La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SICURI SU DUE RUOTE Progetto 2004. Premessa La sicurezza stradale è un obiettivo primario che la società moderna deve assolutamente perseguire. Il Decreto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SICURI SU DUE RUOTE Progetto 2004. Premessa La sicurezza stradale è un obiettivo primario che la società moderna deve assolutamente perseguire. Il Decreto."— Transcript della presentazione:

1 SICURI SU DUE RUOTE Progetto 2004

2 Premessa La sicurezza stradale è un obiettivo primario che la società moderna deve assolutamente perseguire. Il Decreto legislativo 15 gennaio 2002 ha integrato il Nuovo Codice della strada introducendo lobbligo di conseguire un patentino per la guida dei motorini. Dal 1 Luglio 2004 il patentino sarà obbligatorio per tutti i ragazzi tra i 14 e i 18 anni.

3 Perchè Sicuri su due ruote Sicuri su due ruote è una scuola di guida sicura per i ragazzi alle prime armi con il motorino. Liniziativa è stata ideata e organizzata da Renato Zocchi responsabile di Orizzonte - agenzia di consulenza per le aziende nel campo della comunicazione - in collaborazione con Fabio Fasola, pluri campioni dello sport motociclistico. Il progetto prevede un modello formativo finalizzato a dare le nozioni teoriche e di guida pratica ai ragazzi, affinché possano inserirsi nel traffico urbano con maggiore sicurezza. Lo scopo è quello di far prender loro confidenza, in un ambiente protetto, con il mezzo e le sue reazioni nellaffrontare micro - situazioni potenzialmente critiche: frenate e cambi di direzione bruschi ed improvvisi, curve di diverso raggio, etc..

4 Lanalisi di mercato Sono i ragazzi fra i 14 e i 18 anni che dovranno essere patentati. Solo in Lombardia ci sono studenti nella fascia anni. Unindagine effettuata nella dalla Direzione Scolastica Regionale ha verificato linteresse a seguire i corsi per il patentino da parte di un terzo circa della popolazione scolastica. Ad oggi niente è previsto a livello formativo per la guida pratica del classico motorino da 50cc. Far pratica di guida diviene una condizione indispensabile per educare e salvaguardare i futuri primi guidatori.

5 I promotori Il corso pilota nasce a Milano nel 2003 organizzato da Orizzonte in collaborazione con lAssessorato Educazione e Infanzia del Comune di Milano (Piazza Santo Stefano, 1 – 27 Luglio). Nel Settembre 2003 Sicuri su due ruote viene presentata al Salone del Ciclo e Motociclo in Fiera Milano. A partire da Giugno 2004 prenderà il via il progetto nazionale in abbinamento con: UNASCA, Unione Nazionale delle Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica, associazione maggiormente rappresentativa a livello nazionale sia per il settore autoscuole che per quello della consulenza automobilistica. Con il patrocinio di: Ministero dellAmbiente e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il Ministro Lunardi ha speso parole entusiastiche sulliniziativa garantendo il pieno sostegno.

6 Ledizione 2003 Un successo accreditato nei confronti del pubblico, dei media e delle Istituzioni: i corsi hanno registrato il tutto esaurito fin dai primi giorni di prenotazione; i genitori hanno caldeggiato la scuola partecipando personalmente alle lezioni e richiedendone la riedizione; forte interesse dei media sia locali sia nazionali: stampa, televisione, radio e Internet. il Sindaco di Milano Gabriele Albertini, lAssessore Educazione e Infanzia e lAssessore al traffico della Regione Lombardia sono intervenuti allinaugurazione, sottolineandone lalto valore sociale ed educativo.

7 Ledizione 2003/la rassegna stampa

8 LEGGO

9 Il progetto 2004: dinamica Il progetto nazionale propone lorganizzazione di Sicuri su due ruote, nelle piazze principali di 14 città italiane a rotazione. Saranno toccati tutti i capoluoghi di provincia lombardi e le più importanti città dItalia: Firenze, Roma, Napoli, Milano, Como, Sondrio, Varese, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lodi, Lecco. Liniziativa partirà nel mese di Giugno con lapertura di Sicuri su due ruote in 2 città: Milano e Napoli. Le scuole della prima rotazione saranno aperte a pochi giorni di distanza una dallaltra. Da Settembre le rotazioni saranno di 4 città in contemporanea. I corsi saranno gestiti da Renato Zocchi e Fabio Fasola, che, con la loro esperienza, garantiranno la serietà e lefficacia dei corsi.

