La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COSA FARE IN CASA PER RISPARMIARE E NON SPRECARE L'ACQUA Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi, mentre ti spazzoli i denti, lavi i piatti; fai lo stesso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COSA FARE IN CASA PER RISPARMIARE E NON SPRECARE L'ACQUA Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi, mentre ti spazzoli i denti, lavi i piatti; fai lo stesso."— Transcript della presentazione:

1

2 COSA FARE IN CASA PER RISPARMIARE E NON SPRECARE L'ACQUA Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi, mentre ti spazzoli i denti, lavi i piatti; fai lo stesso mentre usi il rasoio per raderti e aprilo solo per sciacquarlo. In una famiglia di tre persone questo consente di risparmiare fino a circa 8.000litri l'anno. Fai la doccia (breve) invece che il bagno, perché per ogni doccia si utilizzano litri d'acqua invece di Ripara i rubinetti, lo sciacquone o il water che perdono o gocciolano. Ricordati che un rubinetto che perde 30 gocce al minuto spreca circa 200 litri d'acqua al mese e all'anno

3 Lava frutta e verdura in un apposito contenitore, piuttosto che sotto l'acqua corrente. Usa l'acqua del lavaggio di frutta e verdura per annaffiare le piante di casa. Usa l'acqua calda con cui hai cotto la pasta per lavare i piatti e le stoviglie Installa rubinetti con dispositivi che fanno risparmiare acqua Nel bagno usa per lo scarico del water un sistema (cioè uno sciacquone) a leva a rubinetto o a manovella, invece di quello a pulsante. In questo modo si risparmiano così circa litri di acqua all'anno. Getta i fazzoletti di carta che usi per struccarti nel cestino della spazzatura e non nello scarico, per evitare un ulteriore uso dello sciacquone e un conseguente spreco di acqua

4 –Per lavare la tua automobile portala a un lavaggio che ricicla lacqua Non lavare mai l'automobile o altro veicolo al fiume o presso un torrente o corso di acqua. Contenere i lavaggi delle autovetture con un secchio piuttosto che con acqua corrente consente un risparmio di 130 litri ogni lavaggio. Non tagliare l'erba del giardino troppo corta, perché quella più alta necessità di minor acqua. Metti uno strato di foglie secche alla base delle tue piante da giardino per mantenere l'umidità del suolo. In questo modo si manterranno le radici fresche; si eviterà che si asciughi la terra troppo presto. Spazza i vialetti e i marciapiedi anziché pulirli con l'acqua dell'innaffiatoio. In questo modo, si possono risparmiare fino a litri l'anno d'acqua

5

6 A parte la mancanza di uniformità della distribuzione naturale di acqua sul pianeta, sono gli effetti delle numerose attività umane che, consumandola, la rendono sempre meno disponibile e soprattutto inquinata. Le principali forme di utilizzo sono: lagricoltura, che assorbe la maggior parte delle risorse idriche (69%), le attività industriali (23%) e gli usi domestici (8%). Lacqua è essenziale praticamente in ogni attività economica e, come si nota dalle "percentuali", i bisogni dellagricoltura sono particolarmente rilevanti. Tutta quest acqua è usata in gran parte per lirrigazione che sostiene il tipo di agricoltura intensiva che è, ormai, pratica consolidata in ogni parte del mondo: un sistema che sfrutta al massimo la produttività dei terreni e che fa uso di grandi quantità dacqua, di fertilizzanti e di antiparassitari.

7

8 Gli imponenti progetti di irrigazione hanno scaricato sullecosistema una quantità dacqua superiore a quella sopportabile dal suo sistema naturale di deflusso favorendo ristagni e salinizzazione. I ristagni si verificano quando la profondità della superficie freatica si riduce fino a 1,5 m come conseguenza del fatto che si immette acqua più velocemente di quanto il bacino sia in grado di drenarla. Il passaggio dai fertilizzanti organici a quelli chimici e la sostituzione di colture idricamente poco esigenti con altre, che abbisognano di grandi quantità dacqua, hanno rappresentato alcune delle cause principali per la diffusione di carenze idriche, desertificazione, ristagni e salinizzazione. La Rivoluzione verde ha spinto lagricoltura del Terzo Mondo verso la produzione di varietà ad alto rendimento di frumento e riso, che consumavano tre volte più acqua A livello mondiale lefficienza dei metodi di irrigazione viene stimata inferiore al 40% e ciò significa che più della metà dellacqua va sprecata Di solito, si tratta di sistemi di irrigazione a gravità che consumano molta più acqua dei sistemi a goccia, L'acqua è anche impiegata come fonte di energia, in quanto con la sua forza fa girare delle turbine collegate a generatori di corrente elettrica. Oggi l'energia idroelettrica rappresenta circa un quarto di quella totale prodotta nel mondo.

9 Si spreca acqua da bere per lavare la macchina nei paesi ricchi,lasciandola scorrere liberamente

10 Intanto nel mondo ce che ogni giorno deve fare enormi sacrifici per potersi assicurare quel bene prezioso che è lacqua

11

12

13

14

15 FATTO DA:


Scaricare ppt "COSA FARE IN CASA PER RISPARMIARE E NON SPRECARE L'ACQUA Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi, mentre ti spazzoli i denti, lavi i piatti; fai lo stesso."

Presentazioni simili


Annunci Google