La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI CREVALCORE BILANCIO DI PREVISIONE 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI CREVALCORE BILANCIO DI PREVISIONE 2012."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI CREVALCORE BILANCIO DI PREVISIONE 2012

2 2012 Un bilancio di equità in un Paese da ricostruire

3 Una breve cronistoria: 1. La crisi finanziaria del Paese 2. La strozzatura ai bilanci degli Enti Locali

4 Spread Btp – Bund decennali 9 novembre 2011: sullorlo del baratro Lo spread tra i titoli di stato: è la differenza tra i tassi di interesse pagati sui titoli di Stato di due Paesi diversi. E un indicatore importantissimo: più è alto, peggiore è la valutazione che i mercati danno al Paese che paga gli interessi più elevati. Un anno fa, lItalia pagava sui titoli decennali l1,57% in più rispetto alla Germania. Nel novembre 2011 il bilancio dello Stato italiano pagava quasi il 6% in più rispetto alla Germania, come dire che il denaro preso in prestito costava allo Stato, alle imprese, ai privati il 6% in più rispetto ai tedeschi: un carico insopportabile per chiunque. Fonte: Torna la fiducia nellItalia

5 LE RISORSE CHE SONO MANCATE AL COMUNE DI CREVALCORE Cosa è successo dopo labolizione dellIci prima casa decretata nel 2008 dal governo Berlusconi? Questo grafico mostra che lICI comunale prima casa - formalmente rimborsata dallo Stato dopo il 2008 con forti ritardi – è stata di fatto quasi interamente cancellata. I tagli al bilancio comunale, avvenuti dopo il 2008, assommano a Eur ( stima per difetto ) a causa 1) della manovra finanziaria 2010 ( DL 78 del ) che ha colpito tutti gli Enti Locali 2) del mancato rimborso da parte dello Stato sugli incrementi fisiologici dellICI

6 2012… 2011 UN CAMBIAMENTO DI PROSPETTIVA PER USCIRE DALLA CRISI

7 CAMBIAMENTO E CONTINUITA ICI IMU concorre al risanamento del bilancio dello Stato MANTENIMENTO DEI SERVIZI

8 LATTENZIONE AI SERVIZI NESSUN AUMENTO - MENSA SCOLASTICA - ASILO NIDO INCREMENTO 2% INFERIORE ALLINDICE ISTAT 3,2% - ANTICIPO/POSTICIPO - TRASPORTO SCOLASTICO - SERVIZI ESTIVI ESTENSIONE DI SERVIZI - TARSU: incremento 2% per il miglioramento del servizio DIFESA SERVIZI ESSENZIALI - SOSTEGNO ALLA CRISI ( BORSE LAVORO ) - SOSTEGNO AI DISABILI - DIRITTO ALLO STUDIO - PRONTOBUS

9 BILANCIO CORRENTE: CHE COSA CAMBIA EX TRASFERIMENTI STATALI Eur (di cui: Eur Dl 78/ Eur Dl 201/2011 Salva Italia) FONDO SPERIMENTALE DI RIEQUILIBRIO ( dal 2012 FONDO UNICO )

10 BILANCIO CORRENTE: CHE COSA CAMBIA IMU: una rivoluzione necessaria per garantire i servizi locali e salvare il bilancio dello Stato PREVISIONE GETTITO 2012: COMUNE EUR STATO EUR UNA SCELTA FORTE E INNOVATIVA ONERI URBANIZZAZIONE ZERO

11 COMPARAZIONE ICI 2011 – IMU 2012 ICI 2011 incluso rimborso ex-ICI ab. principali IMU 2012 ( PREVISIONI )

12 - IMU / ICI: COMPARAZIONE - IMU ICI ICI fino al 2007 * AB. PRINCIPALE: ALIQUOTA BASE 4 per mille esente 4,7 per mille Il Comune può applicare var. + / - 2 per mille CREVALCORE 2012: 4,9 per mille Detrazioni: Eur per ogni figlio età <= 26 anni con dimora abituale presso ab. 113 Eur * SECONDA CASA LOCATA A CANONE LIBERO E IMMOBILI PROD.: ALIQUOTA BASE 7,6 per mille 7 per mille 7 per mille IMMOBILI IN COMODATO: esente esente Il Comune può applicare var. + / - 3 per mille CREVALCORE 2012: 9,6 per mille DI CUI 3,8 per mille ALLO STATO * SECONDA CASA / PERTINENZA A DISPOSIZIONE : ALIQUOTA BASE 7,6 per mille 7 per mille 7 per mille Il Comune può applicare var. + / - 3 per mille CREVALCORE 2012: 10,6 per mille DI CUI 3,8 per mille ALLO STATO * IMMOBILI LOCATI A CANONE CONCORDATO ALIQUOTA BASE 7,6 per mille esente esente Il Comune può applicare aliquota minima 4 per mille CREVALCORE 2012: 5 per mille DI CUI 3,8 per mille ALLO STATO

