La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTERPOL-FIFA-CORRUPTION INITIATIVE Tackling Match Fixing and Corruption in Football Helsinki 11 th April 2012 Francesco Ghirelli General Manager of Lega.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTERPOL-FIFA-CORRUPTION INITIATIVE Tackling Match Fixing and Corruption in Football Helsinki 11 th April 2012 Francesco Ghirelli General Manager of Lega."— Transcript della presentazione:

1 INTERPOL-FIFA-CORRUPTION INITIATIVE Tackling Match Fixing and Corruption in Football Helsinki 11 th April 2012 Francesco Ghirelli General Manager of Lega Pro

2 Premesse Il gioco del calcio è: lo sport popolare più importante nel mondo un grande business, unindustria tra le più grandi al mondo La criminalità, dato il contesto caratterizzato da milioni di appassionati ed importanti profitti, non poteva che introdursi

3 La Lega Pro È la terza Lega professionistica in Italia: 77 club nel campionato 2011/12 La storia dei Comuni dItalia Unica, in Europa e nel mondo, per forza ed estensione La Lega dei giovani, 16 milioni di Euro (contributi federali) distribuiti in base allutilizzo dei giovani calciatori italiani La Lega dei valori, della solidarietà Impegnata nella riforma del proprio campionato

4 La lotta alle frodi sportive Una scelta prioritaria per la Lega Pro Azioni concrete

5 Le azioni concrete (1) BARRIERA VALORIALE CODICE ETICO COMITATO ETICO ADOZIONE DI STRUMENTI DI CONTROLLO E PREVENZIONE PARTNERSHIP CON SPORTRADAR INTEGRITY OFFICE LEGA PRO

6 Barriera valoriale CODICE ETICO Un insieme di norme di comportamento che impegnino Lega, club, dirigenti e calciatori CODICE ETICO Un insieme di norme di comportamento che impegnino Lega, club, dirigenti e calciatori Norme vincolanti al momento delliscrizione al campionato per ogni singolo tesserato di ciascun Club Sanzioni in caso di mancata osservanza delle norme Istituzione di un Referente per ogni Club per formare un reticolo comunicante verso lunità centrale e da questa sul territorio italiano Istituzione di un Referente per ogni Club per formare un reticolo comunicante verso lunità centrale e da questa sul territorio italiano

7 Barriera valoriale COMITATO ETICO Organo formato da persone di alto profilo morale COMITATO ETICO Organo formato da persone di alto profilo morale Attività di indagine Approfondimento sui tesserati Attività di indagine Approfondimento sui tesserati Poteri di Terzietà e controllo su attività della Lega Pro Attività di revisione e aggiornamento Codice Etico

8 Barriera valoriale EDUCAZIONE GIOVANI INFORMAZIONE PREVENZIONE

9 La Lega Pro, campione di prevenzione

10

11 Le azioni concrete (2) La partnership con Sportradar: La Lega Pro scende quindi in campo contro ogni forma di frode sportiva e lo fa con strumenti concreti. La Lega Pro ha sottoscritto un accordo con Sportradar, società leader a livello mondiale per la fornitura di dati e statistiche collegati allo sport, specializzata in particolare nei servizi anti-frode e di integrità dei dati relativi alle scommesse sportive. Sportradar, con sede in Svizzera, opera su scala mondiale anche nella produzione e nel trasferimento dei cosiddetti Match-Data (dati corrispondenti) degli eventi sportivi in tempo reale dal luogo dellevento (stadio) al cliente, allo scopo di fornire live betting al pubblico

12 Lotta alla frode sportiva

13 Le azioni concrete (3) Integrity Office Lega Pro: Per ottenere risultati occorre dotarsi di strutture nuove, agili, efficaci. Per questo abbiamo istituito, nellOttobre 2011, lIntegrity Office. Esso è formato dallAvv. Emanuele Paolucci e dal Dott. Vittorio Angelaccio. Gli Integrity Officers hanno seguito un percorso formativo promosso da Sportradar, il primo in assoluto per una lega calcistica.

