La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Installazione Windows XP Guida passo passo per installare il Windows XP su un computer desktop Autore: Pierpaolo Tommasi Contatti:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Installazione Windows XP Guida passo passo per installare il Windows XP su un computer desktop Autore: Pierpaolo Tommasi Contatti:"— Transcript della presentazione:

1 Installazione Windows XP Guida passo passo per installare il Windows XP su un computer desktop Autore: Pierpaolo Tommasi Contatti: Blog:

2 Questa guida cerca di spiegare in maniera semplice e veloce come installare correttamente e con poco sforzo una copia di Microsoft Windows XP. Il livello di conoscenza richiesto è relativamente basso, ovvero: Saper già usare Windows Avere una vaga idea delle unità di misura usate per le memorie (Megabyte, Gigabyte)

3 Requisiti Una copia del cd di installazione di Microsoft Windows XP (in una qualsiasi delle sue versioni, per gli esempi verrà usata la Professional con Service Pack 2) Circa 2 ore di tempo disponibili E utile avere subito a disposizione i driver/cd di installazione delle periferiche utilizzate (in particolar modo del modem se disponete di una connessione ad internet).

4 Consigli prima di iniziare Leggete prima tutta la presentazione (anche in maniera veloce, per cogliere meglio i punti chiave), e poi iniziate linstallazione. Se ritenete comunque che si tratti di unimpresa ardua ed il vostro pc comunque funziona, lasciate perdere oppure rivolgetevi ad un amico più esperto in materia! La prima fase è lunica delicata in quanto si andrà a toccare la tabella di partizione del/degli hard-disk (la parte che tiene memoria di come sia suddiviso il contenuto nel disco), quindi se si va ad agire manualmente è possibile cancellare tutto il contenuto dellhard-disk in pochi secondi (senza però danneggiarlo in alcun modo), è consigliabile quindi fare una copia di tutto il materiale che volete salvare (foto, documenti, salvataggi di giochi, ecc…) Nota: larea di memoria in cui si installerà il Windows XP verrà prima cancellata del tutto (per assicurarsi che non vi siano altri sistemi operativi che possano lenirne il funzionamento) e poi ci verrà messo ex novo la nuova copia di Windows XP. Nota: tutti i programmi verranno cancellati, assicuratevi di avere i cd per installarli di nuovo! Se la vostra copia non è originale e/o non avete il codice seriale, evitate di installare il Windows, linstallazione vi si bloccherà comunque.

5 Breve excursus delle operazioni che andremo a compiere: Avvio dal cd Inizio dellinstallazione in modalità testuale (ovvero senza mouse) Eventuale personalizzazione (quindi partizionamento) del disco fisso Formattazione della e copia del Windows XP sulla partizione desiderata Inizio installazione in modalità grafica con interfaccia simile a quella finale (ovvero finestre e mouse) Raccolta informazioni sul nome da assegnare al computer, lingua usata e inserimento codice seriale (senza il quale non si può proseguire). Raccolta eventuali informazioni sulla rete (se aziendale o meno) Caricamento del Windows XP ormai installato Ultima raccolta informazioni, guidata e con assistente, per la connessione ad internet e per i nomi degli utenti che utilizzeranno il pc Accesso al sistema Windows XP con la configurazione base (fine!) Argomenti non trattati: Installazione dei driver delle periferiche (scheda video, modem, stampante, …) Installazione dei programmi (Microsoft Office, Mozilla Firefox, Messenger, …) Tutto ciò che comunque non riguarda linstallazione del solo sistema operativo

6 Si inizia! Mettiamo la nostra copia del Windows XP nel lettore cd e facciamo partire il computer (ovvero il pc deve essere acceso con il cd già inserito nel lettore) Se non si vede la scritta presente nella prossima slide va configurato lordine di avvio del computer entrando nelle impostazioni del BIOS. Questa è una semplice procedura che cambia da computer a computer (dipende unicamente dalla scheda madre che avete comprato), quindi non mi posso dilungare sulla questione (anche perché non conosco tutte le schede madri fabbricate da ogni singolo produttore!!!).

7 Installare o non installare? Allavvio del vostro computer non verrà caricato il vecchio sistema operativo ma verrà prima fatta vedere una scritta Premere un tasto per avviare da CD-ROM per circa 5-6 secondi, premendo un qualsiasi tasto sulla tastiera inizierà il processo di installazione del Windows XP sul computer in uso.

