La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Filippo Trifiletti Direttore Generale Meeting AIA-LSL Montegrotto, 3-4 dicembre 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Filippo Trifiletti Direttore Generale Meeting AIA-LSL Montegrotto, 3-4 dicembre 2009."— Transcript della presentazione:

1 Filippo Trifiletti Direttore Generale Meeting AIA-LSL Montegrotto, 3-4 dicembre 2009

2 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 2 SINAL 1988 – SINCERT 1991 – ACCREDIA 2009 Il nuovo Ente nazionale per laccreditamento dei Laboratori di prova e degli Organismi di certificazione e ispezione nasce dalla fusione di SINAL e SINCERT per dare compiuta e sollecita attuazione a quanto disposto dal Regolamento CE 765/2008 entro il 1° gennaio 2010: Ente unico nazionale di accreditamento. 13 marzo: approvazione dello Statuto (Consigli Direttivi) 3 aprile: delibera della fusione (Assemblee) 5 giugno: sottoscrizione dellatto di fusione 15 luglio: iscrizione nel registro delle persone giuridiche PERCORSO

3 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 2 ACCREDIA articola la propria attività in due Dipartimenti che curano l'accreditamento nei settori: -Laboratori di prova -Certificazione - dei sistemi di gestione, dei prodotti, e del personale – ed Ispezione Per quanto attiene al settore dei Laboratori di taratura, è già previsto un 3° dipartimento, che verrà reso operativo mediante il raggiungimento degli opportuni accordi con lINRIM. E stato inoltre istituito il 4° dipartimento laboratori di prova per la sicurezza degli alimenti OPERATIVITA

4 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 3 ACCREDIA vuole garantire e rafforzare: luniformità di comportamenti, lefficienza del sistema e la semplificazioni per gli operatori; il rilievo delle attività di accreditamento, evidenziandone limportanza nel sistema economico; laffidabilità delle attestazioni di conformità emesse sotto accreditamento; le esperienze degli Enti ad oggi esistenti, per rendere il sistema più efficiente e meno costoso, garantendo controllo e capacità gestionali; l'adesione del sistema di accreditamento italiano per tutti gli schemi coperti dagli Accordi internazionali di mutuo riconoscimento. OBIETTIVI

5 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 4 ACCREDIA si propone con senso di responsabilità verso il Governo italiano, per corrispondere agli atti di designazione da assumere per lapplicazione del quadro normativo comunitario. Il modello ripropone lo schema di sussidiarietà pubblico/privato già applicato con successo in SINAL e SINCERT, affinché gli strumenti di valutazione della conformità e le funzioni di regolamentazione e controllo della Pubblica Amministrazione si integrino per la costruzione di un valido, affidabile ed efficiente sistema di accreditamento nazionale. AUTORITA DI GOVERNO

6 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 4 La nuova Legge 99/2009 (G.U. 31/07/09) Disposizioni per lo sviluppo e linternazionalizzazione delle imprese nonché in materia di energia designa come autorità responsabile il Ministero dello Sviluppo economico (art. 4): provvede […] alladozione delle prescrizioni relative alla organizzazione e al funzionamento dellunico organismo nazionale autorizzato a svolgere attività di accreditamento in conformità alle disposizioni del Regolamento comunitario; provvede […] alla designazione dellunico organismo italiano autorizzato a svolgere attività di accreditamento; […] è autorità nazionale referente per le attività di accreditamento, punto nazionale di contatto con la Commissione europea e assume le funzioni previste dal capo II del Regolamento non assegnate allorganismo nazionale di accreditamento. AUTORITA DI GOVERNO

7 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 5 Lattività di accreditamento degli Organismi che effettuano valutazioni di conformità si potrà eventualmente svolgere anche nei settori riservati – secondo le disposizioni legislative e regolamentari in materia – ad attività delle Pubbliche Amministrazioni, sulla base di specifici mandati e su formale iniziativa delle Amministrazioni competenti. Organo statutario specifico: Comitato di coordinamento con le Amministrazioni socie di ACCREDIA. SETTORI RISERVATI

8 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 6 ACCREDIA è già full member di EA - European cooperation for accreditation riconosciuta dalla Commissione Europea come infrastruttura europea di accreditamento (EA General Assembly maggio 2009). LEA MLA Council (29 maggio 2009) ha anche deliberato che in capo ad ACCREDIA si trasferisca lo status di firmatario degli accordi EA MLA (per gli schemi SGQ, SGA, PRS, PRD, ISP e TL). SIT è firmatario per lo schema CL. Proprio in questi due giorni 3-4 dicembre, ACCREDIA riceverà gli ispettori EA per la verifica della transizione delle precedenti attività svolte da SINAL e SINCERT e programmare la rivalutazione dellente, dopo la designazione governativa. INTERNAZIONALITA

