La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Tempi di realizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Tempi di realizzazione."— Transcript della presentazione:

1 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Tempi di realizzazione Novembre maggio 2011 Obiettivi Facilitazione all'integrazione della donna, lotta alla discriminazione e alle violenze, attenzione alle nuove generazioni Ente capofila Aida - Associazione Incontro Donne Antiviolenza Onlus Cremona Partner Forum provinciale cremonese, lAssociazione donne senza frontiere, Fratelli delluomo FDU, Unione Immigrati, Cisvol, Caritas, Migrantes, Comune di Casalmaggiore, Comune di Stagno Lombardo, Comune di Castelverde, Comune di Pessina Cremonese, Comune di Romanengo

2 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Premesse > Ricchezza della donna come veicolo di mediazione culturale e interculturale > Problematicità, complessità e diversità del vissuto e del retroterra culturale delle donne immigrate nel territorio cremonese > Centralità delle giovani generazioni come agenti di pacificazione dei conflitti e delle differenze culturali > Comunanza di simboli e temi nella popolazione femminile Finalità in relazione ai bisogni > Promozione dell'accoglienza e della solidarietà, conoscenza tra le donne immigrate e le donne italiane circa i temi dellincontro tra culture e religioni > Riflessione e scambi interculturali, sui temi della maternità e della famiglia > Creazione e diffusione di servizi per permettere buone prassi formative e informative e percorsi orientativi su diritti, salute, accesso ai servizi, assistenza

3 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Percorsi e azioni La prevenzione e il riconoscimento di fenomeni di violenza famigliare Corso di relazione interpersonale «Impariamo a parlarci» Vademecum antiviolenza multilingue Il conflitto intergenerazionale e il ruolo mediatore delle donne/Il benessere della donna: salute e servizi socio-sanitari/Le donne italiane, testimoni di stagioni diverse in termini di trasformazione delle relazioni di genere Apertura Sportello SpazioDonna Convegno «Insieme per il benessere della donna» Incontro per le famiglie immigrate «Giovani, stranieri e italiani: insieme volontari» Donne, famiglie e scuola: un luogo fondamentale per lintegrazione Promozione del progetto al Salone dello Studente di Cremona 2011 Partecipazione alla Festa dellArte Studentesca di Cremona 2011

4 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Percorsi e azioni Cittadinanza e identità: il ruolo delle religioni Interlocuzione e parternariato col Tavolo Interreligioso La narrazione: la cultura delle donne Attivazione di percorsi di scambio culturale e autonarrazione tramite il corso di cucina «Sapori e culture» Organizzazione concerto «Sinfonia migrante» con Tate Nsongan «Donne e cibo: diritto alla terra e alla vita», incontro con Elena Pisano (responsabile Cooperazione Decentrata e Reti Territoriali Fratelli dell'Uomo) Diritti e opportunità nelle diverse legislazioni Lancio della campagna informativa per il diritto di cittadinanza diciottenni nati in Italia Incontri di informazione con le comunità straniere sul test di italiano per il permesso di soggiorno di lunga durata

5 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Risultati Diffusione di elementi di riflessione e conoscenza tra le donne immigrate e le donne italiane (in particolare tra le giovani di seconda generazione) sul tema dellincontro tra culture Validazione di buone prassi formative e percorsi orientativi rivolti a destinatari intermedi: rappresentazione compiuta della figura della donna mediatrice informale per giungere a un univoco riconoscimento della funzione sociale che essa rappresenta Valorizzazione della donna come figura efficace attraverso la quale riconoscere i simboli su cui concentrare la partecipazione attiva della comunicazione interpersonale, elemento strategico di partecipazione dei processi locali Valorizzazione della seconda generazione come generazione di nuovi cittadini

6 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Aspettative Processi e scambi operativi comuni fra realtà no-profit e Servizi pubblici e privati socio-sanitari, socio-assistenziali ed educativi Messa a sistema di buone pratiche ed esperienze positivamente collaudate Sviluppo della sicurezza e della stabilità sociale secondo le direttive della Regione Lombardia anche tramite la valorizzazione del ruolo della donna immigrata, con particolare attenzione alle giovani generazioni

7 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Hanno parlato di noi: Cisvol.it - 30 novembre 2010 Cisvol.it - 7 dicembre 2010 La Cronaca - Quotidiano di Cremona - 15 dicembre 2010 Più – Settimanale di Cremona - 26 febbraio 2011 Cisvol.it - 23 febbraio 2011 La Provincia - Quotidiano di Cremona - 27 febbraio 2011 Cisvol.it - 16 marzo 2011 Cremonaonline.it - 16 marzo 2011 Welfarecremona.it - 16 marzo 2011 La Provincia - Quotidiano di Cremona - 19 marzo 2011 La Vita Cattolica - 24 marzo 2011 Migrantesonline - 24 marzo 2011 E-CremonaWeb - 25 marzo 2011 La Provincia - 7 aprile 2011 Cisvol.it - 28 aprile 2011 La Provincia - 3 maggio 2011 Acli.it - 3 maggio 2011 Cremonaonline - 4 maggio 2011 Merano Community Network - 13 maggio 2011 Welfarecremona - 16 maggio 2011 Cremonaonline - 16 maggio 2011 Cisvol.it - 27 maggio 2011 Welfare Cremona - 28 maggio 2011 BigCream.net - 28 maggio 2011 E-CremonaWeb - 28 maggio 2011 La Provincia - 1 giugno 2011 Cisvol.it - 6 giugno 2011 Cremonaonline - 7 giugno 2011 La Provincia - 11 giugno 2011

8 DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto


Scaricare ppt "DONNE AGENTI DI CITTADINANZA PER I NUOVI CITTADINI Tempi di realizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google