8 Aspettiamo che carichi il necessario In questa fase bisogna solo attendere alcuni minuti, giusto il tempo che il sistema si prepari per poterci accontentare! Possiamo già notare che in una barra grigia vengono mostrate le operazioni che sono in corso. Questa barra ci guiderà per tutto il processo di installazione.

9 Pronti per il benvenuto! Da come possiamo leggere (da notare che in basso ci vengono segnalate sempre le opzioni disponibili), per continuare la nostra installazione dobbiamo premere il tasto INVIO.

10 Accettazione della licenza duso A questo punto dobbiamo accettare la licenza che ci offre Microsoft, se non ci va bene il programma di installazione verrà immediatamente interrotto. Se avete trovato già installata sul vostro computer una copia del Windows XP questa licenza è stata già approvata dal vostro rivenditore (non si scappa, in pratica). Premendo PAG sulla tastiera si scorrerà il testo verso il basso, premendo F8 si continuerà linstallazione, premendo ESC linstallazione verrà interrotta.

11 Accettazione della licenza duso (continuato) Per completezza aggiungo questa schermata, che si presenterebbe se premessimo il tasto PAG. Il testo completo è reperibile sul sito della Microsoft (non ci saranno altre diapositive così) Per continuare la nostra installazione premiamo il tasto F8

12 Eventuale recupero del sistema Se è già presente una o più copie del Windows XP, il programma di installazione se ne accorgerà e ci chiederà se vogliamo provare a ripristinarla. Premiamo ESC e continuiamo con la nostra installazione. Il ripristino è una procedura scomoda che richiede un certo grado di esperienza, inoltre nella maggior parte dei casi risulta anche inutile…

13 Partizione, questa sconosciuta Per il prossimo passaggio cè bisogno di dare qualche cenno preliminare. Per dirla in maniera semplicistica e assai poco tecnica (speriamo che nessun informatico legga questo documento!) qualunque disco fisso (quello comunemente chiamato C: dai sistemi Windows) può essere suddiviso in più dischi attraverso il processo di partizionamento (ed avere non solo C: ma anche un ipotetico D:, E:, e così via). Ovviamente la somma della capienza delle varie partizioni deve essere uguale alla capienza totale del disco (se in principio avevamo un disco di 100GB non partizionato, ovvero un C: di 100GB, e dopo decidiamo di partizionare, tra le infinite possibilità potremo trovarci con un C: di 30GB, un D: di 25GB ed un E: di 45GB) Il vantaggio risiede nel poter separare nettamente unarea di memoria destinata al Windows XP (e programmi) e una per i dati, per poter successivamente agire separatamente su una o sullaltra. In pratica questa furbata ci tornerà utile a distanza di mesi, non immediatamente, in quanto se il nostro Windows ci darà nuovamente problemi (cosa assai frequente), potremo cancellare solo larea dove risiede lui, e lasciare i nostri documenti intatti (senza dover impiegare ore a salvare i nostri dati). Inoltre, considerato che il Windows ha bisogno di una partizione solo per sé (ovvero non è possibile mettere più Windows su una partizione), è possibile creare più partizioni per più Windows. Per fare un esempio pratico il mio disco ha 4 partizioni: una per Linux (alternativa al Windows), una per Windows con soli giochi installati, una per Windows con programmi per lo sviluppo, una per i dati. Semmai avrò un problema su una qualsiasi di queste partizioni (tipo virus più comuni) le altre non saranno minimamente influenzate! Inoltre se volessi cancellare il Windows destinato ai giochi ma conservare i savegame (i miei progressi nel gioco), mi basterà copiarli in una qualsiasi delle altre partizioni! Comodo vero?

