La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DI PAOLO DAVIDE. Le mie piante AECHMEA E UNA PIANTA SPLENDIDA, PERO E UN PO SPINOSA. E MOLTO DIFFUSA NEGLI APPARTAMENTI, ANCHE PER LA FACILITA DELLA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DI PAOLO DAVIDE. Le mie piante AECHMEA E UNA PIANTA SPLENDIDA, PERO E UN PO SPINOSA. E MOLTO DIFFUSA NEGLI APPARTAMENTI, ANCHE PER LA FACILITA DELLA."— Transcript della presentazione:

1 DI PAOLO DAVIDE

2 Le mie piante

3 AECHMEA E UNA PIANTA SPLENDIDA, PERO E UN PO SPINOSA. E MOLTO DIFFUSA NEGLI APPARTAMENTI, ANCHE PER LA FACILITA DELLA SUA COLTIVAZIONE.

4 SULFINIA CE NE SONO DI VARI COLORI POSSONO ESSERE PIU GRANDI O PIU PICCOLE E SONO MOLTO BELLE. INFATTI NE HO REGALATE TRE A MAMMA, DUE BIANCHE E UNA ROSA ACCESO.

5 ALLORO E UNA PIANTA AROMATICA, SEMPREVERDE DIFFUSA NELLE ZONE MEDITERRANEE. SPESSO SE NON POTATA PUO ARRIVARE FINO A DIECI METRI DI ALTEZZA. LE FOGLIE OVATE SONO NELLA PARTE SUPERIORE OPACHE IN QUELLA INFERIORE, SONO MOLTO PROFUMATE E POSSONO ESSERE UTILIZZATE IN CUCINA.

6 BASILICO E UNA PIANTA ERBACEA ANNUALE E COLTIVATA COME PIANTA AROMATICA PER IL SUO CARATTERISTICO E MARCATO PROFUMATO. E UTILIZZATO NELLA CUCINA MEDITERRANEA ED HA ANCHE PROPRIETA MEDICINALI. LE FOGLIE SONO OVALI E LANCEOLATE, IL COLORE VARIA DAL VERDE PALLIDO AL VERDE INTENSO ED E UNA PIANTA ALTA FINO A 50 CM

7 GERANIO IL GERANIO E UNA PIANTA ORIGINARIA DELL AFRICA. LA SPECIE PIU CONOSCIUTA E COLTIVATA E IL GERANIO ZONALE, DALLE FOGLIE PELOSE E CUORIFORME. IL GERANIO AMA LE POSIZIONI SOLEGGIATE. IN PRIMAVERA SI ANNAFFIA CIRCA TRE VOLTE A SETTIMANA E IN ESTATE TUTTI I GIORNI. VA CONCIMATO OGNI DUE SETTIMANE PER AVERE UNA SPLENDIDA FIORITURA. LA MOLTIPLICAZIONE AVVIENE PER TALEA.

8 ROSMARINO E UNA PIANTA MEDITERRANEA CHE VIVE NEI LUOGHI SASSOSI E COLLINARI RAGGIUNGE ALTEZZE DI CM CON RADICI PROFONDE E RESISTENTI. LE FOGLIE SONO LUNCHE 2 3 CM E LARGHE 1-3MM LINEARI ADDENSATE NUMEROSISSIME SUI RAMETTI; DI COLORE VERDE CUPO LUCENTE SULLA PAGINA SUPERIORE E BIANCASTRE SU QUELLA INFERIORE.

9 IL LIMONE ALBERO CHE VA DAI TRE AI SEI METRI DI ALTEZZA IL FRUTTO E GIALLO ALL ESTERNO E QUASI INCOLORE ALL INTERNO DI FORMA SFERICA QUASI OVALE. LA BUCCIA PUO ESSERE MOLTO RUVIDA. IL NOME COMUNE LIMONE SI PUO RIFERIRE TANTO ALLA PIANTA QUANTO AL FRUTTO.

10 I MIEI ANIMALI

11 GALLINA IL POLLO E UN UCCELLO DOMESTICO DERIVANTE DA VARIE SPECIE SELVATICHE, DI ORIGINI INDIANE. I POLLI DOMESTICI SONO STATI ALLEVATI PER MOLTISSIMI SCOPI: CARNE, UOVA, PIUME, COMPAGNIA, GARE DI COMBATTIMENTO. IL MASCHIO RIPRODUTTORE E CHIAMATO GALLO E LA FEMMINA GALLINA.

12 CANE IL LAGOTTO E UN TIPICO CANE DA ACQUA ( PROVENIENTE DALLE VALLI DEL COMACCHIO), DI TAGLIA MEDIO- PICCOLA. L ASPETTO GENERALE E RUSTICO E FORTE ADATTO AL LAVORO. E ATTENTO, INTELLIGENTE E VIVACE, E SPECIALIZZATO NELLA RICERCA DEL TARTUFO POICHE HA UN SENSO DELL OLFATTO PIUTTOSTO ELEVATO. E UN CANE AFFETTUOSO E LEGATISSIMO AL PATRONE QUINDI E UN CANE DA COMPAGNIA ECCELLENTE. HA UN MANTELLO A TESSITURA LANOSA E RICCIA INFATTI IL PELO TENDE A INFELTRIRSI, PER CUI SI TOSA ANNUALMENTE.

