La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Permette la vita, che può essere considerata come uninsieme di reazioni enzimatiche concatenate. È il solvente di tutte le soluzioni degli organismi viventi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Permette la vita, che può essere considerata come uninsieme di reazioni enzimatiche concatenate. È il solvente di tutte le soluzioni degli organismi viventi."— Transcript della presentazione:

1 Permette la vita, che può essere considerata come uninsieme di reazioni enzimatiche concatenate. È il solvente di tutte le soluzioni degli organismi viventi (lalcool etilico è tollerato ma può essere visto più come un nutriente disciolto che un concorrente per il ruolo di base delle soluzioni). ACQUA componente più abbondante dellorganismo fabbisogno più abbondante riserve più limitate LORGANISMO ANIMALE NON SOPRAVVIVE ALLA PERDITA DEL 10% DI ACQUA

2 LORGANISMO ANIMALE ASSUME LACQUA DA 3 FONTI: acqua di bevanda acqua di costituzione degli alimenti foraggi verdi 80% insilati 65% fieni 13-18% mangimi 13% acqua metabolica ossidazione 100g lipidi = 110 ml H 2 O 100g glucidi = 60 ml H 2 O 100g protidi = 44 ml H 2 O

3 in stufa a 65°C fino a raggiungere peso costante ( 24-36h) DETERMINAZIONE DELLUMIDITÀ INSILATI presenza di sostanze volatili (A.G.V., NH 3, acido lattico, etanolo) Necessario utilizzare fattori di correzioni per queste componenti.

4 VIE DI ELIMINAZIONE DELLACQUA PERDITE DI VAPORE via epidermica via polmonare FISSAZIONE/ASPORTAZIONE accrescimento (carne) 70% latte 87% uova 74% gestazione ESCREZIONI feci urine

5 ANIMALE stadio fisiologico stato sanitario FATTORI AMBIENTALI temperatura umidità ventilazione TIPO DI RAZIONE % s.s. concentrazione salina concentrazione proteica FABBISOGNO DI ACQUA

6 QUANTITA DI ACQUA TOTALE INGERITA DALLE DIVERSE SPECIE ANIMALI (kg H 2 O/kg s.s. ingerita)

7 CONSUMO IDRICO PER LE ALTRE SPECIE ANIMALI

8 INFLUENZA DELLA COMPOSIZIONE DELLA RAZIONE SULLE QUANTITA GIORNALIERE DI ACQUA DI BEVANDA INGERITE DA BOVINE DA LATTE (kg H 2 O/kg s.s. ingerita a 20°C)

9 BILANCIO IDRICO NELLA VACCA DA LATTE

10 ESEMPIO DI CALCOLO DI FABBISOGNI IDRICI bovina da latte: 35 kg latte/d; 24 kg/d s.s.; T = 15°C 24 kg xxxx 4,5 5,5 108 kg 132 kg ==== Si può stimare che lACQUA INGERITA vari da un minimo di 108 kg ad un massimo di 132 kg Quantità di alimento silomais24 kg fieno 5 kg mangime13,5 kg TOTALE xxxxxx Umidità 65% 13% Acqua contenuta nellalimento 15,60 kg 0,65 kg 1,76 kg 18,01 kg Per acqua ingerita si intende lacqua totale che lanimale assume, quindi comprende anche quella fornita dagli alimenti; trascurando il valore dellacqua metabolica, lapporto idrico della razione può essere calcolato moltiplicando le quantità dei singoli alimenti per il rispettivo tenore in umidità. Gli alimenti apportano circa 18 kg di acqua che sottratti allacqua ingerita, consentono di calcolare lacqua bevuta. S.s. ingeritacoefficientiQuantitativo di acqua ingerita SI PUO STIMARE CHE LACQUA BEVUTA VARI DA UN MINIMO DI 90 kg AD UN MASSIMO DI 114 kg. - 18

