La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Criteri per la definizione degli standard qualitativi nelle manutenzioni ordinarie e straordinarie sulla rete ferroviaria italiana. Convegno ANIAF-EFRTC.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Criteri per la definizione degli standard qualitativi nelle manutenzioni ordinarie e straordinarie sulla rete ferroviaria italiana. Convegno ANIAF-EFRTC."— Transcript della presentazione:

1 Criteri per la definizione degli standard qualitativi nelle manutenzioni ordinarie e straordinarie sulla rete ferroviaria italiana. Convegno ANIAF-EFRTC 03., Dicembre 2010

2 2 Argomenti Ripartizione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria Il sistema di qualificazione Controllo del lavoro eseguito: schede di qualità indice qualitativo delle imprese.

3 3 Argomenti Ripartizione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria Il sistema di qualificazione Controllo del lavoro eseguito: schede di qualità indice qualitativo delle imprese.

4 4 Manutenzione Ordinaria Livello binario Consistenza BC (km) Livello Binari (km) % 2008 CMA - Personale RFI % DITTE % TOTALE , % 2009 CMA - Personale RFI % DITTE % TOTALE , % Le attività di manutenzione ordinaria sul binario vengono eseguite con il personale presente nei Tronchi lungo le linee e mediante il Cantiere Meccanizzato Armamento (CMA). Sono presenti 37 CMA (1 per ogni UT). Principali Attività di Manutenzione Ordinaria:

5 5 Manutenzione Ordinaria Livello deviatoi Consistenza Deviatoi (n°) Livello Deviatoi (n°) % 2008 CMA - Personale RFI % DITTE % TOTALE , % 2009 CMA - Personale RFI % DITTE % TOTALE , %

6 6 Manutenzione Ordinaria

7 7

8 8 Manutenzione Straordinaria Appalti di Manutenzione Straordinaria Accordi Quadro Nazionali per interventi di rinnovo dei binari e dei deviatoi della rete nazionale Interventi puntuali di M.S. gestiti dalle DTP per piccoli interventi di rinnovo e revisione di binari e deviatoi con Accordi Quadro Compartimentali La manutenzione del binario pianificata nellanno n-2 e programmata trimestralmente nel corso dellanno n viene realizzata attraverso :

9 9 Manutenzione Straordinaria AnnoEnteAttività Quantità media annoDitte (appalto) RFI n°KmNazionaleComp Binario Rinnovamento binario, risanamento massicciata, sostituzione totale traverse %10% Deviatoio Rinnovamento deviatoi, Risanamento Massicciata %37% 2009 Binario Rinnovamento binario, Ricambio Rotaie, Sostituzione Totale Traverse, Risanamento Massicciata 55090%10% Deviatoio Rinnovamento deviatoi, Risanamento Massicciata %29% 2010 Binario Rinnovamento binario, Ricambio Rotaie, Sostituzione Totale Traverse, Risanamento Massicciata 55590%10% Deviatoio Rinnovamento deviatoi, Risanamento Massicciata %26%

10 10 Argomenti Ripartizione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria Il sistema di qualificazione Controllo del lavoro eseguito: schede di qualità indice qualitativo delle imprese.

11 11 Sistema di Qualificazione RFI ha istituito un Sistema di Qualificazione delle Imprese per gli interventi allArmamento Ferroviario. Il Sistema ha lo scopo di istituire un processo tendente a verificare lidoneità complessiva di una organizzazione a soddisfare i requisiti contrattuali. Sono definite le seguenti categorie di specializzazione: LAR-001Interventi di manutenzione allarmamento ferroviario LAR-002Interventi di rinnovamento allarmamento ferroviario LAR-003Interventi di costruzione di armamento ferroviario LAR-004Interventi di molatura allarmamento ferroviario (in rosso sono riportate le modifiche che stiamo prevedendo)

