La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LAMEZIA TERME 26 APRILE 2010. COME NASCE IL PROGETTO D.O.R.A. nasce dalla collaborazione tra le tre organizzazioni del territorio lamentino D.O.R.A. nasce.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LAMEZIA TERME 26 APRILE 2010. COME NASCE IL PROGETTO D.O.R.A. nasce dalla collaborazione tra le tre organizzazioni del territorio lamentino D.O.R.A. nasce."— Transcript della presentazione:

1 LAMEZIA TERME 26 APRILE 2010

2 COME NASCE IL PROGETTO D.O.R.A. nasce dalla collaborazione tra le tre organizzazioni del territorio lamentino D.O.R.A. nasce dalla collaborazione tra le tre organizzazioni del territorio lamentino ( Lass. MagoMerlino, Lass. La Strada e la Coop sociale Le Agricole) che pur nella differenza dei servizi erogati hanno messo al loro centro le donne. ( Lass. MagoMerlino, Lass. La Strada e la Coop sociale Le Agricole) che pur nella differenza dei servizi erogati hanno messo al loro centro le donne.

3 COME NASCE IL PROGETTO COME NASCE IL PROGETTO Queste diverse associazioni hanno rilevato un diffuso vissuto di isolamento e solitudine della donna, di tutte le donne, nellaffrontare gli eventi della vita e nellintraprendere percorsi di autonomia e di promozione personale Queste diverse associazioni hanno rilevato un diffuso vissuto di isolamento e solitudine della donna, di tutte le donne, nellaffrontare gli eventi della vita e nellintraprendere percorsi di autonomia e di promozione personale Proprio per questo il progetto ha la peculiarità di volersi occupare del mondo femminile in generale e non specificatamente delle donne svantaggiate, e vuole aiutare le donne nel raggiungimento di una migliore qualità della vita. Proprio per questo il progetto ha la peculiarità di volersi occupare del mondo femminile in generale e non specificatamente delle donne svantaggiate, e vuole aiutare le donne nel raggiungimento di una migliore qualità della vita.

4 Quali sono, in questottica, gli obiettivi che il progetto D.O.R.A. vuole raggiungere? Costruzione di legami e relazioni di sostegno tra le donne, facendole uscire da una condizione di isolamento e solitudine; Costruzione di legami e relazioni di sostegno tra le donne, facendole uscire da una condizione di isolamento e solitudine; Favorire occasioni perché le donne coinvolte acquisiscano competenze sociali e capacità di autonomia, con conseguente aumento del proprio senso di autostima e di autoefficacia; Favorire occasioni perché le donne coinvolte acquisiscano competenze sociali e capacità di autonomia, con conseguente aumento del proprio senso di autostima e di autoefficacia; Collaborazione tra donne di diversa condizione sociale, senza distinzione di età e di reddito, per far fronte allorganizzazione della vita quotidiana; Collaborazione tra donne di diversa condizione sociale, senza distinzione di età e di reddito, per far fronte allorganizzazione della vita quotidiana;

5 E ancora… Valorizzare i saperi e capacità di ciascuna; Valorizzare i saperi e capacità di ciascuna; Favorire la creazione di capitale sociale attraverso lo scambio volontario di servizi e di attività tra donne di una medesima comunità locale; Favorire la creazione di capitale sociale attraverso lo scambio volontario di servizi e di attività tra donne di una medesima comunità locale; Liberare tempo per le donne, aiutandole nella conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa. Liberare tempo per le donne, aiutandole nella conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa.

6 Perché attivare una BdT Lattivazione di una Banca del Tempo ci può aiutare a raggiungere questi obiettivi nella misura in cui le donne camminano insieme e si scambiano apprendimenti e modi efficaci di gestire la complessità della vita al femminile Lattivazione di una Banca del Tempo ci può aiutare a raggiungere questi obiettivi nella misura in cui le donne camminano insieme e si scambiano apprendimenti e modi efficaci di gestire la complessità della vita al femminile

7 Noi donne siamo abituate, da sempre, a piegare i nostri ritmi di vita in funzione di quanto ci viene chiesto da altri… … datori di lavoro, ma anche genitori anziani, che chiedono le nostre cure, parenti bisognosi, mariti spesso assenti, e quindi figli da crescere da sole, responsabilità non condivise

8 Quindi… Ci prendiamo cura degli altri, prepariamo da mangiare, facciamo fare i compiti ai nostri figli, giochiamo con loro, assistiamo genitori o suoceri ammalati… Ma la grande quantità di tempo che dedichiamo al lavoro di cura è sempre stato disconosciuto per la mancanza di un valore di mercato.