9 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 9 ACCREDIA riunisce tra i suoi associati i principali soggetti istituzionali, scientifici e tecnici, economici e sociali aventi interesse nelle attività di accreditamento e certificazione: 53 Soci, tra cui 7 Ministeri, altre Pubbliche Amministrazioni Nazionali, Enti di ricerca, tutte le principali Organizzazioni imprenditoriali, le Associazioni dei soggetti accreditati, i 2 Enti di Normazione nazionali e numerose Associazioni di servizi di consulenza, consumatori ed importanti imprese fornitrici di servizi di pubblica utilità. I Soci di SINCERT e SINAL hanno conservato il loro status in ACCREDIA. Non si determinerà alcun contraccolpo sul patrimonio di Credibilità e di valori costituito in questi anni dai due Enti. SOCI

10 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 10 Soci di diritto I Ministeri già Soci degli Enti di accreditamento italiani; altri Ministeri che si avvalgono dellEnte per attività di valutazione della conformità o di accreditamento. Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dellAmbiente Ministero della Difesa Ministero dellInterno Ministero delle Infrastrutture Ministero del Lavoro Ministero delle Politiche Agricole COMPAGINE SOCIETARIA

11 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 11 Soci promotori Tra i pre-esistenti Soci di SINCERT e/o SINAL, gli Enti pubblici nazionali, le organizzazioni imprenditoriali presenti nel CNEL, le società di rilevanza nazionale nel settore delle public utilities, gli Enti di normazione UNI e CEI. Enti Pubblici nazionali CNR ENEA INAIL ISPRA UNIONCAMERE COMPAGINE SOCIETARIA

12 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 12 Soci promotori Organizzazioni imprenditoriali o del lavoro ANIA CASARTIGIANI CIA CNA COLDIRETTI CONFAGRICOLTURA CONFAPI CONFARTIGIANATO IMPRESE CONFCOMMERCIO CONFESERCENTI CONFINDUSTRIA LEGACOOP COMPAGINE SOCIETARIA

13 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 13 Soci promotori Enti di Normazione CEI UNI Grandi Committenti ENEL Gruppo Ferrovie dello Stato COMPAGINE SOCIETARIA

14 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 14 Soci ordinari Tutti gli attuali Soci di SINCERT e/o SINAL, se non già di diritto o promotori. Possono diventarlo altri Enti, istituzioni, società di rilevanza nazionale che manifestino interesse diretto nelle attività di accreditamento (P.A., Enti di ricerca, Ass. di categoria, dei consumatori, dei soggetti accreditati, ecc.). ACU AGIDAE AIAS AIOICI AISEM AISES ALA ALPI ANCE ANCI APCO COMPAGINE SOCIETARIA

15 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 15 Soci ordinari ASCOTECO ASSOCONSULT ASSORECA CONFINDUSTRIA SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI CONSULTA REGIONALE DEGLI ORDINI DEGLI INGEGNERI DELLA LOMBARDIA FEDERCHIMICA FEDERAZIONE CISQ FEDERBIO FEDERCASA FINCO INFRASTRUTTURE LOMBARDE OICE SCI U.N.O.A. COMPAGINE SOCIETARIA

16 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 16 Le principali cariche del nuovo Ente di accreditamento: Presidente Federico Grazioli Vice-presidente Antonio Paoletti Direttore Generale Filippo Trifiletti Direttore di Dipartimento Paolo Bianco Laboratori di prova Direttore di Dipartimento Alberto Musa Organismi di Certificazione e Ispezione NOMINE

17 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 17 Sono ormai in piena definizione anche gli Organi sociali dellEnte: Consiglio Direttivo Comitato Esecutivo Comitato per lattività di accreditamento Commissione dAppello Comitato per il coordinamento con le PP.AA. (Presidente Gen. Antonio Gucciardino, Min. Difesa) E stato costituito anche lOrganismo di vigilanza di ACCREDIA. NOMINE

18 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 18 Assemblea dei Soci - art. 11 LAssemblea, in quanto riunione dei soci, costituisce lorgano di indirizzo politico dellEnte. Consiglio Direttivo – art. 13 Il Consiglio Direttivo è lorgano responsabile della gestione dellEnte. Comitato Esecutivo – art. 15 Il Comitato Esecutivo ha la funzione di approfondire le tematiche di competenza del Consiglio Direttivo, preparandone le delibere, con particolare riguardo per quelle di natura amministrativa e gestionale. STATUTO

