La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

03/03/20141 Suami Goglia Docenti Ingenito- Buonanno Dal paleolitico al neolitico paleoliticoneoliticopaleoliticoneolitico Lavoro degli alunni della 4°

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "03/03/20141 Suami Goglia Docenti Ingenito- Buonanno Dal paleolitico al neolitico paleoliticoneoliticopaleoliticoneolitico Lavoro degli alunni della 4°"— Transcript della presentazione:

1 03/03/20141 Suami Goglia Docenti Ingenito- Buonanno Dal paleolitico al neolitico paleoliticoneoliticopaleoliticoneolitico Lavoro degli alunni della 4° A I. C. 5° Artiaco

2 03/03/2014 Suami Goglia Docenti Ingenito-Buonanno 2 Dal paleolitico al neolitico Il paleolitico o, inizia circa 2 milioni di anni fa. Luomo impara a scheggiare la pietra e luomo era nomade. Dura circa Unaltra importante scoperta fu quella del fuoco, necessario per riscaldarsi, proteggersi dai predatori, per cuocere il cibo e per illuminare le grotte. Inizialmente lhomo Erectus raccoglieva i tizzoni ardenti dopo lesplosione dei vulcani poi lhomo Sapiens imparò ad accendere o con lo strofinare due pietre o dei rametti. Prima il cervello dei nostri antenati era più piccolo del nostro come quello dellAustralopiteco, scimmia del sud.

3 Suami Goglia Docenti Ingenito-Buonanno 3 03/03/2014 Cosè il Neolitico Il neolitico o, inizia circa anni fa quando luomo iniziò ad allevare gli animali e a coltivare la terra, diventando sedentario (o stanziale). Dura circa anni. Luomo fece numerose invenzioni: laratro, le abitazioni, le ceste, gli utensili in metallo, la filatura, la tessitura con il telaio e si svilupparono lagricoltura, l allevamento…. Loro addomesticavano gli animali per usarli nelle loro attività. Il neolitico o, inizia circa anni fa quando luomo iniziò ad allevare gli animali e a coltivare la terra, diventando sedentario (o stanziale). Dura circa anni. Luomo fece numerose invenzioni: laratro, le abitazioni, le ceste, gli utensili in metallo, la filatura, la tessitura con il telaio e si svilupparono lagricoltura, l allevamento…. Loro addomesticavano gli animali per usarli nelle loro attività.

4 Attività degli uomini del Neolitico

5 03/03/2014Suami Goglia Docenti Ingenito-Buonanno5 Cosa cambia nella vita delluomo del neolitico Luomo del neolitico non era più costretto a cacciare per procurarsi la carne perché praticava lallevamento degli animali che si trovavano dentro dei recinti. Luomo del neolitico non era più costretto a cacciare per procurarsi la carne perché praticava lallevamento degli animali che si trovavano dentro dei recinti. Invece di affidarsi alla raccolta spontanea di frutti o vegetali coltiva la terra: nacque lagricoltura. Invece di affidarsi alla raccolta spontanea di frutti o vegetali coltiva la terra: nacque lagricoltura. Viveva stabilmente nello stesso luogo infatti le tende e le capanne si trasformavano in abitazioni più solide : nacquero i villaggi Viveva stabilmente nello stesso luogo infatti le tende e le capanne si trasformavano in abitazioni più solide : nacquero i villaggi

6 03/03/2014Suami Goglia Docenti Ingenito- Buonanno 6 La Mezzaluna Fertile La Mezzaluna Fertile: mezzaluna perché ricorda la forma di una mezza luna, è fertile perché quando lacqua dei fiumi Tigri, Eufrate e Nilo straripava creava un fertilizzante: il limo, linsieme di acqua fango decomposizioni di animali e vegetali. Però quando lacqua straripava troppo o cerano periodi di siccità gli uomini dovettero fare delle collinette con ai lati gli argini; dei laghetti, vicino ai fiumi, con unasta che li separava così faceva entrare lacqua e costruire dei canali per prendere lacqua più in fretta e trasportarla ai campi. Costruivano i mattoni con il fango: lo mettevano dentro gli stampi di argilla o di legno. Gli uomini costruirono delle mura intorno alle città per proteggersi dai nemici. Inventarono : laratro, i chiodi, le barche per la navigazione …. La Mezzaluna Fertile: mezzaluna perché ricorda la forma di una mezza luna, è fertile perché quando lacqua dei fiumi Tigri, Eufrate e Nilo straripava creava un fertilizzante: il limo, linsieme di acqua fango decomposizioni di animali e vegetali. Però quando lacqua straripava troppo o cerano periodi di siccità gli uomini dovettero fare delle collinette con ai lati gli argini; dei laghetti, vicino ai fiumi, con unasta che li separava così faceva entrare lacqua e costruire dei canali per prendere lacqua più in fretta e trasportarla ai campi. Costruivano i mattoni con il fango: lo mettevano dentro gli stampi di argilla o di legno. Gli uomini costruirono delle mura intorno alle città per proteggersi dai nemici. Inventarono : laratro, i chiodi, le barche per la navigazione ….

7 La nascita della scrittura La nascita della scrittura La scrittura venne inventata circa nel a.C. dai sacerdoti Sumeri per il baratto. In un primo momento misero una quantità di sassolini in una busta di argilla poi chiusa e sigillata. Chi riceveva la busta la rompeva e contava i sassolini. Questa si trasformò in una tavoletta di argilla su cui scrivevano con una scrittura pittografica che poi si trasformò in cuneiforme, cioè formata da tanti chiodi cioè cunei. Questi due tipi di scritture potevano essere capite da tutti i popoli. Ad Ebla sono state ritrovate delle lettere di nobili a sacerdoti, poesie e leggi.

8 Le civiltà della Mesopotamia Le prime civiltà della Mesopotamia risalgono al a.C. a partire dai Sumeri. Seguirono gli Accadi ( 2300 a.C.), i Babilonesi (1790 a.C.), gli Ittiti (1590), gli Assiri ( 1150 a. C.) e di nuovo i Babilonesi ( 612 a.C.). I Sumeri inventarono la scrittura, la ruota e le città-stato. I Babilonesi inventarono il codice di leggi scritte di Hammurabi, gli Ittiti la ruota a sei raggi, i carri trainati dai cavalli addomesticati e gli Assiri le macchine da guerra e si montavano direttamente a cavallo.

9 La civiltà del Nilo La valle del Nilo si trova in Egitto. Ci abitano alcune comunità di contadini, vicino al fiume. Cerano due regni il Basso Egitto, a nord e l Alto Egitto, a sud. Intorno al 3000 a. C. il faraone Menes unificò questi due regni con capitale Menfi l attuale Cairo. Poi nel 2000 a. C. i faraoni trasferirono la capitale a Tebe e, dovettero combattere contro gli Hyksos dal fino al 1500 a. C., il1100 a. C. con il faraone Ramsete II fece l Egitto bellissimo: pieno di ricchezze e di grandi templi a Karnak e a Luxor. Nel 670 a. C. vennero invasi dagli Assiri, dai Macedoni e dai Persiani. Nel 31 a. C. l Egitto diventò un dominio dei Romani.


Scaricare ppt "03/03/20141 Suami Goglia Docenti Ingenito- Buonanno Dal paleolitico al neolitico paleoliticoneoliticopaleoliticoneolitico Lavoro degli alunni della 4°"

Presentazioni simili


Annunci Google