La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APPARATO ENDOCRINO. Poiché un organismo funzioni come un insieme integrato, i suoi organi devono comunicare reciprocamente e coordinare le loro attività.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APPARATO ENDOCRINO. Poiché un organismo funzioni come un insieme integrato, i suoi organi devono comunicare reciprocamente e coordinare le loro attività."— Transcript della presentazione:

1 APPARATO ENDOCRINO

2 Poiché un organismo funzioni come un insieme integrato, i suoi organi devono comunicare reciprocamente e coordinare le loro attività. Nelluomo due entità sono preposte a svolgere queste funzioni di integrazione e controllo: -Il sistema nervoso -Lapparato endocrino La principale differenza con in sistema endocrino sta nel tipo di risposta: la risposta del sistema nervoso è una risposta a breve termine, rapida di breve durata che termina con la cessazione dello stimolo. Le risposte endocrine sono invece più lente, di durata maggiore e stabili nel tempo(risposta a lungo termine). Generalmente coinvolge modifiche nellazione di un enzima

3 FORMAZIONE DEGLI EPITELI Tutti gli epiteli originano come epiteli semplici. Si differenziano in epiteli di rivestimento e ghiandolari. Durante la formazione di una ghiandola endocrina le cellule di connessione, che altrimenti formano il dotto, scompaiono.

4

5

6 GHIANDOLE ENDOCRINE Quando una ghiandola perde il dotto escretore e quindi il contatto con lepitelio di origine, viene definita endocrina. Le secrezioni di queste ghiandole, chiamate ormoni, diffondono nel torrente sanguigno agendo su tessuti distanti da quello di origine. Ne sono un esempio il pancreas, la tiroide e lipofisi. Le ghiandole endocrine sono spesso formate da raggruppamenti, detti cordoni, o da follicoli di cellule secernenti circondati da una ricca rete di vasi sanguini al cui interno vengono riversati gli ormoni.

7

8

9

10

11

12

13 IPOTALAMO & IPOFISI Ipotalamo ed ipofisi attraverso il sistema portale ipofisario, costituiscono un sistema di controllo in grado di regolare gran parte delle funzioni endocrine. Lipotalamo è il pavimento del diencefalo ed insieme al talamo di destra e di sinistra ospita il III ventricolo encefalico; svolge molte delle sue funzioni regolatorie attraverso lipofisi. Produce sei ormoni che regolano lattività dellipofisi anteriore: -4 sono ormoni di rilascio che stimolano lattività della adenoipofisi -2 sono ormoni inibitori

14

15 IPOFISI Ha una forma ovale E localizzata nella sella turcica dellosso sfenoide E attaccata allipotalamo con il quale comunica attraverso il peduncolo ipofisario: i capillari primari localizzati nel peduncolo, quelli secondari nelladenoipofisi; i capillari sono tutti fenestrati per favorire il passaggio degli ormoni nel sangue Funzionalmente si compone di due porzioni: -Ipofisi anteriore o adenoipofisi: formata di una pars distalis (o anteriore) e una pars tuberalis che si avvolge attorno al peduncolo. E collegata allipotalamo dal sistema portale. -Ipofisi posteriore o neuroipofisi

16

17 ORMONI ADENOIPOFISI Lipofisi anteriore secerne 6 ormoni: 4 sono chiamati trofici perché stimolano la crescita di altre cellule endocrine; di questi FSH ed LH sono chiamate gonadotropine perché hanno come organi bersaglio le gonadi: -FSH -LH -TSH -ACTH -PRL -GH

18

19 ORMONI IPOFISI POSTERIORE Secerne due ormoni: -ADH -OT

20

21 GHIANDOLE SURRENALI Localizzate sulla sommità di ciascun rene Organi retroperitoneali Reni mignon: formati da una corticale e da una midollare: -Corticale: secerne corticosteroidi, ormoni con struttura simile al colesterolo (cortisolo, piccole quantità di estrogeni o di androgeni). -Midollare: secerne adrenalina, noradrenalina e dopamina che simulano lazione del SN simpatico,

22

23

24 TIROIDE Ghiandola follicolare a forma di farfalla Impari e mediana Si trova nella regione anteriore del collo. Deve il suo nome alla vicinanza con cartilagine tiroidea della laringe. Presenta due lobi uniti da un ristretto ponte chiamato istmo. Arterie tiroidee superiori collaterali delle carotidi; arterie tiroidee inferiori collaterali delle succlavie; vene tiroidee tributarie delle giugulari Le cellule follicolari producono T3 e T4. Le cellule C, cellule meno intensamente colorabili, secernono la calcitonina che stimola la deposizione di calcio allinterno dellosso. Le ghiandole paratiroidi (generalmente 4, site posteriormente alla tiroide ma variabili in numero e localizzazione ) secernono lormone paratiroideo, antagonista della calcitonina che in risposta a bassi livelli del calcio nel sangue, stimola lazione degli osteoclasti.

25

26

27

28

29 PANCREAS Principalmente ghiandola esocrina annessa al duodeno, produce succhi pancreatici che aiutano la digestione. Ghiandola allungata di consistenza spugnosa è localizzata al di sotto e dietro lo stomaco. Costituito da una testa e da una coda; la testa è accolta allinterno del duodeno. Presenta dei raggruppamenti di cellule endocrine chiamate isole pancreatiche o isole di Langerhans, costituite da 5 tipi di cellule: -Cellule α: secernono il glucagone, principalmente nellintervallo dei pasti -Cellule β: secernono insulina in risposta allaumento dei livelli ematici di glucosio -Cellule δ: secernono la somatostatina che regola la velocità della digestione -Cellule PP o F: secernono il peptide pancreatico che regola la produzione dei succhi pancreatici -Cellule G: secernono gastrina in grado di regolare lattività gastrica.

30

31

32


Scaricare ppt "APPARATO ENDOCRINO. Poiché un organismo funzioni come un insieme integrato, i suoi organi devono comunicare reciprocamente e coordinare le loro attività."

Presentazioni simili


Annunci Google