M.Zundel)


Scaricare ppt "Alcuni … trucchi In questa presentazione riassumiamo le chiavi di lettura, i bisogni dei bambini e relativi obiettivi educativi che già abbiamo esplorato."

Presentazioni simili


Annunci Google