La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ECOPSICOLOGIA è…. UNA FOGLIA A volte le cose sono così comuni, così costantemente con noi, che ci dimentichiamo di esserne grati. La Natura ci dona un.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ECOPSICOLOGIA è…. UNA FOGLIA A volte le cose sono così comuni, così costantemente con noi, che ci dimentichiamo di esserne grati. La Natura ci dona un."— Transcript della presentazione:

1 ECOPSICOLOGIA è…

2 UNA FOGLIA A volte le cose sono così comuni, così costantemente con noi, che ci dimentichiamo di esserne grati. La Natura ci dona un beneficio dopo laltro; gli alberi che liberano laria dalle tossine, la terra che filtra e rifiltra lacqua e la bellezza dei fiori, dei laghi e delle foreste che deliziano la nostra anima. Ovunque ci volgiamo con lo sguardo, la vita ci chiama.

3 AMORE PER MADRE TERRA Preghiamo per la persona che è la più importante fra tutti noi, la Madre Terra. É lei che ci ha dato la vita: ci ha tenuto nel suo grembo, ci ha nutriti, ha dato agli uomini, agli animali, alle piante la possibilità di esistere.

4 RISPETTO PER OGNI FORMA DI VITA Ogni singolo centimetro di Madre Terra costituisce la dimora di qualche forma di vita. Siamo ospiti dello spazio di un altro nel momento stesso in cui lasciamo il nostro. Noi condividiamo laria, il cibo, il territorio, lacqua e la luce del sole con tutto ciò che vive. Abbiamo tutti la stessa Madre Terra.

5 CONNESSIONE COL TUTTO Tutte le cose sono collegate, come il sangue che unisce una famiglia. Qualunque cosa capita alla Terra, capita anche ai figli della Terra. Non è stato luomo a tessere la tela della vita, egli ne è soltanto un filo. Qualunque cosa egli faccia alla tela, lo fa a se stesso.

6 UNIONE CON NONNO SOLE Nonno Sole è conosciuto e onorato come la sorgente dellamore e del tepore di Madre Terra. Vive nella Nazione delle Stelle, ma anche allinterno di noi. Quando diffondiamo il nostro amore a chi ci sta vicino stiamo permettendo a Nonno Sole di risplendere.

7 SINTONIA CON NONNA LUNA Porgiamo il saluto e il ringraziamento a Nonna Luna, la donna capo della Terra. Il Creatore ha posto nelle sue mani il dovere di guardare che le famiglie degli esseri umani continuino. Le maree delloceano salgono e calano, i giardini della Terra producono cibo: sono le azioni di Nonna Luna. E così siamo in grado di vivere.

8 FORZA DEI QUATTRO ELEMENTI Aria, Terra, Acqua e Fuoco sono i Quattro Capi Clan del mondo di Madre Terra. Sono gli elementi che regolano il clima, la composizione della materia, dellenergia, dello spazio e del tempo. Sono le sostanze primarie di cui siamo costituiti ed esercitano su di noi unazione fisica, emotiva, psicologica e spirituale.

9 PERCEZIONE DELLA CICLICITÁ Guarda lassù, il sole, la luna e le stelle, tutti ruotano e si muovono in un ciclico percorso. Tutta la Vita è movimento, nulla veramente finisce senza essere linizio di qualcosaltro. Il nostro ciclo dovrebbe essere il più bello, perché noi siamo Vita e siamo Spirito.

10 SAPER METTERE RADICI Gli alberi ci insegnano ad affondare le nostre radici profonde nella Terra per ricevere il nutrimento spirituale e lenergia di collegamento che mantiene i nostri corpi in salute. Se non siamo radicati in questo mondo non possiamo capire pienamente lo scopo delle nostre visioni, dei nostri sogni e dei nostri potenziali. La radice di ogni risposta relativa alla vita fisica si trova nella Terra.

11 CRESCITA SENZA LIMITI Quando ci poniamo di fronte alla vita con atteggiamento fiducioso, consentiamo alle nostre menti di rappresentare quel terreno fertile che merita di essere arricchito. Questo ciclo di crescita ci pone in contatto con la musica della nostra magia unica e personale. Questa magia è la nostra Medicina personale, che si manifesta sotto forma di doti, talenti e capacità individuali.