10 Calendario MeseCittà GiugnoMilano P.zza Duomo GiugnoNapoli Lungomare Via Caracciolo LuglioRoma LuglioFirenze Set/OttBergamo Set/OttBrescia Set/OttVarese Set/OttPavia Ott/NovCremona Ott/NovComo Ott/NovLecco Ott/NovMantova NovLodi NovSondrio

11 Target Parteciperanno ragazzi dai 14 ai 18 anni. E prevista ladesione ai corsi di futuri patentati e il contatto diretto con i loro genitori. Ogni partecipante per iscriversi dovrà infatti essere accompagnato da un genitore, che farà da garante firmando una liberatoria. Un contatto diretto con centinaia di migliaia di visitatori in relazione alla centralità delle location prescelte per le scuole guida e al battage pubblicitario preventivato.

12 Il periodo Le scuole saranno operative nei mesi di Giugno, Luglio, Settembre, Ottobre, Novembre. La durata dei corsi per ogni città sarà di circa 1 mese.

13 Le piste 1600 mq di pista chiusa al traffico per le lezioni pratiche realizzate nel centro delle città interessate. Sul terreno saranno delineate le carreggiate per mezzo di strisce bianche e birilli; saranno posti cartelli stradali, semafori e attraversamenti pedonali. A lato della pista sarà posta una struttura coperta allinterno della quale si svolgeranno le lezioni teoriche. La struttura sarà fornita di computer e schermi per la proiezione di filmati e cd interattivi. I marchi degli sponsor saranno evidenziati sulle piste con archi, palloni, tende e striscioni.

14 Il programma dei corsi Il programma di ogni scuola prevede 4 corsi al giorno della durata di 2 ore ciascuno, che si svolgeranno dal lunedì al venerdì con i seguenti orari: 9/11, 11/13, 14/16, 16/18. Il corso sarà ripartito in 2 sezioni: teoria e guida pratica – ripettivamente di 1 ora - alle quali gli allievi prenderanno parte a rotazione. Saranno gestiti 120 ragazzi al giorno, suddivisi in gruppi di 30 per corso, che parteciperanno alternativamente alle 2 fasi sopraindicate. Le lezioni saranno tenute dagli insegnanti di Sicuri su 2 ruote coordinati da Fabio Fasola e Renato Zocchi, formati con la collaborazione di UNASCA.

15 Le lezioni: teoria Teoria (durata 1 ora ): Codice stradale, segnaletica, precedenze e comportamento corretto sulla strada. Teoria sulla guida del motorino: la posizione di guida, la curva, la frenata, in tutte le condizioni stradali (asciutto, bagnato, strisce bianche, pavè, rotaie del tram, etc). Labbigliamento, casco protezioni, norme duso corretto. Caratteristiche, uso e manutenzione del motorino

16 Le lezioni: pratica Guida Pratica (durata 1 ora ): guida del motorino, la posizione di guida, la curva, la frenata in tutte le condizioni stradali (asciutto, bagnato, strisce bianche, pavè, rotaie del tram, etc). Ai partecipanti sarà fornito tutto labbigliamento di sicurezza necessario; filmati e cd rom interattivi saranno utilizzati a sostegno delle lezioni sia teoriche sia pratiche.

17 Sicuri Su due ruote...in sicurezza ! I ragazzi potranno accedere ai corsi previo consenso scritto di un genitore. Le piste saranno delimitate da transenne; in prossimità dellarea sarà impedito laccesso a tutti i veicoli; le forze di polizia supporteranno liniziativa disciplinando la viabilità nella zona. Le scuole saranno coperte da una polizza assicurativa sugli infortuni per ognuno dei partecipanti al corso. Per le lezioni di guida pratica i ragazzi riceveranno tutte le attrezzature di protezione necessarie (caschi, ginocchiere etc…). Le esercitazioni sui simulatori e sui motorini avverranno in piena sicurezza.

