La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Percorso di orientamento 1 i.c. Fusinato - Schio a.s.2010/11 Classi terze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Percorso di orientamento 1 i.c. Fusinato - Schio a.s.2010/11 Classi terze."— Transcript della presentazione:

1 Percorso di orientamento 1 i.c. Fusinato - Schio a.s.2010/11 Classi terze

2 Il nostro Istituto collabora al Progetto di ORIENTAMENTO IN RETE che vede coinvolte tutte le scuole medie e gli istituti superiori del territorio. Con questo progetto si propongono esperienze significative in cui i ragazzi sono protagonisti insieme con i loro genitori, favorendo lacquisizione di informazioni sulle offerte formative delle scuole, di strumenti e di procedure, anche per affrontare situazioni difficili. 2

3 3 COLLABORIAMO

4 Attività in classe: ( gli alunni approfondiscono la conoscenza delle proprie capacità e aspirazioni ; compilano apposite schede per lauto-analisi; collaborano nella lettura delle schede e nella raccolta dei dati; discutono, individuano elementi fondamentali per la scelta, visionano i siti delle scuole superiori…) Stage presso le scuole superiori di Schio (lunedì 13 dicembre) Incontri con la funzione strumentale dellorientamento (PPT offerta formativa Istituti Superiori di Schio) Forum per lorientamento Valdagno 26 – 27 – 28 novembre) Laboratori orientanti (su richiesta) Incontri (su richiesta) con lesperta di orientamento dott.ssa Denise Cerisara 4

5 a livello territoriale, (15 novembre presso La scuola media Fusinato a cura della prof. Annamaria Pretto e dei referenti degli Istituti superiori della rete) nellambito del Forum per lorientamento (Valdagno 26 – 27 – 28 nov.) Nellambito dellincontro promosso dallAssociazione Industriali Conoscere per scegliere (20 novembre teatro comunale di Thiene) a livello delle singole scuole, con la partecipazione dei genitori alle attività e agli incontri con gli insegnanti (consiglio orientativo) a livello di piccolo gruppo e/o individuale, per affrontare situazioni specifiche, anche con il supporto dellesperto di orientamento della rete, dott.ssa Denise Cerisara nel web, con un apposito spazio di comunicazione nello spazio di collaborazione della retespazio di collaborazione della rete 5

6 CHI DEVE DECIDERE? Il figlio deve essere considerato il PROTAGONISTA della scelta. Anche di fronte ad atteggiamenti di incertezza, contraddizione, confusione, i genitori devono continuare a considerarlo il principale soggetto del processo decisionale per farlo sentire responsabile. 6

7 La scelta della scuola superiore è la prima occasione in cui il ragazzo si trova ad essere protagonista di un processo decisionale. Difficoltà di questo percorso: - non esperienze precedenti; - il periodo della scelta coincide con la fase della crescita in cui si avverte maggiore bisogno di indipendenza e autonomia; difficoltà di assumerne la responsabilità con tendenza a delegare desideri e aspettative delladulto di riferimento; conflitti caratteristici della pre-adolescenza che ostacolano il dialogo 7 … televisione, internet, telefonini, play station … sono certo più divertenti e meno faticosi Lalto rischio di insuccesso scolastico è dovuto anche al fatto che i giovani non percepiscono la scuola come un VALORE! i.c. Fusinato - Schio

8 Porsi in una condizione di ascolto Indicare un percorso Conoscersi per conoscere Far sì che il ragazzo si conosca, che si renda conto dei propri punti di forza e di debolezza e li consideri come variabili importanti nella scelta della scuola superiore Aiutare una persona ad analizzare se stessa, i propri successi, le proprie attitudini, potenzialità e aspettative e fare in modo che questo possa guidare le sue scelte Consapevolezza della propria realtà per scegliere responsabilmente tenendo conto delle propensioni individuali e del contesto sociale 8 Orientare significa.....

9 Una scelta responsabile ha tre caratteristiche: 1) è realistica: rispetta le capacità e gli interessi reali del figlio; 2) è libera: non è imposta da altri né condizionata da paure e bisogni psicologici; 3) è attraente: risponde a motivazioni, ad un progetto futuro che inizia a delinearsi e che suscita entusiasmo ; 9 i.c. Fusinato - Schio

10 Il ruolo dei genitori è fondamentale: - sostenitori; - motivatori; - accompagnatori; È importante prendersi il tempo necessario per affrontare con i propri figli tutti gli aspetti che tale scelta implica, cercando di avere un atteggiamento comprensivo in cui i ragazzi non si sentano sotto pressione E importante informarsi perché il mondo della scuola è molto cambiato rispetto alle esperienze scolastiche del passato E importante il dialogo con gli insegnanti che hanno accompagnato i ragazzi in questi tre anni e ne sanno valutare le caratteristiche e i punti di forza 10


Scaricare ppt "Percorso di orientamento 1 i.c. Fusinato - Schio a.s.2010/11 Classi terze."

Presentazioni simili


Annunci Google