La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettazione Europea sui temi attinenti le politiche di genere e pari opportunità Formagenere Lez. 3 ( docente : Carla Capaldo)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettazione Europea sui temi attinenti le politiche di genere e pari opportunità Formagenere Lez. 3 ( docente : Carla Capaldo)"— Transcript della presentazione:

1 Progettazione Europea sui temi attinenti le politiche di genere e pari opportunità Formagenere Lez. 3 ( docente : Carla Capaldo)

2 Progettazione europea In materia di pari opportunità e specificatamente nellambito delle politiche di genere, l'UE ha sposa un duplice approccio, associando: «gender mainstreaming», ovvero lintegrazione della tematica della parità fra le donne e gli uomini in tutte le politiche e attività dell'U azioni specifiche

3 Progettazione europea Strategia 2010 – 2015 per la promozione della parità fra uomini e donne nellUE Commissione sottolinea la necessità di tenere in considerazione la parità fra i generi in tutte le politiche dellUE ( gender mainstreamig ) 5 campi d'azione specifici: indipendenza economica riduzione differenze di retribuzione

4 Progettazione europea Maggior rappresentanza di donne nei processi decisionali e nelle posizioni di potere Il rispetto della dignità e dellintegrità delle donne, ma anche la lotta alla violenza basata sul genere, comprese le prassi nocive dettate da consuetudini o tradizioni Impegno a difendere la parità tra donne e uomini nel quadro delle relazioni con i paesi terzi.

5 Progettazione europea Il Consiglio dellUnione europea il 7 Marzo 2011 ha adottato il nuovo Patto che invita gli Stati membri e lUnione a prendere misure volte a : eliminare gli stereotipi di genere, assicurare un medesimo salario per analogo lavoro e promuovere luguale partecipazione delle donne nellassunzione di decisioni; migliorare lofferta di servizi accessibili e di buona qualità per la cura dei bambini e promuovere orari di lavoro flessibili; rafforzare la prevenzione della violenza contro le donne e la protezione delle vittime e concentrarsi sul ruolo degli uomini e dei ragazzi per eliminare la violenza. Viene anche riaffermata limportanza di integrare la prospettiva di genere in tutte le politiche, compresa lazione

6 Progettazione europea Programma Daphne III Programma specifico per la prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti dei bambini, dei giovani e delle donne e per la protezione delle vittime e dei gruppi a rischio. DAPHNE III costituisce uno dei cinque programmi specifici che formano il programma quadro Diritti Fondamentali e Giustizia per il periodo Risorse finanziarie disponibili: di euro Aree geografiche coinvolte: – UE 27 – Paesi candidati – EFTA/SEE (Norvegia, Islanda, Liechtenstein) – Balcani occidentali Altri programmi di cofinanziamento: per la trasversalità della tematica pari opportunità, vi sono altri programmi comunitari (es: 7° Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico) che, pur afferendo ad altri settori, possono offrire opportunità finanziarie di interesse.

7 riepilogo Strumenti finanziari Fondi strutturali FERS ( fondo eu di sviluppo reg.) FSE ( Fondo soc. eu) FEOGA ( fondo eu agricoltura ) SFOP ( fondo per la pesca) Periodo di programmazione 7 anni

8 riepilogo Programmazione in vigore 2007 – 2013 Programma prossimo 2014 – 2020 Ad ogni Regione i fondi vengo associati ai programmi operativi FSE fondo principale per le P.O. Orientamenti in sede di programmazione degli effetti sulla condizione femm.le e maschile (mainstreaming) = miglioramento parità.

9 riepilogo Programmi operativi cui afferiscono i fondi per articolazione territoriale PON ( programmi operativi naz.) POR( programmi operativi regionali) POIN ( programmi interregiornali) 1999 Dipartimento PO presidenza del Consiglio Elabora modello VISPO = valutazione impatto stratetico delle pari opportunità attraverso 4 obiettivi.

10 riepilogo miglioramento delle condizioni di vita accessibilità al mercato del lavoro e della formazione miglioramento condizione lavorativa sul posto di lavoro Promozione alla creazione di attività socio- economiche.

11 riepilogo Misure 2007 – 2013 prevenire azioni di discriminazione ( razza, origine etnica, religione, disabilità)


Scaricare ppt "Progettazione Europea sui temi attinenti le politiche di genere e pari opportunità Formagenere Lez. 3 ( docente : Carla Capaldo)"

Presentazioni simili


Annunci Google