La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

il sistema nervoso dell uomo Il sistema nervoso dell uomo ha il compito di: Ricevere gli stimoli che vengono dall esterno o interno del corpo Elaborare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "il sistema nervoso dell uomo Il sistema nervoso dell uomo ha il compito di: Ricevere gli stimoli che vengono dall esterno o interno del corpo Elaborare."— Transcript della presentazione:

1

2 il sistema nervoso dell uomo Il sistema nervoso dell uomo ha il compito di: Ricevere gli stimoli che vengono dall esterno o interno del corpo Elaborare le risposte e trasmetterle ai muscoli e alle ghiandole. Il sistema nervoso controlla l intelligenza e la memoria e si divide in: Sistema nervoso centrale:è costituito dallencefalo e midollo spinale Sistema nervoso periferico:è costituito da nervi che collegano il sistema nervoso centrale ai recettori sensoriali Sistema nervoso involontario:è costituito da nervi che controllano le funzioni della vita.

3 I neuroni sono delle cellule dalla struttura ramificata che non si possono riprodurre. Un neurone è costituito da un corpo cellulare, contenente un nucleo, da cui partono i dendriti e il neurite, costituito da un unico filamento, dove nella parte terminale si ramifica in altre cellule. Il neurite è avvolto dalla mielina che costituisce la guaina mielinica. I neuroni si dividono in: Neuroni sensitivi: se raccolgono gli stimoli dai recettori e li trasportano al midollo spinale e allencefalo Neuroni motori: se raccolgono la risposta elaborata dallencefalo e dal midollo spinale e la trasmettono ai muscoli e alle ghiandole Neuroni di collegamento: se collegano un neurone sensitivo con un neurone motore

4 I recettori sensoriali percepiscono una variazione dellambiente e le trasformano in impulso nervoso. Limpulso nervoso viaggia lungo i dendriti del neurone, arriva al corpo cellulare e prosegue lungo il neurite. La guaina mielinica fa da isolante. La parte terminale del neurite di un neurone e i dendriti di un altro neurone sono separati da una zona di collegamento, la sinapsi. Per passare da un neurone allaltro, limpulso deve superare questo spazio; ciò avviene grazie allacetilcolina che funziona da trasportatore. Una volta esaurito il suo compito, lacetilcolina viene distrutta. La sinapsi consente allimpulso nervoso di viaggiare in una sola direzione.

5 LENCEFALO Lencefalo è costituito da cervello, cervelletto e midollo allungato. Esso è racchiuso nella scatola cranica e protetto dalle meningi. Il cervello riceve le informazioni nervose raccolte dai recettori,le sceglie, le interpreta e fornisce una risposta. Esso è suddiviso in due emisferi collegati dal corpo calloso. Il cervello mostra una sostanza bianca interna e una sostanza grigia esterna. Lo strato esterno del cervello chiamato corteccia cerebrale presenta delle circonvoluzioni.

6 Il cervelletto è costituito da due emisferi collegati dal verme. Presenta una sostanza grigia esterna e una sostanza bianca interna. Il cervelletto è responsabile della regolazione del movimento dei muscoli e dellequilibrio. Il bulbo o midollo allungato mette in comunicazione lencefalo con il midollo spinale. Presenta una sostanza bianca esterna e una sostanza grigia interna. Esso controlla importanti funzioni vitali come il battito cardiaco e il respiro. Lemisfero destro della corteccia cerebrale controlla la parte sinistra del corpo e quello sinistro la parte destra.

7 Il midollo spinale è contenuto nel canale vertebrale ed è avvolto dalle meningi. Collega lencefalo al sistema nervoso periferico e presenta una sostanza bianca esterna e una sostanza grigia interna dalla forma ad H. Le aste dellH vengono chiamate corna e si distinguono in corna dorsali e ventrali. Il midollo spinale è responsabile della trasmissione degli impulsi motori che provengono dallencefalo e diretti ai muscoli e alle ghiandole. Le reazioni dellorganismo che avvengono senza lintervento del cervello sono chiamate riflessi spinali. Il riflesso spinale più conosciuto è quello della rotula.

8 I nervi sono gli organi periferici del sistema nervoso e sono costituiti da fasci di fibre nervose. I nervi si dicono: nervi sensitivi: se limpulso nervoso va dalla periferia del corpo al sistema nervoso centrale nervi motori: se limpulso va dal sistema nervoso centrale ai muscoli o alle ghiandole nervi misti: se sono costituiti sia da fibre motorie sia da fibre sensitive I nervi sono divisi in: nervi cranici partono dalla zona inferiore del cervello e vanno a innervare tutte le parti della testa nervi spinali partono dal midollo spinale e si ramificano in tutte le parti del corpo Il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico formano il sistema nervoso volontario, che controlla le reazioni dellindividuo

9 Il sistema nervoso involontario o vegetativo controlla le funzioni vegetative indipendenti dalla volontà. Esso viene anche detto viscerale, perché i suoi neuroni innervano i visceri del corpo. Il sistema nervoso involontario è suddiviso in sistema simpatico (eccita gli organi) e sistema parasimpatico (indebolisce gli organi). Il sistema nervoso involontario è costituito da 2 file di gangli, formati da gruppi di cellule nervose.

