La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sulle orme di… Sigismondo Malatesta. Progetto elaborato da Liceo Classico Giulio Cesare I.P.S.S.A.R. Malatesta I.T.S.T. Marco Polo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sulle orme di… Sigismondo Malatesta. Progetto elaborato da Liceo Classico Giulio Cesare I.P.S.S.A.R. Malatesta I.T.S.T. Marco Polo."— Transcript della presentazione:

1 Sulle orme di… Sigismondo Malatesta

2 Progetto elaborato da Liceo Classico Giulio Cesare I.P.S.S.A.R. Malatesta I.T.S.T. Marco Polo

3 Con il patrocinio della Provincia di Rimini Parco del Sasso Simone e Simoncello Osservatorio naturalistico della Valmarecchia IMC – Istituto dei Musei comunali di Santarcangelo Museo della città di Rimini Museo Civico archeologico di Verucchio e la collaborazione degli enti:

4 Il personaggio Abbiamo individuato in Sigismondo Pandolfo Malatesta il personaggio che nellimmaginario collettivo rappresenta una sintesi del carattere creativo (e anche un po spregiudicato!) della gente di Romagna. Nato nel 1417, partecipò con successo ad imprese guerresche in diverse parti dItalia, sia al servizio della Chiesa che come condottiero dei Fiorentini e dei Veneziani. Vissuto per cinquantuno anni, acerrimo nemico dei Montefeltro, diede lustro alla corte di Rimini, ospitando artisti come Leon Battista Alberti e Piero della Francesca.MontefeltroPiero della Francesca Sulle orme di…Sigismondo Malatesta e della sua famiglia vengono quindi proposti i nostri itinerari che permetteranno di conoscere questo territorio e gli insediamenti che vi si sono succeduti per un lunghissimo periodo, dal IX sec ai giorni nostri.

5 La strategia del gioco Caccia ai Tesori Ogni traccia che andiamo a presentare viene sviluppata da un gruppo di studenti delle classi che partecipano al progetto, trasformando i temi indicati in itinerari turistici. Ogni itinerario verrà corredato di una documentazione che servirà ad ogni studente Padrone di casa per svolgere il suo ruolo di guida. Per ogni itinerario verrà costruita una scheda questionario che servirà a costruire il gioco didattico a cui gli studenti Visitatori saranno invitati a partecipare. Si tratta di creare una specie di caccia al tesoro, cioè un gioco che stimoli i visitatori a scoprire e approfondire i temi dellitinerario.

6 Gli itinerari Amarcord Ariminum La via dellambra I Malatesta signori di Rimini I Signori dei palazzi e delle ville Nel cuore della Valmarecchia Parco Naturalistico del Sasso Simone e Simoncello

7 Amarcord viaggio nella Rimini di Federico Fellini Questo itinerario porterà i ragazzi alla scoperta della città che ha dato i natali al regista Federico Fellini, resa celebre dal suo film Amarcord itinerari

8 Pensato come un modulo di mezza giornata o di una giornata intera, toccherà i luoghi cari allimmaginario del Maestro: la città, la mareina, il mare e i suoi miti, il Grand Hotel, il Borgo San Giuliano, il cinema Fulgor. Si svolge a piedi utilizzando per alcuni spostamenti i mezzi pubblici. I ragazzi in visita saranno invitati ad usare le macchine fotografiche per scatti suggestivi e felliniani che saranno premiati alla fine delliniziativa. Amarcord itinerari

9 Per questo itinerario gli studenti dellIstituto Alberghiero Malatesta prepareranno un pranzo a tema MENU FELLINIANO ANTIPASTO Crescioni alle erbe con Patate e salsiccia PRIMI Le tagliatelle alla romagnola I nidi di rondine SECONDI Il polpettone di vitello avvolto nella mortadella CONTORNI Zucchine ripiene di carne mista in umido Le melanzane dorate e fritte DESSERT La crostata di Crema pasticcera con salsa Vaniglia e al cioccolato Amarcord itinerari

10 Ariminum itinerario nella Rimini romana Questo itinerario guiderà i ragazzi attraverso le vestigia dellantica Ariminum consentendo la visita di una città ancora fortemente influenzata dalla presenza della dominazione romana sul territorio. itinerari

11 Litinerario comprende la visita della Domus del Chirurgo (recentemente scoperta), dellArco dAugusto, del Ponte di Tiberio e del Museo della città. Ariminum itinerari