12 12 Sistema di Qualificazione E per ogni categoria si hanno precise classi di importo: Classe 1Fino a ,00Fino a ,00 Classe 2Fino a ,00Fino a ,00 Classe 3Fino a ,00Fino a ,00 Classe 4Fino a ,00Fino a ,00 Classe 5Fino a ,00Fino a ,00 Classe 6Oltre ,00Fino a ,00 Classe 7Oltre ,00 Oggi:Domani:

13 13 Sistema di Qualificazione Requisiti relativi alla capacità tecnica: idonea struttura organizzativa con disponibilità in organico di ruoli professionali e risorse idonee alle categorie di specializzazione richieste ed in particolare: un Direttore Tecnico con una esperienza di almeno cinque anni; Capi Cantiere con una esperienza di almeno cinque anni ( in possesso di abilitazione ARMDITTE) in numero minimo di: 1 per le classi dimporto 1 e 2, 2 per le classi dimporto 3 e 4 (5), 3 per le classi dimporto 5 e 6 (7) Operatori macchine con una esperienza adeguata nella conduzione delle macchine operatrici (treno di rinnovamento, risanatrice, rincalzatrice, profilatrice, saldatrice a scintillio etc.) in numero complessivo minimo di (si stanno definendo gli abilitati alla GUIDA): 3 per le classi dimporto 1 e 2, 10 per le classi dimporto 3 e 4,(5) 12 per le classi dimporto 5 e 6.(7) (si stanno definendo gli abilitati alla PROTEZIONE CANTIERI e SALDATURA ALLUMINOTERMICA) 1.

14 14 Sistema di Qualificazione Requisiti relativi alla capacità tecnica: Disponibilità di stabilimenti, impianti, attrezzature e mezzi tecnici efficienti ed adeguati alle categorie di specializzazione richieste: 2. LAR 001 Interventi di manutenzione allarmamento ferroviario Tale elenco deve essere inoltre corredato di libretti di circolazione e documentazione fotografica per ciascuna macchina che riporti in modo ben visibile il codice di servizio riportato su ciascun mezzo, o se gi à dotati, la targa identificativa in anagrafe RUMO Inoltre ciascun mezzo dovr à essere corredato da una sintetica descrizione delle caratteristiche operative di ciascun mezzo. Tutti i mezzi presentati dovranno essere conformi alla normativa ANSF e RFI; Classe dimportoClassi 1-2Classi 3-4-5Classi 6-7 Tipologia mezzi doperaQuantità Sguarnitrice Vagliatrice-12 Rincalzatrice livell. Allinea. di linea122 Rincalzatrice livell. Allinea. di scambi112 Profilatrice della massicciata122 Saldatrice a scintillio--1 Posizionatrice o posarotaia-11 Locomotore234 Carri tramoggia attrezzati con nastro trasportatore -46 Attrezzatura per varo deviatoi122 Gru semovente (Caricatore strada rotaia) 234

15 15 Sistema di Qualificazione Requisiti relativi alla capacità tecnica: LAR 002 Interventi di rinnovamento allarmamento ferroviario Classe dimportofino alla Classe 5Classi 6 e 7 Tipologia mezzi doperaQuantità Treno di rinnovamento12 Sguarnitrice Vagliatrice12 Rincalzatrice livell. Allinea. di linea24 Rincalzatrice livell. Allinea. di scambi12 Profilatrice della massicciata24 Saldatrice a scintillio12 Locomotore38 Carri traverse816 Carri tramoggia attrezzati con nastro trasportatore 816 Attrezzatura per carico rotaie da risulta12 Attrezzatura per varo deviatoi22 Gru semovente (Caricatore strada rotaia)310 Tale elenco deve essere inoltre corredato di libretti di circolazione e documentazione fotografica per ciascuna macchina che riporti in modo ben visibile il codice di servizio riportato su ciascun mezzo, o se gi à dotati, la targa identificativa in anagrafe RUMO Inoltre ciascun mezzo dovr à essere corredato da una sintetica descrizione delle caratteristiche operative di ciascun mezzo. Tutti i mezzi presentati dovranno essere conformi alla normativa ANSF e RFI;

