La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Acqua potabile: acqua destinata al consumo (preparazione di cibi e bevande, usi domestici) L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Acqua potabile: acqua destinata al consumo (preparazione di cibi e bevande, usi domestici) L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons."— Transcript della presentazione:

1 Acqua potabile: acqua destinata al consumo (preparazione di cibi e bevande, usi domestici) L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons

2 Ogni giorno in Italia una persona consuma in media 250 litri di acqua In un anno questo corrisponde a 90˙000 litri!!! L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons

3 L'acqua potabile deve presentare delle ben chiare caratteristiche di odore, colore e sapore L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons L'acqua potabile deve avere un colore trasparente ed essere priva di corpi sospesi o residui vari. L'acqua potabile deve essere inodore L'acqua potabile deve essere insapore

4 Unattenta legislazione (D.Lgs. 31 del Marzo 2001) pone dei limiti per le sostanze disciolte nell'acqua L'acqua potabile … cosa dice la legge Per controllare questi parametri vengono effettuati monitoraggi giornalieri da parte degli acquedotti lungo tutta la rete idrica cittadina

5 E possibile effettuare unanalisi su 6 tra i più comuni parametri dellacqua del rubinetto in pochi minuti utilizzando il kit: ImmediaTest – acqua EDUCATION È possibile fare unanalisi fai-da-te Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l.

6 Abbiamo riempito con lacqua i recipienti presenti nel kit L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l.

7 La prima analisi, quella del pH. Abbiamo immerso per 2 o 3 secondi la striscia nellacqua da analizzare L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l.

8 Dopo circa 2 minuti si può compare i colori della striscia indicatrice e con quelli riportati sulla scheda di lettura L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l.

9 Il pH misura lacidità e la basicità. La scala di riferimento prevede valori compresi tra 0 (acido) e 14 (basico). Il pH 7:valore neutro I parametri di ImmediaTest – acqua Il pH I limiti di legge sono stabiliti tra i valori di 6,5 e 9,5 Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l. Rilevare valori di pH fuori norma è molto difficile, e sintomo di importanti contaminazioni di natura chimica o microbiologica

10 L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l. I limiti di legge non permettono ai solfati di superare i 250 mg per litro Riscontrare un valore fuori norma è indice di contaminazione industriali, o da traffico stradale

11 L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l. Durezza:quantità di ioni calcio e magnesio disciolti nellacqua. I limiti di legge consiglia (non impone) valori compresi tra 15 e 50 ºF Lunità di misura è il grado francese ºF (10 mg di carbonato di Ca)

12 L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l. I limiti di legge non permettono ai nitrati di superare i 50 mg/L, mentre per i nitriti i 0,5 mg/L Nitriti e nitrati sono composti inorganici contenenti azoto Riscontrare valori di nitriti e nitrati fuori norma è sintomo di inquinamento microbiologico o da fertilizzanti agricoli

13 L'analisi con ImmediaTest - acqua Fonte delle immagini FEM 2 - Ambiente S.r.l. I cloruri sono composti inorganici che contengono il cloro. I limiti di legge non permettono ai cloruri di superare i 250 mg/L Riscontrare un valore fuori norma è indice di contaminazione da scarichi civili o industriali, o da pratiche zootecniche

14 I limiti di legge consiglia (non impone) valori compresi tra 15 e 50 ºF

15

16

17 Lacqua è fondamentale per la vita e non è infinita NON SPRECARLA!

18 Un rubinetto che perde può fare sprecare molti litri in un anno. Controllate bene lo stato dei vostri rubinetti! Usare i frangigetto. Non sprecare lacqua Rubinetto Fonte delle immagini Wikimedia Commons

19 Una doccia consuma molta meno acqua di un bagno. Per lavarvi preferite le docce ai bagni! Non sprecare lacqua Igiene personale Fonte delle immagini Wikimedia Commons

20 Per insaponarvi, lavarvi i denti non è necessario lasciare scorrere lacqua in continuazione. Chiudete il rubinetto quando potete! Non sprecare lacqua Igiene personale Fonte delle immagini Wikimedia Commons

21 Il water non è un cestino! Ogni scarico può consumare fino a 10 litri di acqua. Non usate il water per buttare un fazzoletto! Non sprecare lacqua Igiene personale Fonte delle immagini Wikimedia Commons

22 Un lieve sapore di cloro è dovuto alle pratiche di disinfezione attuate dagli acquedotti, ma non è pericoloso per la salute. Dato che il cloro è volatile, basta lasciare riposare lacqua in una bacinella a base larga per una mezzora per farlo sparire Non sprecare lacqua Il sapore di cloro Fonte delle immagini Wikimedia Commons

23 La presenza di precipitati e residui biancastri nel filtro dei rubinetti moderni è relativamente comune. Per quanto questi residui siano dannosi per i rubinetti e gli elettrodomestici, non hanno conseguenze sulla salute. Le ricerche mediche hanno infatti mostrato che non fanno venire i calcoli renali! Non sprecare lacqua I sassolini nei frangigetto Fonte delle immagini Wikimedia Commons

24 Lacqua è fondamentale per la vita e non è infinita NON SPRECARLA!


Scaricare ppt "Acqua potabile: acqua destinata al consumo (preparazione di cibi e bevande, usi domestici) L'acqua potabile Fonte delle immagini Wikimedia Commons."

Presentazioni simili


Annunci Google