14 Integrity officers LUEFA ha voluto fortemente la creazione della figura dellintegrity officer per le Federazioni calcistiche dei paesi aderenti, Lega Pro è stata la prima lega professionistica in Europa (assieme alla Bundesliga) a dotarsi di propria iniziativa di tali figure interne Si è stabilito un protocollo dazione primariamente volto alla prevenzione di eventuali combine

15 Gli Integrity Officers Gli Integrity Officers hanno un rapporto diretto con il Direttore Generale, per cui la struttura di comando è semplice, diretta e capace di assumere decisioni in tempo reale. LIntegrity Office ha rapporti con: CLUB UEFA, FIFA, Sportradar UISS (unità costituita presso il Ministero degli Interni per coordinare la lotta alla contraffazione) e con lINTERPOL Compiti e Funzioni: Monitoraggio di tutte le partite di Campionato e Coppa Italia di Lega Pro Accesso e utilizzo dello strumento FDS Interscambio informativo ed operativo costante con gli analisti di Sportradar Organizzazione workshop di prevenzione con arbitri, giocatori, società, dirigenti, settori giovanili di Lega Pro

16 Lega Pro sul territorio contro le frodi È in pieno svolgimento un primo tour attraverso lItalia che toccherà per il momento dodici città/clubs da Treviso a Milazzo. Gli Integrity officers della Lega Pro, Vittorio Angelaccio ed Emanuele Paolucci, si stanno recando direttamente sul territorio organizzando workshops ad hoc per ogni società. Tale operazione, oltre ad essere fondamentale a livello preventivo ed educativo, vuole dimostrare quanto siano di primaria importanza lapporto dei clubs di Lega Pro e la collaborazione tra le società e la Lega stessa, volta alla lotta contro le frodi nelle scommesse sportive.

17 Integrity Tour 2012 Marzo - Aprile 2012: Integrity tour in dodici città/club da Treviso a Milazzo 1.Treviso 2.Mantova 3.Pro Vercelli 4.Spezia 5.Borgo a Buggiano 6.Carpi 7.San Marino 8.Perugia 9.Andria 10.Ebolitana 11.Catanzaro 12.Milazzo

18 Azione di prevenzione e formazione Attività di comunicazione Attività di formazione Attività di educazione Attività di prevenzione

19 Integrity Tour 2012 – Le date SocietàGiornoData Treviso1° giorno13 Marzo Mantova2° giorno14 Marzo Pro Vercelli3° giorno15 Marzo Spezia1° giorno26 Marzo Borgo a Buggiano2° giorno27 Marzo Carpi3° giorno28 Marzo San Marino4° giorno29 Marzo Perugia2 Aprile Andria1° giorno16 Aprile Ebolitana2° giorno17 Aprile Catanzaro3° giorno18 Aprile Milazzo4° giorno19 Aprile

20 Workshop - Giornata Tipo Ore Incontro con i calciatori e lo staff tecnico prima squadra Ore 12:00 Incontro con i dirigenti della società Pausa Pranzo Ore 14:30 Incontro con i calciatori e lo staff tecnico della Berretti Ore 16:00 Incontro con i calciatori e lo staff tecnico di tutte le squadre giovanili over 15

21 Alcuni Commenti Credo sia importantissimo fare informazione su problematiche che possono toccare il nostro mondo e quindi iniziative come quelle di oggi sono sempre ben accette. La squadra è stata molto attenta alle indicazioni che gli venivano date e molto probabilmente non erano consapevoli di quello che gli poteva accadere. Speriamo che queste iniziative aiutino a trovare un modo per fare pulizia nel calcio. Diego Zanin E stato un incontro molto interessante e utile perché ci ha fatto conoscere le conseguenze e i rischi a cui potremmo andare incontro. Mi ha sorpreso molto apprendere che il giro delle scommesse è così esteso. Andrea Bandiera capitano è servito a far conoscere i rischi che si corrono scommettendo e soprattutto aiuta i ragazzi a prendere coscienza del raggiro che potrebbero subire. – ha dichiarato Cristiano Graziano allenatore della squadra Berretti. E stato un incontro molto interessante. Non eravamo a conoscenza delle sanzioni a cui si va incontro. La brochure che cè stata consegnata è davvero esaustiva e utile. Sicuramente poi ci aiuterà a stare più attenti alle persone che potrebbero fare da intermediari e che cercheranno un approccio per farci entrare nel giro. Roberto Barbon, capitano Berretti

22 Alcuni Commenti.. Lintegrity tour a Carpi ha confermato la bontà dell'iniziativa e la necessità di un'attività di prevenzione e soprattutto di formazione. Lo esige il momento critico che sta vivendo il calcio ad ogni latitudine, come avvalorato dalle precise spiegazioni dei relatori presenti che sono riusciti a stimolare un vivace confronto con i nostri tesserati. Molto apprezzata la distribuzione della scheda di valutazione personale e del materiale cartaceo con le normative del codice penale e di quello sportivo, dal quale emergono chiaramente i pericoli che si corrono se non si adottano le corrette precauzioni".

23 Alcuni Commenti.. "In un momento delicato e critico come quello che sta attraversando il nostro calcio, ci è sembrato doveroso sposare in pieno il progetto di sensibilizzazione e formazione lanciato da Lega Pro (sottolinea il direttore generale Giancarlo Romairone). I nostri giocatori, sia della prima squadra che del settore giovanile, ma in primis noi dirigenti dobbiamo aver ben chiari i pericoli che si corrono se non si adottano le corrette precauzioni. Le spiegazioni fornite dallo staff dellIntegrity Office di Lega Pro sono state esaustive, dando ulteriori strumenti di valutazione delle varie situazioni ai nostri tesserati.