16 16 Sistema di Qualificazione Requisiti relativi alla capacità tecnica: (*) Nota: in alternativa treno/i di posa binario LAR 003 Interventi di costruzione allarmamento ferroviario Tale elenco deve essere inoltre corredato di libretti di circolazione e documentazione fotografica per ciascuna macchina che riporti in modo ben visibile il codice di servizio riportato su ciascun mezzo, o se gi à dotati, la targa identificativa in anagrafe RUMO Inoltre ciascun mezzo dovr à essere corredato da una sintetica descrizione delle caratteristiche operative di ciascun mezzo. Tutti i mezzi presentati dovranno essere conformi alla normativa ANSF e RFI; Classe dimportofino alla classe 5Classi 6 e 7 Tipologia mezzi doperaQuantità Coppia di portali1*2* Posizionatrice1*2* Rincalzatrice livell. Allinea. di linea24 Rincalzatrice livell. Allinea. di scambi12 Profilatrice della massicciata24 Saldatrice a scintillio12 Locomotore38 Carri traverse816 Attrezzatura per varo deviatoi22 Gru semovente (Caricatore strada rotaia)310

17 17 Sistema di Qualificazione Requisiti relativi alla capacità tecnica: 3. Ai fini della qualificazione del soggetto richiedente: a) viene verificato che abbia eseguito, nei 60 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda computati a decorrere da questa stessa data, almeno: un contratto di prestazioni, rientranti in ciascuna delle categorie di specializzazione per le quali il soggetto ha richiesto la qualificazione, di importo non inferiore al 40% del valore della classe richiesta; ovvero: due contratti di prestazioni entrambi rientranti nella categoria di specializzazione per le quali il soggetto ha richiesto la qualificazione, di importo complessivo pari almeno al 55% del valore della classe richiesta; b) viene verificato che abbia eseguito, nei 60 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda computati a decorrere da questa stessa data, contratti di interventi rientranti in ciascuna delle categorie di specializzazione per le quali il soggetto ha richiesto la qualificazione per un importo complessivo non inferiore al 120% del valore della classe richiesta. Per la cat. LAR001 viene inoltre verificato che il soggetto abbia eseguito nei 60 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda computati a decorrere da questa stessa data, contratti di lavori di manutenzione eseguiti su binari di corsa e/o di circolazione su rete ferroviaria per un importo globale non inferiore al 70% del valore della classe richiesta;

18 18 Argomenti Ripartizione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria Il sistema di qualificazione Controllo del lavoro eseguito: schede di qualità indice qualitativo delle imprese.

19 19 PRINCIPALI NORMATIVE DI RIFERIMENTO CHE DISCIPLINANO GLI STANDARD DI QUALITÀ DEL BINARIO A SEGUITO DI INTERVENTI MANUTENTIVI Disposizione n. 27/2007 (Standard di qualità geometrici del binario fino a 300 km/h), circolare n° L.4.1/344/7.9 del 28/09/87 (sghembo) e Circolare n° L.4.213/338/6.5 del 25/10/86 (scartamento). Circolare rallentamenti del 28/1/85 e appendice del 10/07/2000. Interventi manutentivi per leliminazione delle difettosità sulle linee AV. Tariffa ARM ed e prescrizioni contrattuali. DGTA ed ed aggiornamento del Istruzione sulla costituzione e il controllo della l.r.s. (ed. 2006). Norme tecniche sullesecuzione di saldatura alluminotermica e a scintillio (ed. 2001). Istruzione per lincollaggio dei cuori monoblocco in Mn (ed. 1992) ecc. Gli standard qualitativi nella manutenzione ordinaria e straordinaria della rete sono stabiliti allinterno del quadro normativo vigente traguardando gli obiettivi di sicurezza, disponibilità e affidabilità assegnati.

20 20 CERTIFICAZIONE DELLE PRESTAZIONI STRUMENTI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE PRESTAZIONI Schede di lavorazione per le principali attività (rinnovo linea/scambio, regolazione l.r.s., STT, risanamento). Grafici documentali delle caratteristiche geometriche analoghi a quelli rilasciati dalla PV7. Sistemi per la certificazione dellesecuzione della regolazione della l.r.s.