13 - IMU / ICI: COMPARAZIONE – settore agricolo e altri IMU ICI ICI fino al 2007 * Immobili rurali strumentali: ALIQUOTA BASE 2 per mille esente esente Il Comune può applicare var. - 1 per mille CREVALCORE 2012: 1,5 per mille * Immobili abitativi ex-catasto rurale: vedi abitazioni esente esente * Terreni/aree edificabili: ALIQUOTA BASE 7,6 per mille 7 per mille 7 per mille Il Comune può applicare var. + / - 3 per mille CREVALCORE 2012: 7,9 per mille DI CUI 3,8 per mille ALLO STATO

14 Note su base imponibile e altri aspetti dellIMU 1.IL MOLTIPLICATORE RENDITE EX-ICI VIENE INCREMENTATO FINO A UN MASSIMO DEL 61,8% ( differenziato per cat. catastale, la maggior parte subisce un incremento del 60% ) Esempio di calcolo IMU per: * Abitazione principale cat. A/3 con rendita di Eur 400, coniugi comproprietari, un figlio di 25 anni con dimora abituale presso labitazione: BASE IMPONIBILE = 400 x 105 x 1,60 = Eur IMU 2012= ( x 0,49% ) – detraz. (Eur ) = 329,28 – 250 = 79,28 Eur IMU 2012 * stessa abitazione affittata a canone libero x 0,96% = 645,12 Eur di cui 255,36 Eur allo Stato affittata a canone concordato x 0,50% = 336 Eur non locata x 1,06% = 712,32 Eur

15 CASI CAMPIONE IMU 1a CASA ALIQUOTA PER MILLE 4,9 N.RO FIGLI012 ubicazione / tipovani/mq ICI ANTE 2008 A/2capoluogo160,00314,59514,25464,25414,25 A/3capoluogo81,00138,72220,89170,89120,89 A/3capoluogo98,00134,90214,52164,52114,52 A/3capoluogo120,00207,54335,69285,69235,69 A/4Via Signata171,0027,0934,680,00 A/7capoluogo170,00408,89671,55621,55571,55 C/6garage 1a pertinenza16,0039,1465,30

16 DI CUI: ICI ALTRI IMM. 2011IMU 2012 STATO COMUNE ubicazione / tipovani/mq7,09,63,85,8 1,5 A/2capoluogo160,00637, ,35553,91845,44 A/3capoluogo81,00375,80824,61326,41498,20 A/3capoluogo98,00370,11812,13321,47490,66 A/3capoluogo120,00478, ,51415,43634,08 A/4Via Signata171,00209,53459,78182,00277,78 A/7capoluogo170,00778, ,54675, ,64 A/10ufficio capoluogo (vani)5,5276,63607,01240,27366,73 C/1negozio via matteotti25,0045,85101,7340,2761,46 C/1negozio via matteotti41,0087,62194,3876,94117,44 C/2pertinenza x rurale (magazzino/dep.)90,00355,30779,63308,60471,02 C/3laboratorio fornaio80,00388,70746,31295,42450,90 C/6garage 2a pertinenza16,0058,30127,9350,6477,29 D/7capannone artigianale beni Comunali365,00242,55399,17158,00241,16 D/1AZIENDA METALMECCANICA9298, , ,062037, ,28 D/7SPA5.633, ,373669, ,85 D/7SPA11.152, ,267264, ,43 D/1SPA36,0259,2723,4635,81 D/10capannone strumentale agricolo1500,00 58,83 D/10capannone strumentale agricolo2000,00 71,35

17 DI CUI: ICI 2011 IMU STATOCOMUNE coltivatore direttoaltri colt. direttoaltri colt. direttoaltri colt. direttoaltri 7,9 3,8 4,1 terreno agricolo , , , , , , , , ,58 terreno agricolo , , , , , , , , ,35 terreno agricolo , , , , , , , , ,08

18

19

20

21 IL PATTO DI STABILITA: UN VINCOLO DI BILANCIO DA RIVEDERE RADICALMENTE

22 IL PATTO DI STABILITA: METODO PRATICO PER IL CALCOLO DEGLI IMPORTI PAGABILI SUL CONTO CAPITALE ( INVESTIMENTI ) OBIETTIVO PATTO PREVISIONI 2012: ENTRATE CORRENTI TITOLO I-II-III (accert.) ALIENAZIONI + TRASF. CAPITALE TIT. IV (incassi) Oneri urbanizzazione (incassi) SPESA CORRENTE - TITOLO I (impegni) OBIETTIVO PATTO = IMPORTI PAGABILI PER INVESTIMENTI (pagamenti Titolo II )

23 EVASIONE FISCALE: UNA PIAGA DA SANARE CON LA PARTECIPAZIONE DI TUTTI I CITTADINI - REDDITI NON DICHIARATI - STIMA SUL TERRITORIO NAZIONALE: 265 MILIARDI EUR / ANNO = 17% PIL ( fonte: Istat) -RECUPERO IMPOSTE LOCALI ( ICI / IMU - TARSU-… ) EUR / ANNO ( fonte: bilancio comunale di previsione )


Scaricare ppt "COMUNE DI CREVALCORE BILANCIO DI PREVISIONE 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google