La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTAZIONE DI UN DATA BASE TURCO MERY MAT. 565773 CPA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTAZIONE DI UN DATA BASE TURCO MERY MAT. 565773 CPA."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTAZIONE DI UN DATA BASE TURCO MERY MAT CPA

2 Dominio applicativo requisiti Schema concettuale Progetto Logico Schema logico DBMS

3 Con la creazione del Data Base si intende migliorare la gestione della biblioteca personale. Definire il dominio applicativo vuol dire studiare tutte le componenti, le dinamiche rientranti nell'attività che si intende gestire mediante il data base. A tele scopo dovranno essere tenuti in considerazione i dati relativi a: Nome o soprannome di chi prende il libro; Libri, Prestiti. In tal modo sarà possibile avere informazioni veloci e precise sulla disponibilità di un libro effettuando una ricerca nel DB.

4 La progettazione dei data base necessita una definizione di uno schema concettuale, ossia la definizione di classi di dati necessarie, e le relazioni esistenti tra di esse. Si individuano le ENTITA', che nel nostro caso specifico sono: AMICI LIBRI PRESTITI Ogni entità è definita a sua volta da una serie di attributi che la compongono.

5 Per l'entità AMICI si prevede venga indicato il nome o soprannome, che sarà unico, tale da evitare duplicazioni. Gli attributi saranno perciò: Nome amico; Soprannome; Telefono; . Per l'entità LIBRI si avranno i seguenti attributi: Titolo; Editore ; Autore; Data pubblicazione. Non sarà necessario attribuire un codice univoco ai libri in quanto è stabilito a priori che non ci sono libri con lo stesso titolo.

6 Dalla combinazione delle precedenti entità affiancate dalla registrazione della data di presa in prestito e della restituzione, scaturisce un'ulteriore entità la cui gestione è ciò che interessa alla fine del progetto in essere: la gestione dei prestiti. Una volta definite le entità ed i loro attributi, si passa alla definizione delle relazioni esistenti tra di esse.

7 Il nostro dominio applicativo è composto da tutte le dinamiche coinvolte nel prestito di un libro. Le relazioni esistenti tra le entità possono essere così schematizzate: AMICOLIBRO PRESTITI

8 Tra amici e libri esiste una relazione 1: n (uno a molti) caratterizzata dal fatto che un amico può prendere in prestito più libri; un libro invece può essere preso in prestito da un solo amico (per singola operazione di prestito). Tra libri e prestiti esiste una relazione n:1 in quanto un prestito può avere ad oggetto più libri, ma un libro può essere oggetto di un solo prestito per volta. Tra amici e prestiti esiste una relazione 1: n perché un amico può richiedere più prestiti.

9 Ogni entità ed i suoi attributi vengono rappresentati attraverso una tabella. AMICI Nome Campo Tipo campoDimensioneVincoliNote Soprannome amico TestoIntero lungo Primary key Nome Amico TestoIntero lungo Not null TelefononumericoIntero lungo Not null TestoIntero lungo Not null

10 LIBRI Nome Campo Tipo campoDimensioneVincoliNote Titolo libro TestoIntero lungo Primary key Autore libro TestoIntero lungo Not null EditriceTestoIntero lungo Not null edizione / stampa NumericoIntero lungo Not null

11 PRESTITI Nome Campo Tipo campoDimensioneVincoliNote ID Libro TestoIntero lungo Foreing keyLink tab. LIBRI ID soprannome TestoIntero lungo Foreing keyLink tab. AMICI Data prestitoDataNot null Data restituzione DataNot null

12 CHIAVI PRIMARIE Tab. PAZIENTI: Codice Tab. REPARTI: codice Tab. MEDICI: Matricola. La tabella ricoveri non ha chiavi primarie VINCOLI DI INTEGRITA' REFERENZIALE: Tab. Reparti: PRIMARIO Tab. Ricoveri: PAZIENTI e REPARTO Tab. Medici: REPARTO La tabella PAZIENTI non ha Foreing key

13 D elle entità esaminate e dei rispettivi attributi, nessuno dei campi esposti può presentare un valore nullo, in quanto: Un paziente verrà registrato nel data base al momento del ricovero, quindi verranno registrati tutti i dati utili alla sua identificazione, il reparto in cui viene ricoverato, e attraverso un link, anche il primario del reparto. Nella registrazione del reparto dovrà necessariamente essere indicato il nome del reparto, e il primario verrà attribuito attraverso un link alla tabella Medici. La tabella medici riporterà tutti gli estremi del medico, e un link relativo al reparto gestito. Da tutte queste interazioni scaturisce la tabella dei Ricoveri nella quale verranno annotati tutti i dati relativi al ricovero comprese le date di ingresso e dimissione dall'ospedale. Si intuisce come ogni attributo sia indispensabile al fine di individuare con precisione un ricovero con tutti i suoi dati, rendendo quindi possibile effettuare una ricerca su ogni singolo attributo ed ottenere una risposta precisa e dettagliata.


Scaricare ppt "PROGETTAZIONE DI UN DATA BASE TURCO MERY MAT. 565773 CPA."

Presentazioni simili


Annunci Google