12 Anche per questo itinerario gli studenti dellIstituto Alberghiero Malatesta prepareranno un pranzo a tema. ANTIPASTO La piadina romagnola con stracchino e Rucola e con crudo e Squaquerone PRIMI Passatelli in brodo Gli strozzapreti alla romagnola SECONDI Il cosciotto di maialino da latte in porchetta con finocchietto fresco e pancetta affumicata CONTORNI Le melanzane e Zucchine Grigliate con olio profumato al basilico e aglio Pomodori gratinati DESSERT La torta di ricotta, mandorle e Amaretti con salsa al mascarpone Ariminum itinerari

13 La via dellambra L itinerario si propone di far conoscere alle classi in visita in riviera aspetti della civiltà villanoviana che trovano nella visita guidata al Museo Archeologico di Verucchio un momento particolarmente qualificato. itinerari

14 Una delle più importanti culture pre-romane, è documentata da un cospicuo materiale archeologico, esposto con moderni criteri di fruibilità in un ambiente museale particolarmente suggestivo e ricco di stimoli. Inoltre, essendo gli scavi ancora in corso e visitabili in alcuni periodi dellanno sul sito favorisce lapproccio alla ricerca archeologica come work in progress cui afferiscono molte discipline e competenze. Litinerario è pensato come un modulo di mezza giornata o di una giornata intera. Sullo spirito che anima il progetto Sulle orme di…, si utilizzeranno mezzi pubblici (o,eventualmente, il pullman di cui usufruiscono i visitatori). La via dellambra itinerari

15 I Malatesta signori di Rimini Percorso a Rimini tra Tre e Quattrocento. Le opere darte più significative dellepoca dei Malatesta Museo della città di Rimini. Opere di: Pisanello, Piero della Francesca, Giovanni Bellini, Matteo de Pasti, Domenico Ghirlandaio, Agostino di Duccio. Tempio Malatestiano Opere di: Giotto, Leon Battista Alberti, Piero della Francesca, Matteo de Pasti, Agostino di Duccio. itinerari

16 Castelsismondo Visita del castello e di Piazza Malatesta Chiesa di SantAgostino Visita della chiesa e delle opere pittoriche del Trecento riminese. Piazza Cavour Portico della Pescheria I Malatesta signori di Rimini itinerari

17 Ancor più interessante il pranzo… ricette malatestiane del Quattrocento interpretate dagli studenti dellIstituto Alberghiero Malatesta MENU MALATESTIANO ANTIPASTO Torta di erbe PRIMI Zuppa di farro Ravioli senza sfoglia SECONDI Pernice o fagianella in salsa camellina Salsa camellina deve il suo nome al suo colore cammello ed è un miscuglio nel quale predomina l'aroma di cannella. Essa veniva in genere preparata a freddo, vale a dire non era preparata con la cottura e veniva servita fredda. Una variante importante consisteva nell'aggiunta di aglio. Maialino di latte ripieno CONTORNI DESSERT Ofelle alle mele con polvere e vino di ippocrasso I Malatesta signori di Rimini itinerari

18 I Signori dei palazzi e delle ville Le rocche e i palazzi malatestiani di Santarcangelo, Montebello e Verucchio. Viaggio nellentroterra riminese alla scoperta della storia, delle antiche manifatture e della cucina tipica romagnola. Santargangelo Palazzo Cenci sede del Museo storico-archeologico della città Visita delle grotte Affascinante itinerario sotterraneo nelle grotte che si estendono sotto la collina del Monte Giove Antica stamperia di Alfonso Marchi Lantica stamperia conserva un imponente mangano del 600, perfettamente conservato e tuttora utilizzato per la stiratura dei tessuti. La visita alla stamperia permette di vivere lintero processo di realizzazione delle stampe romagnole. Chiesa Collegiata Guido Cagnacci, Jacobello da Bonomo, Buonamici. Rocca Malatestiana del XII secolo itinerari

19 Montebello Pranzo al Ristorante Pacini per gustare un piatto di tagliatelle, e il porcospino piatti tipici della cucina del territorio Visita della Rocca Malatestiana dove aleggia ancora nel vecchio maniero il fantasma di Azzurrina. Visita a Verucchio, antica capitale malatestiana e alla Rocca del Sasso del XII secolo. I Signori dei palazzi e delle ville itinerari