14 Partizionamento, esempi Il grafico in alto ci presenta 4 casi di utilizzo di un disco: Il caso 1 rappresenta il caso classico per i computer fissi, ovvero una sola partizione di dimensione pari alla capienza del disco. Il caso 2 invece è un caso simile al mio, due partizioni per due Windows (C: e D:) e una per i dati (E:) Il caso 3 rappresenta il caso classico per i portatili, una partizione per il sistema operativo (C:) e una per i dati (D:) Il caso 4 è simile al caso 2, viene solo cambiata la dimensione delle partizioni Da notare che il windows comunque può (non deve) risiedere in una qualsiasi delle partizioni, quindi le partizioni possono essere usate per dividere anche i dati tra loro (per esempio una partizione per la musica, una per i film, una per documenti e foto) Limportante è non farsi prendere troppo la mano, perché se si creano troppe partizioni sarà difficile occupare lo spazio in maniera efficiente, perché è facile riempirne una e lasciarne unaltra inutilizzata Nota: per vedere lo stato corrente sul partizionamento (da Windows) cliccare su Start, poi su Esegui e dare il comando compmgmt.msc (sta per computer management), da lì poi selezionare Archiviazione e poi Gestione disco. Sarà possibile vedere lo stato del disco con un grafico simile a quello dellesempio.

15 Si partiziona! Da questa schermata si evince che il disco offre 16379MB di spazio (circa 16GB) ed ha una sola partizione e dello spazio inutilizzato. La partizione (che presenta circa 1.4GB utilizzati) è quella dove era precedentemente presente una copia del Windows XP. Gli 8MB non partizionati sono in realtà usati dal Windows, ed è quindi inutile provare ad utilizzarli, il programma di installazione si rifiuterà di darci ascolto! Seleziono la partizione principale e premo D, in pratica quello che ho intenzione di fare è cancellarla per poterne creare una nuova ma pulita!

16 Una conferma preliminare Il programma di installazione si è accorto che la partizione che voglio rimuovere contiene una copia del Windows XP (e quindi stiamo tentando di rimuovere una partizione che contiene dati importanti), quindi mi sta chiedendo una prima conferma Premo Invio e vado avanti!

17 Conferma eliminazione Come per ogni partizione, ora il programma di installazione mi chiede di una conferma Premo L come da richiesta e continuo

18 Stato del disco cambiato Ecco come si presenta il disco dopo che ho rimosso lunica partizione presente! Se adesso mi fermassi con linstallazione il computer non riuscirebbe a partire, perché ho rimosso il Windows XP e tutti i dati presenti nel disco (i famosi documenti) Premo C per creare una partizione ex novo

19 Prima partizione (Windows XP) Il cursore si posiziona automaticamente dove segnalato dal rettangolo rosso, indicando la capienza massima disponibile. Cancello la cifra indicata e ne scrivo una nuova, per poter creare così una partizione per il Windows XP e una per i dati Lunità di misura è il megabyte, quindi quel indica che sto creando una partizione di circa 10GB (1024MB = 1GB) Premo INVIO per creare la partizione

20 Stato del disco cambiato (2) Ecco come si presenta il mio disco con la nuova partizione (da notare che li ha già assegnato il nome C:). Seleziono lo spazio non partizionato (nella figura è selezionato C:, lo spazio da partizionare è quello che ho cerchiato in rosso) e premo il tasto C. (Esattamente lo stesso procedimento fatto per la Partizione 1)

21 Seconda partizione (dati) Considerato che lo spazio non è utilizzato ora non mi chiede nessuna conferma. Lascio la cifra indicata (cioè la capienza massima) e premo INVIO

22 Stato del disco cambiato (3) Ecco come il disco si presenta alla fine! Una partizione da 10GB per il Windows XP, una da 6GB per i dati e i famosi 8MB non utilizzabili! Ora la partizione che selezioneremo sarà quella su cui verrà installato il Windows XP Seleziono C: (la partizione 1) e premo INVIO

23 Formattare Ora il sistema ci sta chiedendo che filesystem usare. Lunico filesystem realemente efficiente e che fornisce un minimo di sicurezza per il Windows XP è lNTFS (se usate un FAT è più facile prendersi virus). Il filesystem altro non è che il modo con cui i dati devono essere salvati sul disco, ovvero il Windows XP si rivolge al filesystem (in questo caso NTFS) per sapere dove si trova un qualsiasi file (per esempio Foto13.jpg) La formattazione è la procedura attraverso la quale si inserisce un filesystem in un disco/partizione (per fare un esempio le chiavi di memoria usb e i lettori mp3 solitamente hanno ununica partizione formattata con un filesystem FAT) Una formattazione rapida non cancella i dati prima ma li sovrascrive direttamente e non controlla il disco, personalmente consiglio una formattazione completa (quella standard e più lenta) Seleziono lopzione e premo INVIO

24 Formattazione in corso Ora il programma dinstallazione formatterà la partizione con il filesystem desiderato, da questo momento in poi possiamo allontanarci dal computer per almeno mezzora, perché farà tutto da solo.

