La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le pagine che seguono trovano spunto dalla lettura critica dellart. 4 del D. Lgs. 228/2001 in merito alle attività agrituristiche. Vengono in seguito analizzati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le pagine che seguono trovano spunto dalla lettura critica dellart. 4 del D. Lgs. 228/2001 in merito alle attività agrituristiche. Vengono in seguito analizzati."— Transcript della presentazione:

1 Le pagine che seguono trovano spunto dalla lettura critica dellart. 4 del D. Lgs. 228/2001 in merito alle attività agrituristiche. Vengono in seguito analizzati i fattori che concorrono alla definizione di unidea imprenditoriale da realizzare nel settore dellaccoglienza turistica in ambito rurale. Obiettivi didattici WEBFEM – Percorso di rafforzamento delle competenze Modulo: Agricoltura multifunzionale Unità didattica: ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE Docente: Chiara ANDREIS Autori: C. Andreis - S.Fumagalli Creato il 20 Gennaio 2006 Impaginato da: C. Andreis Presentazione Durata: 2 ore Materiale prodotto da Progetto WEBFEM IT- G2 - PIE061 COLTDIRETTI TORINO

2 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 2 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (1) Integra la normativa in materia di agriturismo: L. 730/1985 L.R. 85/85 – L.R. /95 1. ricreative 2. culturali 3. didattiche 4. di pratica sportiva 5. escursionistiche 6. ippoturismo 7. degustazione prodotti aziendali, inclusa la mescita di vino, ai sensi della legge 268/1999 Indica una serie di attivit à che vengono ricomprese di diritto fra quelle che possono svolgere gli imprenditori agrituristici mediante l utilizzazione prevalente di attrezzature o risorse dell azienda (rif. Art.1)

3 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 3 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (2) Si ampliano i confini in cui svolgere le attività… attività possono essere svolte anche allesterno dei beni fondiari dellimpresa la L. 730/1985 faceva rientrare nelle attività agrituristiche lorganizzazione di attività ricreative o culturali nell'ambito dellazienda fruizione dei beni culturali ed ambientali si consente la fruizione dei beni culturali ed ambientali, che rappresenta uno degli elementi fondamentali che distinguono lagriturismo dalle forme commerciali di turismo, possibile proprio spaziando al di fuori degli ambiti aziendali.

4 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 4 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (3) Stagionalità… Si chiarisce che la durata stagionale è riferita alla permanenza dei singoli ospiti nellazienda, e non quindi al periodo complessivo durante il quale limprenditore svolge lattività agrituristica Qualifica di lavoratore agricolo… agli addetti alle attività agrituristiche, sia in caso di: - familiari collaboratori dellimpresa familiare - lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, determinato e parziale

5 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 5 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (4) Esenzione… dal pagamento degli oneri di concessione per le opere e fabbricati destinati ad attività agrituristiche così come previsto, ai sensi della L. 10/1977 Esenzione… ai sensi della L. 104/1992, dallobbligo di predisporre opere per il superamento delle barriere architettoniche in considerazione della particolare tipologia degli edifici delle aziende agricole, nei casi in cui sono sottoposti a vincoli

6 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 6 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (5) sviluppare il rapporto con i consumatori, favorendo, anche attraverso la degustazione nellazienda stessa dei prodotti, la valorizzazione delle produzioni tipiche, unitamente alla possibilità di conoscere i processi produttivi far conoscere agli ospiti delle aziende agrituristiche il paesaggio e le bellezze naturali e artistiche delle zone in cui sono situate far conoscere agli studenti, e conseguentemente ai genitori, le modalità di esercizio dellattività agricola, il ruolo di presidio territoriale e ambientale svolto dalle imprese; le specificità strutturali, dei processi produttivi e di lavoro delle imprese agricole …riconosce allimprenditore/trice agricoli la possibilità e la competenza per:

7 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 7 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (6) coniugare le aspettative dei consumatori con quelle dellimprenditore/trice, contribuendo alla diversificazione delle attività economiche nel sistema locale di sviluppo rurale creare nei consumatori, attraverso la migliore conoscenza della realtà e delle abitudini anche di vita, sentimenti di maggiore considerazione e compartecipazione ai problemi ed alle aspettative degli imprenditori crescita della cultura ambientale dei giovani ed ampliamento delle loro conoscenze, spesso limitate alla realtà urbana …e inoltre contribuisce a:

