La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Reporting 2.5 Software professionale per il controllo di gestione in ogni tipo di azienda Versione monoutente per Windows Best Control srl – via Kramer,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Reporting 2.5 Software professionale per il controllo di gestione in ogni tipo di azienda Versione monoutente per Windows Best Control srl – via Kramer,"— Transcript della presentazione:

1 Reporting 2.5 Software professionale per il controllo di gestione in ogni tipo di azienda Versione monoutente per Windows Best Control srl – via Kramer, 13 – Milano

2 Multisocietario e pluriennale

3 Ogni utente che può avere accesso a Reporting possiede una propria password

4 Il programma offre una configurazione standard che può essere modificata dallutente in funzione del sistema di controllo di gestione adatto per lazienda in elaborazione.

5 Ciascuna voce di spesa viene automaticamente collegata con le voci del conto economico e dello stato patrimoniale. Lutente può modificare il collegamento in base alle proprie necessità.

6 Il programma gestisce anche le voci di costo o ricavo figurative utilizzabili solo per i conti gestionali e non finanziari.

7 I centri di costo proposti sono modificabili dallutente anche relativamente alla loro natura, variabile o di struttura.

8 Il formato valori permette di definire i decimali da esporre per ogni specifico report a video e in stampa per la singola azienda selezionata.

9 Il formato ripartizione permette di definire se i valori vengono suddivisi nei mesi con decimali o solo interi per la singola azienda selezionata.

10 Il formato stampa permette di esporre i numeri di pagina e leventuale nome dellazienda o del professionista che ha effettuato lelaborazione

11 Il formato budget finanziario permette di definire come verrà effettuata lelaborazione del budget finanziario per quella singola azienda. Vengono proposte due soluzioni: mediante la stima dello stato patrimoniale o in modo analitico mediante il cash flow mensile (quadratura).

12 Laspetto permette di definire i colori delle celle in base alle preferenze dellutente. Nelle opzioni è possibile definire se far apparire la griglia nei report.

13 La guida in linea è completa ed esauriente anche nelle informazioni tecniche su come inserire i valori.

14 Il menù principale è suddiviso nelle attività tipiche svolte dal controller in azienda: budget, consuntivi mensili e trimestrali, ABC e grafici per le riunioni. La sequenza elencata in ogni sezione è quella logica nella costruzione di ogni elaborato. Il pulsante stampe permette di selezionare ed effettuare le stampe di più report con un solo comando.

15 Il budget del personale viene inserito per ogni dipendente nel centro di costo di competenza

16 I valori nei centri di costo vengono inseriti nei singoli mesi di competenza oppure sul totale dellanno ed il programma eseguirà automaticamente la ripartizione mensile. Il budget del personale viene importato direttamente premendo il tasto personale. E possibile gestire i ribaltamenti da un centro di costo allaltro

17 Inserendo le ore lavorabili per ciascun centro di costo variabile si ottiene automaticamente il costo orario. Inserendo i tempi di produzione in ogni singolo prodotto/servizio il programma calcola automaticamente limproduttività aziendale e la espone nei centri di costo di struttura.

18 Il margine di contribuzione viene calcolato per ciascun prodotto/servizio inserito nel budget.

19 Il riepilogo per linea di vendita espone automaticamente il fatturato ed il margine dei prodotti inseriti.

20 Automaticamente si ottiene il rendiconto gestionale del budget suddiviso mensilmente.

21 Il conto economico viene riepilogato per trimestri.

22 Il budget finanziario viene calcolato analiticamente per ogni voce e mensilmente. Il software prevede giroconti, calcolo dellIVA, gestione degli investimenti.

23 Inserendo i dati nella quadratura si ottiene automaticamente lo stato patrimoniale previsto per ogni trimestre.

24 Il cash flow ottenuto espone tutte le voci di pagamento e di incasso previste con landamento mensile del saldo dei conti bancari.

25 La relazione è automatica a colori, esportabile in PDF e con la possibilità per ogni paragrafo di inserire i propri commenti.

26 I grafici sono di grande impatto visivo, configurabili dallutente e comprendono il BEP (Breack Even Point). Sono multipagina ed esportabili in bitmap.

27 Il consuntivo mensile viene elaborato introducendo o recuperando dal gestionale i dati di ciascuna fattura emessa e dei relativi costi. Il programma di interfaccia è personalizzato e non è compreso nel costo del software Reporting. Inserendo un codice alfanumerico nella categoria è possibile avere statistiche personalizzate.

28 Automaticamente si ottengono il fatturato ed i margini riepilogati in diversi formati per soddisfare ongi aspettativa aspettativa di controllo.

29 I margini per linea sono esposti, come tutti gli elaborati dei consuntivi, come il budget per poter effettuare i confronti e lanalisi dei consuntivi.

30 I centri di costo vengono inseriti per ogni singolo mese. Per ridurre al minimo lattività di consuntivazione è prevista una funzione per ricopiare i valori di centro di costo del budget.

31 Il rendiconto gestionale consuntivo del singolo mese è esposto come il budget anche sotto forma di progressivo.

32 Il cash flow a consuntivo espone anche i valori del budget per una facile individuazione degli scostamenti.

33 La relazione automatica a colori espone gli scostamenti del mese e del progressivo e può contenere per ciascun paragrafo i commenti personali. E esportabile in PDF.

34 I consuntivi trimestrali si riferiscono al conto economico e allo stato patrimoniale. Sono particolarmente indicati per le piccole realtà che come consuntivo hanno solo il bilancio trimestrale. La relazione automatica è costruita con gli stessi principi del consuntivo mensile

35 LABC propone una serie di attività tipiche aziendali che sono modificabili e correlate per ciascun centro di costo.

36 Linserimento dei dati nellABC permette di ripartire su ogni linea di vendita i costi di struttura per valutare il reddito effettivo di ogni divisione come se fosse unazienda autonoma. I valori sono quelli del budget.

37 Lelaborazione comprende il riepilogo dei costi delle attività ed una relazione automatica a colori dove è possibile inserire i propri commenti.

38 Caratteristiche tecniche Reporting 2.5 Programma professionale per effettuare nelle aziende di ogni tipo e dimensione (industriali, commerciali e di servizi) il controllo di gestione in tutti i suoi aspetti. Caratteristiche: Monoutente, multisocietario e pluriennale 100 linee di vendita, 100 centri di costo, 500 prodotti, 80 voci di conto, conomico, 80 voci di stato patrimoniale, 100 voci di costo, Riepilogo statistico del fatturato consuntivo, Margini per linea di vendita, Budget economico mensile per centri di costo e trimestrale per voci di costo, Ribaltamento dei costi, Calcolo del costo orario, Budget analitico del personale, Stato patrimoniale trimestrale, Cash flow mensile, Consuntivi trimestrali per il conto economico e lo stato patrimoniale, Relazione automatica a colori per il budget ed i consuntivi mensili e trimestrali, Grafici tridimensionali, Analisi degli scostamenti, Calcolo automatico della improduttività, Possibilità di definire utenti e password, Grafico Breack Even Point, Activity Based Costing (ABC), Costi figurativi Versione 2.5 monoutente Richiede: Windows 98, ME, 2000 o XP - Processore Pentium - 64Mb memoria ram, 50Mb disco fisso


Scaricare ppt "Reporting 2.5 Software professionale per il controllo di gestione in ogni tipo di azienda Versione monoutente per Windows Best Control srl – via Kramer,"

Presentazioni simili


Annunci Google