25 Esame del disco Senza chiedere conferma il sistema continuerà facendo un rapido esame del disco. Questo passaggio talvolta è saltato.

26 Copia dei file di installazione Ora viene il momento della copia dei file di installazione. Come nel passo precendente questa operazione viene eseguita immediatamente e senza chiedere conferma. I file copiati altro non sono che il programma dinstallazione in modalià grafica.

27 Tutta in discesa! Ora verrà automaticamente eseguito un riavvio e partirà la modalità grafica a noi tanto nota! Da questo momento linstallazione sarà molto più semplice, infatti la parte iniziale è senza alcun dubbio quella più complicata!

28 Installazione in modalià grafica Ecco qua come si presenta ora il programma dinstallazione! (Ora abbiamo anche il mouse!) Ancora per un po continuerà senza chiederci nulla e ci presenterà diversi messaggi che pubblicizzano il prodotto. Notiamo che è dalla formattazione che non ci fa più alcuna richiesta!

29 Alcune schermate

30 Configurazione della lingua Ora ci verranno presentate diverse richieste per una prima configurazione del sistema. Se il nostro cd è in lingua italiana dovrebbe essere tutto già a posto, se invece abbiamo una copia inglese o americana dobbiamo cambiare le opzioni internazionali e la lingua della tastiera (la tastiera inglese è diversa da quella italiana)

31 Configurazione nome e organizzazione Ora ci verrà chiesto il nome (oppure un alias, se preferite) e la nostra organizzazione (opzionale, volendo potete sbizzarrirvi)

32 Inserimento serial key Ora dobbiamo inserire il serial key, in genere si trova sulla scatola del Windows, altrimenti vi tocca trovarlo per altre vie! I Windows XP forniti già con qualche Service Pack (SP1 o SP2, a breve dovrà uscire il SP3, altro non sono che gli aggiornamenti della Microsoft) hanno dei serial diversi dalle versioni standard (in verità le versioni con SP recenti di Windows si accorgono se un serial è piratato o meno, quindi bisogna usare dei generatori di numeri seriali più aggiornati, di conseguenza i serial per SP2 funzionano anche sulle versioni standard, ma non viceversa). Il serial inserito nellesempio è un serial non originale per Windows XP Professional Service Pack 2 (lho trovato su internet, non mi è sembrato il caso di utilizzarne uno vero per questa presentazione!). Se non abbiamo un serial valido non possiamo proseguire.

33 Personalizzazione del computer Ora ci vengono chieste le informazioni per personalizzare il computer. Il nome del computer è il nome che verrà visualizzato nella rete (sempre che ne facciate parte di una rete). Lutente Administrator è lutente che ha i diritti per modificare il sistema in tutte le sue parti, incluso la modifica/ aggiunta/ eliminazione di altri utenti (anche la visualizzazione dei dati) Non lasciate la password di Administrator vuota, mettetene una complicata di minimo 6 lettere alfanumeriche. Un problema che affligge molti computer è la password di Administrator assente, che consente ad un qualsiasi estraneo di entrare nel sistema (soprattutto attraverso internet) con sforzo pressoché nullo.

34 Impostazioni data e ora Ora ci viene chiesta la data e lora corrente, con la possibilità che il computer passi automaticamente allora legale. Ricordatevi che se avete intenzione di installare più sistemi operativi il passaggio allora legale deve essere delegato ad uno solo di questi, altrimenti il passaggio verrà effettuato da ogni sistema operativo, con conseguente eccesso nellora!

35 Continuazione installazione Ora il programma di installazione continuerà per un altro po da solo!

36 Configurazione rete Ora è il turno della rete, lasciamo impostazioni tipiche e andiamo avanti.

37 Configurazione rete (2) Se il nostro computer fa parte di un gruppo di lavoro noto inseriamo il nome del gruppo, altrimenti lasciate WORKGROUP (oppure inventatevene uno!) e andate avanti.