13 LUPO IL LUPO APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DEI CANIDI, E LUNGO TRA I 130 E I 160CM, ALTO TRA GLI 80 E I 100 CM IL COLORE DEL SUO MANTELLO VARIA A SECONDA DELL ETA E DELLE STAGIONI; GENERALMENTE GRIGIO- GIALLASTRO O MARRONE- ROSSICCIO. IL LUPO HA I CANINI AFFILATI, LUNGHI E RICURVI VERSO L INTERNO. IN LIBERTA RAGGIUNGE AL MASSIMO I 10 ANNI DI VITA E I 17 IN CATTIVITA. APPARTIENE ALL ORDINE DEI CARNIVORI E FA PARTE DEL GENERE DEI SUPERPREDATORI. VIVE ALL INTERNO DI UN BRANCO CON UNA STRUTTURA SOCIALE FORTEMENTE GERARCHICA, CON A CAPO IL MASCHIO ALFA E LA FEMMINA ALFA.

14 MUCCA IL BOVINO E UN MAMMIFERO APPARTENENTE ALLA FAMIGLIA DEI BOVIDI. IL MASCHIO E CHIAMATO BOVINO, LA FEMMINA BOVINA. IL BOVINO ADULTO( SUPERIORE AI 4 ANNI DI ETA) E CHIAMATO TORO, MENTRE QUELLO CASTRATO E DETTO BUE, IL MASCHIO INFERIORE A 1 ANNO VITELLO. IL MASCHIO TRA UNO E 4 ANNI VITELLONE SE CASTRATO MANZO. LA FEMMINA AL DI SOTTO DI UN ANNO DI VITA E DETTA VITELLA, LA BOVINA ADULTA MUCCA. LA MUCCA VIENE ALLEVATA PER TRARNE LATTE, SIA PER L ALIMENTAZIONE DEI CUCCIOLI, SIA PER QUELLA UMANA O COME MATERIA PRIMA DA CUI RICAVARE FORMAGGIO, PANNA, BURRO ECC. I VITELLI VENGONO ALLEVATI PRINCIPALMENTE PER LA CARNE.

15 CAVALLO MAMMIFERO UNGULATO DI GROSSA TAGLIA. VIENE UTILIZZATO COME ANIMALE DA TIRO, DA SELLA E RECENTEMENTE D AFFEZIONE. E IN GRADO DI SOPRAVVIVERE SIA AUTONOMAMENTE ALLO STATO BRADO CHE A LIVELLO DOMESTICO. I CAVALLI SI DIVIDONO IN BASE ALLA CORPORATURA E AL TEMPERAMETO.

16 PECORA MAMMIFERO DELLA FAMIGLIA DEI BOVIDI GENERE OVIS. E UN ANIMALE ADDOMESTICATO IN TEMPI ANTICHISSIMI. VIVE PRINCIPALMENTE IN GREGGI, PER GESTIRE I QUALI L UOMO SI AFFIDA SPESSO AI CANI PASTORI. IL NOME PECORA E RISERVATO ALL ADULTO FEMMINA IL MASCHIO SI CHIAMA ARIETE O MONTONE MENTRE IL PICCOLO AGNELLO. LA PECORA E MITE, MA MOLTO INTELIGENTE E DOTATA DI MOLTA MEMORIA E FACILITA DI APPRENDIMENTO. IL VELLO E MOLTO FOLTO E FITTO DI COLORE BIANCO, BIANCO SPORCO, BIANCASTRO TALVOLTA NOCCIOLA. LA PECORA VIENE ALLEVATA PER IL LATTE, LA CARNE E LA LANA.

17 GATTO E UN MAMMIFERO CARNIVORO DELLA FAMIGLIA DEI FELIDI. E ESSENZIALMENTE TERITORIALE E CREPUSCOLARE. IL GATTO E UN PREDATORE DI PICCOLI ANIMALI, SOPRATTUTTO RODITORI. PER COMUNICARE UTILIZZA: LE FUSA, LE POSIZIONI MDEL CORPO ECC. IL GATTO POSSIEDE I SENSI MOLTO SVILUPPATI DA GRANDE, IL GATTINO INFATTI NASCE CIECO E SORDO, APRE GLI OCCHI SOLO DOPO DIECI GIORNI E SONO DI COLORE BLU FINO AL CAMBIAMENTO DEFINITIVO VERSO I DUE MESI. LA GRAVIDANZA DURA 65 GIORNI E LA CUCCIOLATA IN MEDIA VA DA 5 A 8 GATTINI.

