La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Congiuntivo imperfetto Il congiuntivo imperfetto è la forma verbale della lingua italiana usata in genere nella proposizione subordinata dove la principale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Congiuntivo imperfetto Il congiuntivo imperfetto è la forma verbale della lingua italiana usata in genere nella proposizione subordinata dove la principale."— Transcript della presentazione:

1 Congiuntivo imperfetto Il congiuntivo imperfetto è la forma verbale della lingua italiana usata in genere nella proposizione subordinata dove la principale al passato esprime insicurezza: Speravo che tu fossi sincero. Dato il suo valore di irrealtà, il congiuntivo imperfetto gioca un ruolo di primo piano nella formazione del periodo ipotetico: Se tu fossi sincero, lo sarei anch'io.

2 Che IOChe TU Che LUI- LEI Che NOIChe VOIChe LORO am- AREam-ASSI am- ASSE am- ASSIMO am-ASTEam-ASSERO corr-ERE corr- ESSI corr- ESSE corr- ESSIMO corr-ESTEcorr-ESSERO serv-IREserv- ISSI serv- ISSE serv- ISSEMO serv-ISTEserv-ISSERO Coniugazione

3 Irregolari Fare= facessi Bere= bevessi Dire= dicessi Tradurre= traducessi Dare= dessi Stare= stessi Essere= fossi

4 Regole 1) Viene di solito usato nella frase secondaria introdotta da forme verbali all'indicativo (soprattutto forme del passato) di verbi che esprimono una sorta di insicurezza come credere, pensare, sperare, supporre, volere : Credevo che il treno arrivasse sul secondo binario. Avete pensato che io fossi scemo? Speravo proprio che Ida sostenesse l'esame. Supponevo che il film finisse verso le dieci.

5 2) Secondo le regole della concordanza dei tempi in questi casi, se nella frase principale si usa il condizionale di un verbo che prevede l'uso del congiuntivo, la contemporaneità temporale viene in genere indicata dal congiuntivo imperfetto: Vorrei che tu venissi alla nostra festa. Mi piacerebbe che tu venissi alla nostra festa. 3) Per la stessa ragione, il congiuntivo imperfetto viene usato nel periodo ipotetico dell'impossibilità con riferimento al presente: Mi piacerebbe se tu venissi alla nostra festa. Se avessi tempo, leggerei più libri.

6 Esercizi Scrivi 5 esempi della prima forma del congiuntivo imperfetto: Speravo che tu fossi sincero. Tempo passato + congiuntivo imperfetto Scrivi 5 esempi col periodo ipotetico imperfetto: Se fossi ricco andrei ovunque. Congiuntivo imperfetto + condizionale

7 Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo imperfetto (ausiliari, verbi regolari e irregolari) Esempio : Pensavo che tua sorella si chiamasse Maria. (chiamarsi) Tutti si aspettavano che io ____________ l'esame prima di giugno. (dare) Marco temeva che noi non gli _________ il prestito che ci chiedeva. (fare) Immaginavo che tu non _______ il tempo di fare una partita di tennis con me. (avere) Mi sembrava che quel traduttore________ un ottimo professionista e __________ perfettamente. (essere - tradurre) Era meglio che voi _______ prima che loro ________. (partire - arrivare) Era necessario che tutti _____ la loro opinione e una______soluzione. (dire - suggerire) Vorrei che tutti _______ felici e ________ un lavoro interessante. (essere - avere) Nonostante ________ molto freddo e________, siamo partiti lo stesso. (fare, piovere) Nessuno poteva immaginare quanto Lucia ________ essere paziente. (potere)

8 Leggiamo il seguente testo. Poi scrivete un consiglio per la ragazza, usate il congiuntivo, condizionale.


Scaricare ppt "Congiuntivo imperfetto Il congiuntivo imperfetto è la forma verbale della lingua italiana usata in genere nella proposizione subordinata dove la principale."

Presentazioni simili


Annunci Google