11 portata degli abbeveratoi tipo di abbeveratoi numero e posizione degli abbeveratoi manutenzione rete idrica impedimenti specifici allabbeverata qualità dellacqua SOMMINISTRAZIONE AD LIBITUM

12 aumento della consistenza delle feci turbe della minzione abbeverata incostante diminuzione dellassunzione di alimento riduzione delle performance zootecniche disidratazione diminuzione del peso vivo CARENZA IDRICA

13 EFFETTI DELLA RIDUZIONE DI ASSUNZIONE DI ACQUA SULLA INGESTIONE DI S.S., SULLA PRODUZIONE DI LATTE E SUL PESO VIVO

14 QUALITA DELLACQUA PARAMETRI ORGANOLETTICI PROPRIETA FISICO-CHIMICHE SOSTANZE INDESIDERABILI SOSTANZE TOSSICHE ASPETTO MICROBIOLOGICO

15 > tollerabilità per lacqua ad uso zootecnico riduzione nellassunzione dellacqua di bevanda indici di alterazione chimica e batteriologica PARAMETRI ORGANOLETTICI SAPOREODORE COLORE

16 PARAMETRI CHIMICO-FISICI (1) pH 6,5 - 8,5 TEMPERATURA (°C) RESIDUO FISSO A 180°C (mg/l) tutte le sostanze non organiche disciolte o in sospensione DUREZZA (°F) sali di Ca e Mg disciolti o in sospensione durezza temporanea: sali di Ca e Mg precipitabili (bicarbonati) durezza permanente: sali di Ca e Mg non precipitabili (solfati) 1 grado francese = 0,01 g/l di CaCO 3

17 SOLIDI TOTALI DISCIOLTI (mg/l di residuo fisso) è dato dalle sostanze inorganiche dissolte nellacqua SOSTANZE ORGANICHE (mg/l) dosaggio come ossigeno per riduzione del KMnO 4 OSSIGENO DISCIOLTO (% di saturazione) lassenza di ossigeno è indice di inquinamento organico CONDUCIBILITÀ ( S/cm -1 a 20°C) funzione del TDS PARAMETRI CHIMICO-FISICI (2)

18 SOSTANZE INDESIDERABILI (1) AMMONIACA (mg/l NH 4 ) deriva dalla sostanza organica si può ossidare a nitrati è prevista dalle norme di potabilità NITRATI E NITRITI (mg/l) duplice origine: degradazione della materia organica dilavamento dei suoli azione metaemoglobinizzante dei nitriti C.M.A. = 0,1 mg/l.

19 SOSTANZE INDESIDERABILI (2) FOSFORO ( g/l P 2 O 5 ) di origine chimica (concimi) o organica (deiezioni) fosfati + inquinamento batterico = acqua non potabile MANGANESE ( g/l) sapori anomali causa danni agli impianti (a pH alto) FERRO E RAME ( g/l) riduce il consumo per sapori e odori sgradevoli inibisce lattività di vaccini vivi corrode gli impianti (acqua acida) si possono sviluppare ferrobatteri

20 POTABILITA ZOOTECNICA standard di qualità per accettare unacqua come bevanda DIPENDE DA: specie allevata età e momento fisiologico composizione della razione temperatura e umidità ambientale

21 PARAMETRI POTABILITA ACQUA

22 ACQUE PER USO ZOOTECNICO LIMITI MASSIMI CONSIGLIATI

23 CLASSIFICAZIONE DELLE ACQUE DEL SOTTOSUOLO IN RELAZIONE AL LORO CONTENUTO MINERALE ACQUE OLIGOMINERALI Residuo fisso a 180 °C mg/l 100 mg/l ACQUE MEDIOMINERALI 200 mg/l Residuo fisso a 180 °C 1000 mg/l ACQUE ALTOMINERALI Residuo fisso a 180 °C 1000 mg/l


Scaricare ppt "Permette la vita, che può essere considerata come uninsieme di reazioni enzimatiche concatenate. È il solvente di tutte le soluzioni degli organismi viventi."

Presentazioni simili


Annunci Google