La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratori espressivi, laboratori cognitivi. Un intervento clinico integrato. Dario Cuccolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratori espressivi, laboratori cognitivi. Un intervento clinico integrato. Dario Cuccolo."— Transcript della presentazione:

1 Laboratori espressivi, laboratori cognitivi. Un intervento clinico integrato. Dario Cuccolo

2 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE Premessa Difficoltà di apprendimento scolastico Fobie scolari Ritiro sociale come Forme di disagio connesse ad un blocco nellarea della socializzazione e dei processi affettivi implicati nellassunzione del ruolo studente

3 I laboratori e il lavoro di rete Approccio multifocale: interazione e coordinamento tra i diversi contesti e i diversi ruoli che ruotano attorno alladolescente (psicoterapeuta, genitori, scuola e docenti, eventuali agenzie educative extrascolastiche)

4 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE I laboratori e il lavoro di rete Lavorare sulle rappresentazioni affettive e cognitive delladolescente Giungere ad una maggiore differenziazione e integrazione delle diverse parti del Sé Sbloccare il processo decisionale affettivo per aprirlo a soluzioni più adattive

5 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE I ragazzi: la tipologia Adolescenti timidi, inibiti, chiusi, soli, senza istruzioni per luso per la socializzazione perché: intrappolati nel proprio universo infantile traumatizzati da esperienze di umiliazione con coetanei mortificati dalle caratteristiche rigide dellistituzione scolastica o da docenti poco empatici

6 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE La sintomatologia: alcuni esempi Crisi di pianto, pensieri tristi o condotte ossessive Paura di arrivare in ritardo agli appuntamenti Valutazione negativa dellidea di sé Disturbi del sonno e/o dellalimentazione Difficoltà di separazione dalla famiglia Difficoltà di gestione della rabbia

7 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE Correlati psicologici Difficoltà a rappresentare ed esprimere stati interni (pensieri, emozioni e affetti) Difficoltà a nominare, differenziare e ricombinare creativamente esperienze e concetti legati agli aspetti traumatici Difficoltà di esplicazione della funzione riflessiva Difficoltà di decentrarsi dalla posizione di oggetto del giudizio proprio o altrui

8 Le condizioni di invio Quando ladolescente sembra non riuscire a reggere un contesto esplicitamente dedicato al lavoro su di sé Quando la consultazione ha permesso di sbloccare aree dominate dal vissuto di inadeguatezza e inefficacia Quando la consultazione è incagliata su nodi tematici non ulteriormente sviscerabili e simbolizzabili con la sola parola

9 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE La specificità dei laboratori Laboratorio come dispositivo capace di stimolare e meglio articolare le funzioni riflessiva e di simbolizzazione attorno alla dimensione del fare per : - Ricostruire una fiducia nelle proprie capacità - Sperimentare ruoli diversi - Riattivare la speranza nella costruzione di un Sé nuovo, futuro

10 NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE La specificità dei laboratori I laboratori, attraverso lintreccio tra azione e processi riflessivi, stimolano il cambiamento mediante la riorganizzazione di rappresentazioni cognitive e affettive meno rigide e automatiche, responsabili di ostacolare la creatività nei processi di apprendimento

11 I laboratori individuali e di gruppo Attività individuale - per ragazzi in grave sofferenza e ritiro sociale - in un contesto relazionale protetto - centrata su unfare focalizzato su unattività specifica NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE Attività di gruppo - Gruppo per riflettere, confrontarsi e rispecchiarsi - Gruppo come terreno di messa alla prova - Gruppo come luogo di feedback reciproci

12 Obiettivi dei laboratori Favorire lesplicitazione delle rappresentazioni affettive connesse ai diversi ruoli incarnati Favorire unatmosfera riflessiva Stimolare a formulare ipotesi alternative Orientare alla padronanza piuttosto che alla prestazione Promuovere lattività di autoregolazione Favorire il confronto reciproco di esperienze

13 Il laboratorio sullapprendimento scolastico E rivolto a quegli studenti che: manifestano difficoltà scolastiche non temporanee presentano capacità intellettive nella norma, ma manifestano difficoltà nellautoregolazione (non riescono a controllare o inibire elementi di interferenza durante lesecuzione del compito)

14 Il laboratorio sullapprendimento scolastico: unipotesi esplicativa Le difficoltà evolutive si esprimono allinterno del rapporto tra immagine ideale e percepita di sé Il Sé ideale prende il posto del Super-io sottoponendo il soggetto ad una auto-osservazione intransigente con conseguenti vissuti di inadeguatezza e inefficacia

15 Il ruolo delladulto Garantisce un contesto esperienziale bonificato e rispecchiante affettivamente Usa lo strumento dellinterattività intensa intesa come continuo riferimento agli stati e percorsi interni, cognitivi e affettivi, stimolati dal fare insieme Si pone come oggetto di investimenti affettivi tollerabili Sostiene la nascita di un progetto evolutivo condiviso


Scaricare ppt "Laboratori espressivi, laboratori cognitivi. Un intervento clinico integrato. Dario Cuccolo."

Presentazioni simili


Annunci Google