10 Gli organi di senso mettono in relazione lorganismo con lambiente. Essi sono costituiti da cellule nervose,dette recettori. Nelluomo esistono recettori per il gusto,lolfatto,il tatto,ludito e la vista.

11 I recettori del gusto sono localizzati sulla superficie della lingua e formano le papille gustative ogni tipo di gusto esistono cellule specializzate che riconoscono solo quel gusto. I recettori del dolce sulla punta,amaro nella parte posteriore,quelli del salato e dellacido nelle parti laterali.

12 I recettori dellolfatto sono localizzati nella parte più alta delle cavità nasali,in una zona della mucosa detta area olfattiva.Laria inspirata porta cn sé le sostanze odorose. Le cellule nervose dellolfatto trasformano lo stimolo odoroso in impulso nervoso e lo trasmettono ai nervi. Dai nervi limpulso va al cervello che permette di sentire gli odori. I recettori del tatto sono localizzati nel derma della pelle. Ti permettono di percepire la forma di un oggetto, la sua superficie e la sua consistenza. Nella pelle esistono i recettori termici, percepiscono le variazioni della temperatura e i recettori del dolore, le cui terminazioni arrivano agli strati più superficiali.

13 Nelluomo il senso delludito è, insieme a quello della vista, uno dei sensi più importanti:la comunicazione avviene attraverso i suoni.Ciascun orecchio è formato da tre parti:lorecchio esterno,lorecchio medio e lorecchio interno. Lorecchio esterno è formato dal padiglione auricolare, dal condotto uditivo e dalla membrana del timpano. Il padiglione auricolare è una piega della pelle sostenuta da unimpalcatura di cartilagine.Esso è provvisto di solchi e rilievi adatti a raccogliere i suoni Il condotto uditivo è un canale con pareti provviste di ghiandole che producono il cerume,una sostanza grassa,giallastra e di odore sgradevole con funzione lubrificante e protettiva. Il timpano è una membrana elastica che si trova al termine del condotto uditivo e separa lorecchio esterno dallorecchio medio.

14 Lorecchio medio è formato da una cavità,detta cassa timpanica,che comunica con la faringe mediante la tromba di Eustachio ha limportante funzione di equilibrare la pressione che laria esercita sul timpano.Nellorecchio si trovano tre ossicini detti staffa,incudine,martello,che comunicano con lorecchio interno per mezzo della finestra ovale. Lorecchio interno è formato da una serie di canali e di piccole cavità piene di un liquido: lendolinfa.Uno di questi è la chiocciola,un canale avvolto a spirale che contiene il vero e proprio organo delludito, lorgano dei Corti,le cui cellule sono a contatto con il nervo acustico.

15 Il suono, raccolto dal padiglione,viene incanalato nel condotto uditivo e raggiunge il timpano entrando in vibrazione.Le vibrazioni del timpano vengono trasmesse alla catena dei tre ossicini che le amplificano passando poi alla finestra ovale e alla parte interna dellorecchio.Quando le vibrazioni raggiungono lorecchio interno, lendolinfa comincia ad oscillare. Il liquido va così a toccare le ciglia delle cellule dellorgano del Corti che trasformano le vibrazioni in impulsi nervosi. Questi, attraverso il nervo acustico, raggiungono il cervello che analizza i segnali ricevuti.Al cervello dunque spetta la funzione uditiva vera e propria, mentre lorecchio serve solo per ricevere e trasmettere gli stimoli dellambiente esterno.

16

17 La luce entra nellocchio attraverso la pupilla e passa attraverso lumore acqueo, il cristallino e lumore vitreo, e fanno in modo che Loggetto arrivi capovolto e rimpicciolito sulla retina. Le cellule della retina trasformano gli impulsi nervosi, che arrivano al cervello. Qui vi sono le cellule che raddrizzano le immagini, dando la sensazione visiva. Limmagine di un oggetto è nitida solo se cade su un punto preciso della retina. La visione si dice che è binoculare o stereoscopica quando nel cervello le 2 immagini si sovrappongono e diventa una sola immagine: ciò consente di vedere loggetto in rilievo.

18 IL CORPO UMANO IL CORPO UMANO classe IIIC prof. Silvana Sesia AUTORI Presentazione e Supervisione: GIUSEPPE Apparato Digerente: MICHELA-ERIKA-STEFANIA-ERIKA Apparato Tegumentario ed Escretore: MATTEO-MICHAEL- ABDERRAHAMANE-ANDREA Apparato Locomotore: ALICE-SARA-PAOLA Apparato Circolatorio: ENRICO-MARIO-GIORGIO Sistema Nervoso ed Organi di Senso: JESSICA-ARIANNA-DENISE Sistema Endocrino ed Apparato Riproduttore: FRANCESCA- CHIARA Apparato Respiratorio: FILIPPO-LUCA Ritorna


Scaricare ppt "il sistema nervoso dell uomo Il sistema nervoso dell uomo ha il compito di: Ricevere gli stimoli che vengono dall esterno o interno del corpo Elaborare."

Presentazioni simili


Annunci Google