38 Continuazione installazione (alcune schermate)

39 Riavvio Ora viene effettuato un altro riavvio. Ormai siamo agli sgoccioli!

40 Risoluzione schermo Adesso il sistema proverà automaticamente ad impostare la risoluzione dal monitor. Questa prima conferma ci viene fatta per farci capire che lo schermo lampeggierà, quindi non cè bisogno di allarmarci!

41 Risoluzione schermo (2) Appena è visibile il messaggio in figura cliccate su OK, altrimenti il sistema proverà unaltra risoluzione inferiore e andrà sempre più deteriorando per assicurare le impostazioni ottimali.

42 Caricamento ultima fase Questa ultima schermata di attesa ci porterà allultimo stadio dellinstallazione. Il Windows XP è correttamente installato e ci verranno fatte alcune domande per i ritocchi finali (in teoria la guida potrebbe pure fermarsi qui, visto che da ora comparirà un assistente in basso a destra).

43 Ritocchi finali Ecco la parte guidata! Clicchiamo su avanti e procediamo. Il punto interrogativo evidenziato è lassistente che ci guiderà durante linstallazione.

44 Ritocchi finali (2) Ecco i pro e i contro: Pro: Sistema aggiornato Protezione contro i virus più avanzata Contro: Rallentamento della rete dovuto al download di aggiornamenti In caso di copia pirata aggiornamenti non possibili Continui messaggi di aggiornamenti effettuati/da effettuare durante la navigazione Adesso ci viene chiesto se avere o meno gli aggiornamenti automatici.

45 Ritocchi finali (3) Se facciamo parte di una rete con una sua struttura (gateway, router, più postazioni, ecc…) selezioniamo la prima opzione, altrimenti la seconda. Nel dubbio possiamo sempre andare avanti ignorando questo passaggio.

46 Ritocchi finali (4) La registrazione a mio parere è qualcosa di inutile (oltre che non possibile in caso di copia pirata), quindi selezionare No, non adesso e andare avanti. Se ci si vuole comunque registrare è necessario essere connessi ad internet.

47 Ritocchi finali (5) Ora ci vengono chiesti i nomi degli utenti da creare. Se inseriamo un solo utente allavvio non comparirà la schermata di scelta dellutente che sta accedendo al sistema (a meno che non si imposti una password).

48 Ritocchi finali (5) Ecco lultima schermata del processo di installazione! Abbiamo finalmente concluso! Clicchiamo su fine ed entriamo nel nostro nuovo sistema operativo!

49 Caricamento e ingresso Ultimo e breve caricamento del sistema operativo Ingresso nel nostro nuovo sistema operativo

50 E da qui? Ora che il difficile è stato fatto dobbiamo installare i driver delle periferiche e i vari applicativi. Linstallazione dei driver nella maggior parte dei casi è semplice, basta inserire il cd di installazione e collegare la periferica e il Windows farà tutto da solo. Per i programmi il mio consiglio è installare prima di tutto Mozilla Firefox (www.getfirefox.com) per navigare su internet, questo programma infatti è decisamente su un altro livello rispetto allexplorer (sia sul piano della sicurezza che dellusabilità). Un altro programma da sostituire quanto prima è Outlook Express, facilmente attaccabile per i virus! Se la vostra copia di Windows XP è originale installate subito anche linternet explorer più recente, nonostante non venga usato rimane sempre fonte di infezioni!www.getfirefox.com Un ultimo consiglio è provare ad usare linux da amici/parenti, è un altro sistema operativo alternativo a Windows ma molto migliore. Trattandosi di un altro sistema operativo consiglio prima di provarlo e poi decidere se è il caso di cambiare. Un buon punto di partenza si chiama knoppix (www.knoppix.org), un cd che parte allavvio del sistema (come linstallazione del Windows XP) e si configura totalmente da solo senza danneggiare minimamente il computer (non ha bisogno di installazione né tantomeno di un disco fisso). Se siete interessati a linux andate dal LUG più vicino (http://www.linux.it/LUG/), ce ne sono ovunque! Avrete così risposte a tutte le vostre domande e una prima assistenza!


Scaricare ppt "Installazione Windows XP Guida passo passo per installare il Windows XP su un computer desktop Autore: Pierpaolo Tommasi Contatti:"

Presentazioni simili


Annunci Google