La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

16.11.2004Business plan Che cosa è È un documento che esplicita lidea imprenditoriale sia dal punto di vista strategico che economico-finanziario e deve.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "16.11.2004Business plan Che cosa è È un documento che esplicita lidea imprenditoriale sia dal punto di vista strategico che economico-finanziario e deve."— Transcript della presentazione:

1 Business plan Che cosa è È un documento che esplicita lidea imprenditoriale sia dal punto di vista strategico che economico-finanziario e deve consentire di valutare la convenienza e la fattibilità dellattività o del progetto che si intende intraprendere

2 Business plan Chi lo utilizza Il management e gli azionisti Il management e gli azionisti I potenziali investitori I potenziali investitori Lo Stato, per concedere contributi Lo Stato, per concedere contributi Le banche (es., iniziativa Patti chiari) Le banche (es., iniziativa Patti chiari)

3 Business plan Struttura del business plan Idea imprenditoriale e strategia Risorse finanziarie, ambientali e umane disponibili Organizzazione e competenze distintive Mercato,settore e competitori Caratteristiche tecniche e lay-out degli impianti Piano economico-finanziario a tre/cinque anni Risorse finanziarie da attivare e remunerazione attesa Indicatori di assetto economico-finanziario

4 Business plan Obiettivi Esplicitare le ragioni del vantaggio competitivo (costi, qualità e differenziazione), la sua sostenibilità e durata, e la coerenza del disegno strategico Esplicitare le ragioni del vantaggio competitivo (costi, qualità e differenziazione), la sua sostenibilità e durata, e la coerenza del disegno strategico Dimostrare la convenienza economica e la fattibilità finanziaria delliniziativa Dimostrare la convenienza economica e la fattibilità finanziaria delliniziativa Fare comprendere che limpresa ha le risorse, in particolare gli uomini, e le competenze organizzative per sostenere il vantaggio competitivo Fare comprendere che limpresa ha le risorse, in particolare gli uomini, e le competenze organizzative per sostenere il vantaggio competitivo Evidenziare le capacità tecniche di svolgimento della produzione Evidenziare le capacità tecniche di svolgimento della produzione

5 Business plan Gli ambiti di valutazione del business plan Valutazione strategica Valutazione strategica Valutazione organizzativa Valutazione organizzativa Valutazione tecnica Valutazione tecnica Valutazione economico-finanziaria (sintesi degli altri ambiti) Valutazione economico-finanziaria (sintesi degli altri ambiti)

6 Business plan Variabili rilevanti Grado di rischio del settore Grado di rischio del settore Qualità del management e della compagine sociale Qualità del management e della compagine sociale Dimensioni dellimpresa e masse critiche Dimensioni dellimpresa e masse critiche Comportamenti già adottati nel passato Comportamenti già adottati nel passato Vantaggio competitivo Vantaggio competitivo Marchi commerciali Marchi commerciali Break even reddituale e finanziario, periodi di raggiungimento Break even reddituale e finanziario, periodi di raggiungimento Redditività di impiego del capitale e sostenibilità finanziaria Redditività di impiego del capitale e sostenibilità finanziaria Congruità e coerenza dei dati esposti, in particolare economico- finanziari Congruità e coerenza dei dati esposti, in particolare economico- finanziari

7 Business plan Le ipotesi sottostanti Scenario ottimistico Scenario ottimistico Scenario medio-normale Scenario medio-normale Scenario pessimistico Scenario pessimistico Scenario probabile Scenario probabile

8 Business plan Le parti fondamentali del piano economico- finanziario Conti economici previsionali Conti economici previsionali Stati patrimoniali-finanziari (impieghi di capitale-fonti di finanziamento e connesse variazioni) Stati patrimoniali-finanziari (impieghi di capitale-fonti di finanziamento e connesse variazioni) Flussi di cassa Flussi di cassa