12 CONDIVISIONE DISINTERESSATA Trovarci assieme per condividere le nostre scoperte e le nuove informazioni rafforzerà la nostra capacità di guarire noi stessi e di vivere in armonia con il Pianeta. Più doniamo, più riceviamo, questa è la legge della Natura.

13 VIVERE CON EQUILIBRIO Qualcuno si rifugia nellordine e nella tranquillità, qualcun altro invece si butta a capofitto nel rumore e nel caos. Riuscire ad usare una parte di entrambi questi atteggiamenti ci mantiene svegli ed attivi. Noi siamo come il ritmo del mare: ci innalziamo in unalta marea per poi nuovamente riposare nella calma. È esattamente come inspirare ed espirare; il nostro compito è mantenerci in equilibrio.

14 CONSAPEVOLEZZA SPIRITUALE Un muro separa ciò che i sensi ci trasmettono da ciò che invece lo spirito riconosce come verità. In noi esistono due consapevolezze: la consapevolezza dei sensi e la conoscenza spirituale. Lintelletto ci dice che noi sappiamo già tutto; lo spirito invece si affligge, per il potere e loro che ci sfuggono attraverso le logore fessure della mancata consapevolezza di chi siamo e di ciò che abbiamo a nostra disposizione.

15 POTERE CREATIVO Noi siamo creati a immagine di un Creatore illimitato e pertanto siamo co- creatori illimitati. Labilità di creare in modo infinito è uno dei nostri doni e quando questo dono viene scoperto e usato appropriatamente, noi diventiamo simultaneamente donatori e destinatari.

16 SGUARDO INTERIORE Se riusciamo a capire che lo spirito di tutte le forme di vita dimora nei nostri corpi, possiamo anche cominciare a capire che possiamo guardare allinterno di noi stessi per trovare tutte le risposte.

17 SCELTE CONSAPEVOLI Osserva come ogni azione in cui puoi essere coinvolto sostiene o distrugge lo Spazio Sacro che condividiamo. Ognuno di noi ha un ruolo da portare avanti nel sostenere Madre Terra che si attua semplicemente essendo coscienti dei prodotti e delle azioni che sosteniamo o che ci rifiutiamo di acquistare.

18 PREDISPOSIZIONE ALLASCOLTO Ovunque tu vada, la vita è attorno a te e sta inviando sussurri a coloro che sanno ascoltare. Se presteremo ascolto alla saggezza e agli insegnamenti degli altri saremo in grado di ampliare la nostra comprensione e di porci in relazione agli altri in un modo nuovo.

19 ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÁ Nascere uomo su questa Terra è un incarico sacro. Abbiamo una responsabilità sacra, dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto, ben al di sopra del dono meraviglioso che è la vita delle piante, dei pesci, dei boschi, degli uccelli e di tutte le creature che vivono sulla Terra. Noi siamo in grado di prenderci cura di loro.

20 LIBERTÁ DI ESPRESSIONE Lasciatemi essere un uomo libero, libero di viaggiare, libero di fermarmi, libero di lavorare, libero di scegliermi i miei maestri, libero di pensare e di parlare e di agire.

21 IMPEGNO COSTANTE La paura degli ostacoli ci rende pigri o indolenti. È molto più facile rinunciare a fare qualcosa che non passare allazione. Inizia a fare qualcosa con fiducia ed il coraggio e lenergia arriveranno. Se chi teme di non essere capace iniziasse semplicemente a fare qualcosa, non solo la vedrebbe realizzarsi, ma forse accadrebbe anche qualcosa di più.

22 FIDUCIA NELLE POSSIBILITÁ Il fatto di non riuscire a vedere la possibilità di un qualcosa, non vuol dire che questa non esista. Semplicemente noi non la vediamo e ciò che non vediamo sfugge alla nostra comprensione. Tutto quello che dobbiamo fare, è cambiare il nostro atteggiamento mentale. Non siamo obbligati ad accettare disastrose predizioni, o stare ad ascoltare ciò che potrebbe accadere. Noi siamo forza e siamo saggezza, e possiamo usarle entrambe.

