La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VvannucchiU.D. Acqua1 Quasi tutte le immagini sono prese da Internet, se qualcuno ne rivendica la proprietà o lesclusività, invii un messaggio a

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VvannucchiU.D. Acqua1 Quasi tutte le immagini sono prese da Internet, se qualcuno ne rivendica la proprietà o lesclusività, invii un messaggio a"— Transcript della presentazione:

1 vvannucchiU.D. Acqua1 Quasi tutte le immagini sono prese da Internet, se qualcuno ne rivendica la proprietà o lesclusività, invii un messaggio a e limmagine verrà

2 vvannucchiU.D. Acqua2 Generalità sullacqua Molecola fondamentale per la vita E il principale componente degli organismi viventi: le cellule ne contengono dal 60 al 95% Lacqua copre il 71% della superficie terrestre Limmagine è presa dal sito

3 vvannucchiU.D. Acqua3 Caratteristiche chimiche Allo stato solido è un cristallo Allo stato liquido presenta una fase continua con molecole una dietro laltra e una fase discontinua con molecole a grappoli Allo stato gassoso è un monomero, cioè è composta da molecole isolate Acqua allo stato solido

4 vvannucchiU.D. Acqua4 Caratteristiche chimiche Ha una molecola con un polo positivo e un polo negativo cioè bipolare Allo stato liquido le molecole si attraggono fra di loro tramite opposti poli e formano catene e grappoli Questo tipo di legame è detto legame a idrogeno o ponte a idrogeno

5 vvannucchiU.D. Acqua5 Rappresentazione dei legami a idrogeno nellacqua Limmagine è presa da

6 vvannucchiU.D. Acqua6 Caratteristiche fisiche Dai ponti a idrogeno tra le molecole derivano molte caratteristiche peculiari dellacqua: Stato liquido tra 0 e 100 °C Elevato calore specifico* Elevato calore di evaporazione Elevata conducibilità termica Elevato potere solvente per le molecole polari * CALORE SPECIFICO = quantità di calore necessaria ad elevare di 1 °C la temperatura di una sostanza ACQUA = 1cal/g FERRO = 0,11 cal/g

7 vvannucchiU.D. Acqua7 Acqua negli alimenti Quasi tutti gli alimenti contengono una percentuale più o meno elevata di acqua. Lacqua negli alimenti si trova sotto due forme: Acqua libera è la maggior parte dell'acqua contenuta negli alimenti, congela a temperature inferiori rispetto all'acqua pura ed in relazione ai soluti disciolti, ed utilizzabile dai microrganismi. Acqua legata alle proteine organizzata in strati sovrapposti, non congelabile e non utilizzabile dai microrganismi

8 vvannucchiU.D. Acqua8 Acqua negli alimenti Percentuale di acqua presente nei più comuni alimenti Verdure in genere Latte Frutta in genere Pesci Patate Pasta asciutta Uova Carni crude Pane Emmental, parmigiano Burro Pasta, riso, fagioli secchi Zucchero e olio 95-90% 90-80% 85-50% 78% 75-65% 74% 70-65% 40-35% 35-30% 17-15% 12-10% 0%

9 vvannucchiU.D. Acqua9 Acqua nellorganismo Con letà i tessuti si disidratano, le proteine perdono la capacità di legare lacqua Embrione 90% Neonato 80% Adulto 60% Anziano 50%

10 vvannucchiU.D. Acqua10 Acqua nellorganismo E il nutriente quantitativamente più importante, un uomo adulto ha bisogno di circa 2500 ml (g) di acqua al giorno 400 g di glucidi 80g di lipidi 70 g di protidi Pochi g di minerali e vitamine

11 vvannucchiU.D. Acqua11 Acqua nellorganismo L'acqua corporea si trova così distribuita: acqua intracellulare, che si trova all'interno delle cellule e rappresenta il 40% circa del peso corporeo acqua extracellulare, in totale circa il 20% acqua plasmatica, rapidamente scambiabile acqua interstiziale e linfa, con un ricambio più lento

12 vvannucchiU.D. Acqua12 Funzioni dellacqua Idrata i tessuti Regola la digestione e i metabolismi Trasporta le sostanze nel sangue e nelle cellule Depura lorganismo Funzione termoregolatrice

13 vvannucchiU.D. Acqua13 Entrate 2500 ml Acqua esogena: Bevande 1200 ml Alimenti 1000 ml Acqua endogena: Processi metabolici 300 ml Bilancio idrico Uscite 2500 ml Urine 1200 Feci 200 Polmoni 400 Cute 600

14 vvannucchiU.D. Acqua14 Malnutrizione idrica Per mantenere costante la quantità totale di acqua, ossia l'equilibrio idrico, è necessario che la quantità di acqua introdotta, addizionata a quella endogena, sia uguale a quella eliminata Iperidratazione: è caratterizzata da: disfunzioni gastrointestinali, debolezza muscolare, irregolarità del battito cardiaco, disorientamento anche fino al coma. Disidratazione: Più grave e più comune i sintomi sono: secchezza orale, aumento dell'emoconcentrazione, astenia, cefalea, irritabilità, insonnia, difficoltà di concentrazione per arrivare ad ipertermia, astenia profonda e collasso

15 vvannucchiU.D. Acqua15 Regolazione del bilancio idrico In entrata SENSO DELLA SETE -si scatena quando l'acqua corporea diminuisce dell'1-2% - dipende dall' eccitazione dei centri nervosi ipotamici In uscita FUNZIONE RENALE - dipende dall'azione equilibrata di vari ormoni: ADH (adiuretina o vasopressina) antidiuretica RENINA-ANGIOTENSINA- ALDOSTERONE promuove il riassorbimento tubulare di acqua e sodio ANF aumenta la diuresi e l'escrezione del sodio


Scaricare ppt "VvannucchiU.D. Acqua1 Quasi tutte le immagini sono prese da Internet, se qualcuno ne rivendica la proprietà o lesclusività, invii un messaggio a"

Presentazioni simili


Annunci Google