21 21 VERIFICA DELLE PRESTAZIONI STRUMENTI PER LA VERIFICA DELLE PRESTAZIONI Controlli non distruttivi ad ultrasuoni delle saldature. Rilievi della geometria del binario attraverso sistemi di diagnostica mobile. Misure manuali (ad es. L94) con calibri. Traguardi di controllo l.r.s.

22 22 L indice qualitativo per le imprese È definito il sistema di monitoraggio continuo delle prestazioni delle imprese affidatarie di contratti di appalto di lavori per conto di Rete Ferroviaria Italiana. Si definisce lIndice Qualitativo delle imprese da utilizzare per la determinazione della loro affidabilità e si applica alle Imprese che hanno in esecuzione contratti di appalto, di qualsiasi importo, per lavori compresi nei sistemi di qualificazione istituiti da RFI. Si basa sulla valutazione oggettiva delle: non conformità riscontrate nei cantieri dai soggetti di RFI incaricati del controllo; avarie per protrazione interruzione a responsabilità della ditta; situazioni anomale o incidenti avvenuti durante lesercizio ferroviario, compresi gli infortuni al proprio personale (o di personale dipendente da loro subappaltatori) o danni allambiente, le cui cause sono da attribuire a carenze dellimpresa nel corso della esecuzione dei lavori.

23 23 L indice qualitativo per le imprese Nellanno di monitoraggio vengono scalati dal valore di Iqa assegnato per ogni Sistema di Qualificazione e categoria di specializzazione i punteggi derivanti : i punti di penalità assegnati da DL, CRE, CEL, Auditor SIGS, durante le verifiche ai cantieri; i punti di penalità assegnati allimpresa per le indebite indisponibilità dellinfrastruttura causate dalla ditta durante lesecuzione dei lavori in esame; i punti di penalità assegnati allimpresa in seguito allaccadimento di incidenti o situazioni anomale, da essa causati durante i lavori in presenza dellesercizio ferroviario, compresi gli infortuni al proprio personale (o personale dipendente da loro subappaltatori) o i danni allambiente.

24 24 RFI ha definito nel tempo diversi sistemi di qualificazione dei fornitori, per i tre ambiti forniture, lavori e servizi Recente integrazione del processo di Qualifica su Sistema SAP Tale elenco costituisce il punto di partenza migliore per individuare le aree prioritarie per lestensione del Vendor Rating, oggi presente solo per le forniture di prodotti per linfrastruttura acquistati da AL Interventi agli impianti per la trazione elettrica e per l'energia Interventi allarmamento ferroviario Realizzazione degli impianti di segnalamento ferroviario Costruzione, montaggio e varo di ponti metallici in ambito ferroviario Lavori di opere civili nelle gallerie ferroviarie sotto esercizio Lavori di opere civili alla sede ferroviaria su linee in esercizio Prodotti per linfrastruttura Acquistati da AL Acquistati da DTP e altre direzioni Servizi di ingegneria Sicurezza cantieri RFI Servizi di controllo della vegetazione infestante delle aree ferroviarie Collaudo delle opere e dei lavori Servizi di manutenzione dei mezzi dopera LavoriFornitureServizi Estensione ad altri Sistemi di Qualificazione di RFI

25 25 Livello Sintesi: Livello Consolidamento Dati: Livello Operativo: Data Warehouse Enterprise Vendor Rating Materiali Lavori Altri InRete2000 Qualifica Fornitori Attività Negoziali Investimenti Raccolta ed integrazione dei dati Tracciatura analitica dei processi e dei fenomeni aziendali Definizioni di standard di processo e delle strategie aziendale Efficacia Efficienza Manutenzione Logistica Ciclo Passivo Vendor Rating: Architettura Logica del Sistema


Scaricare ppt "Criteri per la definizione degli standard qualitativi nelle manutenzioni ordinarie e straordinarie sulla rete ferroviaria italiana. Convegno ANIAF-EFRTC."

Presentazioni simili


Annunci Google