24 Seminari - Incontri Questo è laltro asse di intervento, i momenti più significativi: 29 Luglio 2011: Presentazione a Roma dell Accordo Lega Pro – Sportradar 1 Settembre 2011: Presentazione alle società di Lega dellaccordo di partnership 13 gennaio 2012: Workshop a Coverciano dedicato agli arbitri della CAN PRO Gennaio 2012: Workshop a Roma dedicato ai responsabili prima squadra, ai responsabili settori giovanili, e primo test sugli atleti under 17 del Latina calcio 20 Aprile 2012: Workshop a Tivoli dedicato agli arbitri della CAN PRO

25 Seminari - Incontri Alle attività hanno partecipato in via Ufficiale: Roberto Sgalla, Presidente Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive; Luca Turchi, AAMS; Chris Eaton, Head of Security FIFA; Frederick Lord, Director of Interpol's Anti-Corruption Office; Graham Peacker, Responsabile Ufficio Disciplinare UEFA; Elisa Cozza, Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive; Alessandro Petrolini, Direzione Generale Criminalpol UISS; Maurizio Verticchio, Direzione Generale Criminalpol UISS; Claudio Martini, Direzione Generale Interpol; Andreas Krannich, Managing Director Integrity Sportradar; Lorenzo Caci, Business Development Sportradar; Darren Small, Director of Integrity Sportradar; Ben Paterson, Key Accounts Supervisor Sportradar

26 Workshop arbitri Can Pro 20 Aprile 2012 Partecipanti: 95 Arbitri della CAN PRO Dirigenti AIA e CAN PRO Dirigenti Lega Pro (Presidente Mario Macalli, Direttore Generale Francesco Ghirelli) Integrity Office Lega Pro (Vittorio Angelaccio, Emanuele Paolucci) Sportradar (Andreas Krannich, Darren Small, Lorenzo Caci) Testimonianza straniera – Robert Hoyzer (ex arbitro tedesco) INTERPOL (Michaela Ragg, Daniela Giuffrè) Ospiti UEFA e/o FIFA Argomenti: I mercati internazionali del betting e come i manipolatori possono trarne profitto Come operano e reclutano i manipolatori Come si riesce a scoprire una manipolazione Codice di condotta e regole Sanzioni sportive e penali Rischi e conseguenze

27 I punti cardine Valori, Codice Etico Tecnologia, Sportradar Difesa, giovani/futuro Capillarità, partecipazione di tutte le società Organizzazione, Integrity Office Sinergia, lavorare con tutti Controlli, anche su di noi, il Comitato Etico Aggiornarsi, in tempo reale

28 Conclusioni Valori Strumenti tecnologici avanzati Organizzazione Controlli Rapidità nellaggiornarsi Basta? È sufficiente per vincere?

29 Lo scenario è il mondo La criminalità si muove in questo scenario, con una regia a livello mondiale e unarticolazione nazionale Per riuscire a vincere occorre capire che il territorio nazionale non costituisce più lambito capace di rispondere allattacco planetario in via informatica Dobbiamo essere capaci di coordinare unazione tra governi, magistratura, forze dellordine, istituzioni sportive Ognuno deve cedere una parte della propria autonomia (senza inquinare le indagini), scambiandosi informazioni, lavorando in modo coordinato: o è così o la partita è persa

30 Citazione In Italia, Totò ha diretto e recitato un famoso film Guardie e Ladri: Ad ogni azione corrispondeva una reazione Ad ogni nuovo uso di strumenti ne seguivano altri nuovi Ora: Ad ogni nuova tecnologia di contrasto ne segue una più sofisticata da parte delle organizzazioni criminali Ad ogni intervento su una Nazione ne consegue lo spostamento della rete criminale in un altro Paese

31 Il pallone è la gioia dei bambini e delle bambine Giocare con gioia

32 Noi lottiamo con speranza incrollabile perché rimanga un gioco e conservi la gioia Giocare con gioia

33 Noi vogliamo vincere, sapendo che non si vince una volta per tutte! Giocare con gioia

34 Grazie per lattenzione …! Francesco Ghirelli

35 Grazie per lattenzione …! Francesco Ghirelli


Scaricare ppt "INTERPOL-FIFA-CORRUPTION INITIATIVE Tackling Match Fixing and Corruption in Football Helsinki 11 th April 2012 Francesco Ghirelli General Manager of Lega."

Presentazioni simili


Annunci Google