La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La filosofia del progetto Promuovere la salute dei giovanissimi mediante lo sviluppo delle life skill (abilità di vita) Promuovendo lagio e rafforzando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La filosofia del progetto Promuovere la salute dei giovanissimi mediante lo sviluppo delle life skill (abilità di vita) Promuovendo lagio e rafforzando."— Transcript della presentazione:

1

2 La filosofia del progetto Promuovere la salute dei giovanissimi mediante lo sviluppo delle life skill (abilità di vita) Promuovendo lagio e rafforzando i fattori protettivi individuali, i ragazzi svilupperanno: maggiore resistenza allinfluenza negativa dei pari o dei modelli che provengono dalla società maggiore consapevolezza di sé maggiore tendenza allautoprotezione

3 I protagonisti I giovani I loro genitori Gli insegnanti Le figure educative I professionisti della salute Contribuire a creare un sistema di relazioni pro-attivo e attento allo sviluppo delle persone

4 Il loro insegnamento presuppone, in primo luogo, che tali abilità possano essere apprese attraverso la pratica e, in secondo luogo, che si riconosca ai destinatari il diritto/dovere di assumersi la responsabilità della propria salute. Cosa sono le life skill Le life skill possono essere definite come quelle abilità che mettono in grado un individuo di adottare strategie efficaci per affrontare i diversi problemi della vita quotidiana (WHO, 1993).

5 Le life skill nel quotidiano Si tratta di promuovere competenze e abilità come: decision making e problem solving pensiero critico e pensiero creativo comunicazione efficace empatia auto-consapevolezza abilità sociali gestione delle emozioni gestione dello stress autoefficacia efficacia collettiva

6 Le life skill nel quotidiano Il loro apprendimento si verifica quando le motivazioni alla conoscenza, le potenzialità e le diverse capacità possedute da una persona si traducono in comportamenti positivi e pro-sociali, quando, si arriva a sapere che cosa fare e come farlo e soprattutto a essere consapevoli di saperlo fare. (Boda, 2001) Presupposti per prendersi cura di se stessi e tutelare la propria salute Sono i gesti di salute quotidiani a fare la differenza!

7 Insegnare le life skill Linsegnamento delle life skill richiede di essere pratico: fornire ai destinatari nuove abilità sviluppare quelle già possedute. Si basa su tecniche didattiche attive piuttosto che tradizionali: partecipazione attiva assunzione di responsabilità cooperative learning educazione tra pari discussioni e lavori di gruppo dibattiti brainstorming role playing.

8 Il ruolo della scuola La scuola appare essere il luogo migliore di implementazione perché: gioca un ruolo importante nella socializzazione dei giovani è frequentata da un numero elevato di bambini e adolescenti è efficiente dal punto di vista economico (usa infrastrutture esistenti) ha in forza insegnanti con esperienza gode di alta credibilità da parte dei genitori e dei membri della comunità rende più facile la realizzazione di valutazioni e breve e a lungo termine.

9 I. Io scelgo per me. Il Diario dei Ragazzi Diario collettivo di un gruppo di ragazzi in crescita. Corredato da quattro approfondimenti tematici: il corpo che cambia, lincontro con gli altri, la sperimentazione del rischio e la ricerca della perfezione impossibile. Indirizzato alle classi seconde della scuola media inferiore

10 Dalla parte dei genitori. Crescere assieme ai figli. I contenuti sono presentati tramite la metafora delle quattro stagioni, in allusione ai capitoli più importanti dello sviluppo fisico e psicologico dei ragazzi. Informazioni utili sullidentità sessuale, i metodi anticoncezionali, le malattie sessualmente trasmesse, i rischi della rete, il complesso mondo delle droghe legali e illegali, i disturbi alimentari, lattività fisica. Indirizzato ai genitori degli studenti che frequentano le classi seconde della scuola media inferiore

11 Dalla parte dei genitori. Crescere assieme ai figli. Percorsi didattici sui temi del Diario della Salute: lidentità sessuale, le relazioni con i pari, le tecnologie digitali, le sostanze stupefacenti, lalimentazione. Da modulare in funzione del tempo a disposizione e delle opportunità di lavorare con un approccio multi-disciplinare. Indirizzato agli insegnanti della scuola media inferiore

12 I Diari della Salute online. I Blog delle classi Le attività svolte assieme alle classi potranno essere raccolte, sviluppate e condivise tramite il Blog del Diario della Salute. Nel diario in rete i ragazzi potranno continuare il racconto dei personaggi, inserendo le loro esperienze e vissuti man mano che le stagioni passano. Indirizzato agli insegnanti della scuola media inferiore

13 Corso di formazione per insegnanti Primo Incontro Ladolescenza e la promozione delle life skill I contesti di rischio e di crescita Le opportunità per favorire stili di vita sani Gli adulti significativi (i genitori, gli insegnanti): ruoli e responsabilità. Secondo Incontro Riconoscere e gestire le emozioni Le nostre emozioni da insegnanti Le emozioni dei ragazzi Le emozioni dei genitori. Terzo Incontro Il programma Diario della Salute: approccio, metodologia, strumenti I. Io scelgo per me. Il Diario dei Ragazzi Dalla parte dei genitori. Crescere assieme ai figli Crescere liberi da dipendenze. Percorsi didattici per insegnanti I Diari della Salute online. I Blog delle classi Gli strumenti del monitoraggio e la valutazione.

14 Percorso di confronto e riflessione per genitori Primo incontro: come cambiano i nostri figli Presentazione del diario per genitori. Quattro passi nel sotto-passo delladolescenza: la preadolescenza. Secondo incontro: le nostre emozioni di fronte ai cambiamenti Reazioni ed emozioni nella relazione con i nostri figli in crescita. Rilascio di uno strumento di autovalutazione sul proprio stile genitoriale. Terzo incontro: sentire-Ascoltare Quanto riusciamo ad ascoltare i nostri figli? Quanto le emozioni interferiscono e disturbano lascolto? Confronto sui differenti stili genitoriali. Durata: 90 per ogni incontro

15 Il monitoraggio e la valutazione Osservazione partecipante (griglie dedicate) Questionario di valutazione del gradimento dei Diari (studenti, insegnanti, genitori) Questionario di valutazione delle life skill (studenti, genitori): ex-ante, ex-post Questionario di valutazione della formazione (insegnanti, genitori) Focus Group con genitori e insegnanti Focus Group con studenti

16 Il calendario delle attività

17 Il ruolo della scuola La vostra partecipazione si sviluppa a più livelli: distribuzione dei Diari a ragazzi e genitori attivazione di un percorso didattico con le classi coinvolte coinvolgimento nellattività di valutazione delliniziativa.

18 Contatti Giovanna Rho Eclectica – Formazione, Comunicazione, Ricerca Tel Fax


Scaricare ppt "La filosofia del progetto Promuovere la salute dei giovanissimi mediante lo sviluppo delle life skill (abilità di vita) Promuovendo lagio e rafforzando."

Presentazioni simili


Annunci Google