9 Business plan Conto economico-previsionale Ricavi della vendita Ricavi della vendita Costi della gestione caratteristica (diretti e indiretti) Costi della gestione caratteristica (diretti e indiretti) ============================= ============================= Risultato operativo (EBIT) Risultato operativo (EBIT) Oneri finanziari Oneri finanziari Imposte Imposte

10 Business plan Stato patrimoniale finanziario IMPIEGHIFONTI CAPITALE FISSO (Immobilizzazioni tecniche materiali, immateriali e finanziarie) CAPITALE PROPRIO (Capitale sociale+riserve+utili non distribuiti, strumenti ibridi) CAPITALE CIRCOLANTE (crediti, rimanenze) DEBITI A MEDIO/LUNGO TERMINE (Mutui, prestiti, T.F.R.L.) LIQUIDITA DEBITI A BREVE TERMINE

11 Business plan Flussi di cassa – Le accezioni strategiche Ebit Ebit + Ammortamenti + Ammortamenti + Accantonamenti + Accantonamenti=================== = EBITDA (FlUSSO DI CCN Operativo) = EBITDA (FlUSSO DI CCN Operativo) - Delta CCN - Delta CCN - Imposte (tenendo conto dello scudo fiscale sugli interessi) - Imposte (tenendo conto dello scudo fiscale sugli interessi) - Investimenti - Investimenti = FCFO (Free cash flow from operations) = FCFO (Free cash flow from operations) - Interessi - Interessi +/- Variazione programmata indebitamenti +/- Variazione programmata indebitamenti = FCFE (Free cash flow to equity) = FCFE (Free cash flow to equity)

12 Business plan Flussi di cassa EBITDA EBITDA Variazioni CCN Variazioni CCN Imposte dirette e IVA Imposte dirette e IVA Interessi Interessi Investimenti Investimenti Rimborso debiti e nuovo indebitamento Rimborso debiti e nuovo indebitamento Apporti di capitale/dividendi Apporti di capitale/dividendi================================== Liquidità netta Liquidità netta

13 Business plan Le parti del piano economico-finanziario Budget investimenti Budget investimenti======================= Budget delle vendite Budget delle vendite Budget degli acquisti, differenziando i costi diretti dai costi indiretti Budget degli acquisti, differenziando i costi diretti dai costi indiretti Budget degli altri costi (lavoro, marketing, ecc.) Budget degli altri costi (lavoro, marketing, ecc.)======================= Budget delle variazioni finanziarie Budget delle variazioni finanziarie======================= Budget di cassa Budget di cassa======================= Budget patrimoniale-finanziario (impieghi-fonti) Budget patrimoniale-finanziario (impieghi-fonti)

14 Business plan Le ipotesi principali Quantità di beni prodotti e venduti Quantità di beni prodotti e venduti Prezzi di vendita Prezzi di vendita Standard di impiego dei fattori produttivi diretti e costi unitari Standard di impiego dei fattori produttivi diretti e costi unitari Costi indiretti Costi indiretti GG. del ciclo finanziario GG. del ciclo finanziario Aliquote imposte dirette e indirette Aliquote imposte dirette e indirette Inflazione Inflazione Costo del denaro Costo del denaro

15 Business plan Gli indicatori di sintesi più importanti Redditività del capitale investito e del capitale proprio, redditività delle vendite Redditività del capitale investito e del capitale proprio, redditività delle vendite Durate e rotazione del capitale investito Durate e rotazione del capitale investito Equilibri finanziari statici (CCN, Margine di tesoreria, di struttura) Equilibri finanziari statici (CCN, Margine di tesoreria, di struttura) Equilibri finanziari dinamici (Fabbisogno finanziario e modalità di copertura) Equilibri finanziari dinamici (Fabbisogno finanziario e modalità di copertura) Capacità di rimborso dellindebitamento Capacità di rimborso dellindebitamento


Scaricare ppt "16.11.2004Business plan Che cosa è È un documento che esplicita lidea imprenditoriale sia dal punto di vista strategico che economico-finanziario e deve."

Presentazioni simili


Annunci Google