La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma, 29 maggio 2013 Open Government: prospettive e opportunità beatrice costa Coordinatrice Sviluppo Territoriale ActionAid Gianni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma, 29 maggio 2013 Open Government: prospettive e opportunità beatrice costa Coordinatrice Sviluppo Territoriale ActionAid Gianni."— Transcript della presentazione:

1 Roma, 29 maggio 2013 Open Government: prospettive e opportunità beatrice costa Coordinatrice Sviluppo Territoriale ActionAid Gianni

2 Cosa centra lopengov con una ONG 1.TRASPARENZA 2.CAPACITÀ 3.PARTECIPAZIONE 4.RESPONSABILITÀ DIRITTI UMANI SVILUPPO SCUOLE DI PARTECIPAZIONE / SEMINARI SU Bologna (maggio Milano (novembre Ancona (marzo 2013) § TOOLKIT per scuole e giovani

3 . PIATTAFORMA OPENRICOSTRUZIONE > FIELD VISITS 4 visite per 5 Comune in 12 mesi. Creazione di un gruppo di lavoro composto da almeno 10 persone per ciascun Comune Monitoraggio diffuso sul rispetto delle tempistiche e sullefficienza nellallocazione dei fondi Un esempio di applicazione progettuale Formazione: Alfabetizzazione finanziaria per favorire una lettura di bilanci accurata e competente e facilitare il lavoro di monitoraggio Confronto con le istituzioni: per facilitare rapporto trasparente e aperto nei confronti della società civile ascoltando la voce delle persone colpite dal sisma e mantenendo gli impegni presi

4 . Criticità dellAction Plan italiano # A LIVELLO GENERALE mancanza di indicatori / obiettivi misurabili / scadenze / impegni di spesa come valutarne limplementazione? non ci sono considerazioni e differenziazioni tra dimensioni locale / nazionale # SEZIONE COINVOLGIMENTO CITTADINI Approccio cittadini come UTENTI (v. iniziative mettiamoci la faccia, Linea Amica …) e non come possibili co-autori di politiche pubbliche migliori - focus su valutazione più che su programmazione / progettazione partecipata. # SEZIONE IMPEGNI PER LOGP Quali iniziative di empowerment dei cittadini concretamente?

5 . Opportunità dellAction Plan italiano Può essere un punto di partenza per Stimolare ulteriori iniziative di partecipazione civica (valutazione e progettazione) Chiedere e concordare tra PA / cittadini risorse e impegni precisi Stabilire un punto di non ritorno Assumere le differenze territoriali e tra stakeholders come fattori di prioritizzazione Pensarne diffusione presso giovani, scuole, imprese con opportuni strumenti di comunicazione / informazione.

6 Grazie beatrice costa Coordinatrice Sviluppo Territoriale ActionAid Mail: Tel:


Scaricare ppt "Roma, 29 maggio 2013 Open Government: prospettive e opportunità beatrice costa Coordinatrice Sviluppo Territoriale ActionAid Gianni."

Presentazioni simili


Annunci Google