18 Sponsorship/1 Opportunità di comunicazione: Conferenza stampa di presentazione Sicuri su due ruote sarà presentata ai media di interesse durante una conferenza stampa organizzata in loco prima dellevento, alla presenza delle Istituzioni cittadine. Nellambito della conferenza verranno citati gli sponsor. RAI: Sicuri su due ruote, scuola guida a puntate. Sono in via di definizione accordi con la RAI che realizzerà una serie di trasmissioni televisive Sicuri su due ruote: una scuola guida a puntate che entrerà nelle case degli italiani. Media sponsor - Pianificazione pubblicitaria Sono in fase di definizione accordi con testate nazionali, locali e radio che supporteranno ufficialmente levento con spazi pubblicitari; gli spazi riporteranno i marchi degli sponsor. Comunicati Radio Per promuovere liniziativa saranno diramati 450 comunicati radio sulle principali emittenti. In chiusura dei comunicati saranno citati gli sponsor.

19 Sponsorship/2 Ufficio stampa Mirata ed efficace azione di ufficio stampa realizzata attraverso la stesura e linvio di comunicati ad un mailing selezionato di oltre 300 mass media, nazionali e locali (giornali, televisioni, radio, agenzie di stampa). Su tutto il materiale di comunicazione realizzato saranno riprodotti i marchi degli sponsor. Affissioni Saranno realizzate ed affisse nelle città interessate 250 locandine formato cm. 70 X 100 con la pubblicità delliniziativa, contrassegnate dai marchi dei main sponsor. Le locandine saranno affisse anche in 400 scuole guida, nelle concessionarie di moto delle città e nei punti vendita degli sponsor. Locandine alle scuole Saranno inviate locandine 30 x 50 a tutte le scuole delle città coinvolte; le locandine riporteranno i marchi degli sponsor. Location Le piste, realizzate nel centro della città, garantiranno visibilità per un mese ai marchi degli sponsor.

20 Sponsorship/3 Informativa ufficiale Regione Lombardia Lapertura delle scuole guida sarà comunicata alle scuole del territorio dalla Regione Lombardia attraverso linvio di uninformativa ufficiale ai Provveditorati agli studi e ai dirigenti didattici per invitare le classi a partecipare. Linformativa sarà accompagnata dalla locandina precedentemente indicata. UNASCA: promozione Sicuri su due ruote Unasca supporterà liniziativa con i seguenti mezzi: disponibilità di oltre 400 autoscuole associate come sportelli informazione e punti vetrina per il progetto, diffusione del materiale pubblicitario, inserimento del materiale della manifestazione nei propri siti internet (www.unascamilano.com, Farà propaganda negli istituti scolastici nei quali è impegnata in corsi teorici di educazione stradale per il conseguimento del patentino; coinvolgetà delle Amministrazioni Provinciali con le quali sono in corso iniziative di educazione stradale. Materiale didattico Saranno realizzati libretti didattici per i ragazzi partecipanti ai corsi che faranno da supporto alle lezioni teoriche degli istruttori. I libretti riporteranno i marchi degli sponsor.

21 Sponsorship/4 Abbigliamento scuola Gli istruttori dei corsi e tutto il personale di gestione addetto alliniziativa utilizzerà capi di abbigliamento contrassegnati dal logo Sicuri su due ruote e dai marchi degli sponsor. Recinzioni pista Sulle transenne che delimiteranno la pista saranno esposti gli striscioni degli sponsor. Tendostruttura lezioni teoriche A bordo pista sarà allestita una tendostruttura di mt. 6 X 6 o 5 X 10, allinterno della quale saranno evidenziati i marchi degli sponsor. Arco gonfiabile La pista sarà sormontata da un arco gonfiabile con i marchi degli sponsor. Attrezzature e motorini Su tutte le attrezzature e i motorini usati per la scuola appariranno i marchi degli sponsor.


Scaricare ppt "SICURI SU DUE RUOTE Progetto 2004. Premessa La sicurezza stradale è un obiettivo primario che la società moderna deve assolutamente perseguire. Il Decreto."

Presentazioni simili


Annunci Google