La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Classi terze anno scolastico 2009-2010 ESAME DI STATO CONCLUSIVO Incontro con le Famiglie 27 Maggio 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Classi terze anno scolastico 2009-2010 ESAME DI STATO CONCLUSIVO Incontro con le Famiglie 27 Maggio 2010."— Transcript della presentazione:

1 Classi terze anno scolastico ESAME DI STATO CONCLUSIVO Incontro con le Famiglie 27 Maggio 2010

2 Prima di tutto… …impegno e applicazione costante …studio regolare in tutte le discipline …soluzione di dubbi e incertezze …esercizio e pratica quotidiani …apertura curiosità desiderio di apprendere …motivazione e proiezione verso il futuro Insomma, un buon anno scolastico alle spalle!

3 La struttura dellEsame Alcuni aspetti imposti dalla normativa dello Stato (es. limpostazione delle prove scritte, i meccanismi generali della valutazione, la prova nazionale ecc.) Alcuni aspetti affidati allautonomia del Collegio Docenti (es. impostazione del colloquio orale, i criteri di attribuzione del giudizio di idoneità ecc.)

4 Quindi… E un Esame dalla struttura nuova NO confronti con altre scuole NO confronti con il passato

5 Lammissione ESAMI

6 Per essere ammessi servono… …sufficienza in tutte le discipline; …sufficienza nel comportamento; …frequenza ai tre quarti delle lezioni.

7 LESAME

8 LE PROVE SCRITTE

9 GLI SCRITTI CINQUE PROVE: Italiano Francese/Spagnolo Matematica Inglese Prova nazionale INVALSI (giovedì 17 giugno)

10 GLI SCRITTI ITALIANO (4 ore) Tre tracce di tema (svolgimento di una a scelta) -una di attualità, legata a problematiche del presente; -una connessa con un argomento disciplinare trattato durante lanno scolastico; -una di taglio personale/riflessivo.

11 GLI SCRITTI INGLESE/ FRANCESE/SPAGNOLO (3 ore) Due prove alternative (sugli stessi argomenti – 2 o 3 tra quelli trattati durante lanno) : -dialogo guidato a partire da una traccia strutturata -Brano con domande aperte - Stesura di una lettera

12 GLI SCRITTI MATEMATICA (3 ore) Tre quesiti su competenze algebriche e geometriche Un quesito che coinvolga anche le Nuove tecnologie

13 GLI SCRITTI PROVE I.N.VAL.S.I. (1 ora + 1 ora) Vengono somministrati questionari con tipologie di risposta multiple choice o chiusa, da testi dati Italiano (comprensione della lettura di uno o due testi; riflessione su contenuti, forma e conoscenze grammaticali) Matematica (numeri, geometria, relazioni e funzioni, misure, dati e previsioni)

14 LA PROVA ORALE

15 Organizzazione del colloquio PRIMA PARTE – valutazione, attraverso il coinvolgimento delle varie discipline,della maturazione globale dellalunno SECONDA PARTE – Presa visione degli elaborati scritti DURATA COMPLESSIVA 30 MINUTI ca.

16 Le aree disciplinari Vengono individuate tre grandi aree disciplinari : linguistico-letteraria (italiano, lingue straniere) delle scienze umane (storia, arte e immagine, musica, scienze motorie) scientifico-tecnologica (scienze, tecnologia, geografia)

17 Calendario - Il Presidente di Commissione predispone il calendario delle prove orali secondo le necessità organizzative derivanti dalla condivisione di docenti con altre scuole - Le interrogazioni saranno svolte per ordine alfabetico allinterno di ogni sottocommissione I colloqui potranno svolgersi in orario a.m. e p.m. anch nelle giornate del sabato

18 Perciò… …non prenotare attività estive prima dellinizio del mese di luglio!!!

19 LAVALUTAZIONE

20 VALUTAZIONE A monte, scheda di valutazione di fine anno scolastico (probabile consegna lunedì 14 giugno) con Giudizio di idoneità Valutazione dellesame da essa separata, con valenza autonoma Pubblicazione allalbo del giudizio di ammissione (ammesso/non ammesso)

21 Giudizio di idoneità (voto di ammissione) E una VALUTAZIONE IN DECIMI In base alla legge e su delibera del Collegio dei Docenti, Viene attribuito dal Consiglio di classe in sede di scrutinio, sulla base di: –Percorso scolastico compiuto dallallievo nella scuola secondaria di I grado –Descrittori di riferimento utilizzati da tutti i C.d.C. Descrittori

22 Valutazione delle singole prove Ogni prova scritta e orale verrà valutata con voto in decimi (voti e mezzi voti) secondo precisi descrittori deliberati dal C.d.D. La prova INVALSI avrà lo stesso valore delle altre prove scritte (voto unico per italiano+matematica)

23 VALUTAZIONE FINALE Il VOTO FINALE sarà frutto di: –media aritmetica di giudizio di idoneità, voti delle prove scritte, voto della prova INVALSI, voto del colloquio orale –arrotondata allunità superiore per frazione pari o superiore a 0,5

24 Un esempio Giudizio di idoneità: 9 andamento nel triennio Voti nelle singole prove desame: italiano 7 + matematica 9 + inglese 8 + francese 8 + INVALSI 9 + orale 9 = 50 Voto finale: (9 + 50) : 7 = 8,4 (arrotond.) = 8 Giudizio di idoneità: 9 andamento nel triennio Voti nelle singole prove desame: italiano 8 + matematica 9 + inglese 8 + francese 8 + INVALSI 9 + orale 9 = 50 Voto finale: (9 + 51) : 7 = 8,5 (arrotond.) = 9

25 Certificazione delle competenze Il voto finale, esposto allalbo, sarà accompagnato da una scheda di certificazione delle competenze (ritiro in Segreteria) Tale certificato descriverà

26


Scaricare ppt "Classi terze anno scolastico 2009-2010 ESAME DI STATO CONCLUSIVO Incontro con le Famiglie 27 Maggio 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google