18 CONIGLIO FA PARTE DELLA FAMIGLIA DEI LEPONIDI. I CONIGLI APPENA NATI SONO PRIVI DI PELO HANNO GLI OCCHI CHIUSI E DIPENDONO TOTALMENTE DAI GENITORI E VIVE IN GALLERIE SCAVATE NEL TERRENO. SI CIBA ESSENZIALMENTE DI ERBA, FOGLIE SECCHE, RADICI E CORTECCE, MA E GOLOSO SOPRATTUTTO DI CAROTE. IL CONIGLIO NANO PUO AVERE DUE O TRE CONIGLI A GESTAZIONE. LA GRAVIDANZA DURA CIRCA 30 GIORNI ED E UN ANIMALE MOLTO DELICATO INFATTI NON PUO ESSERE ESPOSTO AL SOLE MOLTO TEMPO E NECESSITA DI CURE MOLTO SPECIFICHE.

19 PULCINO IL PUCINO E IL PICCOLO DELLA GALLINA. IL GALLO SI ACCOPPIA CON LA GALLINA E COSI L UOVO E FECONDATO. LA GALLINA COVA LE UOVA PER 3 SETTIMANE, DOPO 21 GIORNI ECCO CHE COMINCIANO A ROMPERE IL GUSCIO, FINO A CHE NON RIESCONO AD USCIRE. DOPO POCHE ORE LE PIUME SONO ASCIUTTE E IL PULCINO GIA STA IN PIEDI. DOPO 24 ORE E GIA IN GRADO DI BECCARE DA SOLO DOPO UNA SETTIMANA COMINCIANO A SPUNTARE LE PIUME NUOVE. GIA A SEI MESI IL SUO PIUMAGGIO E COMPLETO, E GIA MUNITO DI CRESTA ROSSA E DI UN BEL BARGIGLIO. AMA PULIRSI E SISTEMARSI LE PIUME COL BECCO.

20 MAIALE IL MAIALE E UN MAMMIFERO BUFFO E SIMPATICO CHE VIVE IN FATTORIE, O IN ALLEVAMENTI. TRASCORRE GRAN PARTE DEL TEMPO MANGIANDO E DORMENDO. MANGIA DI TUTTO: PATATE, MAIS, BARBABIETOLE, FARINA ED E GHIOTTO DI CAROTE E GHIANDE E BEVE ALMENO 10 LITRI DI ACQUA AL GIORNO. GLI ARTI SONO CORTI RISPETTO AL CORPO. LA ZAMPA DEL MAIALE HA 4 DITA, TUTTAVIA CAMMINA SONO SULLE DUE DITA ANTERIORI. LA CODA ATTORCIGLIATA E SEGNO DI BUONA SALUTE. (ESISTONO MOLTE RAZZE DI MAIALE SELEZIONATE DALL UOMO. IN ITALIA SONO DIFFUSE LE RAZZE BOLOGNESI E NAPOLETANE.

21 APE L APE OPERAIA E PIU PICCOLA DELL APE REGINA ED E STERILE. SOLO L APE REGINA NON E STERILE E CI VIGLIONO 21 GORNI AFFINCHE NASCA UN APE. L APE QUANDO NASCE E PICCOLA PELOSA, BIANCHICCIA, MALDESTRA E INOFFENSIVA. GLI INSETTI NELLA LORO FASE ADULTA HANNO UNA VITA BREVE: IN PRIMAVERA E IN ESTATE VIVONO MEDIAMENTE DAI 30 AI 40 GIORNI, IN AUTUNNO VIVONO FINO A 180 GIORNI. LE API OPERAIE HANNO DIVERSI COMPITI: PULITRICI, NUTRICI, PRODUTRICI DI CERA, IMMAGAZZINATRICI, GUARDIANE E VENTILATRICI.

22 I MIEI MACCHINARI

23 MOTOFALCIATRICE BCS PER METTERLA IN MOTO BISOGNA ARROTOLARE LA CORDA E TIRARE E DOPO IL MOTORE GIRA. RICORDO DI MIO ZIO VIRGILIO CHE USAVA LA FALCIATRICE PER TAGLIARE L ERBA NEI PRATI.

24 ACCENSIONE

25 BCS AL LAVORO

26 LA MIA MACCHINA LA MIA MACCHINA E ROSSA, MA PRESTO VERRA CAMBIATA PERCHE ORMAI E VECCHIA E QUINDI DA ROTTAMARE. PER MIA MADRE PERO E STATA MOLTO UTILE E MANEGGEVOLE. SPERIAMO CHE CON LA PROSSIMA SIA LO STESSO.

27 IL TRATTORE IL TRATTORE AGRICOLO, DETTO ANCHE TRATTRICE, E UN MEZZO UTILIZZATO PER TRAINARE UN RIMORCHIO O AGGANCIARE DELLE ATTREZZATURE SPECIFICHE PER L AGRICOLTURA. APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DELLE MACCHINE AGRICOLE SEMOVENTI.


Scaricare ppt "DI PAOLO DAVIDE. Le mie piante AECHMEA E UNA PIANTA SPLENDIDA, PERO E UN PO SPINOSA. E MOLTO DIFFUSA NEGLI APPARTAMENTI, ANCHE PER LA FACILITA DELLA."

Presentazioni simili


Annunci Google