La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROF: LUIGI SCALA Progetto lavoro Area4 multimedialità a.s.2013-2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROF: LUIGI SCALA Progetto lavoro Area4 multimedialità a.s.2013-2014."— Transcript della presentazione:

1 PROF: LUIGI SCALA Progetto lavoro Area4 multimedialità a.s

2 Premessa Luso della multimedialità e delle nuove tecnologie, oggi, è diventata la prassi quotidiana ed il computer lelemento principale di tale cambiamento. Lautonomia, i diversi progetti, i programmi e poi i nuovi cicli, hanno uno strumento comune: la tecnologia avanzata. La multimedialità spinge a riconfigurare la scuola, sia come ambiente interiore i processi di insegnamento e apprendimento, sia come spazio di apprendimento, sia come ambiente organizzativo. Il cambiamento che computer e rete possono favorire sta prima di tutto nella possibilità che, tramite un suo impiego adeguato, si avvia una revisione profonda della qualità dellinterazione tra insegnamento e apprendimento. Lutilizzo didattico delle nuove tecnologie investe tutte le aree funzionali al P. O. F., coinvolgendo sia i docenti Funzione Strumentale e le loro aree di intervento sia laspetto delle infrastrutture tecnologiche da tenere sempre aggiornate e curate nel tempo, sia la visibilità esterna dello stesso Istituto Comprensivo con la sua immagine attraverso il sito della scuola ; tutto ciò comporta un bisogno di condivisione delle scelte effettuate e la necessità di assunzione delle varie responsabilità ricadenti nelle proprie aree di intervento allinterno dellorganizzazione scolastica.

3 . Finalità Coordinare le attività relative allutilizzo delle nuove tecnologie didattiche per fornire ai docenti strumenti che facilitino lapplicazione della multimedialità nella didattica e migliorino la qualità dellinsegnamento, fornendo costanti stimoli allinnovazione metodologico/didattica. Stimolare, attraverso la collaborazione con le altre Funzioni Strumentali, la predisposizione delle condizioni per la costruzione di un ambiente di apprendimento caratterizzato dalluso delle Tecnologie dellInformazione e Comunicazione.

4 . Obiettivi: Analisi dei bisogni formativi sullutilizzo delle nuove tecnologie didattiche; Predisposizione dei quadri orario di intervento nel Laboratorio Multimediale e delluso delle postazioni mobili; Gestione dei piani di formazione multimediali interni alla scuola; Produzione e raccolta di materiali didattici multimediali e loro diffusione; Ricerca/ valutazione di siti a carattere didattico e loro diffusione tra i docenti per la fruizione di materiali; creazione di un inventario multimediale; Aggiornamento del sito della scuola,

5 . Metodo di lavoro : Monitoraggio iniziale per verificare il grado di autonomia del gruppo insegnanti e il loro interesse alle nuove tecnologie; Gestione degli interventi nei laboratori di informatica attraverso la compilazione del Quadro Orario settimanale e gestione delle postazioni mobili e del loro prestito; Contatti con i docenti referenti di progetti per linserimento di materiali nel sito web; Raccolta di tutto il materiale multimediale prodotto Inventario del materiale didattico multimediale; Collaborare alla diffusione in Rete dei materiali prodotti dallI.C. e ritenuti particolarmente significativi; Ricerca in Rete di materiali che potrebbero essere utili ai Docenti dellI.C. e loro diffusione tra i plessi.

6 . Verifica/valutazione La valutazione sarà riferita al raggiungimento della finalità e degli obiettivi previsti e sarà effettuata mediante un Questionario in uscita. Elementi di valutazione saranno altresì: -Il numero di docenti formati nella multimedialità; -la produzione multimediale dellIstituto Comprensivo; -la partecipazione a progetti, mostre, concorsi..; -la messa in rete delle esperienze didattiche e la visibilità nel sito della scuola di quanto gestito nellambito delle attività inerenti al P.O. F

7 C RONOPROGRAMMA OBIETTIVI a breve termine (entro dicembre) mantenere i laboratori operativi e funzionanti controllare il funzionamento di laboratori e delle lavagne nelle aule stilare un modulo per la segnalazione di problematiche tecniche stilare un questionario dei bisogni calendario duso dei laboratori e regolamento monitoraggio e sistemazione del materiale informatico in uso nella scuola OBIETTIVI intermedi (entro il mese di gennaio) mantenere i laboratori operativi e funzionanti innovazione metodologica della didattica (proposta di adeguamento della programmazione e delle metodologie nei dipartimenti) supporto tecnico didattico ai colleghi verifica intermedia OBIETTIVI a lungo termine (intero anno scolastico) mantenere i laboratori operativi e funzionanti supporto tecnico didattico ai colleghi verifica dei risultati raggiunti Visciano, 18/10/2013 Prof Luigi Scala


Scaricare ppt "PROF: LUIGI SCALA Progetto lavoro Area4 multimedialità a.s.2013-2014."

Presentazioni simili


Annunci Google