La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno 2005 Proseguimento campagna 2004 Campagna Riforma Infortuni 1036Campagna 1036.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno 2005 Proseguimento campagna 2004 Campagna Riforma Infortuni 1036Campagna 1036."— Transcript della presentazione:

1 Anno 2005 Proseguimento campagna 2004 Campagna Riforma Infortuni 1036Campagna 1036

2

3

4 Riforma vecchio portafoglio Infortuni Vantaggi di campagna: tariffe e franchigie bloccate

5 La logica di offerta Proporre una nuova polizza, lasciando inalterati i tassi e le franchigie che lassicurato ha già in corso sulla propria polizza, aumentando il massimale assicurato.

6 A chi è rivolta lofferta Lofferta è rivolta ai clienti con polizze Infortuni Individuali e Full Time ante 1/1/00, colpite al massimo da un sinistro. (1001, 1012, 1019, 1021, 1030, 1032)

7 Larticolazione dellofferta due Lofferta prevede due ipotesi che si adattano alle diverse esigenze

8 Le Ipotesi Prodotto 1036 – Forma di garanzia 2 (Full-Time) per la riforma dei contratti 1032 – 1021 – Prodotto 1036 – Forma di garanzia 3 (24 ore per professione) per la riforma dei contratti 1030 – 1019 – 1001.

9 Tassi e franchigie bloccati: si offre il prodotto 1036 con garanzie nuove a prezzi vecchi. Convenienza: i tassi base sono scontati dal 35 al 40 % I punti di forza

10 Sostituzioni Il premio complessivo della nuova polizza dovrà essere superiore di almeno il 30% di quella sostituita Se si inseriscono garanzie non presenti nella polizza sostituita, per queste bisogna usare la tariffa prevista dal prontuario Infortuni 2002

11 Si utilizzeranno le condizioni particolari 281 – 282 – 283 – 284 – 285 per confermare le franchigie presenti nella polizza sostituita sullinvalidità permanente e sulla inabilità temporanea. Condizioni particolari

12 Garanzie presenti sulla polizza sostituita Limiti assuntivi di riforma Morte Invalidità permanente Invalidità perm. + cp Diaria ricovero infortuni 125 Diaria ricovero infortuni con cp Spese sanitarie infortuni Inabilità temporanea 80

13 Ricovero per infortunio Morte e invalidità permanente Spese sanitarie infortuni Inabilità temporanea Ricovero malattia Ricovero infortuni COMBINAZIONI DI GARANZIA

14 RAPPORTO TRA LE SOMME DA ASSICURARE Invalidità permanentemassimo 2/1Morte Inabilità temporanea 1/6000Morte + Invalidità perm. Ricovero per infortuni 1/2000Morte + Invalidità perm. Spese sanitarie infortuni 1/10Morte + Invalidità perm. Ricovero per malattia < oppure =Ricovero per infortunio

15 Infortuni full time Infortuni professionali e non, 24 ore su 24. Non bisogna dichiarare la professione dellassicurato. PARTITE ASSICURABILI: MORTE INVALIDITA PERMANENTE DIARIA DA RICOVERO DA INFORTUNI DIARIA DA RICOVERO DA MALATTIA SPESE SANITARIE DA INFORTUNI

16 Infortuni per professioni Infortuni professionali e non, 24 ore su 24 Specifica per professioni Divisa in 4 classi di rischio: PARTITE ASSICURABILI: MORTE INVALIDITA PERMANENTE DIARIA DA RICOVERO DA INFORTUNI DIARIA DA RICOVERO DA MALATTIA SPESE SANITARIE DA INFORTUNI INABILITA TEMPORANEA

17 Franchigie assolute obbligatorie di base sullinvalidità permanente Per somme fino a % Da a % Oltre %

18 Condizioni particolari che mantengono la franchigia preesistente sullinvalidità permanente Se massimale IP senza franchigia Sul nuovo contratto dovrà essere richiamata e compilata in mappa tecnica, utilizzando la funzione Limiti Clausole del prodotto 1036, la CP. 285 Se massimale IP senza franchigia compresa fra ,00 e ,00 si utilizzerà la CP. 281 Se massimale IP con franchigia assoluta già operante si utilizzerà la CP. 282 Se massimale IP con franchigia variabile in presenza di cp. 66 si utilizzerà la CP. 283 Qualora sia già operante la franchigia di base non dovrà essere modificata

19 Inabilità temporanea franchigie di base Indennità giornaliera prevista in polizza per un periodo massimo di 365 giorni FRANCHIGIE OBBLIGATORIE Fino a 15 7 gg. da 15 a gg.. oltre 15 gg.

20 Condizioni particolari che mantengono la franchigia preesistente sullinabilità temporanea Se massimale IT con franchigia non di base Sul nuovo contratto dovrà essere richiamata e compilata in mappa tecnica, utilizzando la funzione Limiti Clausole del prodotto 1036, la CP. 284 Negli appositi spazi dovranno essere indicati la somma precedentemente assicurata dalla polizza sostituita ed il giorno dal quale opererà il pagamento dellindennità. Qualora sia già operante la franchigia di base non dovrà essere modificata

21 SPESE SANITARIE PER INFORTUNIO Accertamenti diagnostici e medico legali Visite mediche specialistiche Rette di degenza Trattamenti fisioterapici e rieducativi Chirurgia estetica, cure odontoiatriche e protesi dentarie in conseguenza di infortunio (sino al 10% delle somme assicurate ) Franchigia di base: 55 EURO (c.p. 102 OBBLIGATORIA)

22 per infortunioper malattia Indennità giornaliera prevista in polizza per un periodo massimo di 365 giorni. Indennità giornaliera prevista in polizza per un periodo massimo di 60 gg. a ricovero. Lassicurazione entra in vigore: dal 30° g. malattie non pregresse dal 180° g. malattie pregresse dal 300°g. parto, aborto Diaria da ricovero

23 Ingessatura Mezzo di contenzione costituito da fasce gessate od altri inamovibili apparecchi comunque immobilizzanti, purché applicati in Istituto di Cura ed inamovibili da parte dellAssicurato, con esclusione, pertanto, di tutti i tutori preconfezionati. (Franchigia di base: 5 giorni cp. 101 obbligatoria)

24 Franchigia rimborso spese sanitarie e/o ingessatura Qualora la polizza sostituita comprenda già le garanzie Rimborso Spese Sanitarie e/o Ingessatura, sul nuovo contratto tali garanzie potranno essere prestate senza lapplicazione delle franchigie previste dallattuale tariffa, anche in caso di incremento dei massimali prestati. Qualora le garanzie Rimborso Spese Sanitarie e/o Ingessatura(CP. 32/33) non siano presenti sulla polizza sostituita e vengano vendute ex novo sulla nuova polizza, dovranno essere invece obbligatoriamente utilizzate le franchigie previste dalla tariffa (CP.101, 102)

25 Convenienza BLOCCA IL LISTINO La campagna BLOCCA IL LISTINO lascia ferma la tassazione precedente e mantiene le franchigie presenti, una vera CONVENIENZA!

26 La chiusura Riassumere velocemente lofferta evidenziando i vantaggi, in relazione alle obiezioni del cliente. Formulare la proposta concreta. Chiudere la trattativa: polizza o chiedere un appuntamento.


Scaricare ppt "Anno 2005 Proseguimento campagna 2004 Campagna Riforma Infortuni 1036Campagna 1036."

Presentazioni simili


Annunci Google