8 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 8 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (7) La gita in cascina durante lanno scolastico è diventata unabitudine consolidata per insegnanti e alunni; gli ingredienti: - strutture adeguate allaccoglienza - attività didattiche legate allambiente agricolo - giochi e divertimenti immersi nella natura Fattoria pedagogica è un modo alternativo di trasmettere: - valori e principi preziosi sul rispetto dellambiente - la conoscenza diretta di ciò che consumiamo e mangiamo Buone pratiche: Le Fattorie Didattiche nella provincia di Torino ….visitare una stalla, imparare a mungere una capra e a fare il formaggio, visitare un campo appena seminato o un frutteto in piena produzione, capire come si applica il metodo di coltivazione biologico e molto altro ancora…

9 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 9 DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2001 n. 228 Art. 4 – Attività agrituristiche (8) Le Fattorie Didattiche associate alla Coldiretti sono oltre 30 nella sola provincia di Torino. Di queste circa la metà è costituita da aziende agrituristiche, che offrono quindi anche la loro ospitalità per la ristorazione e/o il pernottamento; le altre invece sono aziende agricole multifunzionali che semplicemente aprono le loro porte alle visite delle scolaresche. In tutti i casi comunque gli imprenditori e le imprenditrici che si dedicano allattività di accoglienza e didattica hanno approfondito le loro specifiche competenze, attraverso uno o più corsi di formazione, per accrescere la capacità di trasferire le proprie conoscenze ai visitatori; i corsi hanno inoltre consentito di consolidare sul territorio provinciale la rete delle Fattorie Didattiche. Buone pratiche: Le Fattorie Didattiche nella provincia di Torino

10 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 10 COME AVVIARE UN PROGETTO IMPRENDITORIALE PER L ACCOGLIENZA TURISTICA (1) 1. Conoscere il mercato turistico locale Domanda turistica: chi/quanti sono i turisti quando e da dove arrivano che cosa vengono a fare quanto si fermano… Strutture ricettive: n° totale posti letto disponibili, distribuiti in affittacamere agriturismi pensioni e alberghi residence seconde case Infrastrutture (turistiche): viabilità: accessibilità e mezzi pubblici arredo urbano: spazi verdi, segnaletica servizi pubblici e privati (mercati, negozi…) uffici informazione attrezzature culturali(cinema, teatri, musei…) campi gioco per i più piccoli attrezzature sportive sentieri, percorsi per passeggiate itinerari didattici e sportivi

11 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina Conoscere le peculiarità paesaggistiche ambientali culturali Paesaggio naturale: ambiente naturale aree di tutela faunistiche e naturalistiche conformazioni morfologiche particolari clima Paesaggio culturale: patrimonio storico architettonico nuove architetture il territorio agricolo gli insediamenti produttivi Cultura (mat/immat) e tradizioni : agricoltura: prodotti tipici tradizionali (vegetali ed animali), tecniche specifiche di coltivazione e di allevamento artigianato: materiali tipici tradizionali (legno, pietra...), tecniche di lavorazione e professionalità specifiche industria: attività storicamente radicate al territorio fiere, feste e ricorrenze locali eventi e manifestazioni enogastronomia personaggi (letteratura, sport…) corsi di formazione COME AVVIARE UN PROGETTO IMPRENDITORIALE PER L ACCOGLIENZA TURISTICA (2)

12 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina Definire il progetto dimpresa Lidea: cosa voglio fare quali sono le risorse umane Il mercato: la domanda nel settore in cui si collocano i beni e/o i servizi che si andranno a produrre la concorrenza i fornitori La strategia: Il posizionamento strategico Lindividuazione del vantaggio competitivo Gli obiettivi di vendita Il piano economico/finanziario: le previsioni ed i prospetti economico finanziari la verifica della redditività Loperatività: le scelte di marketing le scelte produttive e tecniche le scelte organizzative e la strutturazione del lavoro le scelte di finanziamento COME AVVIARE UN PROGETTO IMPRENDITORIALE PER L ACCOGLIENZA TURISTICA (3)

13 Unità didattica - ACCOGLIENZA DEI VISITATORI NELLE AZIENDE AGRICOLE WEBFEM- Percorso di rafforzamento delle competenze – Modulo: AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE Pagina 13 …ma… perché? Per capire meglio cosa voglio fare Per capire quali possono essere i punti critici, le difficoltà Per capire quali sono i punti di forza, i valori Per poter comunicare allesterno la mia idea Per poter fare delle correzioni durante il percorso di ideazione e, in seguito, di realizzazione COME AVVIARE UN PROGETTO IMPRENDITORIALE PER L ACCOGLIENZA TURISTICA (4) Per poter fare delle valutazioni … e per ….


Scaricare ppt "Le pagine che seguono trovano spunto dalla lettura critica dellart. 4 del D. Lgs. 228/2001 in merito alle attività agrituristiche. Vengono in seguito analizzati."

Presentazioni simili


Annunci Google