20 Nel cuore della Valmarecchia Su alcuni scogli di roccia tipici della Valmarecchia, che in tempi di invasioni e ostilità rappresentavano un'ottima difesa naturale, si distinguono i profili di Montebello e Torriana. Due borghi che nei secoli hanno avuto sorti diverse: Torriana si è modificata ed è divenuta il capoluogo comunale, il borgo di Montebello è rimasto praticamente intatto e si è preservato come una vera isola di storia e cultura. itinerari

21 Proposte ed obiettivi Il paesaggio è caratterizzato da rupi calcaree e rocche medievali sopra un mare di argilla erosa e calanchiva. L itinerario propone un percorso finalizzato all osservazione e allesperienza diretta dell ambiente biologico (flora e fauna), geologico (argilla, rupi calcaree, gesso e arenaria) e storico (rocche, torri, santuario). Inoltre si andrà alla ricerca di piante commestibili e officinali, che da tempi antichissimi sono tradizionalmente raccolte dalla popolazione di queste zone. Nel cuore della Valmarecchia itinerari

22 Nel cuore della Valmarecchia Litinerario Montebello è facilmente raggiungibile con autobus di linea. In mattinata visita guidata allOsservatorio Naturalistico della Valmarecchia. Pranzo al Ristorante Pacini per gustare un piatto di tagliatelle, e il porcospino piatti tipici della cucina del territorio Escursione a piedi lungo il sentiero che conduce a Ponte Verucchio, visita al Santuario di Saiano, osservazione e riconoscimento delle principali tipologie della vegetazione, delle tracce di animali e raccolta di piante commestibili. itinerari

23 Parco Naturalistico del Sasso Simone e Simoncello Utopie rinascimentali Situato nel cuore del Montefeltro, percorrendo i sentieri del Parco del Sasso Simone e Simoncello ci si accorge dell'estrema diversificazione della vegetazione presente. L'area intorno ai due Sassi, argillosa, è occupata da un bosco a dominanza di cerro, esteso piú di 800 ettari Ma il cuore verde del Parco nasconde anche la storia della Città del Sasso, edificata da Cosimo I de' Medici a partire dal 1560 e che doveva simboleggiare il potere centrale della casata, in un'area periferica dello stato difficilmente governabile. Questa città-fortezza sorse con criteri urbanistici tardo-rinascimentali; contava circa 50 case di uguali dimensioni compresa la residenza del capitano, il tribunale, le prigioni e una cappella in aggiunta alla vecchia chiesa. Ancora oggi è ben visibile una grande cisterna per gli usi civici e se ne riconoscono ancora due per uso militare. Oggi il territorio dei Sassi è abitato solo dalla fauna tipica dell'Appennino centrale e registra la presenza stabile del Lupo appenninico, oggetto in passato di una caccia sfrenata da parte dell'uomo. itinerari

24 La visita a piedi al parco naturale del Sasso Simone e Simoncello offre diversi spunti che si modellano al variare delle stagioni. Settembre: sulle tracce degli abitanti del bosco (riconoscimento di impronte e segni lasciati dagli animali) Ottobre: un mondo di funghi (basi di micologia e riconoscimento dei funghi più importanti) Novembre: i mille colori dautunno (con riconoscimento delle foglie) Marzo: le prime fioriture del sottobosco (riconoscimento della flora e dei suoi usi) Aprile: alla scoperta della città perduta oppure il bosco in concerto (riconoscimento di suoni e canti della natura, con attività sensoriali) Maggio: i tesori delle argille (alla scoperta di pietre e minerali custoditi nei calanchi) Parco Naturalistico del Sasso Simone e Simoncello itinerari

25 Parco Naturalistico del Sasso Simone e Simoncello Litinerario Si risale la valle del Marecchia illustrando ai visitatori i paesi e le rocche che si possono ammirare lungo il percorso: Verucchio, Saiano, Torriana, Montebello, San Marino, San Leo, Maioletto, Pennabilli. Arrivo a Cantoniera e incontro con le guide del Parco. A piedi verso i Sassi per il sentiero n° 118 attraversando una delle cerrete più vaste dEuropa. Arrivo sulla piana del Sasso Simone e visita dei ruderi della Città del Sole. Allestimento del bivacco ai piedi del Sasso nei pressi di una sorgente. Pranzo al sacco. Si riprende il sentiero n° 61 per Cà Borboni. Pennabilli, Museo del Parco. itinerari


Scaricare ppt "Sulle orme di… Sigismondo Malatesta. Progetto elaborato da Liceo Classico Giulio Cesare I.P.S.S.A.R. Malatesta I.T.S.T. Marco Polo."

Presentazioni simili


Annunci Google