19 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 19 Il Presidente e i Vice Presidenti – art. 16 Il mandato del Presidente e dei Vice Presidenti coincide con quello del Consiglio che li elegge. Collegio Sindacale – art. 17 Il Collegio Sindacale effettua il controllo contabile, vigila sullosservanza della legge e dello Statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e su tutte le altre materie attribuite dalla legge al Collegio Sindacale delle Società per Azioni. Pres. Massimo Dafano (MSE) STATUTO

20 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 20 Comitato di accreditamento Comitato per lattività di accreditamento e Comitati settoriali – art. 18 Il Comitato di Accreditamento opera in materia di accreditamenti, nel rispetto del principio della competenza tecnica e secondo le modalità di funzionamento indicate nel Regolamento Generale, nonché in conformità con quanto disposto da apposite procedure interne. Il Comitato si articola in un Comitato per lAttività di Accreditamento (Pres. Manfredo Golfieri, Unioncamere), ed in Comitati settoriali. STATUTO

21 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 21 Comitato di indirizzo e garanzia – art. 19 Il Comitato di Indirizzo e Garanzia è l'organo cui spetta il compito di esprimere il contributo dei Soci, nonché le proposte di altri soggetti eventualmente interessati alle attività di accreditamento, alla formulazione degli indirizzi operativi ed al buon funzionamento dellEnte di accreditamento. Commissione dAppello – art. 21 La Commissione dAppello è lorgano deputato ad esaminare e deliberare sui ricorsi che vengono presentati avverso le deliberazioni assunte in materia di accreditamenti (Pres. Angelo Artale (FINCO). STATUTO

22 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 22 Direttore Generale e Direttori di Dipartimento – art. 22 I Direttori di Dipartimento sovrintendono allattività tecnica delle aree di competenza. Hanno la responsabilità di gestire gli adempimenti tecnici ed i processi di accreditamento di competenza dei rispettivi dipartimenti. Ispettori – art. 23 Gli Ispettori addetti all'attività di accreditamento, devono garantire l'assenza di conflitti d'interesse e, indipendentemente dal rapporto contrattuale che li lega all'Ente di accreditamento, sono selezionati e qualificati, per gli ambiti di rispettiva competenza, dai Direttori di Dipartimento. STATUTO

23 COLLEGIO SINDACALE COMITATO INDIRIZZO E GARANZIA ASSEMBLEA DEI SOCI RELAZIONI ESTERNE, COMUNICAZIONE, SITO WEB SERVIZI INFORMATICI SISTEMA DI GESTIONE CONSIGLIO DIRETTIVO PRESIDENTE DIRETTORE GENERALE ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS. 231/01 COMITATO DI COORDINAMENTO P.A. COMITATO ESECUTIVO COMMISSIONE DAPPELLO VICE PRESIDENTI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE DIPARTIMENTO LABORATORI DIRETTORE DIPARTIMENTO LABORATORI COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO DIRETTORE DIPARTIMENTO CERT.NE – ISP.NE DIRETTORE DIPARTIMENTO CERT.NE – ISP.NE ACCREDITAMENTO LABORATORI DI PROVA UFFICIO TECNICO RESPONSABILI DI PRATICA SEGRETERIA TECNICA E PROGRAMMAZIONE UFFICIO TECNICO RESPONSABILI DI PRATICA SEGRETERIA TECNICA E PROGRAMMAZIONE UFFICIO TECNICO SEGRETARI TECNICI ASSISTENTI TECNICI UFFICIO TECNICO SEGRETARI TECNICI ASSISTENTI TECNICI ISPETTORI ESPERTI ISPETTORI ESPERTI COMITATO DI ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE ISPETTORI ESPERTI ISPETTORI ESPERTI

24 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 24 Le Assemblea di SINCERT e di SINAL hanno espressamente autorizzato ACCREDIA ad utilizzare i vigenti certificati, quanto meno fino al momento in cui ACCREDIA non sarà riconosciuto dallo Stato ai sensi del Reg. CE n. 765/08 come Ente unico. Ciò si applica anche ai fini della partecipazione a bandi di gare in cui è richiesto il possesso di certificazioni accreditate. Le domande di accreditamento e tutte le attività conseguenti dovranno essere indirizzate alle attuali sedi di SINCERT, per certificazione e ispezione, e di SINAL per i laboratori di prova. VALIDITA DEI CERTIFICATI

