La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli stati della materia Istituto Comprensivo F. Jovine - Scuola Secondaria di I grado A.S. 2012-2013 Classi Prime Disciplina: Scienze Realizzato dal prof.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli stati della materia Istituto Comprensivo F. Jovine - Scuola Secondaria di I grado A.S. 2012-2013 Classi Prime Disciplina: Scienze Realizzato dal prof."— Transcript della presentazione:

1 Gli stati della materia Istituto Comprensivo F. Jovine - Scuola Secondaria di I grado A.S Classi Prime Disciplina: Scienze Realizzato dal prof. Aurelio Nardelli

2 La materia che compone il mondo Materia: è tutto ciò che occupa uno spazio, cioè ha un volume, e ha una massa e quindi un peso

3 La materia che compone il mondo Poiché esistono tanti tipi di materia, gli scienziati li hanno classificati. Ogni tipo di materia prende il nome di sostanza, che può essere: - organica, se compone i viventi, o inorganica, se compone i non viventi; - naturale, se esiste in natura, o artificiale, se fabbricata dall'uomo.

4 La materia che compone il mondo Una sostanza (o sostanza pura) è un tipo di materia dotata di proprietà specifiche che la distinguono da qualunque altra sostanza. alcol filo di rame acqua zucchero

5 La materia che compone il mondo Ma che cosa rende le sostanze una diversa dall'altra? Per rispondere a questa domanda bisogna scendere all'interno della materia e scoprirne la struttura. La materia è composta da particelle piccolissime chiamate atomi. Due o più atomi uguali o diversi, uniti insieme, formano una particella piccolissima chiamata molecola

6 Le sostanze formate da uno stesso tipo di atomi sono dette sostanze semplici o elementi. Es. mercurio Le sostanze formate da uno stesso tipo di atomi sono dette sostanze semplici o elementi. Es. mercurio Le sostanze formate da molecole costituite da due o più atomi diversi, sono dette sostanze composte o composti. Es. Acqua Le sostanze formate da molecole costituite da due o più atomi diversi, sono dette sostanze composte o composti. Es. Acqua

7 La materia che compone il mondo Materia Sostanze pure Miscugli: Miscela di due o più sostanze pure Omogenei * Eterogenei Sostanze semplici Sostanze composte * i miscugli omogenei (es. acqua di mare) prendono anche il nome di soluzione

8 La materia che compone il mondo Gli stati di aggregazione delle sostanze Ogni sostanza, così come ogni miscuglio di sostanza, può esistere in tre diversi stati di aggregazione che sono caratteristici della materia: lo stato solido, lo stato liquido e lo stato aeriforme o gassoso.

9 Proprietà dei solidi

10 Le particelle che compongono un solido, sono disposte le une vicino alle altre in posizioni fisse, perchè tra esse agiscono potenti forze di coesione che impediscono loro di spostarsi. Pertanto, avremo che i solidi hanno una propria forma e un proprio volume e sono incomprimibili Pirite Forza di coesione tra le molecole di pirite

11 Proprietà dei liquidi

12 Possiamo immaginare un liquido come un insieme di molecole vicine tra loro. Tra le molecole, agiscono forze di coesione, più deboli rispetto ai solidi; perciò esse hanno una certa libertà di movimento, che permette loro di scorrere.

13 Proprietà dei liquidi Le proprietà dei liquidi sono di seguito elencate: - non hanno una propria forma - hanno un proprio volume - sono incomprimibili - la superficie libera è sempre orizzontale

14 Tra le altre proprietà che caratterizzano il comportamento dei liquidi abbiamo: - La tensione superficiale - Principio dei vasi comunicanti - Capillarità

15 Proprietà dei liquidi Tensione superficiale dell'acqua Le molecole dell'acqua che si trovano sulla superficie si comportano come una membrana elastica che avvolge le molecole sottostanti, questo fenomeno è detto tensione superficiale

16 Proprietà dei liquidi Principio dei vasi comunicanti un liquido contenuto in due o più contenitori comunicanti tra loro, in presenza di gravità, raggiunge in tutti i contenitori lo stesso livello

17 Proprietà dei liquidi La Capillarità è un fenomeno che permette all'acqua di salire in tubicini molto sottili. Questo fenomeno è spiegato dall'esistenza di forze di attrazione tra le molecole dell'acqua e le pareti del tubicino: tali forze sono dette forze di adesione.

18 Proprietà degli aeriformi

19 Si chiamano aeriformi tutte le sostanze chehanno forma di aria", cioè godono delle proprietà dell'aria. Esempi: - metano; - elio; - ossigeno; - anidride carbonica; - ecc.

20 Proprietà degli aeriformi Gli aeriformi si distinguono in due categorie Gas Vapori Si definiscono gas le sostanze che si trovano normalmente allo stato aeriforme Si definiscono gas le sostanze che si trovano normalmente allo stato aeriforme Sono vapori gli aeriformi derivanti da sostanze che sono normalmente allo stato liquido o solido

21 Proprietà degli aeriformi I gas non hanno una forma propria, ma tendono ad occupare tutto lo spazio a loro disposizione. Inoltre tra le molecole di gas non ci sono forze di coesione, perciò sono libere e distanti tra loro: questo è il motivo per cui i gas si lasciano comprimere facilmente. In conclusione possiamo dire che i gas non hanno una propria forma ne un proprio volume

22 I cambiamenti di stato

23 La materia può presentarsi sotto tre aspetti diversi che vengono chiamati stati di aggregazione. Essi sono: lo stato solido, lo stato liquido e lo stato aeriforme. Ad esempio lacqua che beviamo si trova allo stato liquido, ma possiamo trovarla allo stato solido (ghiaccio) o allo stato aeriforme (vapor dacqua). Tutto questo è influenzato dalla temperatura. In definitiva possiamo dire un cambiamento di stato è il passaggio di una sostanza da uno stato di aggregazione all'altro

24 I cambiamenti di stato La solidificazione La trasformazione di una sostanza dallo stato liquido allo stato solido si chiama solidificazione

25 I cambiamenti di stato La fusione La trasformazione di una sostanza dallo stato solido allo stato liquido si chiama fusione

26 I cambiamenti di stato L'ebollizione e l'evaporazione La trasformazione rapida e tumultuosa dallo stato liquido allo stato di vapore si chiama Ebollizione Il passaggio lento dallo stato liquido allo stato di vapore è chiamo Evaporazione

27 I cambiamenti di stato La condensazione e la liquefazione Il passaggio dallo stato di vapore allo stato liquido si chiama condensazione La trasformazione dei gas in liquidi mediante compressione e raffreddamento si chiama liquefazione

28 I cambiamenti di stato La sublimazione Il passaggio dallo stato solido a quello di vapore, senza passare allo stato liquido, si chiama sublimazione

29 I cambiamenti di stato La trasformazione diretta da vapore acqueo a ghiaccio viene detto brinamento Il brinamento

30 Fine


Scaricare ppt "Gli stati della materia Istituto Comprensivo F. Jovine - Scuola Secondaria di I grado A.S. 2012-2013 Classi Prime Disciplina: Scienze Realizzato dal prof."

Presentazioni simili


Annunci Google