23 CUSTODIRE IL PRESENTE La capacità di rispondere al Futuro sta nella comprensione del Presente. Ciascuno ha il dovere di condividere e di offrire il proprio servizio. Siamo noi i responsabili di tutti i domani a venire. Noi possiamo proteggere il Futuro rispondendo alladesso.

24 RAPPORTI SOLIDALI Le divergenze vengono scordate quando uno stesso problema ci accomuna. Anche se non servono a nessun altro scopo, i tempi duri servono a ristabilire un equilibrio. Pongono le persone su basi comuni e con un comune obiettivo: riuscire a sopravvivere. Dove vi sono persone che sopravvivono insieme, vi è un legame di comprensione. Esse imparano a sostenersi e a proteggersi lun laltra.

25 CREDERE IN UN SOGNO Noi conserviamo i nostri sogni, piegati ed incartati, come rari e preziosi merletti e poi ci dimentichiamo di loro. Cè chi crede che non potrà mai vedere i propri sogni realizzati, e lo accetta. Ma accettarlo significa trasformare in realtà una convinzione. Non aspettare che i miracoli accadano, fanne accadere tu qualcuno. Resterai sorpreso nel vedere quanto gli altri sapranno comprenderti e darti sostegno.

26 FORZA DELLUNIONE Un singolo ramoscello si spezza, ma lintero fascio di rami è forte. La vita è una decisione. Noi possiamo farci trasportare dalla corrente con la convinzione che quel che sarà, sarà, o possiamo restare saldi al principio che, se qualcosa è sbagliato, noi possiamo cambiarlo.

27 VISIONE ILLIMITATA Ciò che sembra essere la fine della strada, è soltanto una curva nella strada stessa. Continua a camminare e incontrerai una più ampia veduta, una più chiara visione. Gli occhi esteriori possono vedere solo fino ad una certa distanza, ma gli occhi interiori possiedono una visione illimitata.

28 AMORE PER SÉ E PER GLI ALTRI Lamore è il potere che vive nel più profondo delluomo. È lunica zona sicura, lunico posto dove le persone possono incontrarsi, mostrare interesse e imparare a conoscersi luno con laltro. Amare è un privilegio. Ama più che puoi. È meglio di una medicina, guarisce il corpo e lanima e non ha controindicazioni.

29 MANIFESTARE AUTENTICITÁ Non mostrarmi le tue etichette, o le maschere che ti porti appresso. Io rispondo a te, non al nome che ti dai. Se tu insisti nel voler farmi accettare le tue etichette e linvolucro dentro il quale ti nascondi, come posso trovare lo spazio e lopportunità di conoscere la vera persona?.

30 CAPACITÁ DI STUPIRSI Quando non ero che un bimbo allinizio del tempo, mi stupivo alla scoperta delle meraviglie che incontravo. Ora che sono anziano ho imparato ancora una volta che il peso di ciascun inverno porta, come un amico, una scoperta nuova.

31 Il Sole, il Cielo… Blu sopra le montagne. E le magnifiche nuvole rosa e dorate. Il bosco. Il rumore del bosco. Il vento leggero fa tintinnare le foglie secche su alcuni alberi. Nellaria ronzii di mille insetti… diversi. Canti, gorgheggi di uccelli. Il volo radente di una poiana, il profumo di erbe di terra bagnata… Un ruscello scorre poco lontano. Ecco lUniverso e tu e noi insieme. TIZIANA MATTERA

32 Pensieri tratti da: * Diario Pellerossa di Joyce Sequichie Hifler * Le Carte del Sentiero Sacro di Jamie Sams Immagini tratte da: * * Presentazione di Pamela DAlisa


Scaricare ppt "ECOPSICOLOGIA è…. UNA FOGLIA A volte le cose sono così comuni, così costantemente con noi, che ci dimentichiamo di esserne grati. La Natura ci dona un."

Presentazioni simili


Annunci Google