25 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 25 Le attestazioni di conformità (certificati e rapporti di prova e ispezione), riportanti il marchio di accreditamento di SINCERT o di SINAL, mantengono quindi la loro validità con lo scopo e la data di scadenza indicata sul certificato stesso insieme al loro riconoscimento internazionale. Nella fase iniziale, i certificati di accreditamento di ACCREDIA riporteranno i marchi di SINCERT e SINAL correlati dai rispettivi riferimenti agli MLA. I certificati riporteranno progressivamente il nuovo marchio di ACCREDIA. A breve si approverà il reg.to per luso del marchio. VALIDITA DEI CERTIFICATI

26 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 26 Gli accreditamenti precedentemente rilasciati nellambito degli Accordi EA MLA, negli ambiti volontari, saranno trasferiti ad ACCREDIA, previa sottoscrizione di un nuovo contratto da parte del soggetto accreditato, a parità di condizioni. Gli accreditamenti ed i riconoscimenti di equivalenza eventualmente rilasciati al di fuori degli Accordi EA MLA, saranno preventivamente riesaminati, con il consenso del soggetto accreditato. VALIDITA DEI CERTIFICATI

27 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 27 Attraverso laccreditamento, ACCREDIA accerta la conformità a norme e guide internazionali dei laboratori e degli Organismi di certificazione e ispezione in modo da generare negli utenti/consumatori un alto grado di fiducia nelle certificazioni e rapporti di prova/ispezione rilasciati sul mercato italiano. Lattività, diretta dal Comitato per lAttività di Accreditamento, si articola in tre Comitati settoriali: Laboratori di prova (17025) Organismi di ispezione (17020) e di certificazione: prodotto (45011), sistema (17021), personale (17024) Organismi di controllo nel settore delle produzioni agroalimentari di qualità - biologico, doc, dop, … (45011). ACCREDITAMENTO

28 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 28 IMPARZIALITA La rappresentatività di tutte le parti interessate nel Consiglio Direttivo garantisce luniformità di trattamento per chiunque presenti domande per valutazioni di conformità INDIPENDENZA Lautorità preposta al rilascio delle valutazioni di confomità è strutturata in maniera tale da garantire lassenza di conflitti dinteresse. LACCREDITAMENTO E GARANZIA DI:

29 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 29 CORRETTEZZA Le norme europee vietano la prestazione di consulenze sia direttamente che attraverso società collegate. COMPETENZA E necessario che il personale addetto alla valutazione di conformità sia culturalmente, tecnicamente e professionalmente qualificato. LACCREDITAMENTO E GARANZIA DI:

30 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 30 FIDUCIA Garanzia continua nel tempo della validità delle valutazioni di conformità di terza parte a tutela del mercato. INTERNAZIONALITA Riconoscimento reciproco degli accreditamenti come passo fondamentale per il mutuo riconoscimento dei certificati e/o attestati emessi. LACCREDITAMENTO E GARANZIA DI:

31 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 31 A ottobre 2009, operano sotto accreditamento ACCREDIA: 793 Laboratori di prova distribuiti su 911 Sedi secondarie 105 nuovi Laboratori di prova saranno accreditati entro la fine dell anno (pratiche in via di completamento). ACCREDITAMENTI - Laboratori

32 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 32 A ottobre 2009, operano sotto accreditamento ACCREDIA: 142 Organismi di Certificazione e Ispezione che detengono 263 accreditamenti, con la seguente ripartizione: ACCREDITAMENTI – Organismi Certificazioni di sistemi di gestione per la qualit à 77 Certificazioni di sistemi di gestione ambientale 39 Certificazioni di sistemi per la salute e sicurezza sul lavoro 16 Certificazioni di sistemi per la sicurezza delle informazioni 8 Certificazioni di sistemi per la sicurezza alimentare 10 Certificazioni di prodotti/servizi 50 Certificazioni di personale 14 Ispezioni 46 DAP - Dichiarazione ambientale di prodotto 3

33 Il nuovo Ente nazionale di accreditamento Page 33 Le certificazioni di sistemi di gestione rilasciate sotto accreditamento risultano approssimativamente - siti produttivi certificati – dati di agosto 2009: Sistemi di gestione per la qualità (ISO 9001, ISO e altre norme SGQ) Sistemi di gestione ambientale (ISO 14001) Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (OHSAS 18001) Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni (ISO 27001) 290 Per un totale di oltre certificazioni di sistema di gestione. CERTIFICAZIONI di sistema di gestione

34 GRAZIE PER LATTENZIONE! Dipartimento Laboratori di prova Piazza Mincio, Roma Tel Fax Dipartimento Organismi di certificazione e ispezione Via Saccardo, Milano Tel Fax


Scaricare ppt "Filippo Trifiletti Direttore Generale Meeting AIA-LSL Montegrotto, 3-4 dicembre 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google