9 In altri termini… il tempo è elargito in modo gratuito il tempo è elargito in modo gratuito non cè alcuna forma di scambio perché non viene riconosciuto valore al nostro tempo non cè alcuna forma di scambio perché non viene riconosciuto valore al nostro tempo Le ore dedicate agli altri vengono necessariamente sottratte al NOSTRO! progetto di vita Le ore dedicate agli altri vengono necessariamente sottratte al NOSTRO! progetto di vita ciò genera frustrazione ciò genera frustrazione

10 …ma abbiamo anche noi le nostre esigenze Cosa succede se non possiamo comprare alcuni servizi, tipo una baby sitter che stia con i nostri figli mentre lavoriamo o una collaboratrice domestica?

11 Oppure… Cosa succede se decidiamo, autonomamente, di togliere potere al dio denaro, di non far dipendere le nostre scelte di vita dalla maggiore o minore disponibilità economica?

12 Lo Scambio

13 La Banca del tempo attribuisce valore al tempo che possiamo scambiare, creando così rapporti paritari e solidali.

14 Nella BdT depositi il tuo tempo e prendi in cambio quello degli altri. Io faccio fare i compiti ai tuoi bambini. Tu mi fai la spesa. Così creiamo la rete.

15 Cosa rende possibile lo scambio paritario tra le donne che aderiscono? Il fatto che gli individui sono portatori di bisogni ma anche di RISORSE La gratificazione, in questo caso, deriva dall'avere risolto il proprio problema e, nello stesso tempo, dall'avere contribuito a risolvere quello DI UNALTRA PERSONA

16 Diventiamo favorevoli allo scambio: CIÒ CHE ABBIAMO

17 CONTRO CIÒ CHE VOGLIAMO

18 Come funziona la Banca del Tempo -Chi aderisce compila la Scheda di Iscrizione - 1 NOME _____________________________________COGNOME__________________________________________ PROFESSIONE____________________________________DATA DI NASCITA _______/_______/_____________ LUOGO DI NASCITA ____________________________________________________________________________ DOCUMENTO DI IDENTITA´_____________________________________________________________________ INIRIZZO: via/piazza e numero _______________________________________CAP _________________________ città ____________________________________________________ RECAPITI TELEFONICI : abitazione _________________ lavoro _____________________FAX_______________ cellulare _____________________ _______________________________

19 Scheda di Iscrizione Momenti disponibili:_______________________________________________ Lunedì, martedì dalle alle Aiuto in casa Baby sitting Piega capelli Iniezioni Aiuto compiti Tempo Informazioni utili allo scambio ChiedoOffro

20 Ad ogni aderente viene intestato un conto corrente in tempo nel quale verranno registrate le ore addebitate ed accreditate Ad ogni aderente viene intestato un conto corrente in tempo nel quale verranno registrate le ore addebitate ed accreditate A chi ha effettuato la prestazione verrà accreditato il tempo A chi ha usufruito della prestazione verrà addebitato il tempo Es. Maria accompagna il bambino di Luisa a scuola I crediti e i debiti di tempo si maturano nei confronti della Banca e non del singolo interessato Maria +1 oraLuisa – 1ora

21 Come si contabilizza lo scambio? 26/04/2010 Accompagnamento Maria 1 1 Luisa Da un assegno tempo a Maria

22 Via Trento 51 Lunedì dalle alle Mercoledì dalle alle Venerdì dalle 9.00 alle Maria consegnerà lassegno alla Banca del Tempo Tel

23 Gli strumenti della Banca del tempo - Scheda di iscrizione - Blocchetto degli assegni - Regolamento - Manifesto

24 THE END


Scaricare ppt "LAMEZIA TERME 26 APRILE 2010. COME NASCE IL PROGETTO D.O.R.A. nasce dalla collaborazione tra le tre organizzazioni del territorio lamentino D.O.R.A. nasce."

Presentazioni simili


Annunci Google